Top condimento dei pomodori dopo la semina nel terreno: 3 ricette universali

Top condimento dei pomodori dopo la semina nel terreno: 3 ricette universali

Ogni pianta ha bisogno di cure adeguate. Per coltivare pomodori all'aperto e ottenere un buon raccolto, devi rispettare alcune regole. Uno dei modi per prendersi cura di questo ortaggio è nutrire periodicamente il pomodoro dopo averlo piantato nel terreno.

Affinché i pomodori si sviluppino bene durante la stagione di crescita e successivamente producano frutti abbondanti, è necessario non solo allentare periodicamente il terreno e produrre annaffiature tempestive. Un fattore importante è l'alimentazione con fertilizzanti organici, minerali o complessi.

3 opzioni per nutrire i pomodori in campo aperto

A tale scopo, puoi utilizzare fertilizzanti offerti da punti vendita specializzati. Tuttavia, i metodi popolari di alimentazione dei pomodori sono molto popolari tra i giardinieri dilettanti.

Opzione 1

Prodotto a base di latte fermentato: il siero aiuterà non solo a rafforzare la pianta, ma preverrà anche lo sviluppo di malattie fungine. Per fare questo, è necessario diluire 1 litro di siero di latte in 10 litri di acqua. Questo condimento superiore viene applicato sotto la radice dei pomodori.

Per la prevenzione delle malattie fungine, le foglie della pianta dovrebbero essere spruzzate con siero puro. Prima di spruzzare, l'agente deve essere accuratamente filtrato in modo che il flacone spray non si ostruisca.

Opzione 2

Un buon effetto è dato alimentando un pomodoro dall'infuso di erbe. Per questo, un contenitore da 50 litri deve essere riempito con erba tritata (ortica, dente di leone, quinoa, schirina). Rabboccare il volume rimanente con acqua e lasciare fermentare per almeno una settimana.

Il liquido nel contenitore dovrebbe fermentare e diventare marrone. Questo è un mezzo per l'alimentazione delle radici dei pomodori. Prima dell'uso, deve essere diluito in acqua in un rapporto di 1:10 (per 10 litri di acqua - 1 litro di infuso).

Opzione 3

Uno dei fertilizzanti più popolari per i pomodori è considerato letame o escrementi di uccelli. Per cucinare, hai bisogno di 1 bicchiere di letame di vacca (cavallo) o la stessa quantità di sterco di pollo (oca o altro). Il letame (escrementi) posto in un contenitore spazioso deve essere versato con 10 litri di acqua.

Per migliorare l'effetto, puoi aggiungere 1 tazza di cenere di legno alla miscela risultante. Il contenuto del contenitore deve essere miscelato e lasciato fermentare per 7-10 giorni. Quindi la medicazione superiore viene utilizzata aggiungendola nella quantità di 1 litro per 10-12 litri di acqua.

Attenzione! La preparazione superiore dei pomodori viene eseguita non più di 1 volta entro 2 settimane. L'eccessiva fertilizzazione del terreno porta a un'abbondante crescita della massa verde e rallenterà il processo di impostazione e maturazione dei frutti.

POMODORI DA ALIMENTAZIONE SUPER !!!!! Provalo !!!

Una corretta alimentazione del pomodoro dopo la semina in piena terra creerà le condizioni ideali per la formazione di un cespuglio e di abbondanti frutti ovarici. Il risultato di questa cura sarà un buon raccolto.


Rimedio popolare affidabile per l'aterosclerosi vascolare. Ricetta semplice e conveniente

I nostri vasi servono come una sorta di "conduttura" che è costantemente al lavoro e trasporta il sangue a tutti gli angoli del nostro corpo. Permeano tutto il nostro corpo, dal cervello alle dita degli arti inferiori. Quindi, se i vasi non sono in ordine, allora tutto il nostro corpo ha un "periodo difficile", poiché immediatamente ci sono problemi con il normale passaggio del sangue, e quindi con il rilascio delle sostanze necessarie a tutti gli organi. L'aterosclerosi è una delle ragioni per il verificarsi di tali problemi nei vasi. Quando si verifica, i nostri vasi si restringono in modo significativo, inoltre perdono anche l'elasticità delle loro pareti. Certo, la situazione non è normale e richiede un trattamento.


Come nutrire i pomodori dopo aver piantato in una serra

Tipi di medicazioni

Vale la pena notare alcuni differenze nella terminologia... Molte persone sono confuse quando determinano cosa è un pomodoro e cosa viene chiamato un pomodoro. Il fatto è che questi nomi derivano da parole diverse. Quindi, la parola "pomodoro" deriva dalla parola italiana, che significa "mela d'oro". E la parola "pomodoro" era usata dai francesi, prima dei quali c'erano gli aztechi. Ma la verdura stessa era la stessa. Pertanto, possiamo tranquillamente affermare che pomodoro e pomodoro sono la stessa cosa.

