Arisema, arisaema: semina, pianta, cura

Arisema, arisaema: semina, pianta, cura

Arisema, arisaema, fiore con "testa di cobra" o spata velenosa barocca!

Gli arisemi sono a dir poco originali. Formano grandi calici eretti, dai quali, a seconda della varietà piantata, appare un pezzo carnoso come un piccolo fantasma bianco o colorato, a volte è una spiga centrale più o meno visibile ... I fiori assumono vari colori ma più spesso noioso. Scoprendolo in terre lontane verrebbe subito a chiedersi la sua velenosità ... Ma in realtà non lo è. Nulla da temere !
Se i fiori dell'arisema sono sorprendenti, anche il fogliame palmato è a suo vantaggio.
Moderatamente resistente, l'arisaema necessita di protezione in inverno. Apprezza esposizioni semiombreggiate come i terreni freschi.

Nome botanico:

• Arisaema spp

Informazioni sulla pianta:

• Ciclo: Perenne
• Fogliame: scaduto
• Robustezza: Pianta poco rustica (-10 ° C)
• Famiglia: Araceae, araceae
• Porto: gambo eretto del fiore
• Mostra: Ombra parziale
• Terra : Umido e fresco
• Semina: Primavera
• Piantagione: Primavera
• Fioritura: Primavera e inizio estate
• Fruttificazione:
• Rooting: Corm (tipo di lampadina)
• Area di coltivazione: Vedi la mappa della resistenza della Francia o del Quebec
• Origine: America
• Pianta del miele:
• Pianta commestibile:
• Pianta velenosa: No

Caratteristiche speciali di Arisema:

• La pianta utilizza un cormo come apparato radicale
• Fioritura originale

Quali vantaggi in giardino:

• Facile da coltivare.
• Crescita molto rapida.
• Splendida fioritura.
• Molte varietà.

Quale mostra?

• Ombra parziale

Quale terreno?

• Arisaema apprezza i terreni ricchi di humus e profondi

Quale metodo di moltiplicazione?

• Divisione e semina

Quando dividere l'arisema?

• In autunno, quando la pianta è entrata in riposo vegetativo.

Come dividerlo?

• Quando la pianta è sufficientemente stabilita in giardino (2 anni)
• Usando un forchettone, dissotterrare la zolla.
• Attorno al bulbo principale (bulbo), la pianta ha sviluppato una rete di piccoli cormi.
• Sono quelli che possono essere separati ma ...
• Selezionare solo quelli che misurano più di 2 cm di diametro.
• Una volta separati, trapiantali direttamente in giardino, a una profondità di 10 - 15 cm.
• Proteggere la piantagione con uno spesso pacciame, soprattutto nelle regioni fredde.

Quando seminare?

• Le piantine vengono preparate alla fine dell'estate dopo la raccolta dei semi

Come seminare l'arisema?

• I semi vengono utilizzati appena raccolti e devono stratificarsi durante l'inverno.
• Metterli in secchi di sabbia mescolata con terriccio.
• Posizionarli in una cornice fredda in autunno o, in mancanza, contro un muro parzialmente riparato.
• Dopo l'inverno, raccogli i semi.
• Mettili in una pentola di terriccio ben maturo e terriccio.
• Mantenere umido fino a lievitare.
• Solitamente i semi emergono entro 3 mesi se la stratificazione dà buoni risultati.

Una parola dal giardiniere dilettante:

• La stratificazione può essere effettuata mettendo i semi bagnati in un sacchetto ermetico, nella sabbia bagnata. La bustina viene quindi posta per almeno 2 mesi in frigorifero.
• I semi Arseama perdono rapidamente la loro capacità germinativa quando vengono conservati.

Quando piantare?

• Nella primavera di marzo o aprile.

Come piantarlo?

• Lavorare il terreno su una piccola altezza della vanga.
• Modificare il terreno con terriccio misto per vasi, se necessario.
• Posizionare i cormi a circa 15 cm di profondità, a 20 cm di distanza l'uno dall'altro.
• Se stai piantando una giovane pianta, raschia con cura il bordo della zolla senza danneggiare le piccole radici che potrebbero essersi sviluppate.
• Ricapitolare e tamponare.
• Acqua senza rimpinzarsi.
• Quindi mantenere il terreno fresco.
• Proteggere con pacciamatura invernale dopo che le foglie sono scomparse.

Cultura in vaso?

