Le regole del trapianto di lamponi in autunno

 Le regole del trapianto di lamponi in autunno

I lamponi sono coltivati ​​e amati in tutte le regioni del paese. Ma non sempre soddisfa le nostre aspettative: le bacche a volte diventano più piccole, i germogli iniziano a dolere e seccare. Il trapianto in un nuovo posto con condizioni più favorevoli per la crescita aiuterà a tornare alla sua precedente salute e resa.

Perché trapiantare i lamponi

I lamponi hanno radici superficiali, non possono ottenere cibo dalle profondità. Pertanto, dopo averlo trascorso intorno alla boscaglia, inizia a "camminare" per il giardino alla ricerca di un posto migliore, buttando fuori ventose di radici a una distanza massima di 2 m dal cespuglio. I giardinieri laboriosi sradicano questa crescita, estraggono le radici dal terreno e il cespuglio rimane di nuovo senza nutrimento. Certo, applichiamo la medicazione superiore, ma più spesso sono spontanei e sbagliati.

Inoltre, con la coltivazione perenne in un unico luogo, funghi e parassiti vanno in letargo e si riproducono di anno in anno in un lampone. La loro popolazione è in crescita e si nutrono tutti degli stessi cespugli, ne succhiano i succhi, non permettono loro di svilupparsi e dare frutti normalmente. Ci sono opinioni diverse su quanto spesso i lamponi dovrebbero essere trapiantati: alcuni consigliano di farlo ogni 4 anni, altri - una volta ogni 10-15 anni. Concentrati sulle condizioni dei tuoi lamponi: se raccogli bacche meno del solito per il secondo o il terzo anno, allora è il momento di trapiantare.

Ci sono altri motivi per trapiantare:

  • i lamponi in questo posto hanno cominciato a interferire;
  • devi moltiplicare la varietà e per questo piantare i germogli o dividere i cespugli;
  • è apparso un nuovo sito ed è necessario trasferirvi parte dei lamponi;
  • Voglio espandere l'albero di lamponi e allo stesso tempo diluirlo.

Potrebbero esserci altri motivi per il trapianto, ma in ogni caso è necessario scegliere il momento giusto, oltre che un posto migliore.

Benefici di un trapianto autunnale, condizioni favorevoli

I lamponi in autunno cessano di costruire la parte aerea, arriva il momento della crescita delle radici. Cioè, alla fine della stagione, la radice lavora da sola e in primavera dirige tutte le sue forze per risvegliare i boccioli, la crescita di foglie e germogli, la deposizione di gemme a scapito del proprio sviluppo. Di conseguenza, i cespugli scarsamente radicati ricevono poca nutrizione dal terreno, si sviluppano male e hanno basse rese.

È meglio non posticipare il trapianto di lamponi fino all'ultimo momento, ma per farlo quando il caldo si è abbassato, la temperatura durante il giorno non sale oltre i +20 ° C, ma non scende sotto i +10 ... + 15 ° C, inizia la stagione delle piogge o le giornate nuvolose. Queste sono condizioni favorevoli per il radicamento del lampone. In ogni regione c'è sia l'inizio che il tardo autunno. Pertanto, i tempi del trapianto sono molto approssimativi:

  • nel sud - da ottobre a novembre;
  • nella regione di Mosca e nella corsia centrale - settembre;
  • negli Urali e in Siberia - fine agosto - settembre.

Il termine per il reimpianto è di 3-4 settimane prima che il terreno si congeli e la temperatura dell'aria scenda a 0 ° C. Se sei in ritardo, le radici non avranno il tempo di prendere piede nel terreno e crescere almeno un po ', il cespuglio potrebbe non svegliarsi in primavera.

Secondo il calendario lunare, si consiglia di piantare piantine su una luna crescente, peggio ancora attecchiranno su una luna calante. Le lune nuove e piene sono i periodi peggiori per le piante disturbanti.

Quale posto scegliere per i lamponi

Il nuovo posto dovrebbe essere soleggiato. All'ombra, le bacche diventeranno piccole e aspre e spesso i germogli e le radici faranno male. Lo stesso accadrà se metti i lamponi in un'area umida e scarsamente ventilata, ad esempio sotto una recinzione vuota.

Ma ai lamponi non piacerà al sole o su una collinetta, dove la terra si asciuga rapidamente. Le radici dovrebbero essere mantenute in un terreno costantemente umido. Nelle regioni calde e aride, i cespugli cresceranno bene all'ombra diffusa degli alberi. Se l'estate è più spesso fresca e piovosa, il posto migliore è sul lato sud della casa o in un altro edificio. Non ombreggerà e ti proteggerà dai venti freddi del nord.

Puoi piantare i lamponi vicino al muro della casa o vicino a una recinzione vuota se si trova sul lato sud

I migliori predecessori: semi di zucca, cereali, legumi. Non puoi piantare dopo patate e fragole, hanno una comune malattia alle radici: la peronospora. Inoltre, non è desiderabile posizionare la pianta di lampone accanto ai letti di fragole. Fornirai un trasportatore di alimentazione per il tonchio. Ogni anno, avendo finito di rosicchiare i boccioli di fragola, passerà a quelli di lampone, perché i lamponi li depongono subito dopo le fragole.

Preparazione del terreno

Molte persone preparano buchi per piantare i lamponi, ma le radici di questa cultura non si trovano in un unico posto, si diffondono in larghezza, si chiudono in file e corridoi. È meglio fertilizzare e scavare l'intera area o posare una trincea per analogia con un letto caldo.

Non fare buchi, come per le piantine degli alberi, è meglio concimare l'intero letto o posare una trincea

Cosa è necessario fare per scavare:

  • se il terreno è acido - lanugine di lime o farina di dolomite (fino a 2 bicchieri per 1 m²);
  • su terreni argillosi pesanti - sabbia di fiume, vecchia segatura, torba, compost e humus, aggiungendoli allo strato superiore (30 cm) fino a renderli friabili;
  • il compost e l'humus sono anche fertilizzanti organici che devono essere applicati sotto i lamponi su qualsiasi terreno, spendendo 1-2 secchi / m²;
  • cenere di legno - fino a 500 g / m², è possibile sostituirlo con perfosfato (50 g / m²) in combinazione con solfato di potassio (40 g / m²).