Il condimento superiore dei pomodori in una serra può essere condizionatamente suddiviso in due tipi:

Dal nome, è facile indovinare cosa sia ciascuno di essi. Cominciamo con il tipo di root... L'essenza di questo metodo è nutrire la radice della pianta con sostanze nutritive. Questo metodo è noto a tutti i giardinieri esperti ed è considerato corretto, ma ce n'è uno ma. Ci sono situazioni in cui una pianta ha urgente bisogno di ottenere un certo tipo di oligoelemento. In questo caso, passerà un certo tempo prima che i nutrienti del fertilizzante vengano assorbiti dalle radici della pianta. Per le piantine e le piante difettose, questo può significare una morte rapida, poiché le sostanze necessarie potrebbero semplicemente non entrare nel sistema radicale in tempo.

Che si tratti di un sistema di alimentazione fogliare. Il metodo è abbastanza semplice e consiste nell'annaffiare la soluzione nutritiva direttamente sulle foglie. Questo è ottimo per la pianta nelle prime fasi, soprattutto quando ci sono problemi con l'assorbimento dei nutrienti. La concentrazione di oligoelementi in tali fertilizzanti è molto inferiore. Altrimenti, puoi solo rovinare la pianta e "bruciarla".

Se la soluzione arriva sul foglio, tutti i nutrienti vengono assorbiti da esso in breve tempo. Questo metodo è rilevante sia per i fertilizzanti organici che minerali. Uno dei vantaggi significativi rispetto al primo metodo è il risparmio di fertilizzanti. Inoltre, nel primo caso, i fertilizzanti vengono parzialmente lavati via durante l'irrigazione, il che riduce il loro coefficiente di utilità.

Il giardiniere può cucinare da solo soluzione per l'alimentazione fogliare... I pomodori in una serra in policarbonato non sono molto diversi dalle verdure coltivate in altre condizioni. La cura e i fertilizzanti necessari sono importanti qui. Uno dei punti più importanti in questo caso è la corretta qualità dell'acqua. Non dovrebbe contenere cloro, poiché questo componente influisce negativamente sulla salute della pianta. Per questi scopi, l'acqua piovana o l'acqua del rubinetto stabilizzata è eccellente.

Nonostante il vantaggio del secondo tipo di alimentazione, non dovresti rinunciarvi completamente. Entrambi i tipi sono utili sia per i pomodori da serra che per il campo aperto. Nella prima metà della stagione di crescita, dovrebbero essere alternati. Durante la seconda metà, vai completamente al metodo di root. Ogni pianta che ha bisogno di alimentazione assimilerà gli elementi utili molto meglio se la nutri in una certa ora della giornata.

Pomodoro in crescita nella serra ha una sfumatura importante durante l'alimentazione. Se si utilizza il metodo fogliare, si può formare un effetto serra che, a sua volta, minaccia la decomposizione dei pomodori. Per evitare ciò, è sufficiente ventilare regolarmente la stanza. Ma questo dovrebbe essere fatto con moderazione, poiché con tempo freddo c'è il rischio di "malattia" del vegetale.

Ricette di alimentazione fogliare

Dovrebbe essere immediatamente stabilito che la frequenza della procedura dipende dalla ricetta per l'alimentazione e dalla varietà di pomodori. Le seguenti ricette presumono l'uso una settimana dopo aver piantato la varietà di pomodoro Cio-Cio-San:

  1. Fertilizzanti micronutrienti di essenza pronta, venduti in negozi specializzati
  2. 10 litri di soluzione di acido lattico per mezzo bicchiere di zucchero
  3. Una soluzione di 2 litri di siero di latte, mezzo bicchiere di zucchero, 15 gocce di iodio e 8,3 litri di acqua
  4. Soluzione con un litro di siero di latte, 10 gocce di iodio e 9,2 litri di acqua
  5. 10 compresse "Trichopol" per 10 litri di acqua con l'aggiunta di 1 bottiglia di verde ordinario.

Tutte queste soluzioni vengono utilizzate, ovviamente, non immediatamente, ma a sua volta... In alcuni casi, viene utilizzata una soluzione debole di manganese ordinario, ma non immediatamente dopo la prima semina. Esistono anche ricette che contengono manganese, sapone da bucato, acido borico, magnesia, solfato di rame e così via. Ognuno di loro ha i suoi vantaggi. Nel processo di alimentazione, è meglio monitorare le condizioni delle piantine e registrare tutte le osservazioni in un quaderno separato per armare ulteriormente il meglio delle ricette collaudate.

