Pianta di edera - cura e coltivazione: riproduzione, irrigazione, trapianto, alimentazione. Edera

Pianta di edera - cura e coltivazione: riproduzione, irrigazione, trapianto, alimentazione. Edera

Aralievs

Ivy (latino Hedera) - genere della famiglia Araliev. Questa pianta è decorativa e senza pretese, è stata a lungo utilizzata come ornamento per gazebo, facciate di case, poiché può crescere, salendo lungo superfici verticali. L'edera è originaria dell'Europa occidentale e meridionale, nonché del Nord Africa e dell'Asia orientale e centrale. Sebbene il genere non sia numeroso, gli allevatori sono riusciti a riprodurre un gran numero di varietà che differiscono in una varietà di colori e forme.

Pianta di edera

Edera - liana rampicante sempreverde, arbusto strisciante. A causa delle radici aeree avventizie, l'edera striscia facilmente su qualsiasi superficie ruvida verticale. Hedera ha tre tipi di germogli contemporaneamente: alcuni sono generativi, su di essi crescono le infiorescenze e poi i frutti; gli altri due sono vegetativi, striscianti lungo il terreno, e tronchi, che si arrampicano sui supporti. Le foglie lucide, intere o lobate, sono disposte nell'ordine successivo su steli flessibili. Le foglie di una pianta variano per forma, colore e dimensione, non solo a seconda dell'età, del tipo di terreno, delle condizioni, della nutrizione, ma anche su quale dei germogli crescono. I fiori di edera, sia bisessuali che unisessuali, giallo-verdastri, anonimi, raccolti in ombrelli, compaiono in autunno. Il frutto della chedera ricorda un pisello.

Specie di edera (varietà)

Nonostante l'edera sia rappresentata in natura da solo 15 specie, gli allevatori hanno allevato un gran numero di forme variegate che differiscono l'una dall'altra non solo nel colore, ma nelle dimensioni e nella forma delle foglie. Sulla base edera (Hedera helix) tali varietà sono state create:

  • foglia ovale, quasi tonda (Hedera helix Harald, Hedera helix scutifolia);
  • foglie a forma di stella (Hedera helix sagittaefolia);
  • foglie ondulate (Hedera helix cristata, Hedera helix Ivalace);
  • bordi lisci, monocromatici, verdi (Hedera helix Annette, Hedera helix Green Ripple);
  • foglie quasi gialle (Hedera helix Eva, Hedera helix Mona Lisa);
  • foglie macchiate (Hedera helix Jubilee, Hedera helix Glacier, Hedera helix Glorie de Marengo).

Edera in crescita e cura

Edera - la pianta non è capricciosa. Temperatura ama uno corto, anche se sopravviverà con calma al caldo. In inverno, la temperatura ottimale è di + 10 ° C, sebbene l'edera svernerà bene a temperature più elevate se la spruzzerai regolarmente. Ivy soffre di luce solare diretta, tuttavia preferisce illuminazione brillante, soprattutto le forme variegate di edera richiedono luce. Le varietà a foglia verde sono abbastanza tolleranti all'ombra. In inverno l'edera ha bisogno di più luce che in estate.

In estate, l'edera ha bisogno di più abbondanza irrigazionerispetto all'inverno: il terreno deve essere sempre umido. In inverno, cerca di non inumidire eccessivamente l'edera, lascia asciugare il terreno. È meglio posizionarlo su un pallet con argilla espansa umida o ghiaia in modo che l'aria intorno sia sempre umida. Lava l'edera di tanto in tanto sotto una doccia calda. Nutri l'edera hai bisogno da marzo ad agosto due volte al mese con fertilizzanti per piante decidue decorative da interno o infuso di verbasco. Se le foglie diventano troppo grandi, concimare meno frequentemente. In inverno, nutrire non più di una volta al mese.

