Narcisi

Narcisi

La pianta monocotiledone narciso (Narcissus) è un membro della famiglia delle Amaryllidaceae. Il genere comprende circa 60 specie. In natura, il narciso si trova più spesso nel Mediterraneo, nell'Europa meridionale e anche in Asia. I giardinieri coltivano solo 25 specie di narciso e molti altri ibridi, combinati sotto il nome di "narciso ibrido".

Sin dai tempi antichi, le persone hanno attribuito a questa pianta varie qualità e proprietà insolite. In Oriente, era chiamato "nargiz" ed era spesso paragonato agli occhi affascinanti della sua amata. Nell'antica Grecia, il narciso divenne la personificazione della morte, rimossero il letto di morte. Inoltre, in Europa durante il Rinascimento, al contrario, era un simbolo di matrimonio e amore. In Italia oggi un mazzo di narcisi in regalo è considerato una dichiarazione d'amore. Sin dai tempi antichi, i narcisi sono stati ampiamente utilizzati in medicina e profumeria. Il nome del fiore, che deriva dalla parola greca "narcao", che si traduce come "intossicato", ha un'analogia con l'odore inebriante che causa l'emicrania, e con l'effetto narcotico dell'olio a base di narciso, e con il proprietà velenose dei bulbi. L'alcaloide narcissina fa parte dei bulbi della coltura, che è una protezione affidabile contro i roditori. Alla fine del diciannovesimo secolo, ci fu l'ultimo picco di popolarità per i narcisi, da quel momento la moda per questa pianta e il suo odore non passò. E oggi una tale pianta in fiore viene coltivata in modo massiccio in Oriente per ottenere olio essenziale. Tra gli inglesi, il narciso è ancora più popolare della rosa, considerata la "regina dei fiori", e in Cina a Capodanno la presenza di questi fiori profumati è obbligatoria. Ebbene, e "Black Narcissus", probabilmente, tutti hanno guardato o letto.

Breve descrizione della coltivazione

  1. Atterraggio... In agosto o nei primi giorni di settembre.
  2. Scavando... Dopo che il fogliame diventa giallo e leggero.
  3. Conservazione... Le lampadine sono conservate in un'area ben ventilata, la cui temperatura dovrebbe essere mantenuta a circa 17 gradi.
  4. fioritura... In primavera.
  5. Illuminazione... Una zona ombreggiata e soleggiata è adatta per la semina, così come una che è all'ombra.
  6. Priming... Il terreno dovrebbe essere nutriente, dovrebbe essere buono per l'acqua e l'aria ed essere saturo di humus. E la sua acidità può variare da leggermente alcalina a leggermente acida.
  7. Irrigazione... Il narciso deve essere annaffiato con parsimonia ma sistematicamente.
  8. Fertilizzante... In primavera, dopo la comparsa dei primi germogli, è completamente complesso, durante l'emergere del peduncolo - con fertilizzante azotato-potassico, durante la formazione di gemme - con un complesso completo e durante la fioritura - con fertilizzante fosforo-potassico. Non puoi usare il letame per l'alimentazione.
  9. Riproduzione... Propagato dai semi molto meno spesso dei bulbi.
  10. Insetti nocivi... Zecche, nematodi, sirfidi di cipolla, lumache, mosche daffodil.
  11. Malattie... Fusarium, marciume grigio, penicillosi, striature virali gialle e bianche, macchia anulare.
  12. Proprietà... Tutte le parti della pianta contengono veleno, poiché contengono l'alcaloide narcissina.

Il mito del narciso

Ci sono molte leggende e miti sui narcisi. Ma il più famoso di loro è l'antico mito greco, che parla di un giovane bello ma senza cuore, il suo nome era Narciso. Non voleva ricambiare l'amore della ninfa delle montagne Echo. Disperata, si rivolse agli dei per chiedere aiuto, e Narciso fu punito da Afrodite per la sua freddezza, lo fece innamorare del suo riflesso nel ruscello. Dall'amor proprio, si è sciolto davanti ai nostri occhi, finché, alla fine, è morto. Avendo pietà di lui, gli dei fecero in modo che nel luogo in cui si trovava il suo corpo senza vita, crebbe un bel fiore, che prese il nome da lui un narciso. Da allora, il nome "narcisista" è diventato un nome familiare, esiste persino un termine psicologico come "narcisismo", che significa narcisismo eccezionale.