Durante il trapianto di lamponi, le radici saranno sicuramente danneggiate. Per non ferirli ulteriormente, bruciandoli con alcali e sali (calce, cenere, fertilizzanti minerali), riempire il letto 2-3 settimane prima del trapianto. Durante questo periodo, polveri e granuli si mescoleranno con il terreno, si dissolveranno parzialmente in esso sotto l'influenza dell'umidità e diventeranno meno aggressivi.

Come dissotterrare i lamponi

Per ottenere materiale di piantagione, è necessario indossare guanti che possano proteggere dalle spine; prendi una pala e un potatore e vai all'albero di lamponi. Quindi procedere secondo lo schema

  1. In un cespuglio adulto, tagliare gli steli ad un'altezza di 20-30 cm. I germogli della radice fino a un metro di altezza possono essere trapiantati interi, ma scegliere germogli forti con uno spessore dello stelo di 8-10 mm.

    I germogli vengono trapiantati nel loro insieme, senza potature

  2. Fai un passo indietro di circa 20 cm dalla base dei germogli, scava la pianta da tutti i lati. La baionetta della pala dovrebbe entrare nel terreno verticalmente, non ad angolo. In questo caso, dovrai tagliare i ponticelli che collegano i cespugli della madre e la giovane prole.

    Ci sono ponticelli tra i cespugli e i germogli, che vengono tagliati durante lo scavo.

  3. Posizionare la baionetta della pala sotto la zolla scavata e, agendo come una leva, sollevarla da terra.
  4. Metti il ​​cespuglio scavato insieme a un pezzo di terra su un pezzo di pellicola o agrofibra bagnata, avvolgilo in modo che le radici sottili non si secchino o si secchino.
  5. Trasferimento al sito di impianto.

Più la radice è intatta, più velocemente attecchirà il lampone. Non è necessario pulirlo appositamente da terra, tagliarlo, lavarlo con permanganato di potassio, ecc. La radice subirà comunque molti danni. Se la terra è così sciolta che essa stessa si è sbriciolata e ha esposto le radici, abbassale per un po 'in un secchio d'acqua piovana mentre fai dei buchi. È possibile aggiungere all'acqua un agente radicante o uno stimolante (Epin, HB-101, humate, ecc.). Dopo la semina, questa soluzione è utile per annaffiare i pozzi.

Non puoi tenere le radici di lampone all'aria aperta: le radici di alimentazione sottili si seccano all'istante, i cespugli attecchiranno a lungo

Come dividere un cespuglio e cosa fare con le radici sciolte

Se hai un cespuglio grande, è composto da 5-6 o più germogli e devi dividerlo, quindi afferra le basi dei germogli vicino al suolo e tira in direzioni diverse. In casi estremi, puoi tagliarlo con una pala. Ogni divisione dovrebbe avere 1-4 germogli e una parte della radice. Ma di solito il cespuglio stesso cade a pezzi nei suoi componenti già durante lo scavo e il trasporto.

Prima di piantare, il cespuglio è stato diviso, i germogli sono stati accorciati

Come risultato della divisione, le radici possono staccarsi dagli steli, ma sono anche adatte alla riproduzione. Sono piantati interi o divisi in pezzi lunghi 5-10 cm, lo spessore dovrebbe essere di almeno 2 mm. Seppellire tale materiale di piantagione in un letto separato (scuola) orizzontalmente, profondo 5-7 cm.

Una radice strappata in primavera può dare più di un germoglio

Video: come i lamponi vengono propagati dalle radici

Schema di atterraggio

La posizione dei fori dipende dal modello di atterraggio scelto:

  • Nastro. La distanza di fila è di 30–50 cm e tra le file è di 1,5–2 m.

    Tutti i tiri si trovano su una riga

  • Arbusto. Un modello di impianto approssimativo è di 60 cm x 100-150 cm.

    Anche il metodo del cespuglio viene piantato lungo la linea, ma non un germoglio cresce in un buco, ma diversi

  • Nidificazione. Delinea un cerchio con un diametro di 80 cm, guida un paletto per una giarrettiera al centro e 6 piantine sono distribuite uniformemente intorno alla periferia. La distanza dal successivo nido di questo tipo è di 1,5–2 m.

    I lamponi sono piantati attorno a un piolo e legati ad esso con un covone

Se prevedi di coltivare lamponi con doppia potatura, a seguito della quale ogni germoglio si trasforma in un albero con rami del secondo e terzo ordine, la distanza tra le piantine dovrebbe essere aumentata di 1,5 volte.

Fasi di piantare lamponi in un posto nuovo

Pianta delenki, germogli, cespugli, piantine secondo le seguenti regole:

  1. Scava un buco per la dimensione della radice.
  2. Abbassa la piantina nel buco, puoi approfondire il punto più basso dello stelo di non più di 2-3 cm.
  3. Copri le radici e compatta il terreno con le mani.
  4. Acqua, puoi farlo con uno stimolante o un agente radicante. Una piantina richiede solitamente 5-7 litri.
  5. Sotto il peso dell'acqua, la terra si affloscia, aggiungine altra, tamponala con le mani.
  6. Forma una buca per l'irrigazione e pacciamatura.

Video: piantare una prole di radice di lampone

Cura dopo l'atterraggio

Se il tempo è soleggiato e secco, ombreggia le piantine per 3-5 giorni, ad esempio, crea capanne con pioli e agrofibre o qualsiasi straccio. Acqua mentre il terreno sotto il pacciame si asciuga. Versare abbastanza acqua in modo che il terreno si bagni sulla baionetta della pala. Non è necessario nutrire i lamponi dopo la semina, tutti i fertilizzanti necessari sono già stati applicati.

Se una settimana dopo la semina il clima è caldo, la temperatura dell'aria è di +10 ° C e oltre, spruzzarla con un fungicida (Skor, HOM, Horus, ecc.) Per la prevenzione di malattie, nonché contro zecche e insetti nocivi - insettoacaricida (Aktellik, Fufanon ecc.). Non ho avuto tempo prima del freddo: trasferisci il trattamento in primavera. Non eseguono potature formative per piantine di lampone in autunno, ma costruiscono graticci, mettono supporti, mentre le piante sono compatte e non interferiscono con la trazione del filo e altre manipolazioni.