L'edera cresce in qualsiasi terreno, ma un substrato sciolto leggermente acido, costituito da parti uguali di zolla e terreno frondoso, sabbia e torba, è preferibile per una crescita di alta qualità. Trapiantato piante giovani ogni primavera e adulti dopo 2-3 anni. Il vaso deve essere scelto più ampio, perché il sistema radicale dell'edera è poco profondo. La pianta necessita di un buon drenaggio per evitare ristagni d'acqua nelle radici. Razze di edera talee apicali in qualsiasi periodo dell'anno. Il gambo attecchisce rapidamente nell'acqua e, dopo il trapianto nel substrato, deve essere pizzicato in modo che si ramifichi meglio.

L'edera può soffrire di cocciniglie, tripidi, acari rossi, che possono essere eliminati mediante trattamento con insetticidi. Inoltre, attenzione all'umidità nella stanza: spesso la causa della comparsa degli scudi è l'aria troppo secca.

L'edera è una pianta preferita non solo da coltivatori di fiori e giardinieri, ma anche da paesaggisti e fioristi. È perfetto sia in una cesta sospesa o in una fioriera con supporto, sia in composizione con altre piante. Anche un albero standard può essere ricavato da esso.

Sezioni: Tollerante all'ombra


Edera indoor: una foto con una descrizione, tipi, caratteristiche di cura e segreti della coltivazione

Le piante domestiche vivono in quasi tutte le case del nostro paese: minuscoli germogli e enormi palme, fiori esotici e felci, cactus e altri rappresentanti della flora. Una delle specie più comuni è l'edera indoor. Semplice e senza pretese, si sente bene anche con la persona più lontana dal mondo della botanica. Ma deve anche essere curato in modo che la pianta si senta a suo agio e decori l'interno con una vegetazione brillante.


Edera pianta d'appartamento

Ciao cari amici!

L'edera è una pianta ornamentale popolare che si è guadagnata la reputazione di un bell'uomo senza pretese tra i coltivatori di fiori. Mentre la pianta è giovane, può essere posizionata sul davanzale della finestra. L'esemplare cresciuto può essere appeso in un vaso di fiori e lasciato crescere come una cascata di verde che scende verso il basso o un rampicante che si arrampica sui supporti. La pianta d'appartamento dell'edera cresce molto bene e può avvolgere completamente la tua finestra o parte del soffitto. Puoi ricavarne una scultura verde originale o disporla sotto forma di un albero piangente.

Edera

Cresce meravigliosamente sulla finestra di una cucina, su un supporto, su un mobile o in un cesto appeso. Questa è una pianta molto modesta che tollera bene l'ombra. L'edera a volte deve essere tagliata per mantenere la forma desiderata. In primavera e in estate la pianta necessita di abbondanti annaffiature. In inverno, l'irrigazione dovrebbe essere moderata. Nella calda estate e nel clima primaverile, l'edera può essere portata in giardino o sul balcone. Puoi lasciare la pianta all'aria aperta fino al gelo.

Edera delle Canarie

Ha foglie triangolari più grandi con bordi bianchi. Cresce anche bene e diventa di grandi dimensioni. È una delle più grandi specie di edera indoor.

Contenuto di edera

L'edera ama il clima fresco, la temperatura ottimale per questa pianta è di +15 - +17 gradi. Il suo è necessario spruzzare e lavare periodicamente le foglie sotto la doccia. Per l'inverno, il vaso con la pianta deve essere posto in un pallet con argilla espansa bagnata o ghiaia per mantenere l'umidità dell'aria richiesta. È meglio tenere la pianta lontana dai termosifoni. Durante i periodi di crescita attiva, l'edera deve essere nutrita una volta alla settimana. Il fertilizzante universale ordinario è adatto a lui. In inverno, la frequenza di alimentazione è ridotta a una volta al mese.

L'edera variegata richiede più luce, ma la luce solare diretta è controindicata per loro. Se metti l'edera variegata al sole o in un luogo troppo buio, la variegatura delle foglie della pianta scomparirà semplicemente.

