Video di potatura delle rose, come coprire le rose per l'inverno

Video di potatura delle rose, come coprire le rose per l'inverno

Cura

Video di rifilatura e copertura di rose per l'inverno. In che modo le rose dovrebbero essere potate correttamente, dovrebbe essere fatto e, in caso affermativo, quando? Qual è il modo migliore per coprire le rose in modo che svernino facilmente?

Video di potatura e copertura delle rose

4.311111 Valutazione 4.30 (10 voti)


Potatura euforbia
Potatura di ribes


Preparare e coprire le rose per l'inverno

La preparazione delle rose per l'inverno è particolarmente importante nelle regioni in cui il clima è piuttosto fresco. Se non viene eseguito correttamente, può portare alla morte dei fiori. Gli ibridi e le varietà di rose da giardino popolari di oggi non possono più entrare in uno stato dormiente da soli. Questo è il motivo per cui, anche nel tardo autunno, i loro steli sono ricoperti di fogliame, e anche i fiori insieme ai boccioli spesso li sfoggiano in questo momento.

Con l'inizio del primo gelo, i cespugli di rose entrano in uno stato di dormienza. Tuttavia, dopo che l'aria si è nuovamente riscaldata per strada e la temperatura è superiore a 0 gradi, i cespugli iniziano a svegliarsi, mentre in essi si osserva una ripresa del flusso di linfa. Dopo che fuori fa di nuovo freddo a meno 3 gradi, il succo si congela nei germogli, il che porta alla rottura dei tessuti. Di conseguenza, compaiono buchi di gelo, che sono fessure di notevole lunghezza, all'interno delle quali c'è ghiaccio. In questi luoghi in cui sono presenti danni, i microbi patogeni penetrano facilmente nei tessuti. Di conseguenza, con il successivo disgelo, può iniziare lo sviluppo attivo della malattia. Per proteggere le rose dai danni del gelo e delle malattie, dovrai creare un rifugio asciutto. In esso, il succo che può fuoriuscire dalle fessure formate sui germogli si asciuga rapidamente, motivo per cui le ferite si stringono facilmente.


Come nutrire le rose in autunno.

Ci sono vari condimenti autunnali per le rose, ti offriamo 2 ricette che puoi facilmente realizzare da solo.

Ricetta 1

In un secchio da 10 litri, vengono allevati:

  • monofosfato di potassio - 16 g
  • perfosfato - 15 g
  • acqua - 10 litri.

Ricetta 2

  • solfato di potassio - 10 g
  • perfosfato - 25 g
  • acido borico - 2,5 g
  • acqua - 10 litri.

Un secchio con una tale medicazione è sufficiente per sbucciare le rose in un'aiuola di 4 metri quadrati.

All'inizio di settembre, è necessario ispezionare tutti i cespugli e determinarne le condizioni. Se le foglie sono rosse, significa che il cespuglio è in uno stato di crescita e non è pronto per l'inverno. Non c'è bisogno di raccogliere boccioli di rosa sbiaditi. I semi inizieranno a maturare e il cespuglio capirà che il periodo di fioritura è finito ed è necessario prepararsi per l'inverno. Segue la fase di potatura del cespuglio.


Potare le rose per l'inverno: è necessario farlo?

I giardinieri discutono sulla necessità di potare le rose prima dell'inizio del freddo. Molte persone pensano che sia meglio potare in primavera quando la pianta può germogliare fresca immediatamente. Eppure il rischio di decadimento dei germogli non lignificati è troppo grande per lasciarli per l'inverno.

Inoltre, i germogli deboli e le gemme non aperte moriranno ancora prima della primavera e non ha senso conservarli.

Come potare correttamente le rose per l'inverno per rafforzare il cespuglio e farlo crescere attivamente con l'arrivo del calore?


Preparare le rose per un riparo per l'inverno

Prima di ricoprire le rose, è necessario eseguire i seguenti accorgimenti per preparare la "regina dei fiori" per l'inverno:

  • Nutrilo con fosforo di potassio fertilizzanti.
  • Trascorrere potatura autunnale - tagliare i gambi all'altezza del riparo (in modo che si adattino sotto di esso), cioè lasciare circa 40-50 cm, e tagliare anche tutte le foglie (se possibile).

A proposito! Il sito ha già un articolo dettagliato sulle rose da potatura autunnali per l'inverno.