Narciso - Caratteristiche di piantare e crescere.

Caratteristiche di un narcisista

La pianta del narciso in fiore ha bulbi densi e 2-4 placche fogliari a forma di nastro di diverse larghezze. Piatti fogliari basali di forma lineare appaiono prima del peduncolo. Gli steli senza foglie possono essere rotondi o appiattiti, c'è una pellicola che si trascina sulla loro superficie. Nella parte superiore dello stelo si forma un fiore. Diversi tipi di narciso hanno diverse forme di bulbo, possono essere ovali, ovoidali, appuntiti o rotondi. In alcune specie, i bulbi formano un nido; su un fondo si formano diversi bulbi, che sono avvolti in scaglie colorate. Ogni anno, le vecchie radici dei bulbi muoiono e ne crescono di nuove al loro posto, la durata della vita delle radici non supera i 10 mesi. I fiori pendenti o dritti possono far parte dell'infiorescenza racemosa umbellata nella quantità di 2-8 pezzi o essere singoli. La forma del perianzio a forma di petalo è un imbuto tubolare, che passa nella parte superiore in un arto posizionato orizzontalmente. La briglia può avere una forma tubolare, a campana oa coppa; è formata da escrescenze dei lobi perianzionali, che sono più spesso dipinti in una tonalità diversa. I fiori possono essere gialli o bianchi. Esistono anche specie e varietà con fiori bicolore. Di diametro, possono raggiungere i 20–100 mm. Il frutto è una scatola a tre nidi con i semi all'interno. Molto spesso, i cespugli raggiungono un'altezza da 0,1 a 0,5 metri. Puoi decorare il tuo giardino con i narcisi e, se lo desideri, puoi anche coltivarli a casa. La fioritura è osservata in aprile - maggio.

Prepararsi per l'atterraggio

I narcisi sono primule. Appaiono in giardino molto presto, insieme a crochi, giacinti e tulipani. La pianta stessa è abbastanza modesta, ma se non hai abbastanza tempo per fornire ai fiori una buona cura, è meglio non decorare il tuo sito con loro. Il punto è che solo se il narcisista è adeguatamente curato può crescere come dovrebbe essere.

Selezione del sito

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla scelta del sito su cui cresceranno i narcisi. Deve essere assolutamente soleggiato, il terreno necessita di una buona permeabilità all'acqua e all'aria. La coltura cresce meglio di tutti su terriccio neutro, in cui è stato introdotto humus o compost per scavare, si noti che il letame non può essere utilizzato come fertilizzante. Il terreno troppo alcalino viene corretto introducendo farina di dolomite (di 1 m2 trama 200 grammi), mentre la cenere di legno viene introdotta in un terreno troppo acido (1 m2 1 cucchiaio.).

Gigli, tulipani e altri bulbi, così come astri perenni, crisantemi e flox sono considerati cattivi predecessori dei narcisi. Ma l'area in cui in precedenza venivano coltivati ​​legumi, peonie, cereali, belladonna e cetrioli è perfetta per coltivare un tale raccolto di fiori.

Lampadine

Piantare bulbi in terreno aperto viene effettuato dopo che è stato stabilito un clima caldo. In primavera, la maggior parte dei negozi specializzati vende merci stantie a un prezzo molto basso, quindi il giardiniere ha l'opportunità di acquistare bulbi di rare varietà di narcisi per quasi nulla. Tuttavia, quando si sceglie il materiale di piantagione, è necessario tenere presente che i bulbi non devono essere indeboliti o morbidi, poiché c'è un'alta probabilità che non germoglieranno. Tuttavia, se crescono, dovranno fornire un'ottima assistenza. Il momento migliore per acquistare materiale di piantagione è di 3 mesi dopo la fioritura. Gli esperti sconsigliano l'acquisto di lampadine:

  • in primavera;
  • estratto dal terreno con germogli, radici e fiori durante il periodo di fioritura o subito dopo la sua fine;
  • multi-picco, se hanno una cipolla grande e tutto il resto è piccolo;
  • con il germoglio emergente.