• Utilizzare una pentola di terracotta forata larga 30 o 40 cm e alta 30 cm.
• Riempilo con un sottile strato di ghiaia, poi una miscela di terriccio e terriccio o terriccio per foglie.
• Posizionare la pianta o uno o 2 bulbi lì.
• Pozzo d'acqua.
• Quindi mantenere il terreno fresco.
• In inverno sarà necessario proteggere la pianta dal freddo pacciamando il ceppo e isolando i contorni del vaso.

Prendersi cura dell'aiseama:

• Irrigazione regolare.
• Dividi ogni 3 anni.
• Pacciamare il ceppo per l'inverno, anche nelle regioni miti.

Fioritura:

• Fioritura primaverile ed estiva dal mese d'Da aprile a luglio.

Varietà:

Il genere è ricco di oltre 250 specie, tropicali e temperate
Arisaema sikokianum, Ar. Elephas, Ar. Robustum

Alcune varietà coltivate:

• Arisaema Candidissimum: alto 50 cm, con spate bianche striate di verde e rosa.
• Aris. thunbergii
ssp
• Aris. thunbergii ssp Urashima "Soshin"

Malattia di arisema:

• Nessuna malattia, ma il cormo può soffrire di siccità.

Con cosa piantare?

• Pianta con felci, aglio selvatico,

Uso :

Aun giardino: In penombra e ombra, nel bosco.
• Senza giardino:
in un grande vaso di terracotta da 40 cm su un terrazzo semiombreggiato.

Foto: Arisema, ariseama di Bloem Meneerke - tratto da wikipedia.org - con licenza creativa CC BY-SA 3.0.

Foglio veloce:

riassunto

Nome dell'elemento

Fiore di primavera: conosci Ariséma

Descrizione

Gli arisemi sono a dir poco originali. Formano grandi calici eretti, dai quali, a seconda della varietà piantata, appare un pezzo carnoso come un piccolo fantasma bianco o colorato, a volte è una spiga centrale più o meno visibile ... I fiori assumono vari colori, ma spesso. ..

Autore

Nome dell'editore

Jaime-jardiner.com

Logo dell'editore


Arisaema (Pianta per torta di riso delle nevi)

ARISAEMA (Snow Rice-Cake Plant) Araceae A. sikokianum

HABITAT: Perenne, originaria del Giappone. Zone 5-9.

ABITUDINE: Erbacea tuberosa perenne che fiorisce all'inizio dell'estate. Spate cerose da 6 ", cioccolato-marrone all'esterno che sfumano verso il bianco all'interno, che circondano uno spadice bianco puro. Piante da 12-15" composte da 2-3 foglie a cinque parti, a volte con margini argentati.

GERMINAZIONE E COLTURA DEI SEMI: Indoor: seminare a fine inverno, 8-10 settimane prima della semina in primavera dopo l'ultima gelata. Semina i semi in file poco profonde e copri fino al loro spessore con la miscela di coltivazione. Acqua di fondo. Germina in 15-30 giorni con notti fresche di 18 ° C e giorni caldi di 22 ° C. Mantenere umido, non lasciare mai asciugare. Quando si sviluppano 4 foglie, trapiantare in vasi da 2 1/4 di pollice. Dopo pericolo di gelo porre all'aperto in area protetta a indurire per 3 giorni. Quindi piantare in un terreno ricco e ben drenato ad alto contenuto di materia organica a 12 "l'una dall'altra in ombra fino a mezz'ombra. Innaffiare bene. Dove gli inverni sono rigidi, pacciamare in autunno dopo un forte congelamento.

All'aperto: all'inizio della primavera, mentre il terreno è fresco, semina i semi in un letto rialzato e protetto 4 volte il loro spessore. Mantieni umido. Sottile per evitare l'affollamento. Passa alla posizione permanente all'inizio dell'autunno.

INSETTI: considerati resistenti e senza problemi.

MALATTIE: considerate resistenti e senza problemi.

PROPAGAZIONE: Semi e offset.

NOTA: buon compagno di felci e primule.


Arisaema concinnum

Cobra Lily
La spata è verde o viola, rigata verticalmente di bianco. Foglia singola molto attraente con un massimo di 13 foglioline

Le spate vengono prodotte nei mesi di maggio e giugno. Dopo la fioritura, a luglio producono bacche rosso-arancio

Dimensioni della lampadina: Fioritura
Altezza a 60 cm / 24 "
Hardy.
Pianta con la sommità del tubero profonda 4-6 pollici in un terreno ricco di humus ben drenato in ombra chiara o screziata


Motivo del blocco: L'accesso dalla tua area è stato temporaneamente limitato per motivi di sicurezza.
Tempo: Mar, 6 aprile 2021 16:47:56 GMT

A proposito di Wordfence

Wordfence è un plugin di sicurezza installato su oltre 3 milioni di siti WordPress. Il proprietario di questo sito utilizza Wordfence per gestire l'accesso al proprio sito.

