Monanthes polyphylla

Monanthes polyphylla

Nome scientifico

Monanthes polyphylla (Aiton) Haw.

Sinonimi

Monanthes polyphylla subsp. polyphylla, Petrophyes polyphylla, Sempervivum monanthes, Sempervivum polyphyllum

Classificazione scientifica

Famiglia: Crassulaceae
Sottofamiglia: Sedoideae
Tribù: Sedeae
Sottoscrivi: Sedinae
Genere: Monanthes

Descrizione

Monanthes polyphylla è una succulenta attraente che forma piccole rosette verticali a forma di cono. Cresce fino a 5 pollici (12,5 cm) di altezza, formando ciuffi lucidi e densi. Le rosette hanno un diametro massimo di 0,8 pollici (2 cm). Le foglie sono morbide, carnose, verdi, cilindriche oa forma di mazza. Ha fiori insoliti che compaiono a metà primavera e in autunno all'estremità di steli lunghi fino a 20 cm. Sono di colore dal giallo all'arancio o al violaceo.

Robustezza

Zone di rusticità USDA da 11a a 11b: da 40 ° F (+4,4 ° C) a 45 ° F (+7,2 ° C).

Come crescere e prendersi cura

Monanthes si coltivano facilmente, anche in vasi molto piccoli. A tutti piacciono i luoghi caldi e soleggiati e il terreno ben drenato per prosperare.

Le uniche cose che possono uccidere queste piante sono il freddo, il caldo, il sole cocente e l'irrigazione eccessiva. A loro piace avere un periodo di riposo invernale in cui l'irrigazione dovrebbe essere ridotta al minimo. Le piante inizieranno a crescere dall'inizio della primavera e l'irrigazione dovrebbe essere aumentata gradualmente fino alla tarda primavera, quando la pianta dovrebbe essere in piena crescita. Durante il periodo di crescita, annaffia regolarmente fintanto che il vaso della pianta può drenare e non stare in una bacinella.

Monanthes può essere attraente per vari insetti, ma le piante in buone condizioni dovrebbero essere quasi prive di parassiti. Rinvasare ogni 2 o 3 anni per valutare lo stato di salute della pianta e fornire uno spazio di crescita più ampio facendo attenzione a non danneggiare le radici sensibili.

Scopri di più su Come coltivare e prendersi cura di Monanthes.

Origine

Monanthes polyphylla è originario delle Isole Canarie.

Collegamenti

  • Torna al genere Monanthes
  • Succulentopedia: sfoglia le piante grasse per nome scientifico, nome comune, genere, famiglia, zona di rusticità USDA, origine o cactus per genere

Galleria fotografica


Iscriviti ora e tieniti aggiornato con le nostre ultime notizie e aggiornamenti.





Monanthes polyphylla - giardino

Origine e habitat: Monanthes polyphylla (sottosp. polyphylla) è originaria delle Isole Canarie e cresce sulle isole di Gran Canaria, Tenerife e forse La Palma. Il subsp. amydros è endemica dell'isola di Gomera e forse della Palma.
Gamma di altitudine 100-1500 metri sul livello del mare, ma di solito si trova ad altitudini relativamente elevate.
Habitat: In natura cresce molto localizzato in anfratti su scogliere terrose ombreggiate e rocce umide.

Descrizione: Monanthes polyphylla (così chiamata da Mr Haworth perché presenta un solo fiore alla volta) è un'affascinante succulenta a ciuffo, alta fino a 12 cm, con minuscole rosette a molte foglie, che formano cespi morbidi, lucenti e densi che a giugno portano numerosi piccoli fiori violacei come gli ombrelloni. È stato il primo noto del genere Monanthes, ed è ancora il più attraente in questo genere.
Specie simili: Somiglianze con il Monanthes subcrassicaulis e il Monanthes pallens var. silensis sono notevoli.
Abitudine: È una pianta succulenta perenne riccamente ramificata caratterizzata dal suo portamento spiccatamente strisciante che forma densi cuscini di molte rosette quasi ugualmente grandi, su esili steli striscianti.
Steli: Procumbent, filigrana, da 1 a 2 mm di diametro.
Coccarde: Vista laterale minuscola, molto densa, da emisferica a leggermente cilindrica di 6-14 (-20) di diametro, per lo più grigio rosato. Nella coltivazione Monanthes polyphylla spesso perde questa caratteristica sfumatura e rimane verde o violaceo.
Le foglie: Minuscolo, morbido e succulento, obovato stretto, cilindrico o clavicola, tondeggiante o troncato e affollato in modo rosato con margini interi e di colore verde chiaro. Lamina lunga 3-6 mm, larga 1-2 mm e spessa circa 1 mm. Superficie inferiore spesso con pochi peli ghiandolari corti. Punta densamente papillosa.
Infiorescenze (racemi): Terminale, non ramificato o ramificato dalla sua base. Pedicelli densamente ghiandolare-pelosi lunghi da 10 a 20 mm generalmente 1 fiorito.
Fiori: Piccolo, stellato, violaceo, da 4 a 9 mm di diametro. Calice densamente peloso. Petali da 6 a 9, stretti, allungati, appuntiti o rastremati di 3,1-4,2 mm di lunghezza e 0,4-0,6 mm di larghezza appena più lunghi delle scaglie del calice del fiore. Margini di petali con peli ghiandolari.
Stagione di fioritura: Da fine maggio a fine giugno.