Prima di procedere alla messa a dimora, è necessario ispezionare i bulbi, rimuovendo tutti quelli colpiti dalla malattia, eccessivamente molli, con fondo malato o feriti. Il materiale di piantagione che supererà la selezione deve essere disinfettato; per questo, viene immerso in una soluzione di potassio manganese (1%) o un preparato fungicida (3%) per 30 minuti.

Narcisi: semina e cure primaverili

Piantare narcisi all'aperto

A che ora piantare

Il tempo di piantare i narcisi in piena terra è influenzato dalle condizioni meteorologiche di una particolare regione. Come altre colture bulbose, si consiglia di piantare i narcisi in giardino in autunno. A medie latitudini, è meglio piantarli a settembre, in modo che i bulbi attecchiscano bene, avranno bisogno di 20-30 giorni. La semina può essere effettuata anche in inverno e all'inizio della primavera, tuttavia, in ogni caso, i bulbi devono essere preparati prima della semina. Per fare questo, vengono posti su uno scaffale del frigorifero per 60 giorni, altrimenti non saranno in grado di radicarsi normalmente e non formeranno fiori.

I bulbi che sono stati posti in frigorifero per la conservazione possono essere piantati in terreno aperto nella seconda metà di aprile, ma solo se il manto nevoso si è già sciolto. I narcisi piantati in questo momento si radicano perfettamente a una temperatura dell'aria compresa tra 5 e 7 gradi.

Piantagione primaverile

La semina viene effettuata all'inizio della primavera. Ma prima di procedere con esso, è necessario preparare un sito, per questo viene scavato fino a circa la profondità di una baionetta a pala e vengono introdotti fertilizzanti nel terreno: humus e nitrofosfato (60 grammi per 1 metro quadrato), e anche sabbia. Se non sei riuscito a preparare correttamente il sito, la semina può ancora essere eseguita, ma solo se la composizione del terreno è ottimale per la coltivazione di questo raccolto.

Scava buche nell'area preparata, la cui profondità dovrebbe essere uguale a 3 diametri di cipolla. Quindi una manciata di sabbia viene versata nel foro, 2 grandi cucchiai di cenere di legno vengono versati nel foro e una cipolla viene posta lì. Riempi la buca fino a metà con terra mescolata con compost e acqua, quindi riempila fino in cima con terra e tampona la superficie.

La distanza tra i buchi di piantagione dipende dal fatto che pianterai i narcisi dopo 1 anno o se cresceranno in quest'area per 5 anni. Nel caso in cui decidi di posizionarli, la distanza tra i fori dovrebbe essere compresa tra 7 e 10 centimetri. Se crescono nello stesso posto per 5 anni, in questo caso la distanza tra i cespugli dovrebbe essere compresa tra 15 e 20 centimetri. Quando la semina è completa, si consiglia di coprire la superficie del terreno con uno strato di pacciame, che può essere utilizzato come gusci di noci, paglia tritata, segatura di alberi duri o erba tagliata. Uno strato di pacciame è in grado di frenare la crescita delle erbe infestanti e impedisce anche all'umidità di evaporare dal terreno molto rapidamente. Inoltre, il pacciame è buono in quanto la superficie dell'area coperta con esso non deve essere allentata dopo ogni irrigazione.

Piantagione autunnale

Se la semina verrà eseguita in autunno, la preparazione del sito dovrebbe essere eseguita in estate. Per fare questo, scavare il terreno fino alla profondità della baionetta della pala e aggiungere 2 cucchiai. l. superfosfato, 4-5 chilogrammi di torba o compost e un altro 1 cucchiaio. "Agricola per piante da fiore" per 1 mq di terreno. Se il terreno è eccessivamente pesante, è possibile correggerlo introducendo ½ secchio di humus e sabbia marci per 1 metro quadrato nel terreno. Quindi il nuovo scavo viene eseguito a una profondità di 10-15 centimetri e il sito viene lasciato solo fino alla semina. I bulbi vengono piantati e curati in autunno come in primavera. Ricorda che l'autunno è il momento migliore per piantare i narcisi, motivo per cui i giardinieri esperti piantano in primavera solo come ultima risorsa.