Ricette di condimento alla radice

Prima di procedere direttamente all'alimentazione delle piantine di pomodoro, innaffia la pianta con acqua pulita. A condizione che la prima alimentazione del pomodoro in serra dopo la semina sia la radice, dovrebbe essere fatta verso il decimo giorno. La seconda chiamata viene effettuata 15 giorni dopo (dopo la prima). Durante la fioritura, viene eseguita una terza corsa, poiché è in questo momento che la pianta ha il miglior assorbimento dei nutrienti.

In realtà, ricette:

  1. Concimi organici (a seconda della situazione, si consiglia di eseguirli una volta al mese)
  2. 10 litri di acqua per cucchiaio di nitrato di ammonio. In assenza dell'ultimo componente, può essere tranquillamente sostituito con mezzo litro di pollo o un litro di sterco di vacca
  3. Una soluzione di 10 litri di acqua e 1 bicchiere di cenere. Invece dell'ultimo componente, andrà bene una proporzione adeguata di elementi come fosforo, calcio, potassio e altri. La soluzione deve essere infusa per diverse ore. La procedura viene eseguita ogni 2 settimane
  4. Se hai molte prelibatezze come pollo e sterco di vacca, puoi trovare un'altra buona soluzione. Mezzo litro di escrementi (qualsiasi), 1 cucchiaio di solfato di potassio, 7 grammi di acido borico, 10 litri di acqua. Questa essenza è sufficiente per circa 7 cespugli, poiché una porzione per cespuglio è di 1,5 litri.
  5. Se hai il perfosfato, ha senso usare la seguente ricetta. Due cucchiai di perfosfato rappresentano mezzo litro di letame di pollo, 10 litri di acqua e un cucchiaio di solfato di potassio.

Tempo di alimentazione del pomodoro

In precedenza, si era convenuto di scegliere il momento giusto per nutrire le piantine. Quindi, nel caso di una piantagione di pomodori, questo dovrebbe essere fatto al mattino e alla sera. Inoltre, non fa differenza quale metodo utilizzare: fogliare o radice.

Nel primo metodo l'attenzione è focalizzata sulle foglie. Se ti vesti bene durante il giorno, i nutrienti evaporeranno rapidamente e la pianta non riceverà la giusta quantità di microelementi utili. Inoltre, alla luce solare diretta, alcuni componenti del fertilizzante provocano ustioni sulle foglie della pianta. Il metodo infatti non prevede l'irrorazione solo sulle foglie, questo va fatto nella parte inferiore dell'intero cespuglio. All'ora di pranzo, la pianta dovrà essere leggermente lavata in modo che i raggi del sole non danneggino.

Secondo modo differisce poco dal primo, tranne per il fatto che il fertilizzante viene versato alla radice. È anche importante annaffiare il terreno prima di questo, in modo che i componenti del fertilizzante siano assorbiti meglio dalle radici. E nel terreno umido, si dissolvono meglio. Come nel primo caso, non lasciare che il fertilizzante raggiunga le foglie durante il giorno. Di conseguenza, la procedura di alimentazione dovrebbe essere eseguita allo stesso modo: al mattino presto o alla sera. Più vicino all'ora di pranzo, è meglio "bagnare" leggermente la pianta per lavare via i componenti caduti accidentalmente sulle foglie.

Per avere sempre un buon raccolto, il condimento superiore dovrebbe essere fatto durante il periodo di fioritura del pomodoro. Non importa quale metodo viene utilizzato. Ma devono essere alternati e si ottengono 2-3 medicazioni aggiuntive al mese. Tuttavia, durante la fruttificazione (quando compaiono le ovaie), la medicazione superiore solo alla radice durante l'intera stagione di crescita è rilevante.

Indipendentemente da dove cresce il pomodoro, in serra o in campo aperto, il mangime viene preparato individualmente per ogni pianta. La spruzzatura è meglio farlo al mattino, in modo che le piante siano asciutte la sera e l'intero cocktail nutriente sia completamente assorbito. La temperatura dell'acqua consigliata per l'irrigazione del suolo è di circa 20 ° C.

Altra alimentazione di pomodori dopo la semina in serra

Purtroppo, non tutti hanno abbastanza tempo per trovare e implementare tutti i componenti per alimentare l'impianto. In questo caso, i cosiddetti humate aiutano molto. Molte persone considerano erroneamente questi componenti come fertilizzanti. In realtà, questo è solo uno stimolatore della crescita e un concentrato di sostanze che sono un catalizzatore. Per un corretto sviluppo, sono necessari altri additivi e fertilizzanti e gli humate aiutano a migliorare la qualità del suolo.