Quando la temperatura dell'aria scende a 0 ° C, i nuovi impianti devono essere coperti:

  1. Inoltre, pacciamare il terreno con uno strato di segatura, compost, paglia da 7 cm di spessore.

    Con l'inizio del freddo, stendi un ulteriore strato di pacciame sotto le nuove piante

  2. Se hai lasciato dei germogli, piegali a terra e fissali con dei perni. Tutti gli steli devono svernare sotto la neve. Nelle regioni senza neve con inverni gelidi, i lamponi piegati sono ricoperti di agrofibra, cosparsi di terreno sciolto. Nel sud, dove in inverno non c'è gelo sotto i -20 ° C, i germogli non si piegano né si coprono.

    Se gli inverni sono gelidi e senza neve, i germogli non solo si piegano, ma coprono anche

In primavera, dovrai rimuovere i materiali di copertura, sollevare i germogli, rastrellare il pacciame in eccesso, in modo che il terreno si riscaldi più velocemente e applicare la fertilizzazione azotata, ad esempio, spargere 2 cucchiai sotto ogni piantina. l. urea e allentare.

Trapiantare i lamponi in autunno è una questione semplice che può essere definita, compresa un'attività per l'anima. Dopotutto, organizziamo un'inaugurazione della casa per i nostri cespugli, anticipando la loro buona resa in futuro. E queste aspettative si avvereranno se proverai a fare tutto bene.

[Voti: 1 Media: 5]


Come trapiantare un'ortensia in una nuova posizione in autunno

Il trapianto di ortensie in un altro luogo in autunno è considerato un evento responsabile. Pertanto, senza prima studiare le sfumature della procedura, non dovresti avviarla. La difficoltà sta nel fatto che i cespugli adulti non sempre tollerano bene il trapianto. Anche se fino a questo punto si sono sviluppati bene e sembravano assolutamente sani e senza pretese. I giardinieri consigliano di ripiantare piante relativamente giovani in quanto sono più facili da adattare al cambiamento. Tuttavia, il rigoroso rispetto delle regole del trapianto ti consentirà di cambiare facilmente il luogo di crescita anche rispetto a una perenne adulta.

L'ortensia è molto efficace con la giusta scelta di un luogo per la semina.


Lo scopo del trapianto autunnale

Alcuni giardinieri non ritengono necessario trapiantare cespugli di lamponi e invano. La cultura ha bisogno di cambiare il luogo di crescita e il motivo principale è una graduale diminuzione della resa quando si è nella stessa area. La pianta spostata ringiovanisce, il che ha un effetto positivo sulle dimensioni e sulla qualità del raccolto.

  • i lamponi impoveriscono notevolmente il terreno, il che rende i frutti piccoli e insapore
  • i cespugli sono attaccati dagli insetti, l'immunità alle malattie diminuisce
  • i lamponi troppo cresciuti catturano un ampio spazio, l'effetto dell'elevata umidità viene creato nell'ispessimento, il che aumenta la probabilità di infezioni fungine
  • il trapianto prima dell'inizio dell'inverno stimola la formazione di germogli
  • i cespugli rinnovati sembrano di nuovo attraenti e decorano il giardino.

La pianta va trapiantata ogni 5 anni. Ma questa non è una data precisa. Se si sviluppa bene sul sito attuale, dà un raccolto generoso, non ci sono tracce di infezione e parassiti, quindi puoi posticipare la procedura per un altro paio di stagioni.


Come piantare una prugna

Molti residenti estivi hanno paura di radicare una piantina in autunno, temendo che non avrà il tempo di mettere radici e congelarsi. Ciò non accadrà se prepari adeguatamente il terreno, scegli una varietà e applichi fertilizzanti quando si piantano le prugne.

Scegliere la giusta varietà

Il successo del raccolto futuro determina in gran parte la conformità della varietà di prugne alle condizioni climatiche di crescita. Vale la pena dare la preferenza alle varietà suddivise in zone destinate alla coltivazione in una regione specifica.

Quando si sceglie un albero per la semina, tenere conto delle seguenti caratteristiche:

  • periodo di maturazione
  • resistenza alle basse temperature
  • livello di fruttificazione
  • suscettibilità alle principali malattie.

Quando si coltiva una varietà, solo le varietà di prugne autofertili danno un alto rendimento. Per il resto sono necessarie varietà impollinatrici, ad esempio Skorospelka red. Le prugne della Russia centrale si distinguono per grandi frutti dolci, buona resa e resistenza al gelo.

Varietà di prugne per le regioni centrali della Russia:

Produttività: fino a 30 kg, corona molto bella a forma di foglia. La varietà non è solo resistente all'inverno, ma tollera bene anche la siccità. Matura a fine agosto. Il peso di un frutto è di 40 g, il sapore è agrodolce.

La varietà è sensibile al freddo, ma si riprende rapidamente. Fruttificazione - 4 anni dopo la semina. Produttività: 15 kg da un albero. I frutti sono fragranti, mediamente dolci. Varietà autofertile.

L'albero è di forma compatta, inizia a dare i suoi frutti nel quarto anno. La varietà è resistente al gelo e alle malattie. Fruttato grosso, pesa da 30 a 60 g, gustoso. Raggiunge la maturità entro la metà di luglio. Una delle migliori varietà di prugne per la semina e la coltivazione nella regione di Mosca. La varietà è autofertile.

La varietà è resistente al gelo. Matura a fine agosto, inizia a dare i suoi frutti nel 5 ° anno. I frutti sono ovoidali, piccoli. La polpa è succosa, di colore ambrato, molto dolce. Autofertile. Dopo la semina, non richiede una manutenzione complessa.

Quando piantare le prugne: in primavera o in autunno

Succede che quando si pianta in autunno, la prugna non ha il tempo di mettere radici e successivamente muore. In inverno, è difficile monitorare l'ulteriore sviluppo della pianta ed eliminare i problemi che si sono presentati. Scegliendo una stagione particolare per piantare le prugne, sono guidati dalle peculiarità del clima della regione.

Date di piantagione di prugne in primavera

Giardinieri esperti consigliano di piantare prugne all'aperto in primavera, aprile o inizio maggio. Sebbene la minaccia del gelo non sia ancora passata, la terra si è riscaldata e il sistema radicale attecchirà bene. Una tale prugna sopravviverà senza particolari complicazioni per essa. In questo momento è importante fornire allo scarico una protezione dal vento freddo. È necessario piantare la pianta in una buca scavata prima dell'inverno e terreno preparato e fertilizzato.Ciò renderà più facile la crescita e la cura successiva.