Sottospecie, varietà, forme e cultivar di piante appartenenti al gruppo Monanthes polyphylla

  • Monanthes polyphylla"href = '/ Encyclopedia / SUCCULENTS / Family / Crassulaceae / 27564 / Monanthes_polyphylla'> Monanthes polyphylla Haw.
  • Monanthes polyphylla subs. amydos (Svent.) Nyffeler: ha un portamento più compatto con germogli prostrati Ø 2-3 mm, rosette cilindriche Ø 8-14 mm, foglie lunghe 4-7 mm, larghe 2-4 mm, spesse 2 mm. Distribuzione: isole Gomera e La Palma.

Bibliografia: Principali riferimenti e ulteriori lezioni
1) George Don “Un sistema generale di giardinaggio e botanica: contenente un'enumerazione completa e una descrizione di tutte le piante. " Volume 3 Rivington, 1834
2) Robert Tyas "Libro di botanica della giovane donna" 1840
3) Walther Haage "Cactus e piante grasse: un pratico manuale" Dutton, 1963
4) Mes, T.H.M., Wijers, G.J. & Hart, H. "Relazioni filogenetiche in Monanthes (Crassulaceae) basate sulla variazione morfologica, cloroplastica e nucleare del DNA." J. Evol. Biol. 10 (2): 193-216. 1997
5) Urs Eggli, Leonard E. Newton "Dizionario etimologico dei nomi delle piante succulente". Springer, Berlino / Heidelberg 2010
6) Adrian Hardy Haworth “Saxifragëarum enumeratio. Accedunt revisiones plantarum succulentarum. " Legno, Londra 1821
7) Reto Nyffeler "Una revisione tassonomica del genere Monanthes Haworth (Crassulaceae)." In: Bradleya. 10: 73–74 1992


Monanthes polyphylla Foto di: Diego Armentano
Monanthes polyphylla, abitudine vicino a Tenerife, Isole Canarie, Spagna, 14 febbraio 2018. Foto di: © Plantemania
Monanthes polyphylla Foto di: © Plantemania
Monanthes polyphylla Foto di: Giuseppe Distefano

