Canna Lily Care: come coltivare i gigli di canna

Canna Lily Care: come coltivare i gigli di canna

Di: Nikki Tilley, autore di The Bulb-o-licious Garden

La pianta del giglio di canna è una pianta perenne rizomatosa con fogliame tropicale e grandi fiori che ricordano quello dell'iride. I gigli di Canna sono a bassa manutenzione e facili da coltivare, e sia i loro fiori che il fogliame offrono un colore duraturo nel giardino. Il colore del fiore può essere rosso, arancione o giallo. A seconda della varietà, il colore del fogliame varia dal verde al marrone, al bronzo e ai tipi variegati. Diamo un'occhiata a come piantare gigli di canna e suggerimenti per la coltivazione di canne.

Cannas in crescita

Sebbene coltivati ​​tipicamente come annuali nelle regioni più fredde, date le condizioni adeguate, i gigli di canna possono colorare il giardino anno dopo anno. A loro piace molto calore, quindi posizionali in pieno sole. Possono anche tollerare l'ombra parziale.

Anche le canne amano le condizioni umide, ma tollera quasi tutti i terreni ben drenanti che siano neutri o leggermente acidi. Apprezzano anche le condizioni da palude. Il suolo dovrebbe anche essere ricco di materia organica.

Quando si coltivano le canne in giardino, posizionarle in bordi misti o piantagioni di gruppo offrirà l'effetto più drammatico.

Come piantare i gigli di canna

Le canne possono essere piantate all'aperto in climi caldi o contenitori in altre aree. Durante la primavera, quando si pianta una pianta di giglio di canna, attendere che la minaccia del gelo sia passata. I gruppi di canne dovrebbero essere piantati a circa un piede o due l'uno dall'altro.

Sebbene tecnicamente non abbiano una parte superiore o inferiore, la maggior parte dei rizomi di canna può essere piantata orizzontalmente con gli occhi rivolti verso l'alto. Copri i rizomi con 7,5-15 cm di terreno. Innaffia bene e applica uno strato di pacciame per trattenere l'umidità.

Canna Lily Care

Una volta stabilite, le canne devono essere mantenute umide. Richiedono anche un fertilizzante mensile relativamente più alto di fosfato per una fioritura continua. Di solito è necessario scavare e conservare i rizomi di canna in autunno.

Possono anche essere svernati in vaso e lasciati crescere per tutta la stagione invernale. In primavera possono essere ripiantati o spostati di nuovo all'aperto. Puoi anche dividere la pianta durante questo periodo, se necessario.

Questo articolo è stato aggiornato l'ultima volta il


Tutto ciò che devi sapere sulla coltivazione della Cannas

Condividi su:

Cannas sono una delle piante dall'aspetto più tropicale. Attingono alla tendenza odierna verso i giardini esotici.

Ma possono essere coltivate in climi abbastanza temperati.

Ho chiesto a Stephen Ryan, emittente di giardinaggio australiano e proprietario del vivaio Dicksonia Rare Plants, il suo consiglio sulla scelta e la coltivazione dei gigli di canna. Stephen ha anche un canale YouTube, chiamato The Horti-culturalists, dove parla delle piante.


Quando è il momento migliore per piantare i bulbi di canna Lily?

I gigli di Canna sono originari dei climi tropicali del Nord e del Sud America. A causa del loro habitat naturale, prosperano a temperature elevate. Il momento migliore per piantare i gigli di canna è in primavera o all'inizio dell'estate.

Quando il tuo terreno si è riscaldato oltre i 55 gradi, puoi piantare gigli di canna. Il tuo terreno dovrebbe essere caldo e umido ma non saturo. Piantare gigli di canna in un terreno freddo e umido provocherà la decomposizione dei rizomi.

Se non sei sicuro di quale sia la temperatura del tuo suolo, una buona regola pratica è che una volta che il pericolo di gelo è passato nella tua zona, è sicuro piantare gigli di canna.

Per i giardinieri nei climi più freddi che non vogliono aspettare fino a giugno per piantare i loro gigli di canna, dovrebbero considerare di avviarli in casa. Per iniziare i tuoi gigli di canna in casa avrai bisogno di un contenitore con fori di drenaggio e un buon mix di semina. Puoi far iniziare i tuoi gigli di canna in vaso e proteggerli dal freddo e dall'umidità che non favoriscono in primavera. Una volta che i rizomi sono germogliati e il pericolo del gelo è passato, puoi trapiantare i tuoi gigli di canna in vaso in giardino.


Come avviare le lampadine di canna al chiuso

Articoli Correlati

I gigli di canna (Canna spp.), A volte chiamati semplicemente canna, producono foglie larghe, ovate, simili a banane e grappoli di fiori dai colori vivaci per tutta l'estate. Le foglie possono essere verdi, viola o rosso-arancio, a seconda della varietà. I gigli di canna crescono nelle zone di rusticità vegetale del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti da 7 a 10. Preferiscono la piena luce solare e terreni umidi, drenanti e ricchi di sostanze nutritive. Queste piante erbacee perenni crescono da bulbi, chiamati rizomi, che beneficiano di un inizio precoce all'interno da sei a otto settimane prima della data media del gelo primaverile.