Date di piantagione di prugne in autunno

Se prevedi di piantare prugne in autunno, il periodo migliore per questo è dal 20 settembre al 20 ottobre (scadenza), un mese prima dell'inizio del freddo. In questo momento, la parte sotterranea della prugna è forte, non ha paura dei danni, ma potrebbe non sopportare forti gelate invernali. Pertanto, vale la pena coprire la prugna dalle gelate invernali per l'inverno (è bene pacciamare, coprire con rami di abete rosso).

La piantumazione nelle regioni meridionali è buona nella seconda decade di ottobre. La prugna avrà il tempo di stabilirsi nel terreno prima del freddo, il terreno afferrerà saldamente le radici e l'umidità rimuoverà tutti i vuoti. L'inverno nel sud è caldo, più simile all'autunno, quindi la piantina sverna senza problemi e, soprattutto, avrà il tempo di adattarsi all'inizio del caldo.

Nei territori settentrionali, piantare in autunno è rischioso e difficile. La prugna avrà bisogno di cure aggiuntive: sarà necessario spalare la neve, imbiancare i tronchi in modo che la corteccia non si spezzi. Puoi legarli con materiale speciale o carta, ma questo è costoso. Anche se gli alberi hanno svernato, possono essere distrutti dall'alluvione primaverile. Pertanto, il momento migliore per piantare piantine nel nord è la primavera. La coltivazione e la cura in questo caso non causeranno problemi inutili.

È possibile piantare prugne in estate

Il caldo estivo è distruttivo per gli alberi con apparati radicali poco profondi. La piantagione di prugne in tarda primavera e in estate è altamente indesiderabile. Se, tuttavia, ci sono ragioni per farlo, bisogna essere preparati al fatto che quest'anno non ci sarà raccolto e la successiva coltivazione e cura sarà difficile.

Dov'è meglio piantare una prugna sul sito

Quando si pianta una prugna, è necessario soddisfare le condizioni richieste: scegliere il posto giusto per piantare e tenere conto delle sue caratteristiche biologiche.

  • La coltivazione della susina dovrebbe essere effettuata in luoghi dove non ci sono venti freddi da est e nord, su dolci pendii.
  • Non è possibile ombreggiare con alberi ad alto fusto e annessi.
  • La parte sotterranea principale del drenaggio è superficiale, quindi è importante che l'acqua sotterranea non si avvicini allo strato superiore della terra dove cresce.
  • Non dovresti piantare una prugna in una zona bassa dove si accumula molta acqua e neve.
  • Il terreno di prugna ama fertile, leggero e neutro (pH 5,5-6). Se il terreno è acido, deve essere neutralizzato con farina di dolomite o lime (ogni 4 anni).
  • Quando vengono coltivate, le varietà impollinatrici si trovano a una distanza di 3 metri dalla prugna piantata.

Può una prugna crescere in ombra parziale

Se la prugna cade nell'ombra parziale di un albero o di un recinto per un breve periodo di luce, non è male. In estate, la temperatura a volte raggiunge livelli record e il fuoco del sole può bruciare non solo le foglie, ma anche il tronco della prugna. Quindi tale protezione è una vera salvezza per la prugna. In inverno, tale cura ripara dal vento gelido.

A che distanza piantare una prugna dal recinto

L'apparato radicale della prugna nel tempo può iniziare a distruggere gli edifici vicini, a volte, sfortunatamente, estranei. I vicini si lamentano del fatto che l'ombra di una prugna vicino al recinto ombreggia la loro piantagione e la prugna stessa copre l'area con foglie e frutti. Per questo, esistono norme e regole sanitarie (SNiP) per la piantumazione ottimale di alberi e arbusti. L'istruzione definisce chiaramente la distanza dalla recinzione a un cespuglio o un albero basso (SNiP 30-02-97) a due metri, alto - 3 m Questo è importante sia dal punto di vista della sicurezza antincendio, sia per la coltivazione e cura.

Accanto a quello che puoi piantare una prugna

L'ecosistema degli orti è solitamente rappresentato da una ricca varietà di varietà di alberi da frutto. Per ottenere rese stabili è importante che sia in equilibrio, e per mantenerlo è necessario conoscere le caratteristiche di ogni specie vegetale. Molti alberi secernono inibitori - sostanze che inibiscono le colture che crescono nelle vicinanze, alcuni sono persino in grado di trasmettere malattie. È in potere di tutti creare un giardino in cui gli alberi siano buoni vicini, influenzandosi favorevolmente a vicenda.

È possibile piantare una prugna

Alcune varietà di prugne sono autofertili, ma anche per loro è auspicabile un impollinatore.

Se non è possibile coltivare un'altra prugna nelle vicinanze, si consiglia di piantare la varietà di impollinatore desiderata nella corona.

Buoni vicini per la prugna

  • Il melo va d'accordo con la prugna. Su questo punto, ci sono opinioni opposte, ma spesso puoi vedere il susino e il melo crescere nelle vicinanze e ascoltare le storie di giardinieri esperti sui ricchi raccolti ottenuti da un simile quartiere.
  • Il sambuco nero salva la prugna dagli afidi.
  • Se lo spazio lo consente, quindi per aumentare la resa delle prugne, vale la pena piantare un acero nelle vicinanze, tuttavia, dovrà tagliare regolarmente la corona.

Si può piantare una prugna vicino a una ciliegia

Prugna e ciliegia vanno d'accordo e si proteggono a vicenda dalle malattie. Possono essere piantati vicino, ma in modo che le corone non si tocchino.

Come crescono prugne e ciliegie nelle vicinanze

Non è consigliabile coltivare prugne tra ciliegie e ciliegie. È "amichevole" con le ciliegie, ma non molto brava con le ciliegie. I loro rizomi si trovano nello stesso orizzonte e, se la ciliegia è più potente, sposterà la parte sotterranea della prugna dall'humus negli strati inferiori infertili. Ciò indebolirà notevolmente lo scarico. Sono piantati a una distanza di 5 metri l'uno dall'altro.

Prugna e ribes del vicinato

Il ribes nero, come le prugne, non ama nessun quartiere. Il ribes non combatterà per un posto al sole, poiché si sente bene all'ombra, ma la parte sotterranea cresce fortemente ed entra in lotta con l'apparato radicale della prugna. Si opprimeranno a vicenda, quindi crescere e prendersi cura di loro sarà difficile.