Se il fiore cresce nello stesso posto per 4 o 5 anni ed è cresciuto notevolmente, dovrai rimuoverlo dal terreno, separare i bambini dal bulbo e piantarli. Questo viene fatto dopo che il cespuglio è sbiadito. Questo metodo di allevamento è il più semplice e affidabile.

Narciso: piantagione autunnale PASSO PASSO

Cura dei narcisi

Fertilizzante

All'inizio della primavera, i narcisi dovrebbero iniziare a crescere. Immediatamente dopo l'emergere dei germogli, i narcisi devono essere nutriti per la prima volta con fertilizzante minerale (30 grammi per 1 metro quadrato di terreno). La seconda volta si alimentano i fiori durante la formazione dei boccioli negli ultimi giorni di maggio, mentre vengono prelevati 20 grammi di concime minerale per 1 metro quadrato di appezzamento. Affinché i cespugli fioriscano nel modo più rigoglioso e il più a lungo possibile, la seconda medicazione dovrà essere ripetuta dopo un po '. Quando la fioritura è finita, la pianta deve essere nutrita con una miscela di fertilizzanti di potassio e fosforo (1: 2), mentre si prendono da 50 a 60 grammi della miscela di nutrienti per 1 metro quadrato di terreno. Dopo aver applicato il fertilizzante al terreno, dovrebbe essere annaffiato e quindi la superficie dovrebbe essere allentata.

Irrigazione

I narcisi sono piante che amano l'umidità, a questo proposito, devono essere annaffiati regolarmente e abbondantemente (vengono prelevati 20 litri di acqua per 1 metro quadrato della trama). Quando i fiori sono annaffiati, non dimenticare di allentare la superficie del terreno e di tirare fuori tutte le erbacce, ma solo se l'area non è coperta da uno strato di pacciame. Pertanto, è necessario prendersi cura del raccolto dal momento in cui compaiono i germogli fino alla fine della fioritura.

Cura post-fioritura

Dopo che i cespugli sono sbiaditi, dovrebbero essere annaffiati e il terreno vicino a loro dovrebbe essere allentato con la stessa frequenza per altri 15-20 giorni. Se pianti varie varietà di narciso sul sito, saranno in grado di deliziarti con la loro fioritura per tutta l'estate. E non dimenticare che i narcisi saranno il più belli possibile solo se li nutri in tempo e ti prendi cura di loro. I fiori che hanno iniziato a sbiadire devono essere tagliati, altrimenti la pianta spenderà molte energie per la formazione e la maturazione dei semi, il che influenzerà negativamente la crescita e lo sviluppo dei bulbi.

CURA DEI DARCISSORI DOPO LA FIORITURA. COSA DEVI FARE.

Trapianto di narcisi

Puoi capire che i narcisi hanno bisogno di un trapianto dai fiori. Se hanno iniziato a diventare più piccoli e anche la loro qualità è peggiorata, molto probabilmente hanno bisogno di un trapianto, durante il quale i bulbi vengono divisi. Il trapianto viene eseguito dopo che i cespugli sono sbiaditi. Non dimenticare di pre-preparare un nuovo sito, per questo lo scavano e applicano fertilizzante al terreno. È necessario scavare e dividere i narcisi solo dopo che il loro fogliame diventa giallo e appassisce naturalmente. Questo può accadere solo un paio di mesi dopo la fine della fioritura, soprattutto se ci sono piogge frequenti. Durante la stagione di crescita, in media, da un bulbo si formano 2-4 nuovi bulbi. Dopo che i bulbi sono stati rimossi dal terreno, devono tagliare tutto il fogliame appassito e condurre anche un esame approfondito. Le lampadine malate e danneggiate vengono scartate. Le squame morte vengono rimosse dalla superficie dei bulbi adatti alla semina, dopodiché vengono lavate e disinfettate per 30 minuti in una soluzione forte di permanganato di potassio. Quindi sono divisi. Strappa tutti i bambini facilmente staccabili. Quelle lampadine che si staccano con difficoltà, devi cercare di allentarle delicatamente, se si staccano ancora con sforzo, quindi elaborano i punti di rottura con cenere di legno o polvere di carbone. Non tagliare mai radici vive dai bulbi. Successivamente, vengono disposti in un luogo ombreggiato per asciugare e quindi conservati. Per fare ciò, vengono spostati in un luogo fresco (non più caldo di 17 gradi), mentre devono essere disposti in modo tale da non entrare in contatto tra loro, nel qual caso le loro ferite possono guarire. Non vale la pena tirare con la semina dei bulbi; dal momento in cui vengono rimossi dal terreno alla semina, non dovrebbero passare più di 8 settimane. Come piantare i narcisi in piena terra è descritto più dettagliatamente sopra.