  • Copri le sezioni con la piazzola del giardino o anche meglio con la pasta RanNet.
  • Raccogli tutta la spazzatura accumulato durante la stagione calda (dopo la potatura e la rottura delle foglie), poiché è fonte di infezioni.
  • Tratta contro malattie e parassiti... Ad esempio, puoi spruzzare preparati contenenti rame (solfato di rame o miscela bordolese), soprattutto se c'erano macchie nere sulle foglie. O con fungicidi specializzati: Skor, Topaz, Hom, Oxyhom. e così via.

Importante! Se copri le rose con foglie o la pianta è malata, è necessario un trattamento.

  • Spud - coprire la base del cespuglio con terra asciutta o sabbia.

Attenzione! La necessità dell'allevamento è piuttosto controversa, perché ognuno ha una terra diversa, il clima (tempo). Ad esempio, alcuni coltivatori credono che una collinetta nella corsia centrale (regione di Mosca) sia una benedizione per le rose, perché vomitano molto più spesso di quanto si congelino.

Ma, in generale, l'hilling può essere dannoso, poiché è con esso che le rose vengono spesso pestate.

  • Piegati a terra e assicurati (ad es. utilizzando un raschietto metallico).

Consigli! Se il tempo è ancora incerto, allora piove, poi si scioglie, è meglio mettere archi, gettare uno spunbond sopra e lasciare prese d'aria sui lati. Non appena il freddo colpisce, le prese d'aria dovrebbero essere chiuse.

  • Riparo.

Importante! I germogli devono essere piegati con molta attenzione in modo da non rompersi a temperature sotto lo zero.


Rosa rampicante - potatura e piegatura

È più appropriato potare tali varietà di rose in primavera. I germogli deboli e sottili dovrebbero essere tagliati più corti e quelli forti per metà della loro lunghezza. Lascia i più potenti e sani senza potare. Ciò consentirà di formare una corona a cascata, in cui in estate l'intero cespuglio fiorirà completamente su nuovi germogli, e non solo la sua parte superiore.

Quando si pota una rosa rampicante in autunno, preparandola per il ricovero invernale, è necessario preservare la maggior parte dei germogli, il che consentirà ai cespugli di mantenere la loro forza vegetativa entro la primavera e di rinascere rapidamente in una corona rigogliosa e fiorita.

Il processo di lavoro, e ancor più chinarsi per il riparo invernale di una rosa rampicante, è traumatico: hanno spine grandi e spesso localizzate. Per questo motivo, la tua attrezzatura dovrebbe essere affidabile, dagli occhiali ai guanti pesanti, in particolare tutti gli altri indumenti.


Rose rifugio per l'inverno

Rose spray

Il rifugio delle rose è un evento molto importante e responsabile; non solo la salute, l'aspetto e il tempo di fioritura, ma anche la vita stessa delle rose dipendono dalla sua corretta attuazione.

Nella maggior parte dei casi, le rose muoiono proprio in inverno, e non tanto per il gelo quanto per l'umidificazione e le malattie, a causa di un riparo improprio.

Molto spesso, un rifugio infruttuoso e la morte delle rose in inverno portano al fatto che i giardinieri rifiutano completamente di coltivare rose e si privano di grande gioia e bellezza.

Ma non è molto difficile coprire le rose, devi solo capire da cosa dipende la resistenza invernale delle rose, da cui la rosa muore in inverno, e come prevenirlo, per mantenere i tempi corretti di riparo e divulgazione delle piante.

Recentemente, nella creazione di nuove varietà di rose, si è prestata molta attenzione alla rusticità invernale e alla loro resistenza a condizioni sfavorevoli, a volte anche a scapito delle dimensioni del fiore e del grado di duplicità. In Germania, tali rose sono contrassegnate con il segno ADR, ma la resistenza e la resistenza invernali indicate di queste rose non significa affatto che sverneranno con noi senza riparo.

Per lo svernamento di una particolare rosa in condizioni specifiche, la sua età e condizione, i danni causati da malattie, il clima dell'estate e dell'autunno passati sono molto importanti. La possibilità di svernare le rose sotto uno o l'altro riparo è fortemente influenzata dal clima del prossimo inverno (spessore del manto nevoso, temperatura, presenza di disgeli, ecc.), Che non può essere previsto. Ma è necessario coprire le rose in modo tale che il rifugio non le danneggi in nessuna condizione meteorologica. È anche necessario tenere conto delle condizioni locali: il tipo di terreno, l'illuminazione nel sito di impianto, la possibilità di ristagni d'acqua lì, la vicinanza degli edifici, ecc.

