Piante di fragole e brina: come proteggere le piante di fragole dal freddo

Piante di fragole e brina: come proteggere le piante di fragole dal freddo

Le fragole sono una delle prime colture a fare la loro comparsa in primavera. Poiché sono uccelli così mattinieri, i danni da gelo sulle fragole sono una minaccia molto reale. Le piante di fragole e il gelo vanno bene quando la pianta è inattiva durante l'inverno, ma un'improvvisa gelata primaverile quando le piante stanno fiorendo può devastare la macchia di bacche. Proteggere le piante di fragole dal gelo è di fondamentale importanza, ma COME proteggi le piante di fragole?

Piante di fragole e brina

Il gelo può decimare un intero raccolto di bacche, specialmente se le bacche sono state esposte a temperature di riscaldamento. Un gelo dopo il caldo clima primaverile può essere devastante. E le fragole sono particolarmente suscettibili ai danni da gelo poiché spesso fioriscono prima dell'ultima data senza gelo.

I fiori di fragola sono più sensibili al gelo subito prima e durante l'apertura. In questo frangente, temperature inferiori a 28 F. (-2 C.) danneggeranno i fiori, quindi una certa protezione dal gelo delle fragole è parte integrante del raccolto. La protezione antigelo delle fragole è meno importante quando i fiori sono ancora in grappoli stretti e raggiungono appena il picco dalla chioma; a questo punto tollereranno temperature fino a 22 F. (-6 C.).

Una volta che il frutto inizia a svilupparsi, le temperature inferiori a 26 F. (-3 C.) possono essere tollerate per periodi molto brevi, ma più lungo è il congelamento, maggiore è il rischio di lesioni. Quindi, ancora una volta, è importante essere preparati a proteggere le piante dal gelo.

Come proteggi le piante di fragole dal gelo?

Gli agricoltori commerciali fanno un paio di cose per proteggere le bacche dal gelo e anche tu puoi farlo. Per proteggerli dalle temperature invernali, pacciamare le fragole in autunno all'inizio dell'inverno con aghi di paglia o di pino. In primavera, sposta il pacciame tra le piante dopo l'ultima gelata. Ciò contribuirà a trattenere l'umidità del suolo, ritardare le erbacce e impedire che l'acqua di irrigazione sporca schizzi sul frutto.

L'irrigazione ambientale è un altro metodo popolare per proteggere le piante di fragole dal gelo. Sembra folle, ma funziona. Fondamentalmente, gli agricoltori stanno racchiudendo tutto il loro campo nel ghiaccio. La temperatura del ghiaccio rimane a 32 F. (0 C.) perché quando l'acqua diventa ghiaccio rilascia calore. Poiché le fragole non vengono ferite fino a quando la temperatura non scende al di sotto di 28 F. (-2 C.), le bacche vengono salvate dal gelo. Tuttavia l'acqua deve essere costantemente applicata alle piante. Troppa poca acqua può causare più danni che se non viene applicata affatto acqua.

Un altro fatto interessante sulla protezione delle fragole dal gelo è che il terreno trattiene il calore durante il giorno e viene quindi rilasciato di notte. Il terreno umido, quindi scuro, trattiene il calore meglio del terreno secco e di colore chiaro. Quindi un letto bagnato serve ancora un altro scopo.

Inoltre, le coperture delle file possono fornire una certa protezione. La temperatura sotto una copertura può essere uguale a quella dell'aria, ma questo richiede un po 'di tempo e potrebbe semplicemente far guadagnare abbastanza tempo alle bacche. L'acqua può anche essere applicata direttamente sulla copertura della fila per proteggere i fiori all'interno con uno strato di ghiaccio.

Anche il luogo in cui si trovano le bacche può fornire loro una certa protezione. Il nostro campo di fragole si trova sul lato sud di un garage con una significativa gronda a strapiombo, che serve a proteggere le bacche.