Allevamento di edera

L'edera viene propagata per talea. Per questo vengono raccolte talee lunghe circa 8-10 cm Per la raccolta delle talee è possibile utilizzare i rami della pianta rimasti dopo la potatura successiva. Tutte le foglie vengono rimosse dai nodi inferiori, dopo di che le talee vengono seppellite in un terreno umido. Occorrono circa 2 settimane per radicare le talee.

Trapianto di edera

Mentre l'edera è giovane, deve essere ripiantata ogni primavera. In una pianta adulta, è sufficiente sostituire semplicemente il terriccio nel vaso. Ivy non ha bisogno di un vaso spazioso: si sente benissimo in un vaso di fiori angusto. Pertanto, è necessario cambiare il vaso solo quando la crescita della pianta si è chiaramente fermata. Per l'edera, è necessario preparare una speciale miscela di terreno di foglie e zolle, torba, sabbia e humus in parti uguali.

Di solito, l'edera della pianta d'appartamento non è un problema, ma a volte l'edera può essere colpita da acari, cocciniglie o afidi. Tra le malattie, l'edera più spesso soffre di marciume. Per evitare questi problemi, è necessario ventilare la stanza più spesso e non dimenticare di spruzzare periodicamente le piante.


Illuminazione e temperatura

Il vantaggio principale dell'edera da interni è la sua tolleranza all'ombra. Il fiore può essere posizionato in fondo alla stanza, dove si sentirà a suo agio. Non lasciare che la luce solare diretta cada sulle foglie. È meglio coltivare il fiore su una finestra esposta a nord. Le specie variegate, al contrario, amano la luce, poiché all'ombra il colore variegato svanisce, diventando monocromatico. Devono essere posizionati su finestre rivolte ad est o ad ovest.

Hedera dovrebbe essere coltivata a una temperatura di + 22 ... + 24 gradi. In inverno, per evitare un forte allungamento degli internodi, che porta visivamente a rami spogli, la sua crescita viene rallentata abbassando la temperatura a + 13 ... + 15 gradi. In estate la pianta può essere portata all'aria aperta, sul balcone o in giardino, proteggendola sempre dai raggi del sole. L'edera tollera bruschi sbalzi di temperatura e correnti d'aria.


Specie di edera

Nella cultura della stanza, il più comune è un tipico rappresentante del genere - Edera (Hedera helix). È riccio e, in assenza di supporto, una pianta tappezzante, con lunghi germogli flessibili ricoperti di foglie coriacee lucide, decorate con una rete di venature leggere. Sui germogli sterili sono 3-5 lobi, su quelli fruttiferi sono semplici, ovoidali o rombico-ovoidali.

Questa specie ha ricevuto molte varietà e varietà, secondo alcune fonti il ​​loro numero arriva a 400. Tuttavia, dell'intera varietà, un numero piuttosto limitato è adatto alla floricoltura indoor, caratterizzata da chioma ridotta e dimensioni di ingombro compatte. Tra loro ci sono i seguenti.

Con un solido colore verde scuro:

- "Annette" - un piatto a cinque lame, quasi a forma di stella, con una base debolmente a forma di cuore
- "Chicago": un piatto fogliare a cinque lobi, la sua forma a stella è più pronunciata di quella della varietà precedente, ma la dimensione del "raggio" superiore supera il resto
- 'Green Ripple' - un piatto fogliare a tre lame, con una base arrotondata e una parte superiore a "tridente", il lobo centrale è molto più lungo di quello laterale
- "Scutifolia" - un piatto fogliare trilobato, con una base a forma di cuore, ma i lobi laterali sono quasi non pronunciati, per cui la foglia assume una forma angolare-ovale
- "Sagittaefolia" - la lamina fogliare è pronunciata stellata, con lobi stretti, mentre quella superiore è molto più lunga delle altre, quelle centrali sono circa due volte più corte di essa, e quelle inferiori sono piccole.