Riproduzione di narcisi

Una tale pianta in fiore può essere propagata non solo dai bulbi e dai loro figli. Può anche essere coltivato dai semi. Per la semina viene utilizzato materiale di semi appena raccolto, che non ha ancora avuto il tempo di asciugarsi. La raccolta dei semi viene effettuata in piena estate o nel tardo autunno. Puoi seminarli in scatole o ciotole e, se lo desideri, in terreno aperto. I semi di semina non dovrebbero essere spessi, mentre la profondità di semina dovrebbe essere pari a tre diametri del seme. Durante i primi 1-2 anni, gli esperti non consigliano di immergersi o di ripiantare le piantine, poiché dovrebbero formare un bulbo forte e buono. Quando ciò accade, i giovani fiori vengono trapiantati in un terreno aperto in un luogo permanente. La prima fioritura dei narcisi cresciuti dai semi si osserva solo dopo 6-7 anni e le specie a fiore piccolo - dopo 3 o 4 anni. Si prega di notare che la propagazione dei semi è adatta solo per la crescita di specie selvatiche. Se una forma ibrida viene coltivata dai semi, le piantine non saranno in grado di preservare le caratteristiche varietali della pianta madre.

Narcisi. Fantastico esperimento

Parassiti e malattie dei narcisisti

La migliore prevenzione della comparsa di malattie e parassiti è l'osservanza di tutte le regole agrotecniche della cultura. Tuttavia, anche in questo caso, i narcisisti possono essere colpiti dalla malattia. Molto spesso soffrono di malattie fungine, i cui sintomi sono molto simili tra loro.

Il pericolo maggiore per i narcisi è il Fusarium. All'inizio, la parte inferiore del bulbo viene colpita, quindi la malattia inizia a salire gradualmente nel cespuglio. Sulla superficie dei bulbi si forma una fioritura bianco-rosata, che si ammorbidisce, le punte dei piatti fogliari diventano gialle, poi diventano marroni e alla fine si seccano.

In alcuni casi, la cultura è influenzata dal marciume grigio (botrytis), che esternamente sembra una soffice fioritura di colore grigio con punti neri, che si forma sotto le foglie di copertura dei bulbi. Macchie marrone chiaro appaiono sul fogliame, aumentando di dimensioni, e le gemme e i germogli marciscono.

Succede anche che il fiore sia affetto da marciume penicilloso (penicillosi), di conseguenza, in primavera, dai bulbi non compaiono germogli. Lo sviluppo della malattia si verifica a causa dell'elevata umidità.

Al fine di prevenire malattie fungine, immediatamente prima della semina, le cipolle devono essere immerse nella soluzione di Maxim per 30 minuti. All'inizio della stagione di crescita, i germogli che compaiono vengono trattati con una soluzione di miscela bordolese (1,5%).

Le malattie virali possono anche influenzare la coltura, ad esempio: strisce gialle o bianche, virus del mosaico, macchie ad anello, ecc. I segni di tutte le malattie virali sono molto simili tra loro: lo sviluppo dei fiori si deteriora, i bulbi diventano più piccoli, macchie, compaiono striature e striature di vari colori. La malattia virale dei narcisi può verificarsi attraverso parassiti, suolo, polline, semi o attrezzi da giardino. Per questo motivo, è molto difficile combattere malattie così pericolose, il fatto è che oggi sono considerate incurabili. Misure preventive:

  1. Per la semina in terreno aperto, si consiglia di utilizzare solo bulbi assolutamente sani e grandi, che devono essere disinfettati prima. Le lampadine piccole si ammalano molto più velocemente.
  2. È necessario avviare tempestivamente la lotta contro i parassiti, che sono i principali portatori di virus, vale a dire: con coleotteri, zecche, cicaline, mosche bianche e nematodi.
  3. Scava e brucia i cespugli malati in tempo per prevenire la diffusione della malattia.