Come proteggere le piante dal gelo: 12 metodi intelligenti che funzionano

Autore: Wren Everett // Ultimo aggiornamento il 3 febbraio 2021 1 commento

Mentre l'inverno cala e le chiazze di terreno nudo si aprono nei campi, il mio pollice verde diventa pazzo e pruriginoso. Non vedo l'ora di tornare in giardino e avere di nuovo i miei occhi pieni di cose vive e in crescita.

Con il cambio di stagione, tuttavia, arriva il secolare gioco del pollo che i giardinieri giocano con il tempo, determinando il momento giusto per mettere le nostre tenere annuali nel terreno. Un audace piantatore di pomodori può gettare al vento la prudenza e partire presto, e poi un gelo inaspettato può riportarli al punto di partenza.

Un piantatore cauto può essere sicuro di far uscire quei germogli sensibili bene dopo la minaccia di un congelamento, ma dovrà sopportare la vista del vicino che raccoglie pomodori rossi maturi mentre le loro stesse piante hanno appena iniziato a spingere fuori i boccioli. E mentre l'estate si trasforma in autunno, la stagione del raccolto di quei combattuti per i frutti è perseguitata dalla minaccia del ritorno del freddo.

Ma non siamo impotenti. C'è una vasta gamma di opzioni che i giardinieri hanno innovato nel corso dei secoli (e hanno imparato a proteggere le piante) da semplici ripari di foglie a strutture fredde che sfidano il ghiaccio. Per aiutarti a iniziare quella che potrebbe essere la tua migliore stagione di giardinaggio, ecco un utile elenco di idee su come proteggere le piante dal gelo e mantenere il giardino in crescita il più a lungo possibile.


Congelamento o danni da gelo sulle fragole

Mentre dormienti, la tolleranza al gelo delle fragole è molto più alta e queste piante hanno molte meno probabilità di subire danni da gelate e gelate. Le loro foglie e steli sono significativamente resistenti al freddo, come rappresentato dalla loro gamma di zone di rusticità USDA e dalla loro incapacità di crescere tutto l'anno in climi miti. È una volta che iniziano a germogliare, sfogliare e formare fiori che sono suscettibili ai danni da congelamento.

Quando i boccioli sono chiusi, possono sopravvivere a temperature inferiori a 30 gradi, afferma North Carolina Cooperative Extension. Una volta formati i fiori, temperature inferiori ai 28 gradi, soprattutto per diverse ore o quando soffia il vento, potrebbero danneggiare le piante. Se è previsto il gelo dopo che le piante hanno iniziato a fiorire, coprire le piante con paglia o stendere una copertura di fila di tessuto di polietilene sulle file.

Se le tue piante hanno subito un congelamento dopo che i fiori sono apparsi, controlla il centro dei fiori: se è marrone, il fiore non darà frutti. Se è ancora verde-giallastro, molto probabilmente lo farà. Usa le coperture per le file per evitare che le fragole germogliano mentre sono ancora previste gelate: posizionale semplicemente sulle bacche quando le temperature sono più fredde, quindi rimuovile quando le temperature sono più calde - sopra i 30 gradi per le piante che hanno frutti più grandi e 28 gradi per quelle con piccoli frutti verdi.


Il gelo danneggia molte piante. Quando il bollettino meteorologico richiede temperature gelide durante la notte, non inciampare al buio coprendo le tue piante sensibili al freddo. Preparati con i nostri suggerimenti come proteggere il tuo giardino dal gelo e progetta anche il tuo giardino per ridurre i danni causati dal gelo, inoltre, un pratico grafico che elenca le tolleranze alle basse temperature per le verdure.

Date di gelo

Che tu stia aspettando di piantare in primavera o che i giorni di fine autunno stiano diventando gelidi, è importante assicurarsi che le gelate non ostacolino i tuoi sforzi! Per prima cosa, dovresti sapere quando la tua zona di solito diventa gelata. Consulta il nostro Calcolatore delle date di gelo per le date di gelo medie locali in primavera e in autunno.

  • Nota: nei siti meteorologici, molte date di gelo si basano su una probabilità del 50% di gelo. Tuttavia, come giardinieri, osserviamo una probabilità del 30% di gelo. Dopo tutto, vuoi una probabilità del 50% che la tua pianta muoia?