Pesando tutti questi fattori, il giardiniere deve decidere quali rose coltivare e come coprirle. Abbiamo solo rose di specie che sono veramente resistenti all'inverno - rosa canina e le loro forme e varietà da giardino, principalmente varietà rugosa, che appartengono al gruppo delle rose da parco. Ma anche loro possono congelare negli anni gelidi al livello della neve e dell'inverno in modo affidabile quando si piegano. Le rose tappezzanti basse possono anche ibernare senza riparo. Le rose di altri gruppi necessitano di un rifugio obbligatorio.

Date di rifugio per le rose

C'è un notevole disaccordo sulla tempistica del riparo nella letteratura, ma la maggior parte concorda sul fatto che non si dovrebbe correre a riparare le rose, e che devono essere riparate quando il freddo stabile si imposta a -5 ... -6 ° С, e secondo alcune sorgenti, -8 ... -10 ° С ... Tuttavia, nella regione di Leningrado, questo approccio non è applicabile, poiché il tempo nel tardo autunno e all'inizio dell'inverno è molto instabile, le basse temperature negative vengono sostituite da quelle positive e, in attesa che si stabilisca un freddo stabile, puoi saltare l'ottimale tempo per proteggere le rose.

L'elevata umidità dell'aria, le piogge frequenti e la neve bagnata non consentono di mantenere asciutto il roseto e non è possibile coprire le rose grezze con un foglio. D'altra parte, sotto un riparo all'aria secca con una ventilazione sufficiente attraverso l'aria lasciata indietro, la rosa prospera a qualsiasi temperatura sopra o sotto lo zero. Anche la copertura con rami di abete rosso e materiale non tessuto (spunbond) non influisce sulle condizioni delle rose.

Perché, allora, è impossibile coprire le rose nelle prime fasi, ad esempio all'inizio di ottobre, con tempo asciutto? Questo non può essere fatto perché le rose vengono potate prima del rifugio e, in caso di clima caldo prolungato, la potatura precoce fa germogliare le gemme dormienti. Con l'ulteriore svernamento, i giovani germogli si congelano, marciscono, la decomposizione può essere trasmessa al collo e la rosa può morire. Pertanto, i tempi del rifugio dovrebbero essere determinati dai tempi della potatura autunnale delle rose.

Attraverso osservazioni a lungo termine, è stato scoperto che durante la potatura delle rose tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre, a San Pietroburgo non si verifica alcuna germinazione. I periodi di clima caldo durante questo periodo sono brevi e le gelate iniziano sempre a novembre. Pertanto, il momento ottimale per proteggere le rose è la fine di ottobre - inizio novembre. Si consiglia di ripararsi con tempo asciutto prima che cada la neve.

Preparare le rose per l'inverno

Limbo di rosa tea ibrida

Circa un mese prima del rifugio, devi iniziare a preparare le rose per l'inverno. I rosari devono essere ripuliti dalle erbacce e dalle piante estive che crescono accanto alle rose, puoi sputarle in questo momento (coprire la base dei cespugli con terra, sabbia). Non spruzzare con torba, humus, foglie cadute. La raccolta anticipata impedisce la formazione di crepe da gelo nella parte inferiore della boscaglia, dove sono più pericolose.

L'allevamento dopo l'inizio del gelo può portare alla penetrazione dell'infezione dal terreno attraverso i buchi del gelo, allo sviluppo di malattie con ulteriore riparo e alla morte delle piante. Per prevenire le malattie in inverno, in particolare le "ustioni infettive", prima della collina dipingo la parte inferiore degli steli e delle forchette a livello di collinatura o leggermente superiore, così come tutti i difetti sui germogli con vernice a base d'acqua con l'aggiunta di ossicloruro di rame.

È meglio usare una vernice da giardino speciale, ma puoi usare qualsiasi vernice. In nessun caso dovresti potare le rose in questo momento, poiché ciò può causare la crescita di nuovi germogli che non sono in grado di svernare. Si consiglia di pizzicare le cime dei germogli in crescita alla fine di agosto e rimuovere i germogli. Se successivamente si utilizza una pensilina all'aria aperta, si consiglia di asciugare il roseto installando sopra una tettoia in polietilene.

La potatura delle rose viene effettuata direttamente davanti al rifugio. Le rose che non possono essere tagliate corte devono essere inclinate. Si consiglia di strappare le foglie dalle rose; con un riparo asciutto all'aria, questo deve essere fatto.

Metodi di rifugio

Ci sono molte opzioni per nascondere le rose, ognuna lo fa in modo diverso. Ma è molto importante farlo in modo che il rifugio tenga conto delle peculiarità del clima e delle possibili opzioni meteorologiche. Il principio fondamentale è "non nuocere". È del tutto inadatto alle nostre condizioni coprire le rose in posizione verticale (ad esempio, rose rampicanti su supporti), riempiendole con foglie cadute e altri materiali simili.