Gli umati possono essere miscelati con fertilizzanti mineralivenduto negli stessi negozi specializzati. Un esempio di ricetta sarebbe questo: 10 litri di acqua per 2 cucchiai di humate concentrato. Questa soluzione sarà sufficiente per 20 esemplari di piante. Va tenuto presente che meno è meglio nel vestirsi meglio di più. Per questo motivo, quando si piantano piantine, la cenere o il compost vengono utilizzati come fertilizzanti minerali. Dopodiché, puoi nutrire le piante con humate e tutta l'alimentazione successiva è di tipo organico.

Fertilizzante verde organico fatto in casa

In precedenza si diceva di questo tipo di fertilizzante come "verde". Questo nome è più spesso inteso come fertilizzante a base di erba tagliata o altre piante. Ci sono molti modi per prepararlo, ma il più popolare ed economico si basa sulle normali erbacce verdi falciate.

È meglio usare barili di plastica con un volume di 200 litri come una nave. In mancanza di questi si possono utilizzare contenitori di altro materiale, ma sempre con "liner" in polietilene. Un contenitore metallico, ad esempio, favorisce l'ossidazione, che influisce negativamente sulla qualità del prodotto risultante. Va notato che i fertilizzanti per pomodori in serra sono adatti anche per esemplari coltivati ​​all'aperto.

Una delle ricette avrà quanto segue Componenti:

  • due terzi di ortiche (una piccola parte può essere sostituita con erbacce)
  • 1 chilogrammo di cenere di legno
  • 5 litri di letame di pollo
  • 2 litri di siero di latte (se il prodotto è naturale - 1 litro è sufficiente)
  • 100 grammi di lievito di birra normale.

Tutto questo è quasi riempito fino all'orlo di acqua e infuso per un massimo di due settimane. L'odore sarà abbastanza acuto e disgustoso, ma devi trovare la forza per mescolare il liquido almeno una volta al giorno. Dopo due settimane, è necessario separare l'erba e l'infuso risultante. L'erba è usata come pacciame, ma prima deve asciugare. Questa erba è efficace non solo per i pomodori.

Per quanto riguarda l'infuso, viene nuovamente rabboccato con acqua e questa essenza viene nuovamente diluita con essa in proporzioni da 0,5 a 6. La soluzione è efficace per qualsiasi coltura vegetale. Un cespuglio consuma mezzo litro dell'essenza finale.

L'uso di tutte queste soluzioni di origine organica aiuta a rafforzare l'immunità delle piante. L'effetto contro la peronospora è particolarmente buono. Il suo aspetto è notevolmente ridotto nei climi secchi e caldi. Il clima umido è favorevole a varie malattie fungine. Ecco perché le serre dovrebbero essere regolarmente ventilate.

Tra tutti gli additivi, dovrebbe essere distinto lo iodio, che aiuta ad aumentare il numero di ovaie. In parole povere, l'ovaia è il futuro frutto della pianta. Il siero di latte utilizzato nelle ricette di fertilizzanti funziona bene contro le minacce dello sviluppo e della crescita di funghi patogeni. Va ricordato che il siero di latte naturale è pari al doppio del volume di quello che viene solitamente venduto nei negozi. In assenza di qualsiasi componente, puoi sempre utilizzare integratori già pronti che vengono venduti nei negozi. Questo vale anche per stimolanti della crescita, fertilizzanti e preparati speciali per proteggere le piante dai parassiti.

Riassumendo, possiamo tranquillamente dire che è importante e fertilizzanti minerali e organici... Dopotutto, vengono utilizzati in diverse fasi dello sviluppo della pianta. Un complesso di metodi di lavorazione fogliare è più adatto per i giovani esemplari.Per quanto riguarda i pomodori, è più consigliabile utilizzare concimi minerali naturali nella seconda metà della stagione vegetativa, alternandoli a componenti organiche, come nel caso del concime verde. Segui tutte le regole di cura e alimentazione, e poi la tua pianta darà buoni frutti!


La prima volta per nutrire i pomodori dopo aver piantato in una serra per un buon raccolto

Per nutrire i pomodori dopo aver piantato in serra per la prima volta per un buon raccolto, puoi prendere vari mezzi. Uno di quelli consigliati è la calcinite. Contiene il 19% di calcio e il 15% di azoto totale. Questa combinazione di minerali e sostanze organiche favorisce lo sviluppo di foglie e steli. Con la loro carenza, la cultura smette di crescere, si formano meno pennelli sui suoi steli.