Inoltre, nei calendari del gelo vedrai che è elencata la gravità del congelamento. Il congelamento leggero (da 29 a 32 gradi F) uccide solo le piante tenere, il congelamento moderato (da 25 a 28 gradi) sarà ampiamente distruttivo per piante e frutti e il congelamento grave (24 gradi e più freddo) danneggia la maggior parte delle piante.

  • Come giardinieri, i nostri datteri del gelo si basano su 32 gradi per evitare il rischio di morte delle piante.

Previsioni del tempo

Naturalmente, le date del gelo sono solo una guida generale. Non prevedono piuttosto il gelo del prossimo anno, sono medie basate su più anni di dati storici. Inoltre, le date del gelo si basano sulla stazione meteorologica più vicina e non riflettono "microclimi" più piccoli nel tuo cortile, come un punto basso o un'area vicino all'acqua o al marciapiede.

Quindi, tieni d'occhio le previsioni del tempo giornaliere! Se sembra che le temperature stiano per scendere, preparati a proteggere le piante tenere. L'umidità determina anche se il gelo stroncherà le tue piante. La condensa si riscalda e l'evaporazione si raffredda. Quando l'umidità nell'aria si condensa sulle piante e sul suolo, viene prodotto calore, a volte aumentando la temperatura abbastanza da salvare le piante. D'altra parte, se l'aria è secca, l'umidità nel terreno evaporerà, rimuovendo un po 'di calore.

Inoltre, le prime gelate della stagione di solito si verificano nelle notti limpide e calme.

Quando proteggere le tue piante

Come mostra il grafico sottostante, le piante sono classificate in base alle temperature minime che normalmente tollerano. Alcune piante ("resistenti") tollerano una certa quantità di congelamento a breve termine, mentre altre piante ("tenere") vengono uccise o ferite dalle temperature gelide.

  • La protezione dal gelo è particolarmente importante per piante tenere come piante d'appartamento tropicali, piante grasse, begonie, impatiens, peperoni e pomodori.
  • Altre colture tenere che non resistono al gelo includono melanzane, fagioli, cetrioli, mais dolce, zucca e meloni.
  • Se non puoi proteggere le colture sensibili come i pomodori, raccoglile presto. I pomodori verdi non hanno bisogno di luce per maturare, e infatti la maturazione può essere rallentata dalla luce. Conserva la frutta a 55 e 65 gradi (F) per una migliore maturazione.
  • Barbabietole, carote, lattuga, cavolfiore e patate resisteranno a un leggero gelo.
  • Le colture di stagione fredda come cavoli, broccoli, cipolle, prezzemolo, piselli, ravanelli, spinaci, rape e cavoletti di Bruxelles resistono a un forte gelo.

Quali temperature causano danni da gelo?

Le temperature mostrate nel grafico sottostante causeranno danni da gelo da lievi a moderati alle verdure associate.

Come proteggere le piante dal gelo

Naturalmente, il modo principale per proteggere le piante dalle gelate è coprirle.

Copri le tue piante: In generale, coprire le piante per creare una sacca temporanea di aria più calda è il modo migliore per proteggerle.

  • Lenzuola, teli, coperte e teli di plastica sono coperture adatte per piante vulnerabili.
  • I tessuti intrecciati sono migliori di quelli solidi come la plastica. I negozi di giardinaggio venderanno "coperture di fila" di peso o spessore più leggero, dando forse due gradi di protezione, uno più spesso che offre fino a cinque gradi di protezione.
  • Avvolgere liberamente per consentire la circolazione dell'aria. Non lasciare che il materiale poggi sulle piante. Fissare a terra con pietre o mattoni o pali per evitare che la copertura tocchi il fogliame sottostante.
  • Tieni i fogli o le copertine a portata di mano, conservati in un luogo asciutto, arrotolati ordinatamente e sollevati da terra per tenerli lontani dai parassiti. Se si utilizzano coperture in polietilene, bagnatele se sono sporche e asciugatele in modo che siano pronte per l'uso quando il gelo minaccia. È meglio avere tutte le coperture ben prima del tramonto. Prima di coprire le piante nel tardo pomeriggio o in prima serata, innaffia leggermente le tue piante.
  • Applicare le coperture in prima serata quando i venti si attenuano e rimuovere le coperture quando le temperature aumentano il giorno successivo (metà mattina) in modo che le piante possano ottenere la piena esposizione alla luce solare calda.
  • Guarda come realizzare un tunnel di copertura delle file.