Puoi anche leggere la documentazione per conoscere gli strumenti di blocco di Wordfence o visitare wordfence.com per saperne di più su Wordfence.

Generato da Wordfence il mar, 6 aprile 2021 16:47:56 GMT.
Il tempo del tuo computer :.


Jack in the Pulpit Planting Zones, Sun & Soil Requirements, and Care

Un jack sul pulpito è una specie indigeni nelle parti orientali del Nord America e può essere coltivato con successo in Zona rustica USDA 4-9.

È fondamentale coltivare questa specie in ombra parziale o in piena ombra con adeguate quantità di fertilizzazione e irrigazione. Questa specie contenente fiori di campo non ha bisogno di terreni ben drenati (dipende dai diversi tipi di jack-in-the-pulpit), motivo per cui possono fare bene nei terreni paludosi. Quello che puoi fare è imitare l'habitat nativo della specie, che creerebbe un'area acida e umida.

Se vuoi piantare il tuo jack sul pulpito, quello che devi fare è scavare un buco di 6 pollici sul terreno e metterci dentro il cormo. Con l'avvicinarsi della primavera, le piante fanno capolino nel terreno ed è allora che dovrai spalare almeno 2 pollici di pacciame attorno ad esso per conservare l'umidità. Lumache e altri parassiti amano nutrirsi di questa pianta selvatica, motivo per cui dovrai essere particolarmente attento con questa pianta.


Arisaema triphyllum

Messaggio di errore

  • Non puoi visualizzare questo sito dalla tua posizione attuale.
  • Non puoi visualizzare questo sito dalla tua posizione attuale.

Arisaema triphyllum (Jack-in-the-Pulpit, Bog onion, Brown dragon, Indian rapa, Wake robin o Wild rapa) è una pianta erbacea perenne che cresce da un cormo. È una specie molto variabile, che va dal verde sulla spata al viola intenso. Coltivalo nell'humus di ricchi boschi, all'ombra del caldo sole. La specie si comporta male in terreni argillosi pesanti. Coltivato dal seme, impiega dai quattro ai cinque anni per fiorire.

Arisaema triphyllum, comunemente chiamato Jack-in-the-pulpit, è un fiore selvatico di bosco primaverile che di solito cresce 1-2 'di altezza. La struttura del fiore è costituita dallo spadice (Jack) che è una punta eretta contenente numerosi, minuscoli fiori, dal verde al viola e dalla spata (pulpito) a guaina che racchiude la parte inferiore dello spadice e quindi si apre per formare un cappuccio che si estende la parte superiore dello spadice. L'esterno della spata è solitamente verde o viola e l'interno è solitamente a strisce viola e bianco verdastro, sebbene esistano notevoli variazioni di colore. Due grandi foglie verdi, composte, con picciolo lungo (1-1,5 'di lunghezza), divise in tre foglioline ciascuna, emanano verso l'alto da un singolo gambo e forniscono un'ombra simile a un ombrello al fiore. Il fusto carnoso e le foglie conferiscono alla pianta un'aura quasi tropicale. Le piante fiorite producono inizialmente solo fiori maschili, ma diventano ermafroditi con l'avanzare dell'età (fiori maschili nella parte superiore dello spadice e femminili nella parte inferiore). La maggior parte delle piante in una colonia svanirà entro la metà dell'estate (diventerà dormiente), ma la pianta da fiore matura ed ermafrodita produrrà un grappolo di bacche rosse tra la metà e la fine dell'estate che diventa visibile quando la spata appassisce. Le radici contengono ossalato di calcio (la stessa sostanza chimica di Diffenbachia o muto bastone) e sono velenosi (e un grave irritante per la gola).

Il nome del genere deriva dalle parole greche aris che significa arum e amato significa rosso in riferimento alle foglie macchiate di rosso trovate su alcuni individui.


Descrizione

1 confezione di semi contenente 10 semi di Arisaema kiushianum.

Dal Giappone, l'Arisaema kiushianum è un vero gioiello! Una delle mie specie di Arisaema preferite.

Le spate sono tenute in basso sotto il fogliame e vicino al suolo. Nonostante ciò, sono splendidamente colorati e accattivanti. Uno dei più notevoli del genere Arisaema.

Facile da coltivare, questa pianta gratificante aumenterà costantemente dopo pochi anni. Cresci in un composto arioso. Va bene in vaso, anche se assicurati che i tuberi siano protetti dal gelo. Nel terreno sono resistenti a condizione che il drenaggio sia buono.


Video: Sedano