La situazione è migliore piantando un certo numero di ribes rosso: non aggressivo e vivibile. I suoi rizomi si trovano a una profondità media, quindi non ci sarà una forte competizione per i nutrienti.

È possibile piantare una prugna vicino a un melo

Il melo è una pianta versatile e va d'accordo con quasi tutti gli alberi del giardino, compreso il susino.

Vicinanza prugna e lampone

Sia la prugna che il lampone hanno apparati radicali superficiali e tra loro c'è una guerra costante per soluzioni nutritive. Secondo la velocità di diffusione in giardino, i lamponi sono un vero aggressore, possono crescere e mangiare ovunque e danneggiare la prugna grande, intrecciandosi con le sue radici e impoverendo il terreno sottostante.

A che distanza piantare una prugna da una pera

Il pero ha un forte apparato radicale, potente, chioma larga fino a 5 metri, in altezza raggiunge i 15 M. Il pero è forse il più leggero tra tutti gli alberi da frutto. Tale potere vicino alla prugna non durerà a lungo. Nella lotta per il sole, fallirà, ma grazie all'orizzonte superficiale delle radici, risucchierà tutti i nutrienti dall'humus. E la prugna tende anche a provocare malattie a cui sono inclini le pere. Piantare queste colture dovrebbe essere più distanti l'una dall'altra, a una distanza di 6 metri.

Quartiere di prugne e pesche

La pesca è un albero solitario, non sopporta i vicini. Questa cultura è gentile e richiede cure. È a disagio vicino alla prugna, poiché entrambe le piante sono suscettibili a molte malattie.

Compatibilità prugna e caprifoglio

Il caprifoglio cresce bene accanto alla prugna. Un piccolo arbusto si sente a suo agio e non ha paura della leggera sfumatura prugna. La coltivazione è possibile a una distanza di 2 metri l'una dall'altra.

È possibile piantare diverse varietà di prugne l'una accanto all'altra

Molte varietà di prugne sono autofertili, il che significa che per l'impollinazione e un buon raccolto, ne avrai bisogno una in più, o meglio diverse varietà a fioritura simultanea di questa cultura.

Cosa può essere piantato sotto la prugna

Il cerchio del tronco della prugna può essere coperto con tappeto erboso. L'erba piegata, il trifoglio bianco, il bluegrass dei prati o la festuca funzionano bene. La crescita bulbosa, primule, celidonia è favorevole sotto la prugna.

Non piantare vicino a una prugna

La prugna non tratta bene tutti i rappresentanti della flora.

  • Non ama le prugne, le pere, i lamponi, il ribes nero, non va d'accordo con le piantagioni di olivello spinoso e ciliegia.
  • Crescere vicino a una betulla (anche decorativa) è controindicato. Aspirerà tutta l'acqua dal terreno e la prugna morirà.
  • Non tollera la prugna del vicinato con piantagioni di noci. È un erbicida naturale contenente juglone, che, una volta penetrato nel terreno dalle foglie, distruggerà tutta la vegetazione sotto la sua chioma.
  • Non consentire la coltivazione accanto alla prugna dell'anemone, un'erbaccia su cui si sviluppa un fungo ruggine. Questo fungo ha molte case e una prugna potrebbe essere la prossima.

Come scegliere un alberello di prugne

Affinché la piantina attecchisca bene e si trasformi in una prugna produttiva, e prendersi cura di essa non era problematico, è necessario prendersi cura della qualità del materiale piantato prima di piantare.

Prima di tutto, si consiglia di esaminare attentamente l'albero. Non vale la pena acquistare se:

  • germogli danneggiati o rotti
  • sono cablati e ricoperti di fango
  • tronco danneggiato dalla grandine
  • piantina secca o marcia, con zone ammuffite
  • ci sono ispessimenti sul rizoma o macchie marroni, simili a focolai di cancro nero
  • sito di innesto piegato e storto
  • radici marroni, cadenti, morenti
  • ci sono ramificazioni inutili vicino al suolo
  • il fusto presenta difetti e biforcazione.

Le piantine di uno o due anni sono adatte per la semina (attecchiranno meglio).

Al momento dell'acquisto, assicurati di esaminare il sistema di root. Dovrebbe essere di colore normale e avere una struttura ramificata. Guardano la parte aerea: meglio è sviluppata, più radici dovrebbero esserci. Una pianta annuale dovrebbe avere 3-4 radici scheletriche di 25-30 cm e germogli laterali.

È inoltre necessario ispezionare il sito di vaccinazione:

  • è completamente ricoperto di corteccia
  • è molto basso (normalmente 10 cm).

Solo se queste regole vengono osservate, piantare e coltivare prugne avrà successo e la cura sarà facile e piacevole.

Che tipo di terreno piace alla prugna

La prugna è un albero che ama l'umidità. La sua corteccia e il suo legno non trattengono bene l'acqua, le radici si trovano in orizzonti superficiali poco profondi, dove il regime idrico è instabile, pertanto la coltivazione dovrebbe avvenire in zone ribassate, dove è possibile mantenere la normale umidità con l'aiuto dell'irrigazione . Il ristagno non dovrebbe essere consentito. Il livello delle acque sotterranee non dovrebbe essere superiore a due metri dalla superficie della terra.

Quali fertilizzanti vengono applicati quando si piantano le prugne

Ogni giardiniere è in grado di migliorare la composizione del terreno in cui crescerà le prugne. Il sito di atterraggio viene scavato su una baionetta completa di una pala con l'introduzione simultanea di materia organica e minerali al suo interno. Questo viene fatto a metà autunno, in ottobre. Lo scopo dello scavo è saturare il terreno con l'ossigeno.

  • verbasco (3-5 kg), humus o compost (8-10 kg)
  • perfosfato (40-50 g)
  • nitrato di potassio (20-30 g).

Su terreni fortemente acidificati, la calcinazione viene effettuata utilizzando farina di dolomite, cenere o calce. 800 g della sostanza vengono sparsi sulla superficie su 1 m². Nel terriccio vengono introdotti 15 kg di humus, 200 g di perfosfato, 40 g di fertilizzante di potassio e 0,5 kg di calce per 1 m².

Come piantare le prugne in primavera: istruzioni passo passo

Con l'aratura (profonda) del terreno, le fosse di piantagione possono essere di piccole dimensioni - 60 cm di profondità e 50 cm di diametro, solo per posizionare le radici. Con una coltivazione normale e poco profonda, vengono scavate buche con una profondità di 70 centimetri e un diametro di circa 1 m.