Per alcune piante più piccole è possibile creare "tappi caldi" da bottiglie di latte o soda riciclate con il fondo tagliato, sacchetti di carta o tende di giornale. Ad esempio, basta tagliare a metà una bottiglia di soda di plastica trasparente da 2 litri.

Piantagioni basse di pacciame

Per un breve periodo freddo, le piantagioni basse possono essere coperte con pacciame, come la paglia o la muffa delle foglie. Rimuovere una volta passato il pericolo di gelo.

Cornici fredde: Per il futuro, considera le strutture fredde per il tuo giardino, portatili o permanenti. Ecco come creare cornici fredde.

Oppure, crea una casa mini-cerchio fissando la plastica su cerchi fatti in casa di tubi dell'acqua in PVC, fatti scivolare su tratti di tondo per cemento armato martellati nel terreno. Collegare i cerchi in alto con una cresta centrale di tubazioni. È un modo efficace per proteggere dalle intemperie le insalate e le verdure resistenti all'inverno.

Irrigazione: Il terreno umido può trattenere fino a quattro volte più calore di un terreno asciutto, conducendo il calore più velocemente alla superficie del suolo e mantenendo l'aria al di sopra di circa cinque gradi (F) più calda. Quindi innaffia bene prima del gelo. Una variazione su questo tema dell'acqua sono le brocche del latte, dipinte di nero, piene d'acqua nel giardino. Questi assorbono il calore durante il giorno, rilasciandolo durante la notte.

Proteggi le colture di radici: Nelle regioni più miti, le radici possono essere lasciate nel terreno. Alcuni, come le pastinache, in realtà diventano più dolci dopo il gelo. Pacciami i tuoi ortaggi a radice con uno spesso strato di compost, paglia, foglie essiccate o muffa fogliare, ma se è probabile che il terreno si congeli solido per un lungo periodo, scavali e conservali in un luogo fresco, asciutto e al riparo dal gelo.

Proteggi i contenitori: In inverno il più grande nemico delle colture in vaso è il terriccio persistentemente umido. Assicurati che ci sia un drenaggio adeguato posizionando i contenitori sui piedini (o improvvisando con piccole pietre). Alcuni contenitori possono rompersi in condizioni molto fredde. Per evitare ciò, avvolgere i vasi in plastica a bolle o tela. Sposta i vasi in un luogo più riparato, se possibile, ad esempio contro un muro di una casa esposto a sud o in una serra.

Proteggi il suolo in inverno: Non dimenticare il suolo! Mantieni il terreno coperto per proteggere la vita benefica del suolo come la felicità di vermi, insetti e funghi. Prima che diventi troppo freddo, aggiungi uno spesso strato di materia organica alla superficie per nutrire la vita del suolo e proteggere il suolo stesso dall'erosione.

VIDEO: Come proteggere le piante

Scopri come proteggere il tuo giardino con alcune di queste tecniche.

Suggerimenti per il gelo primaverile

Ecco alcuni suggerimenti extra per prevenire i danni causati dal gelo in primavera. Può essere un vero peccato perdere le giovani piante a causa di un gelo tardo primaverile.

  • All'inizio della primavera, riscalda il terreno più velocemente coprendolo con coperture per file o vello da giardino. Questa tecnica è particolarmente utile per terreni pesanti o argillosi che trattengono molta umidità. Posare il materiale sul terreno almeno una settimana prima della semina e la temperatura del suolo aumenterà di un paio di gradi, facendo la differenza per le semine precoci.
  • Sebbene le gelate siano ancora possibili, pianta colture di stagione fredda che sono più tolleranti alle temperature più fredde. Colture come piselli, spinaci, cavoli e cavoli possono resistere a un leggero gelo primaverile.
  • Inizia raccolti teneri o di stagione calda, come pomodori e peperoni, in casa o dopo che la minaccia del gelo è passata. Consulta il nostro calendario di semina per vedere le date di semina consigliate.