Molto spesso, orsi, acari delle radici, nematodi, lumache e mosche daffodil si depositano sul fiore. Per evitare la comparsa di una mosca narciso e di un nematode, immediatamente prima della semina, i bulbi vengono riscaldati in acqua calda (43,5 gradi) per diverse ore. Se una mosca daffodil si è depositata su un cespuglio, viene trattata con una soluzione di fufanon (2%) e il nematode viene combattuto con l'aiuto di farmaci come carbation e nemaphos. Durante la formazione delle gemme, i cespugli vengono trattati con soluzione Fitoverm (per 10 litri di acqua 20 milligrammi), mentre 1 litro di miscela viene utilizzato per irrorare 10 mq di piantumazione.

Narcisi dopo la fioritura

Caratteristiche di svernamento

Il narciso ha una resistenza al gelo piuttosto elevata. Tuttavia, se l'inverno è con poca neve e molto gelido, i bulbi che svernano nel terreno potrebbero congelarsi un po '. Soprattutto, i disgeli possono danneggiare tali bulbi, poiché durante il riscaldamento si svegliano e iniziano a crescere e le gelate restituite distruggono i fiori. Se i narcisi si trovano nel terreno in inverno quando il fogliame è completamente appassito e appassito, la superficie del sito deve essere accuratamente allentata. Quindi deve essere coperto con uno strato di pacciame (foglie sciolte, torba, cenere di legno o paglia), il cui spessore dovrebbe essere di 10-15 centimetri. Può invece essere rivestito con uno speciale materiale di copertura come spunbond o agrospan. È necessario riempire l'area con pacciame solo dopo che il terreno si è leggermente congelato in autunno. Ed è necessario rimuovere lo strato di pacciamatura solo dopo che le gelate di ritorno primaverili sono rimaste indietro.

A che ora scavare le lampadine

Se i bulbi vengono conservati in una stanza fresca in inverno, devono essere rimossi dal terreno immediatamente dopo che tutte le foglie diventano gialle in giugno o luglio e le loro punte si asciugano, mentre il cespuglio compatto dovrebbe iniziare a cadere a pezzi. Dal momento della fine della fioritura fino al momento in cui i bulbi possono essere dissotterrati, a volte ci vogliono circa 8 settimane (tutto dipende dalla temperatura e dall'umidità dell'aria).

Si sconsiglia inoltre di stringerlo quando si estraggono i bulbi, perché le foglie secche potrebbero cadere e non troverai il luogo in cui si trovava il cespuglio. Usa una piccola forchetta da giardino per estrarre i narcisi dal terreno. È necessario tagliare il fogliame dai bulbi scavati, quindi vengono posti ad asciugare in un luogo ombreggiato. Dopo che si sono asciugati e i resti del terreno volano intorno a loro, separa attentamente i bulbi della figlia dalla madre, cercando di non ferire le radici. Ispezionare le lampadine e rimuovere eventuali lampadine deformate, malate e morbide, si consiglia di distruggerle. Il materiale di semina selezionato viene lavato sotto l'acqua corrente, quindi viene disinfettato, per questo viene posto per 10-15 minuti. in una soluzione di permanganato di potassio di colore rosa scuro. Quindi viene portato in un luogo asciutto, ombreggiato e caldo (da 22 a 25 gradi) per asciugare. Se lo metti in casa, deve avere una buona ventilazione.

Funzionalità di archiviazione

Le lampadine non devono essere conservate in un sacchetto di plastica, poiché non consente loro di "respirare" normalmente, a causa della quale i loro centri iniziano a marcire. Per la conservazione, vengono rimossi in un luogo ben ventilato e fresco. Va tenuto presente che durante lo stoccaggio il materiale di piantagione emette gas e, se si accumula molto, i bulbi possono soffocare.