Secondo le norme stabilite, 1 grammo del componente viene applicato a ciascuna pianta. Diluire 20 g della composizione per ogni 10 litri di acqua, dopodiché viene versato mezzo litro della soluzione finita sotto ogni cespuglio.

Quando si pianifica di nutrire i pomodori dopo aver piantato in una serra per la prima volta a casa, è necessario prendere in considerazione una regola importante. Il fatto è che anche se i fertilizzanti organici fossero presenti nel terreno dopo che i pomodori sono stati trasferiti nella serra, hanno comunque bisogno di concimazione minerale. Giardinieri esperti affermano che la combinazione di sostanze organiche e minerali dà risultati eccellenti. Una quantità moderata di fertilizzanti minerali non danneggia, ma potrebbe contribuire a un buon raccolto.

Puoi nutrire i pomodori dopo aver piantato in serra con rimedi popolari. Se le piantine non fioriscono bene, le ovaie non si formano su di esse, quindi è possibile aggiungere cenere con iodio. Il primo componente contiene calcio, che è così necessario per le piante durante il periodo di crescita attiva, mentre lo iodio protegge le colture dai funghi. La miscela viene preparata secondo la seguente ricetta:

  • versare un bicchiere di cenere in un secchio d'acqua
  • aggiungere 30 gocce di iodio
  • mescolare bene
  • versare 1 bicchiere della miscela pronta sotto ogni cespuglio.

In quale altro modo puoi far sì che le piantine si sviluppino in piante forti e sane con un colore verde scuro? Puoi nutrire i pomodori dopo aver piantato in serra per la prima volta con rimedi popolari provati. Ad esempio, è possibile utilizzare urea ricca di azoto. Può essere aggiunto alla suddetta soluzione di permanganato di potassio.

✅ Puoi aggiungere 1 g di acido borico e 60 gocce di iodio alla suddetta miscela se desideri un risultato ancora più efficace. Lo iodio protegge ulteriormente dalle malattie. L'acido borico fornisce più ovaie.

Tuttavia, questo componente richiede l'uso di solo acqua calda, quindi puoi prendere un po 'di acqua calda e scioglierla in anticipo. Al posto dell'acqua, puoi usare 200 ml di latte in questo super condimento. Assicura che la miscela non scoli, ma indugi sulle piante. Inoltre, questo prodotto è ricco di batteri lattici.

Se hai intenzione di nutrire i pomodori dopo aver piantato in serra per la prima volta con la soluzione specificata, è meglio usare un flacone spray per applicarlo.


Trattamento dell'aterosclerosi vascolare con un semplice rimedio popolare

Questa ricetta è molto efficace e aiuterà a ripristinare la salute vascolare. Inoltre, sarà utile in presenza di dolore al cuore, migliorerà la vista e l'udito, aiuterà a prevenire le vertigini e rimuoverà il rumore nella testa. Questi semplici componenti ci aiuteranno a raggiungere tutti questi obiettivi.

Ingredienti

Non sono molti, solo 4. Questi sono i chiodi di garofano, quello che usiamo solitamente come condimento (25 grammi), una bottiglia (standard, mezzo litro) di vodka, mezzo chilogrammo di zucchero e limoni (3-4 pezzi).

Come preparare il rimedio stesso?

Per prima cosa, passiamo il limone attraverso una grattugia (non è necessario sbucciarlo dalla buccia, allo stesso tempo). Dopodiché, tutti i componenti sono pronti per noi e possono essere miscelati. Questo dovrà essere fatto in un barattolo da 3 litri. Dopo aver mescolato bene gli ingredienti, aggiungi l'acqua al barattolo fino alle sue "spalle" (dovrebbe essere bollito e ancora abbastanza caldo). Mescola di nuovo il contenuto del barattolo e invialo in un luogo caldo per 2 settimane.

Come usare?

Il ricevimento di un tale rimedio dovrà essere effettuato prima dei pasti (circa 15 minuti), standard 3 volte al giorno, in una piccola quantità - 25 millilitri. Beviamo questo rimedio tutto, cioè fino a quando non bevi tutta la lattina. Inoltre, viene effettuata una pausa per 7 giorni. E puoi continuare a bere il rimedio. Un ciclo completo di trattamento include l'assunzione di 3 lattine. Non dimenticare, come sempre, di consultare un medico. Un'altra ricetta utile per il trattamento di questa malattia può essere letta qui.

E in questo video ti verrà parlato della prevenzione dell'aterosclerosi vascolare. Noi guardiamo.


Guarda il video: Le femminelle dei pomodori 1