Suggerimenti per il gelo autunnale

Se sei un giardiniere, è il primo gelo autunnale che è più preoccupante, in quanto può causare molti raccolti persi. Ecco alcuni altri suggerimenti per prevenire i danni da gelo in caduta:

  • Innaffia bene il terreno prima del gelo. L'acqua trattiene il calore meglio del terreno asciutto, proteggendo le radici e riscaldando l'aria vicino al suolo. Tuttavia, evitare di inzuppare il terreno in quanto ciò può portare al congelamento dell'acqua nel terreno e al danneggiamento delle radici.
  • In autunno, il primo gelo è spesso seguito da un periodo prolungato di tempo senza gelo. Copri fiori e verdure teneri nelle notti gelide e potresti goderti settimane extra di giardinaggio.
  • Pacciami le aiuole. La pacciamatura con materiali come paglia, aghi di pino e trucioli di legno aiuta a preservare il calore e l'umidità e quindi previene la formazione di gelate.

In autunno, la protezione delle piante tenere e la raccolta dei raccolti prima del gelo sono le cose più importanti. Prima di una leggera gelata:

  • Porta in casa piante d'appartamento (soprattutto tropicali) e altre piante tenere prima che arrivi il primo gelo leggero. Tienili in una finestra soleggiata in una stanza relativamente umida, la cucina è spesso la migliore.
  • Raccogli il basilico e altre erbe tenere. Anche se sopravvivono al gelo, non se la cavano bene alle basse temperature. Lo stesso vale per la maggior parte delle annuali.
  • Raccogli tutte le verdure tenere e le verdure tenere, tra cui: pomodori, melanzane, peperoni, fagioli, cetrioli, angurie, melone, gombo, zucca e mais dolce. Ecco alcuni suggerimenti per la maturazione specifica dei pomodori verdi.

Per le piante che possono sopravvivere a gelo leggero, aggiungi uno strato pesante di pacciame per evitare che il terreno intorno a loro si congeli. Puoi ancora raccogliere fino a tardi in autunno, a patto che il terreno non sia ghiacciato. Queste verdure includono: barbabietole, broccoli, cavoli, sedano, lattuga, pastinaca, rucola, bietole e altre verdure a foglia verde.

Aspetta di raccogliere le piante che possono sopravvivere a gelo duro per ultimo, come: carote, aglio, rafano, cavoli, rape, porri, pastinache, ravanelli, spinaci e rape.

Progettare il tuo giardino per ridurre i danni da gelo

Un giardino progettato pensando al gelo può aiutare a mitigare l'entità dei danni da freddo subiti dalle tue piante. Ecco una selezione di diversi modi in cui puoi ridurre la quantità di raffreddamento all'interno e intorno al tuo giardino:

Considera il posizionamento in giardino

  • Il tuo giardino si riscalderà di più durante il giorno se lo fa degrada verso il sole. Il calore residuo nelle piante e nel suolo può determinare se il tuo giardino subisce danni da gelo durante la notte. L'aria fredda, che è densa e pesante, scorrerà via dalle piante che crescono su un pendio, ciò che gli esperti chiamano "drenaggio".
  • Un giardino su a pendio esposto a sud offre due vantaggi: maggiore esposizione al sole e migliore drenaggio dell'aria fredda. Nelle valli profonde, le temperature notturne possono essere fino a 18 ° F inferiori alla temperatura sulle colline circostanti.
  • Evita di piantare specie tenere in aree aperte, esposte o in punti bassi dove l'aria fredda si deposita. Meglio metterli vicino a una parete esposta a sud o a ovest, che assorbe il calore durante il giorno e lo irradia di notte.