Coltivazione e Propagazione: Monanthes polyphylla è una delle specie più diffuse in coltivazione, che occupa pochissimo posto nella raccolta e richiede pochissime attenzioni. L'unica richiesta è un substrato molto povero, poca acqua e un luogo in mezz'ombra. Le uniche cose che possono uccidere questa pianta sono il sole freddo e caldo e l'irrigazione eccessiva. I fiori sono simili a gioielli ma non si vedono spesso, soprattutto quando la pianta viene coltivata all'ombra dove sembra fare meglio. Tuttavia, è opportuno prevedere condizioni di crescita adeguate per ottenere una pianta compatta con molti fiori.
Tasso di crescita: Crescita lenta all'inizio, ma funziona bene durante la coltivazione.
Esposizione Adatto per situazioni luminose in mezz'ombra o sotto il sole filtrato. Sono spesso coltivati ​​sotto la panchina nella casa all'ombra insieme a haworthia tolleranti all'ombra, ma se tenuti troppo scuri possono diventare eccessivamente rigogliosi e più verdi e potrebbero essere inclini a marcire a causa dell'irrigazione eccessiva. La luce forte ma filtrata favorisce la fioritura, ma è probabile che soffrano di scottature solari e spesso muoiono se sovraesposte alla luce solare diretta durante la parte più calda della giornata estiva. Evita il sole di mezzogiorno in estate!
Suoli: Utilizzare un composto minerale drenante aperto e libero con poca materia organica (torba, humus) che permetta quindi alle radici di respirare (essendo incline alla putrefazione). All'esterno è ideale un terreno roccioso o sabbioso ben drenante.
Rinvaso: Rinvasare ogni 2 o 3 anni per valutare lo stato di salute della pianta e fornire uno spazio di crescita più ampio facendo attenzione a non danneggiare le radici sensibili.
Irrigazione: Ama il riposo invernale e va tenuto asciutto durante i mesi invernali. Dall'inizio della primavera in poi la pianta inizierà a crescere e le annaffiature dovrebbero essere aumentate gradualmente fino alla tarda primavera quando la pianta dovrebbe essere in piena crescita. Innaffia regolarmente durante il ciclo di crescita aestival purché il vaso della pianta possa drenare e non sedersi in un vassoio d'acqua (questa pianta ha bisogno di molta acqua) Ma deve essere evitato di bagnare i corpi di queste piante mentre sono alla luce del sole. Una pianta bagnata alla luce del sole può causare scottature che possono portare a cicatrici o persino infezioni fungine e morte. Dalla fine dell'estate l'irrigazione dovrebbe essere ridotta per forzare la pianta ad entrare in uno stato di semi dormienza, entro l'autunno dovresti tornare al regime di irrigazione invernale. Mantenere asciutto con ampio flusso d'aria in inverno (ma per la coltivazione all'aperto è un po 'resistente anche all'umidità se coltivato in substrati molto drenanti). Nel periodo di riposo nessuna umidità atmosferica elevata !! Bisogna fare attenzione con le annaffiature poiché tendono a diventare gonfie e disordinate nell'abitudine di crescita se vengono date troppa acqua e ombra.
Fecondazione: Alimentare con un fertilizzante ad alto contenuto di potassio in estate durante la stagione di crescita diluito a un quarto di potenza e mescolare nell'annaffiatoio per l'applicazione.
Robustezza: I monanthes non sono resistenti al gelo. Tenere asciutto a 5-10 ° C in inverno, ma può tollerare sporadiche gelate se mantenuto sul lato asciutto prima e durante il freddo. Le pentole possono essere collocate all'aperto durante i mesi estivi, ma devono essere spostate all'interno durante l'inverno. Zone USDA 9-11
Usi: È una pianta eccellente per la coltivazione in vaso. Ha sempre un bell'aspetto e rimane piccolo. Sta bene in una serra fredda e in una cornice. Va bene anche all'aperto in giardini rocciosi e terrazze. Gli steli lentamente striscianti si raggruppano liberamente per formare stuoie come una piccola copertura del terreno. Monanthes è anche un'ottima pianta da davanzale in vaso.
Parassiti e malattie: Può essere attraente per una varietà di insetti, ma le piante in buone condizioni dovrebbero essere quasi prive di parassiti, in particolare se sono coltivate in un terriccio minerale, con una buona esposizione e ventilazione. Tuttavia, osserva attentamente qualsiasi calo significativo della salute. Questo può segnalare un problema di parassiti che dovrebbe essere affrontato rapidamente al fine di prevenire cicatrici, arresto della crescita e persino la morte.
- Ragni rossi: I ragni rossi possono essere efficacemente strofinati annaffiando o nebulizzando le piante dall'alto.
- Insetti farinosi: Gli insetti farinosi si sviluppano occasionalmente nella nuova crescita tra le foglie con risultati deturpanti, ma i tipi peggiori si sviluppano sottoterra sulle radici e sono invisibili se non per i loro effetti. Elimina le infestazioni da cocciniglie tamponando le creature con tamponi di cotone imbevuti di alcol o immergendo le radici succulente in un insetticida sistemico.
- Bilancia: Le bilance sono raramente un problema.
- Marcire: Questa specie è relativamente facile e accomodante, raramente soffre di malattie crittogamiche, ma occasionalmente viene infettata da Helminthosporium, Pythium e Fusarium se tenuto troppo umido. Rot è solo un piccolo problema con Monanthes se le piante vengono annaffiate e “arieggiate” correttamente. Se non lo sono, i fungicidi non aiuteranno più di tanto.
Propagazione: È facile da propagare sia per talea a rosetta che per seme. Il seme germina in 14-21 giorni a 21 ° C. Semina in un terreno ben drenato.


Nome Stato Livello di fiducia fonte Data fornita
Monanthes polyphylla subsp. polyphylla Sinonimo TRO 2012-04-18
Petrophyes polyphylla (Haw.) Webb e Bertholt Sinonimo TRO 2012-04-18
Sempervivum monanthes Aiton Sinonimo TRO 2012-04-18
Sempervivum monanthes var. filicaulis Kuntze Sinonimo TRO 2012-04-18

I seguenti database possono contenere ulteriori informazioni su questo nome. Fare clic su qualsiasi pulsante per seguire un collegamento a quel database.

Per tornare a The Plant List: si prega di utilizzare il pulsante Indietro del browser per tornare a questa pagina.


Forum Sempervivum → Incontra i Monanthes

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale gratuita dalla National Gardening Association:

· Ottieni l'accesso ad articoli gratuiti, suggerimenti, idee, immagini e tutto il giardinaggio

. Ogni settimana guarda le 10 migliori foto di giardinaggio per ispirare i tuoi progetti di giardinaggio

La nuova pianta di cui stavo delirando si chiama "Monanthes brachycaulon". Ho una foto allegata. Ho scattato un sacco di foto oggi, ma solo alcune erano abbastanza buone da condividere. Non molto sul web su questo, ma il sito succulento giapponese ha qualche altra foto. Le immagini elencate per Monanthes polyphylla sembrano molto più vicine alle mie rispetto a quelle sul sito per il brachiculone. Ciò significa per me che c'è una domanda riguardante l'ID per quello che ho. Il quarto nella mia foto ti dà un'idea delle dimensioni di questo. Hanno una struttura a "foglia" che produce rosette allungate che sembrano un semp che si prepara a fiorire e mettono i pulcini su stoloni che possono essere lunghi (2 "). In questa foto se ne vedono un paio. Proverò a ottenere presto foto migliori - era a corto di tempo oggi.


Guarda il video: Sucunota - Monanthes Polyphylla by: Sucufresa