Se lo strato di terreno è fertile e saturo d'aria, contiene molto humus ed è biologicamente attivo, la prugna diventerà forte, con una potente corona. E questo significa che la distanza tra le prugne durante la semina dovrebbe essere massima - 5 m Nel caso di piantare prugne su una collina in un terreno non arricchito tra di loro - non più di 3 m.

Quando piantano piante sul sito, aderiscono a un certo algoritmo di azioni:

  1. Se le piantine sono state conservate in una trincea invernale, vengono accuratamente rilasciate e poste in una miscela liquida di nutrienti di terra con un verbasco.
  2. Scavano una buca profonda 70 cm e di circa un metro di diametro.
  3. Un alto piolo viene piantato al centro della fossa per fissare l'albero.
  4. Uno strato di terreno viene versato sul fondo con un tumulo (il terreno per piantare le prugne viene mescolato in anticipo con humus e fertilizzante minerale). La collina viene rialzata per evitare lo scavare della piantina quando la terra si restringe.
  5. Valutare le condizioni del rizoma, potare le radici danneggiate su una parte sana della pianta.
  6. L'albero viene posizionato in modo che il colletto della sua radice sia 5–7 cm sopra il livello della superficie del terreno, utilizzando una guida piatta o un taglierino a pala posto attraverso la fossa.
  7. Le radici sono distribuite lungo il tumulo in modo che non poggino contro le pareti laterali della fossa, ma si trovino liberamente.
  8. Il rizoma è coperto da 10-15 cm e nella fossa vengono versati 3 secchi d'acqua. La terra si ammorbidirà e il liquame d'acqua riempirà i vuoti intorno alle radici.
  9. Riempiono la fossa fino in cima e non la annaffiano più. Dopo la semina, il terreno cadrà insieme alla piantina e il colletto della radice sarà esattamente dove dovrebbe essere.
  10. Per comodità, atterrano insieme. Uno prepara una piantina e diffonde il rizoma, l'altro copre il terreno.
  11. Fai un buco per l'irrigazione. Lo strato superiore è arioso, sciolto.
  12. La prugna è legata a un piolo liberamente, con una figura otto. Sono legati strettamente solo dopo un mese, quando la terra finalmente si placa.
  13. Se il piolo è alto, parte di esso viene segato per non interferire con la piantina (a livello del ramo scheletrico inferiore).
  14. Pacciame il terreno intorno (puoi usare la torba).

È possibile approfondire il colletto della radice di una prugna

A volte i giardinieri alle prime armi prendono il sito di innesto, situato a 15 centimetri sopra il rizoma, per il colletto della radice. Se una prugna viene piantata nel terreno a una tale profondità, non dà buoni frutti e potrebbe morire.

Per la corretta messa a dimora delle prugne, devi sapere: il colletto della radice è il punto in cui finisce il tronco e inizia la radice. È facile da individuare in base al colore. Pulisci il gambo e la parte superiore del rizoma con un panno umido. Il punto di transizione dal verde al marrone sarà il colletto della radice. È controindicato approfondire il collo. Cosa succede in questo caso:

  • dal contatto del terreno con il tronco, quest'ultimo si inumidisce
  • la pianta inizia a marcire gradualmente, diventa letargica e sembra che la piantina non abbia abbastanza umidità dopo l'irrigazione, la situazione si aggrava ulteriormente
  • la corteccia muore, i processi metabolici vengono interrotti
  • la prugna muore.

Sfumature di piantare prugne in autunno

Le prugne vengono piantate in autunno non prima del 15 settembre e non oltre la fine di settembre. Se l'autunno è molto caldo e non si prevedono gelate nel mese successivo, il periodo di impianto può essere prolungato fino a metà ottobre. La scelta del materiale di semina nella stagione è ampia e puoi risparmiare sull'acquisto. La semina viene effettuata secondo lo schema primaverile, ma non vengono aggiunti fertilizzanti al terreno.

Piantare prugne a radice chiusa in primavera

Le piantine con un sistema a radice aperta (ACS) vengono poste insieme al resto della terra in una pellicola spessa, inumidite e messe in vendita. Sono piantati in autunno o sepolti fino alla primavera.

Le piantine a radice chiusa (CCS) vengono vendute in contenitori riempiti di terra (terreno artificiale). Sono più costosi, ma hanno i loro vantaggi.

  • Se una piantina con ACS non è affatto destinata alla conservazione, può essere conservata a lungo con il terreno. Si sta acquistando una prugna piuttosto matura.
  • Gli alberi con ACS vengono piantati solo in determinati periodi e le prugne di ACS attecchiranno perfettamente in qualsiasi momento dell'anno (tranne che nelle calde giornate estive).
  • Quando piantato in piena terra, il sistema radicale non soffre.
  • Poiché lo ZKS è ben sviluppato, i tempi di fioritura e fruttificazione arrivano prima.
  • Una piantina con ZKS è conveniente per il trasporto.

  1. Scavano un buco poco più di un coma di terra, in cui è collocata la pianta. Il drenaggio è fatto.
  2. Posiziona con cura il rizoma con il terreno nella fossa.
  3. I vuoti sono riempiti di terra mista a fertilizzante (perfosfato, cenere).
  4. Annaffia abbondantemente per diversi giorni. Pacciame.

Devo potare un alberello di prugne durante la semina

Quando si scavano giovani prugne nella scuola materna, le radici vengono ferite e tagliate. La comunicazione tra i sistemi di alimentazione della radice e la parte a terra è interrotta. Per stabilire un normale rapporto tra parti della pianta, dopo la semina, i rami vengono potati. Inoltre, più radici vengono tagliate, più intensamente viene tagliata la corona. Può essere ridotto di un terzo o addirittura della metà.I rami laterali dall'alto sono tagliati più forti di quelli inferiori, quelli deboli non vengono tagliati affatto. Senza cure adeguate, la prugna non darà frutti in abbondanza.

Come nutrire una prugna dopo la semina

Lo scarico deve essere pulito correttamente e sistematicamente.

Al momento della semina, viene eseguita la prima alimentazione. L'humus viene introdotto nella fossa di semina - 5 kg di torba nella stessa quantità, perfosfato, cenere.

Alcalizza il terreno, soprattutto acido, che ha un effetto benefico sulla coltivazione.