Saranno perfettamente conservati in una stanza ombreggiata e ben ventilata, mentre l'umidità dell'aria dovrebbe essere di circa il 70 percento e la temperatura dovrebbe essere compresa tra 10 e 12 gradi. Posizionare i bulbi in uno strato sottile su un pallet o una scatola a graticcio di legno. Durante l'inverno, condurre un'ispezione regolare del materiale di piantagione (almeno una volta ogni 7 giorni). Se vedi lampadine morbide o malate, vengono rimosse e distrutte. Se sulla superficie della pelle dei bulbi si sono formate macchie di colore giallo o bianco, significa che su di esse è apparso il marciume e il loro oscuramento è un segno di una malattia fungina. I bulbi colpiti dal marciume batterico hanno un odore sgradevole.

Tipi e varietà di narcisi con foto e nomi

Numerose varietà di narcisi sono registrate dalla Royal Horticultural Society. Ha combinato tutte le forme da giardino di narcisi sotto il nome generico di Narcissus hybridus in 13 gruppi, con 12 dei quali sistematizzano i narcisi da giardino e uno - forme e tipi naturali di un tale fiore. Di seguito sarà una breve descrizione dei narcisi da giardino.

Narcisi a tromba

Questo gruppo ha 1 grande fiore sul peduncolo, la lunghezza del tubo e dei lobi del perianzio è la stessa, in alcuni casi il tubo è leggermente più lungo. Il colore dei fiori è bicolore, ma il più delle volte è bianco o giallo. Tali varietà si riproducono molto bene, i loro bulbi raggiungono i 50 mm di diametro e oltre.

Gin e Lime - perianzio e corona color limone. La corona cambia gradualmente il suo colore in bianco con un occhio verde.

Grande coppa

Questo narciso è solitario. La corona del fiore può essere ondulata o liscia, la sua lunghezza è leggermente superiore a 1/3 della lunghezza dei petali. Il colore può essere molto diverso, in alcuni casi la corona è decorata con un bordo di una tonalità ricca. La durata e il momento della fioritura, così come la lunghezza del peduncolo, differiscono in diverse varietà. Rispetto ai narcisi tubolari, i bulbi a corona grande sono più piccoli.

Jeanine: il colore del perianzio è bianco come la neve e le corone sono di un rosa intenso.

A coppa piccola

Anche questo narciso è solitario. La lunghezza della corona non supera 1/3 della lunghezza dei petali. I fiori di medie dimensioni con un aroma delicato sono generalmente di colore crema biancastro. Tali varietà fioriscono magnificamente.

Una varietà molto bella è Sabine Hay: un fiore non molto grande adorna un perianzio arancione e una corona rosso intenso. Differisce nella fioritura tardiva.

Terry (Doppio)

Questo gruppo è altamente decorativo. Su un peduncolo, queste varietà possono avere uno o più fiori. Solo la corona o l'intero fiore possono essere di spugna. La forma, il colore e la dimensione dei fiori possono essere diversi, poiché quelle varietà sono state selezionate per questo gruppo che corrispondeva all'unico principio: la duplicità.

Varietà Tahiti: questa varietà è stata a lungo in una collezione privata e il mondo l'ha appresa relativamente di recente. La dimensione del fiore è di circa 80-100 mm. I lobi del perianzio giallo intenso nel mezzo sono collegati alle capesante della corona rosso-arancio. Questa varietà differisce in quanto svanisce gradualmente al sole.

Triandrus

Questo gruppo comprende varietà a bassa crescita, l'altezza dei cespugli in cui è di circa 0,25 metri. Su un peduncolo si formano 2-3 fiori con una piccola corona e petali leggermente piegati.

Ice Wings - un fiore spettacolare con una corona molto grande e petali bianchi come la neve. Lunga fioritura.

Cyclamineus

Il gruppo comprende varietà ottenute dall'incrocio del narciso ciclamino con forme culturali e specie. Molto spesso, i fiori sono singoli, esternamente simili al ciclamino: i petali sono piegati all'indietro. Una corona lunga e sottile è in alcuni casi anche più lunga dei petali. Fiorisce molto presto.