- "Marmorata" - un piatto a tre pale con una base a forma di cuore, la sua superficie è disseminata di macchie giallo-bianche, separate o unite
- "Eva": forma simile a "Annette", ma il colore delle foglie è verde oliva con un bordo bianco
- "Mona Lisa" - foglia a forma di stella a cinque lobi con un lobo centrale triangolare lungo e largo, le foglie sono di colore verde chiaro, con un bordo giallo
- "Lutzii" - foglie trilobate, molto larghe (molto più larghe che lunghe), con una profonda base cordata, il loro colore è verde chiaro con macchie verde scuro
- 'Jubilee' - foglie trilobate con lobi appuntiti praticamente privi di pronunciati, per cui la lama fogliare ha una forma romboidale irregolare, la sua superficie è verde scuro, con grandi macchie gialle informe (o una grande macchia)
- "Harald" - il piatto fogliare è indistintamente a cinque lobi, i due lobi inferiori sono arrotondati, il resto è triangolare, il colore è verde scuro, con un bordo bianco
- "Ghiacciaio" - la forma delle foglie è un po 'simile alla varietà precedente, ma i lobi inferiori sono ancora meno pronunciati, il colore del piatto fogliare è verde oliva scuro, con grandi macchie verde chiaro lungo il bordo
- "Golden Juge" - la lamina fogliare è indistintamente a cinque lobi, con un lobo superiore largo e triangolare e piccoli lobi inferiori arrotondati, la sua superficie è quasi interamente bianco-giallastra, con un piccolo intervallato da macchie verde scuro
- "Goldheart" - le foglie sono trilobate, verde scuro, con una parte centrale gialla.

- "Ivalace" - un piatto foglia verde scuro, indistinto a cinque lobi, con un bordo fortemente ondulato
- "Cristata" - bordo verde scuro, a cinque lobi, regolare, quasi rotondo, ondulato
- "Panna rappresa" - le foglie sono trilobate, fortemente ondulate, quasi ondulate lungo il bordo, la loro superficie è verde scuro, con un bordo bianco.

Oltre all'edera ordinaria, i coltivatori di fiori crescono, sebbene molto meno spesso, anche loro Edera delle Canarie (Hedera canariensis). La sua piccola popolarità è dovuta alle sue grandi dimensioni: è una delle viti più grandi del genere dell'edera, la dimensione delle sue foglie raggiunge i 15 cm di lunghezza e 12 cm di larghezza. Il piatto fogliare è verde scuro, trilobato, ma i lobi laterali sono debolmente espressi. Di maggiore interesse sono le varietà variegate di questa edera e, in particolare, 'Gloire de Marengo' - con un bianco largo, come se spalmato sulla foglia, bordo e 'Striata' - con uno sfondo principale verde scuro della foglia e grandi macchie verde chiaro o gialle al centro.

Oltre alle due specie descritte, anche diverse edera da giardino possono essere considerate promettenti per la floricoltura indoor, che, grazie alla selezione, hanno una grande variazione di colore e dimensione.

Edera della Colchide (Hedera colchica) ha foglie ancora più grandi delle specie precedenti. In una pianta adulta raggiungono una lunghezza di 25 cm La lamina fogliare è praticamente intera, ovale-triangolare, con una base leggermente cuoriforme e una divisione appena delineata in tre larghi lobi. Il colore specifico è verde, ma le forme variegate sono popolari nella cultura:

- "Dentata Variegata" - foglie con un ampio bordo informe giallo-verdastro chiaro
- 'Sulphur Heart' - foglie con un'ampia macchia gialla al centro, come se applicata con noncuranza con un pennello largo, e bordi leggermente cascanti
- "Arborescens" è una liana corta e compatta con tralci ricadenti e foglie ovali intere verde chiaro.

Edera irlandese (Hedera hibernica) è caratterizzato da una rapida crescita e abbondanti ramificazioni. Le foglie sono cordate con superficie leggermente ondulata, con cinque lobi triangolari debolmente espressi. Nella specie originale, sono verde scuro, lucide, con venature chiare, ma ci sono varietà con una superficie opaca o di colore verde chiaro. La lunghezza del piatto fogliare raggiunge i 15 cm.