Riempi un vaso di plastica da 8 a 10 pollici pieno per un quarto con muschio di torba o terriccio. Pestare il terreno per stabilizzarlo. Prepara una pentola in questo modo per ogni rizoma di canna che desideri iniziare.

Posiziona il bulbo di canna al centro del vaso, posizionandolo orizzontalmente sul terreno. Aggiungi o rimuovi il terreno secondo necessità per posizionare la superficie superiore del bulbo 5 pollici sotto la parte superiore del vaso.

Riempi il vaso fino a 1 pollice sotto la sua parte superiore con terra o muschio di torba. Tampona delicatamente il terreno attorno al bulbo di canna mentre lo aggiungi alla pentola.

Metti la pentola in un lavandino e riempila d'acqua. Attendi che l'acqua in eccesso scoli dai fori sul fondo della pentola. Riempi la pentola con acqua ancora una o due volte per assicurarti che il terreno sia uniformemente inumidito. Attendi che l'acqua in eccesso finisca di drenare.

Posiziona la pentola su una superficie piana in una stanza che riceva almeno 6-8 ore di luce solare diretta e abbia una temperatura costante da 70 a 75 gradi Fahrenheit. Posizionare la pentola alla luce diretta del sole, lontano da fonti di calore o di raffreddamento.

Controlla la pentola ogni due o tre giorni per rilevare eventuali segni di perdita di umidità. Innaffia la pentola quando il primo pollice di terreno diventa asciutto. Non lasciare mai che il terreno si asciughi completamente o diventi inzuppato.

Trapiantare il bulbo di canna in giardino dopo che l'ultima data media del gelo primaverile è passata e le temperature notturne rimangono costantemente sopra i 40 gradi Fahrenheit. Scava una buca nel sito di impianto con una cazzuola, rendendola larga il doppio e uguale in profondità alla palla di terra del vaso. Distanzia i singoli fori da 1 a 4 piedi l'uno dall'altro. Fai scorrere delicatamente la palla di terra dalla pentola e posizionala nel buco. Riempi il buco con terra, comprimendolo con decisione. Innaffia accuratamente l'area.


Come prendersi cura dei gigli di canna

Canna Lily Care - Le canne richiedono cure minime e sono abbastanza facili da mantenere per anni.
Le piante di canna amano l'umidità. Innaffiali bene ma assicurati di piantare le radici in un terreno ben drenato. Il terreno inzuppato può marcire rapidamente le radici. Applicare il pacciame per trattenere l'umidità nelle zone asciutte. Sono cibo pesante e amano il compost e il materiale organico come il letame. Fertilizzante a lenta cessione con alto contenuto di fosfati su base mensile per aiutare a mantenere una fioritura continua. Un fertilizzante liquido durante l'estate funziona anche per mantenere le piante sane.

Deadheading le piante non necessario per la fioritura continua. Tuttavia, la potatura mantiene le cose in ordine nel giardino, il che aiuta con il controllo generale dei parassiti del giardino. Scava i rizomi nella zona 7b e nei climi freddi del nord durante l'autunno. La conservazione dei bulbi di giglio di canna e dei rizomi dovrebbe far parte della cura della caduta. Rimuovi le foglie solo quando diventano gialle. Le piante riposano in autunno e in inverno e si preparano per la stagione primaverile.

Canna parassiti e malattie

Scarafaggi e bruchi giapponesi si nutriranno del fogliame. Leggi il nostro articolo sul controllo dei bruchi per i dettagli su come gestirli.

Le infezioni batteriche iniziano presto quando le foglie vengono arrotolate. Questo può portare a foglie e fiori infetti a marcire. Per evitare infezioni batteriche, selezionare piante sane spruzzare rizomi dormienti con una soluzione di streptomicina.

Nelle zone invernali miti, le piante possono essere lasciate all'aperto con un riparo. Tuttavia, è meglio applicare il pacciame senza perdite in inverno.
Conserva le cannas di anno in anno dopo l'ultima gelata ... sono abbastanza prolifiche da avere molto da regalare.

In A Way To Garden (awaytogarden.com), Margaret Roach ha messo insieme una bella presentazione e informazioni su come preparare quelle cannas per riempire il paesaggio. Guarda la presentazione tramite A Way to Garden

Per condizioni invernali rigide, è sufficiente spostare gli esemplari in un ambiente più caldo. Rimuovere il fogliame in eccesso, i gambi, asciugare il terreno e rimuovere il terreno in eccesso e conservare le piante in un luogo al riparo dal gelo. Le piante possono essere piantate in una condizione più calda e annaffiate secondo necessità. Questo si chiama winterization ed è la migliore cura invernale per i gigli di canna.

In inverno, non mantenere le piante asciutte o sature d'acqua. Entrambe le condizioni le fanno appassire in autunno. Solo abbastanza acqua, fertilizzante e luce solare sono i migliori per mantenere le piante sane.


Guarda il video: Gigli di Calla in crescita. Donna Joshi