Nel secondo anno, la prugna viene nutrita con urea (urea).

Le giovani prugne vengono nutrite 2 volte a stagione - a metà maggio e giugno. Viene utilizzato qualsiasi tipo di medicazione superiore: spargere granuli (20 g di carbamide per 1 mq.) Oppure applicare una medicazione fogliare. La soluzione viene preparata secondo le istruzioni.

Nel terzo anno, la prugna viene alimentata: all'inizio di maggio - con urea (per un secchio d'acqua - 30 g di carbamide), all'inizio di giugno - con nitrofosfato (per un secchio d'acqua - 4 cucchiai di sostanza), all'inizio di agosto vengono alimentati nuovamente con una miscela di sale di potassio e perfosfato (2 cucchiai l. per 10 litri di acqua) 3 secchi di composizione nutritiva vengono versati sotto lo scarico.

Con i minerali, è efficace utilizzare la materia organica per la crescita e la cura. Nel terzo anno dopo la semina, aggiungi la soluzione di verbasco. Si insiste per 10 giorni, si diluisce con acqua (0,5 litri di infuso per secchio d'acqua) e si versa sotto lo scarico.

Annaffiare le piantine di prugne dopo la semina

Durante l'estate, la cura delle prugne include l'irrigazione obbligatoria una volta alla settimana. 30 litri di acqua vengono versati sotto un lavandino. Per non erodere l'humus, l'irrigazione viene utilizzata per due ore.

Se l'estate è molto calda e secca, la prugna viene annaffiata più spesso, se piove, di conseguenza meno spesso. Nel secondo anno di coltivazione della prugna, l'irrigazione e l'irrigazione vengono effettuate in base alle necessità e alle condizioni meteorologiche.

L'aspersione è un'opzione utile per la cura delle prugne estive. I giovani alberi fanno il bagno nella calura estiva e nel caldo clima autunnale. La spruzzatura in estate viene effettuata solo la sera. Cospargere le piantine le indurisce e le prepara per le temperature estreme. La doccia inizia la sera e finisce la mattina presto. Dopo l'irrigazione, il cerchio vicino al tronco viene triturato con segatura, aghi, torba.


Come trapiantare

Per imparare a trapiantare i lamponi in primavera e farlo correttamente, è necessario conoscere la tecnologia del trapianto. Il trapianto consente di risolvere la maggior parte dei problemi di cura delle piante. I lamponi vengono trapiantati in questi casi:

  1. Se il terreno in cui sono germogliati i lamponi non è più saturo di componenti utili, a causa del fatto che gli arbusti sono cresciuti in esso per un tempo molto lungo.
  2. La composizione del suolo è peggiorata molto a causa del fatto che in questo sito sono stati eseguiti lavori agrotecnici incompetenti o insufficienti. Tale terreno può diventare insufficientemente saturo di sostanze nutritive o insufficientemente acido.
  3. Torba, che accumula una quantità eccessiva di componenti patogeni. Ciò accade quando il lavoro preventivo non viene eseguito per eliminare vari parassiti e batteri o quando tale lavoro viene eseguito in modo insufficiente.

Di conseguenza, si scopre che il trapianto è una misura necessaria, senza la quale la resa del lampone si deteriorerà di anno in anno. In definitiva, la crescita dei lamponi in un punto può portare alla morte della pianta.

Per evitare che accadano eventi così tristi, è necessario ripiantare gli arbusti ogni quattro anni. È in questo caso che la tua pianta di lampone differirà per la quantità di raccolto, che sarà molto grande, gustosa e annuale.

Affinché i lamponi si sistemino molto bene e rapidamente in un nuovo sito in cui verranno trapiantati, è importante seguire una speciale tecnologia di trapianto, che forniremo di seguito. Questa tecnologia è stata sviluppata da giardinieri esperti.

Questa tecnica consiste in una serie di suggerimenti a cui si consiglia di prestare attenzione:

  1. Se decidi di trapiantare, svolgi queste attività con quegli arbusti che si distinguono per la loro forza e salute. Il loro apparato radicale deve essere sufficientemente forte e sviluppato. Il diametro di un tale arbusto dovrebbe essere di almeno un centimetro.
  2. Assicurati di tagliare i germogli. Non dovrebbero essere più alti di 60 centimetri.
  3. Se il terreno nella tua zona è caratterizzato da un'abbondante umidità, il trapianto viene eseguito in file rialzate. Tali file devono essere preparate in anticipo. In questo caso, il liquido in eccesso verrà rimosso attraverso le scanalature tra le file.
  4. Quando si sceglie un sito per il reimpianto, assicurarsi che non sia esposto a forti venti settentrionali. Questo vento ha un effetto dannoso sui lamponi.
  5. Dopo aver terminato il trapianto, dovresti pacciamare il terreno vicino ai cespugli. Per questi scopi vengono utilizzati torba, paglia o segatura.

Prima di iniziare a trapiantare la tua pianta di lampone da un posto all'altro, dovresti assicurarti che il terreno nella nuova area abbia tutti i nutrienti necessari e che batteri e parassiti patogeni vengano eliminati.

Se non si osservano tali segni spiacevoli, le misure di trapianto ti aiuteranno a ottenere un miglioramento della qualità e della quantità del raccolto, inoltre, c'è la possibilità che i lamponi diventino più gustosi. Questo è il consiglio su come trapiantare i lamponi.

Ora sai quando trapiantare i lamponi. Dopo aver eseguito il trapianto, è necessario fornire agli arbusti la cura adeguata. Per prima cosa devi legare i cespugli a una sorta di supporto, può essere un traliccio o un altro bastone. Un pezzo di filo funziona meglio per la giarrettiera.

Dopo la giarrettiera, le piante vengono annaffiate a fondo. Almeno otto litri di liquido vengono versati sotto ogni cespuglio.

Quindi aspettano circa tre giorni e pacciamano il terreno con l'humus. La pacciamatura deve essere eseguita prima che inizi il freddo.

Quando hai fatto tutto ciò che è stato scritto sopra, devi iniziare le attività di cura:

  • Le piante vengono annaffiate una volta alla settimana. Questa regola si applica se non c'era la pacciamatura del terreno.
  • Sbarazzati delle erbacce.
  • Effettuare l'alimentazione necessaria. La prima alimentazione viene introdotta quando i lamponi si sono calmati un po 'e hanno iniziato a crescere.
  • Nella stagione autunnale, il letame viene disposto sotto ogni cespuglio. Con l'inizio della primavera, questo fertilizzante si mescola alla terra e la arricchisce di elementi utili.