Usa strutture vicine come dissipatori di calore e coperture naturali

  • Recinzioni, massi e arbusti possono servire come funzione protettiva per le piantagioni vicine.
  • Gli alberi che circondano il tuo giardino possono agire come una coperta e ridurre la quantità di calore irradiato dal terreno, mantenendo potenzialmente la temperatura abbastanza alta da proteggere le tue piante dalle gelate autunnali precoci. Anche le piante stesse possono modificare il raffreddamento. Posiziona le piante vicine per creare una chioma che intrappola il calore dal terreno (anche se le cime possono ancora subire danni da gelo).
  • Un giardino posizionato davanti a un muro di roccia o mattoni beneficia del calore assorbito dal muro durante il giorno. Di notte irradierà calore lentamente.
  • Un corpo d'acqua (se è un acro o più grande) fungerà anche da dissipatore di calore. Allo stesso modo, una cornice fredda può essere riscaldata con un dissipatore di calore improvvisato: una dozzina di brocche d'acqua da 1 gallone. Assorbono il calore durante il giorno e lo irradiano di notte.

Altre considerazioni sulla progettazione

  • I letti rialzati si riscalderanno più rapidamente dei giardini interrati, ma potrebbero essere necessarie ulteriori attenzioni se le piante (come l'aglio) vengono lasciate svernare.
  • Usa un buon terreno pieno di materia organica per trattenere l'umidità più facilmente, riducendo il tasso di evaporazione. Il pacciame aiuta anche a prevenire l'evaporazione.

Progetta il tuo giardino con Almanac Garden Planner, che utilizza i dati sul gelo medi di quasi 5.000 stazioni meteorologiche negli Stati Uniti e in Canada. Provalo gratuitamente qui!

Impara a prevedere il gelo

Quando il cielo sembra molto pieno di stelle, aspettati il ​​gelo. –Lore del tempo

Se è stata una giornata gloriosa, con un cielo sereno e bassa umidità, è probabile che le temperature scenderanno abbastanza di notte da provocare il gelo. Maggiori informazioni su come prevedere un gelo!


Abbiamo diverse newsletter via e-mail basate su argomenti che vengono inviate periodicamente quando abbiamo nuove informazioni da condividere. Vuoi vedere quali elenchi sono disponibili?
Iscriviti tramite e-mail chevron_right

La Carolina del Nord è al terzo posto nella produzione nazionale di fragole fresche del mercato con una stima di 2.000 acri di produzione di plastica di fragole e un valore alla fattoria di circa 20 milioni di dollari. L'industria delle fragole della Carolina del Nord è altamente decentralizzata ed è quasi interamente basata su aziende agricole familiari di piccole e medie dimensioni, che vendono presso gli stand U-pick e ready-pick lungo la strada e nei mercati degli agricoltori in tutte le 100 contee. La Carolina del Nord è uno stato leader nel "marketing diretto" di fragole e ha un acro di fragole ogni 4.500 persone. La maggior parte delle fragole prodotte nella Carolina del Nord vengono coltivate in un sistema di plasticoltura collinare annuale (chiamato "plasticoltura") con meno di 100 acri di sistema di file arruffate ai piedi e sulle montagne della Carolina del Nord. I vantaggi della produzione e commercializzazione della plastica della fragola includono una stagione di raccolta di 5-7 settimane in primavera rispetto a circa 2-3 settimane per le file arruffate. Inoltre, non esiste più un programma di miglioramento genetico nella Carolina del Nord per lo sviluppo di varietà a filari arruffati, ma esiste un programma di selezione delle fragole molto attivo per le varietà di plastica, guidato dalla dott.ssa Gina Fernandez, Dipartimento di scienze orticole.

La principale varietà di plasticoltura nelle montagne e nel piemonte oggi è la Chandler. Questa è una buona varietà a tutto tondo per il marketing diretto. La principale varietà coltivata nelle Sandhills e nella Carolina orientale è la Camarosa. La Camarosa è una bacca più grande della Chandler e ha anche una migliore conservabilità e resistenza ai danni della pioggia rispetto alla Chandler. Tuttavia, Camarosa è più sensibile al freddo rispetto a Chandler, e ai coltivatori in piemonte, pedemontana e montagna si consiglia vivamente di utilizzare le coperture invernali con Camarosa.