Nel nostro clima, possiamo offrire due approcci fondamentalmente diversi per proteggere le rose. Il primo è un riparo che utilizza acqua e materiali traspiranti: rami di abete rosso, non tessuti (spunbond, lutrasil), senza l'utilizzo di pellicola. Il secondo è il riparo delle rose che utilizza materiali impermeabili (pellicola, feltro per tetti, policarbonato) - "riparo all'aria aperta".

Il primo metodo di ricovero può essere definito "air-wet", non richiede l'essiccazione preliminare del roseto, l'utilizzo di soli materiali asciutti. Durante l'autunno e l'inverno, questo rifugio si bagna e si asciuga naturalmente. È molto importante qui creare un traferro che non permetta alla neve di premere le rose a terra. Per questo si usano tradizionalmente rami di abete rosso, ma se è assente o mancante, è possibile realizzare un appoggio basso da binari appoggiati su supporti, archi metallici o scatole a traliccio. Dall'alto le rose sono ricoperte da un doppio strato di spesso tessuto non tessuto lungo il supporto. Un tale rifugio non è fondamentale per i tempi di apertura delle rose, non necessita di aerazione.

1 - germogli inclinati
2 - hilling
3 - isolamento da terra (tavola)
4 - supporto sotto il riparo
5 - doghe
6 - lutrasil
7 - pietra

Il secondo metodo: un rifugio a secco è costituito da un telaio su cui sono rinforzati i materiali isolanti. Il telaio è coperto dall'alto con un materiale impermeabile come un involucro di plastica. Come cornice, puoi usare una struttura di archi metallici sufficientemente spessi, supporti di legno con scudi sovrapposti su di essi, scatole, ecc. Il telaio deve essere abbastanza robusto da sopportare il peso della neve.

Come materiale isolante, puoi usare tessuto (ad esempio tappeti fatti con vecchi vestiti), materiale non tessuto piegato in più strati. Quando si scelgono i materiali, si dovrebbero evitare materiali che attirerebbero i topi. La caratteristica principale di questo metodo è la necessità di asciugare il roseto, utilizzare solo materiali asciutti. Le foglie delle rose e tutte le piante estranee del roseto devono essere rimosse per non aumentare l'umidità. Per rendere più facile staccare le foglie, potete spruzzarle con il 3% di solfato di rame qualche giorno prima del rifugio, questo disinfetterà anche le rose.

Con un rifugio asciutto all'aria, non è necessario sputare le rose, ma se lo fai, solo con terra asciutta o sabbia. Se non è stato possibile pre-asciugare il terreno nel roseto, è necessario coprire l'intera superficie con terra asciutta con uno strato di 3-5 cm (è necessario asciugarlo in anticipo, prendere le loro serre). Le estremità dei ripari non devono essere coperte con pellicola. Quando si riparano nella stagione calda, le estremità possono essere lasciate aperte per la ventilazione e successivamente coperte con lutrasil in più strati.

Dopo uno schiocco freddo e la neve cade, le estremità possono essere chiuse con un film, ma è meglio non chiudere le prese d'aria con il polietilene per l'inverno, quindi non dovrai arieggiare il roseto all'inizio della primavera. Il lutrasil spesso, posto sotto il film, non solo isola le rose, ma le ombreggia, non consente al rifugio di trasformarsi in una serra all'inizio della primavera.

1 - colore dei germogli
2 - hilling
3 - terraferma
4 - potatura davanti alla copertura
5 - lutrasil o rami di abete rosso
6 - cornice
7 - materiale isolante
8 - polietilene
9 - pietra.

È molto importante capire che una copertura impropria, soprattutto con l'uso di pellicola, non solo non porta benefici, ma può causare gravi danni, fino alla morte delle piante. Quando si copre con un film, il fattore decisivo è l'asciutto della copertina.

Un metodo semplificato per proteggere le rose è abbastanza giustificato per varietà più resistenti, nelle regioni più calde, in condizioni di svernamento favorevoli: quando si trova in una zona più calda e asciutta, dove l'acqua non arriva dai tetti, ecc., Con una buona copertura nevosa e non troppo bassa temperatura invernale. Il più affidabile in qualsiasi clima invernale è un rifugio di rose asciutto all'aria correttamente eseguito.

Un rosario preparato per il ricovero. Le rose di tè ibride sono state tagliate, sono stati installati i supporti.

Guarda il video: Come potare la rosa