Cotinga: il colore dei petali è bianco come la neve e le corone sono rosa albicocca. Fioritura medio-precoce.

Jonquilla

Il gruppo comprende varietà create da allevatori che utilizzano la specie daffodil Jonquille. Fiorisce più tardi. Il colore dei piatti fogliari è verde scuro e diversi fiori si formano su un peduncolo. La lunghezza della corona a coppa non supera i 2/3 della lunghezza del perianzio. Un fiore può essere coltivato nello stesso posto senza trapianto per 5-7 anni.

Suzy è una varietà a fioritura media. Il perianzio è giallo dorato e la corona è rosso-arancio.

Multifiore o tacetato (Tazetta, Mazzo fiorito)

Le varietà di questo gruppo sono resistenti al gelo. Sul peduncolo si forma un'infiorescenza racemosa, che comprende 2-20 fiori profumati. La forma dei lobi perianzionali è arrotondata, la corona non è molto grande. Il fogliame è verde scuro.

Cultivar di Hugh Town: il fiore giallo ha una spettacolare corona arancione con una forma aggraziata.

Poetico (Poeticus)

Sul peduncolo si forma un solo fiore bianco, la sua chioma è piccola (circa 1/3 della lunghezza del perianzio) e luminosa. I perianzi sono di colore bianco latteo. Le lampadine sono molto piccole. La dimensione, il periodo di fioritura e la forma dipendono interamente dalla varietà.

La cultivar Actaea è un fiore dalla forma perfetta con una corona gialla con un occhio verde e un bordo rosso.

Ibridi Bulbocodium

Questo gruppo include narcisi con piccoli fiori a forma di campana. Oggi gli allevatori australiani sono impegnati a coltivare nuove varietà. Esistono varietà con fiori bianchi.

Split-Corona

La corona sfrangiata dei fiori sembra essere strappata, anche i loro petali sono sfrangiati. Questo gruppo è diviso in 2 sottogruppi:

  1. Corona divisa... I segmenti della corona, così come i lobi del perianzio, si trovano uno di fronte all'altro.
  2. Papillon... Il fiore è simile nella struttura a una farfalla.

Cultivar Palmares - i fiori bianco-rosati hanno una corona leggermente compressa. Fioritura media, predilige un'illuminazione intensa.

Altri

Questo gruppo comprende quelle varietà che, in base alle loro caratteristiche, non possono essere attribuite a nessuno dei gruppi.

Tutte le specie

Questo gruppo contiene solo specie di narcisi, così come i loro ibridi.

Ordina "Odorus Plenus" - i fiori doppi spettacolari hanno un aroma gradevole, si distingue per la fioritura medio-tardiva.

Tra tutte le varietà spicca il narciso rosa. Una tale pianta con una corona rosa apparve in Inghilterra nel 1921 grazie agli sforzi di R.O. Backhouse. È stato utilizzato per allevare molte varietà appartenenti a classi diverse, ad esempio: tubolare, jonquilliana, spugna, ciclamino, ecc. Tuttavia, sono ancora chiamati rosa.

Foundling è un narciso a forma di ciclamino con petali bianchi come la neve e una corona rosa intenso. Questa varietà ha vinto numerosi premi internazionali.

Proprietà curative

I bulbi di narciso nella medicina orientale venivano usati per la mastite. Per questo, la cipolla sbucciata è stata schiacciata e la massa risultante è stata combinata con un denso porridge di riso o farina di segale. La miscela risultante è stata imbrattata con un torace dolorante. Dopo completa essiccazione, il prodotto è stato rimosso con acqua calda. Hanno spalmato il petto con il rimedio due o tre volte al giorno, e ha aiutato abbastanza bene, ma solo se la donna non aveva un'allergia alle sostanze che compongono i bulbi. Per capire se un tale rimedio è adatto per un particolare paziente, era possibile empiricamente. Se, dopo averlo usato, c'erano orticaria o arrossamento della pelle, oltre a prurito, si è ritenuto che questo rimedio non fosse adatto al trattamento.


Guarda il video: Poremećeni narcisi