Plyushch Pastukhova (Hedera Pastuchovii) È una specie protetta rara elencata nel Libro rosso. Differisce nelle foglie a forma di cuore corrette, non divise in lobi. Ma su un germoglio, oltre alle foglie cordate, si trovano talvolta foglie ovoidali e largamente ovate. La lunghezza del piatto fogliare è di circa 10 cm, il colore è verde scuro.


Segni legati all'edera

Tutte le piante, in particolare le piante da interno, sono accreditate con tutti i tipi di segni e leggende. Alcuni presagi dicono che l'edera porta fortuna e salute, e alcuni presagi, dicendo che una tale pianta porta il male e, peggio di tutto, allontana gli uomini di casa. Per le persone sposate, il marito può lasciare la famiglia e gli uomini evitano le ragazze single e lei, povera, non riesce a trovare la sua felicità.

Credete o no in questi segni, ognuno decide per se stesso. Se credi in cattive convinzioni, puoi davvero privarti della felicità e della tranquillità. Pertanto, ti auguriamo di credere solo in buoni presagi e il botia ti porterà sicuramente fortuna, salute e successo!


Metodi di riproduzione

Propagazione per talea

Per lo più usano il metodo di propagazione per talea. È molto difficile coltivare una pianta adulta sana dai semi.

Le talee vengono tagliate in primavera e all'inizio dell'estate. Le talee si radicano più facilmente se hanno già radici superficiali. Appaiono attivamente ad alta umidità. Puoi radicarli nel terreno o nell'acqua. Per accelerare il processo di sviluppo delle radici, è necessario aggiungere uno stimolante della radice.È necessario mettere una compressa di carbone attivo frantumata nell'acqua. Dopo che le radici appaiono, la pianta viene trapiantata nel terreno.

Se il radicamento viene effettuato nel terreno, il rischio di marciume dell'appendice è ridotto. Come substrato deve essere utilizzata una miscela di terriccio universale e vermiculite. Il terreno viene pre-sterilizzato in forno o microonde per circa 3 minuti. La terra è inumidita e le talee sono approfondite di alcuni centimetri. È necessario creare un effetto serra sulle piantine usando un film o un sacchetto. Tuttavia, è necessario ventilare le talee ogni giorno. Man mano che la pianta attecchisce, l'aerazione viene effettuata sempre più spesso, in seguito la serra viene rimossa completamente.

Quando l'edera inizia a crescere attivamente, viene trapiantata in un vaso separato. Una giovane pianta dovrebbe essere attentamente monitorata. Non lasciare che il terreno si asciughi o si inumidisca eccessivamente, così come l'esposizione al sole.

Puoi ottenere una nuova edera dallo stelo di una pianta, che ha 10-12 foglie intere. Questa opzione è più efficace della propagazione per piccole talee. Le azioni vengono eseguite nella seguente sequenza:

  1. Viene praticata un'incisione superficiale lungo lo stelo.
  2. Quindi il ramo viene posizionato a terra con un'incisione verso il basso e premuto su di esso per un paio di centimetri. In questo caso, le foglie dovrebbero rimanere in superficie.
  3. La pianta attecchirà sicuramente in presenza di calore, umidità sufficiente e umidità regolare del suolo.
  4. Le radici inizieranno a germogliare in 14-20 giorni.
  5. Dopo il radicamento, il fusto può essere estratto dal terreno, diviso in parti da 3 foglie e piantato in diversi contenitori.

Propagazione dei semi

Puoi far crescere un heder da un seme se aderisci alla seguente sequenza di azioni:

  • avvolgere i semi in un panno umido e lasciar riposare per due giorni (l'aggiunta di qualche goccia di uno stimolante della crescita aumenterà la probabilità di germinazione)
  • mettere il terreno in un piccolo contenitore e premere leggermente la piantina
  • la stanza va mantenuta ad una temperatura di 26-28 ° C.

L'uso del film contribuirà a garantire il successo nella germinazione dei semi.


Guarda il video: Pollice verde: bouganville