Gli addetti all'estensione e i coltivatori possono trovare informazioni basate sulla ricerca specifiche per la produzione di fragole della Carolina del Nord su questo sito, indipendentemente dal fatto che le informazioni provengano dal Dipartimento di scienze orticole, economia agricola e delle risorse, patologia vegetale, entomologia o dallo Stato per il clima. Il successo in agricoltura richiede un approccio multidisciplinare. L'obiettivo nella progettazione di portali informativi è quello di far risparmiare tempo e fatica ai coltivatori e agli addetti all'estensione, creando uno sportello unico per un prodotto agricolo specifico, in questo caso, le fragole.


Proteggere le fragole dal gelo

Quando pacciamare le fragole

Le piante di fragole tollerano gelate leggere, ma le piante ei fiori sono facilmente danneggiati da forti gelate. Per proteggere le piante, coprile in autunno con uno strato da 3 a 5 pollici di paglia senza erbe infestanti. Il fieno di solito ha più semi di piante infestanti e dovrebbe essere evitato come pacciame. Aspetta fino a dopo la prima gelata pesante per applicare un pacciame. Se pacciami pesantemente mentre le piante stanno ancora crescendo attivamente, potresti soffocarle. Se aspetti troppo a lungo, le piante potrebbero subire danni invernali. Se non hai accesso alla paglia, prova gli aghi di pino o le foglie sminuzzate. Taglia le foglie molto finemente, però, in modo che non si opacizzino quando sono umide e soffocano le piante.

Rimozione del pacciame dalle piante di fragole

Rimuovere lentamente il pacciame in primavera mentre il terreno si scioglie e appare una nuova crescita. Lascia il pacciame annidato attorno alla base delle piante fino a metà primavera. Quindi, quando le piante di fragole iniziano a decollare, sposta completamente il pacciame dalle piante e mettilo in file accanto alle piante. Non scartarlo ancora, però. Se minaccia una tempesta in tarda primavera, ricopri le piante. Se le piante si congelano adesso, perderai le bacche.

La scelta di piante di fragole

Un pacciame tempestivo può fare la differenza tra piante in decomposizione, congelate e un raccolto abbondante, ma anche una corretta selezione della varietà può aiutare. Le varietà di bacche che producono giugno producono grandi quantità di frutta di alta qualità, ma poiché producono solo un raccolto all'inizio dell'estate, sono vulnerabili al fallimento a causa delle gelate tardive primaverili. Se vivi in ​​una zona che spesso si congela dopo aprile, prendi in considerazione di piantare una varietà sempreverde o neutra rispetto al giorno. Questi tipi producono raccolti più piccoli, ma producono durante l'estate e all'inizio dell'autunno. Se il primo raccolto viene stroncato da una gelata primaverile, non perderai l'intero raccolto.


Protezione delle piante da frutto durante il gelo o il congelamento

È probabile che i fiori di mirtillo rabbiteye completamente aperti vengano danneggiati se le temperature scendono sotto i 30 gradi. Immagine di Bill Cline, NCSU.

Per ricordare quanto possano essere volubili le primavere della Carolina, stasera è in vigore un avviso di congelamento per gran parte della Carolina del Nord centrale. Temperature fino a 28 gradi sono previste durante la notte nella regione, con il potenziale per minimi effettivi più freddi o più miti che dipendono dalla tua posizione. Temperature inferiori a 30 a questo punto della stagione potrebbero danneggiare i fiori e il frutto nascente di mele, pere, pesche, prugne, mirtilli e fragole. L'entità del danno e ciò che puoi fare per prevenirlo dipenderà da quanto freddo fa effettivamente.

Alberi da frutta

Per la maggior parte degli alberi da frutto, i fiori aperti e la fase subito dopo la caduta dei petali sono i più sensibili ai danni da gelo o congelamento. Durante questo periodo, si prevede che temperature di 28 gradi uccideranno il 10% dei fiori. Perdere il 10% del loro potenziale carico di frutta potrebbe effettivamente essere utile per molti alberi da frutto, che tendono a produrre molti più frutti di quelli che possono sopportare. Il pericolo arriva quando le temperature si abbassano ulteriormente: un abbassamento fino a 25 gradi potrebbe uccidere fino al 90% dei fiori e limitare gravemente il raccolto di quest'anno.