Vale la pena prestare attenzione al fatto che non è necessario tagliare i cespugli durante la semina autunnale. Ciò non consentirà loro di crescere prima dell'inizio del freddo. La semina autunnale comporta solo un'attenta annaffiatura e fertilizzazione dell'albero di lampone. Prima dello svernamento, i germogli vengono pressati a terra e legati agli steli delle piante vicine. Questo dovrebbe essere fatto quando il primo fiore di gelo appare sul terreno.

Se la semina cade in primavera, i germogli devono essere tagliati. Vale la pena potare quei rami che hanno già dato frutti.

Ciò consente ai nuovi germogli di crescere più velocemente, poiché quelli vecchi non bloccano il loro percorso e la luce del sole.

La procedura di potatura deve essere eseguita annualmente. Nel caso dei lamponi rifiorenti, puoi scegliere uno dei due metodi: potatura per un raccolto o per due. Nel primo caso, i lamponi gradiscono un lungo raccolto per tutta l'estate, nel secondo i lamponi danno frutti due volte. Prendersi cura dei lamponi trapiantati è la base del successo.

Indipendentemente dal periodo dell'anno scelto per trapiantare i lamponi, sarà comunque un processo piuttosto complicato che richiede un investimento di tempo e fatica. Tuttavia, tali eventi devono essere svolti da tutti coloro che vogliono deliziare se stessi ei propri cari con un delizioso e abbondante raccolto di bacche.

Se segui tutti i consigli, il successo è garantito. Non dimenticare che dopo il trapianto, le piante richiedono un'attenta cura, poiché non hanno ancora completamente messo radici. Ti auguriamo buona fortuna.


Come trapiantare i lamponi in autunno

L'autunno è un buon momento non solo per piantare, ma anche per ripiantare i cespugli di lamponi coltivati. Il trapianto di lamponi in autunno in un nuovo posto viene effettuato esattamente nello stesso momento: a settembre nella Russia centrale e fino alla fine di ottobre nelle regioni meridionali.

  • Per piantare in una nuova posizione, si consiglia di scegliere i giovani cespugli più sviluppati con radici e germogli sani.
  • Il buco è scavato un po 'più in profondità rispetto alle piantine - circa 2 volte il volume del sistema radicale.
  • Il cespuglio viene piantato in un posto nuovo, annaffiato e pacciamato il terreno


Scavare bulbi di giglio e conservarli in inverno

Ma se varietà esclusive di questi fiori fossero piantate nel giardino fiorito, la cui resistenza al gelo di cui i coltivatori sanno poco, allora è meglio scavare tali gigli per l'inverno e conservarli a casa. Esistono tipi e varietà di questi fiori che sono troppo delicati e, anche con un buon isolamento, possono congelare durante l'inverno:

  • americano
  • Longiflorum
  • Ibridi orientali.

Se possibile, allora tali varietà di gigli vengono trapiantate in una serra per l'inverno o coltivate lì tutto l'anno... Altrimenti, i bulbi di queste varietà vengono scavati in autunno e conservati al chiuso.

Ma non solo quelle varietà di gigli che non si distinguono per l'elevata resistenza al gelo vengono scavate per l'inverno. Alcune varietà ibride di specie asiatiche e di altro tipo scavato in autunno per separare i bambinicresciuto durante la stagione estiva da bulbi madri. Durante l'inverno, i bambini crescono così strettamente al bulbo principale che non sarà più possibile separarli. In primavera, assumeranno la maggior parte dei nutrienti e dell'umidità, il che influenzerà negativamente lo sviluppo del bulbo madre e dell'intera pianta nel suo insieme. Di conseguenza, la pianta sarà indebolita, crescerà più lentamente e la fioritura sarà debole.

Pertanto, in autunno, anche tali gigli vengono scavati, i bulbi vengono separati dai bambini e quindi i bulbi principali vengono nuovamente piantati in piena terra. È meglio piantare i bambini in un giardino fiorito in primavera e lasciarli in casa per l'inverno.

Il processo di estrazione dei bulbi di giglio viene eseguito in più fasi:

  • prima si tagliano i gambi dei bulbi
  • quindi è necessario estrarre i bulbi dal terreno preumidificato
  • tutto il terreno da loro deve essere delicatamente scrollato di dosso
  • dovresti esaminare attentamente i bulbi: le radici sono marce, ci sono squame secche
  • poi vengono lavati sotto l'acqua fredda corrente
  • i bulbi puliti vengono posti per mezz'ora in una soluzione disinfettante (in permanganato di potassio o "Karbofos", "Maxim")
  • quindi i bulbi vengono disposti ad asciugare.

E solo dopo aver eseguito tutte le procedure di cui sopra, i bulbi di giglio sono pronti per la conservazione.

Come e dove conservare

È ottimale conservare i bulbi di giglio in stanze fresche e sufficientemente umide a una temperatura positiva fino a 10 gradi (idealmente 6-8), umidità - dal 70% e oltre.

Per quanto riguarda il metodo di conservazione, è bene cospargere i bulbi con un impasto di torba e segatura (conifere) in una scatola precedentemente ricoperta di giornali, e poi richiudere la parte superiore con giornali o carta.

Consigli! Durante la conservazione, ispezionare periodicamente i bulbi di giglio per la decomposizione e trattarli con fungicidi o il più comune verde brillante nel tempo.

Video: preparare i gigli orientali per l'inverno: scavare e conservare


Domande frequenti

È possibile limitare in qualche modo la crescita dell'albero del lampone? Può. Per fare ciò, vengono scavati nel terreno dei limitatori fatti di fogli di metallo o piastrelle.

Quale varietà è la migliore per la semina? Scegli i lamponi in base alle condizioni della tua zona e con alta fruttificazione. La varietà universale tutta russa non è stata ancora allevata.

Vale la pena annaffiare i letti dopo la semina? È necessaria l'irrigazione. Il lampone è una pianta che ama l'umidità. Limitare il volume del liquido solo durante la semina autunnale dopo un periodo di piogge.


Guarda il video: Quello che vi Voglio Dire - Orto Vlog Supertranquillo - Gennaio - Agriculture Evolutive - Campomadre