Da un punto di vista pratico, si può fare poco per proteggere i fiori degli alberi da frutto. I piccoli alberi potrebbero essere coperti con coperture per file o plastica, ma le coperture dovranno avvolgere completamente le piante ed estendersi completamente fino al suolo per fornire protezione.

Mirtilli

I mirtilli stanno appena iniziando a fiorire nella nostra zona, posizionandoli nella fase più vulnerabile per i danni da gelo o gelo. I fiori completamente e parzialmente aperti dei mirtilli rabbiteye possono essere danneggiati a 30 gradi, al punto che non possono essere impollinati e completamente uccisi a 29. Temperature di 30 gradi possono danneggiare piccoli frutti verdi, con conseguenti bacche deformi e sottodimensionate.

Se ci sono molti fiori sui tuoi cespugli di mirtilli e le piante non sono troppo alte, coprili più tardi questa sera per evitare la perdita dei primi frutti. L'obiettivo di coprire le piante con coperture a file, vecchie coperte o teli di plastica è quello di creare una mini-serra che intrappoli il calore del terreno che altrimenti si irradierebbe nell'aria notturna. Per essere efficaci, le coperture devono racchiudere completamente le piante, estendersi completamente al livello del suolo ed essere ben fissate. La buona notizia per gli amanti dei mirtilli è che i cespugli di mirtilli non aprono tutti i loro fiori in una volta. Anche se perdi alcuni fiori (e potenziali frutti) stasera, altri fiori dovrebbero aprirsi nelle prossime settimane.

Fragole

Row cover è un tessuto filato leggero progettato per proteggere le piante dal gelo.

I fiori di fragola possono essere danneggiati o uccisi a temperature di 30 gradi o inferiori. I giovani frutti verdi sono leggermente più resistenti, resistono a 30 gradi ma subiscono danni a 28. Poiché sono più bassi al suolo, le fragole sono molto più facili da proteggere con le coperture rispetto ai mirtilli o agli alberi da frutto. Assicurati di coprire le tue piante di fragole stasera per salvare eventuali fiori aperti e giovani frutti. Come con i mirtilli, le fragole fioriscono per un periodo prolungato, quindi anche se perdi un po 'di potenziale di frutta questa sera, otterrai comunque fiori e produzione di bacche nelle settimane a venire.

Pensieri conclusivi

Assicurati di rimuovere eventuali coperture domani mattina dopo che le temperature si sono alzate sopra lo zero. I frutti che sopravvivono al gelo di stasera non sono ancora fuori pericolo. Anche per sabato sera sono previste minime notturne di 28 gradi. Oltre alla perdita di frutti, non si prevede che un congelamento a 28 gradi causi danni a lungo termine agli alberi da frutto o ai cespugli di bacche. Lo stesso non si può dire per piante vegetali sensibili al gelo come pomodori, peperoni, basilico, cetrioli e zucca. Se hai corso il rischio di piantare presto, assicurati che queste piante siano ben protette durante la notte.

Visitare il National Weather Service per gli ultimi dettagli sulle previsioni.

Visita questo link per accedere alle risorse per la coltivazione di molti tipi di frutta, comprese le diapositive del recente corso di Extension Gardener sulla coltivazione di frutti e bacche.

Utilizzare la ricerca per estensioni per trovare informazioni basate sulla ricerca dai sistemi di estensione cooperativa negli Stati Uniti

Visita il tuo centro di estensione cooperativa NC locale per saperne di più sul giardinaggio e sulla cura del paesaggio. Trova il tuo centro di estensione della contea

Iscriviti alla mailing list di Chatham Gardener per ricevere aggiornamenti tempestivi sulla cura sostenibile del prato, del giardino e del paesaggio per il centro NC Piemonte.


Guarda il video: Come fare le piantine di fragole, mi preparo delle nuove piante di fragole, fragole in vaso