Informazioni sugli alberi di pesco

Informazioni sugli alberi di pesco

Iniziare

Controllo della scala della pesca bianca: opzioni di trattamento della scala della pesca bianca

Di Laura Miller

La bilancia della pesca bianca ha un impatto significativo sulle operazioni di coltivazione delle pesche commerciali. Gli insetti della scala della pesca bianca fanno ingiallire e cadere le foglie, diminuiscono la produzione di frutti e portano alla morte prematura dell'albero. Per ulteriori informazioni sul trattamento, fare clic qui.

Che cos'è PTSL: informazioni sulla malattia di breve durata del pesco

Di Teo Spengler

Dopo solo pochi anni di buoni risultati nel frutteto domestico, alcuni alberi di pesco crolleranno e moriranno rapidamente. Questo è il probabile risultato di PTSL, malattia della vita breve del pesco. Per conoscere le cause di questa malattia e suggerimenti per la prevenzione, fare clic sul seguente articolo.

Fruit Moth In Peaches - Come uccidere le tarme orientali della frutta sulle pesche

Di Mary H. Dyer, scrittrice di giardini con credenziali

Un brutto piccolo parassita che crea scompiglio in un certo numero di alberi da frutto è la falena della frutta orientale. Anche se fastidioso per un certo numero di frutti, è particolarmente appassionato di nettarine e pesche. Per alcune informazioni utili su questi parassiti e sulle tue pesche, fai clic qui.

Controllo del marciume bruno della pesca: trattamento del marciume bruno delle pesche

Di Mary Ellen Ellis

Coltivare le pesche in un frutteto domestico può essere una grande ricompensa al momento del raccolto, a meno che i tuoi alberi non siano colpiti dal marciume bruno. Le pesche con marciume bruno possono essere completamente distrutte e diventare immangiabili. Scopri come gestire questa malattia fungina nel seguente articolo.

Intrepid Peach Care - Come coltivare una varietà di Peach Tree Intrepid

Di Bonnie L. Grant, agricoltore urbano certificato

Cos'è una pesca Intrepid? È attivo da alcuni decenni ed è caratterizzato dalla sua capacità di trattenere i boccioli dei fiori anche in schiocchi freddi. Il frutto è il vero spettacolo, con grandi raccolti di pesche e sapore dolce. Scopri di più sulla coltivazione di questo albero di pesco qui.

Belle Of Georgia Peaches - Suggerimenti per coltivare un albero di Belle Of Georgia Peaches

Di Bonnie L. Grant, agricoltore urbano certificato

Se vuoi una pesca che sia la bella del ballo, prova le pesche Belle of Georgia. I giardinieri nelle zone da 5 a 8 dovrebbero provare a coltivare un albero di pesco Belle of Georgia. I fiori rosso brillante, i frutti multiuso e gli attributi resistenti alle malattie ne fanno un albero eccezionale. Scopri di più qui.

Peach Rhizopus Rot Control: come trattare il Rhizopus Marciume delle pesche

Di Liz Baessler

Non c'è niente di meglio delle pesche nostrane. Ma anche dopo aver raccolto le pesche, è possibile che si verifichi un disastro. Una comune malattia post-raccolta è il marciume del rhizopus. Scopri di più sui sintomi del marciume del rizopus della pesca e sulle opzioni di trattamento in questo articolo.

Alberi di pesco Reliance - Impara a coltivare pesche Reliance

Di Amy Grant

Gli alberi di pesco Reliance sono resistenti a -25 F. (-32 C.) e possono essere coltivati ​​fino al Canada! E quando si tratta di raccogliere le pesche Reliance, il nome allude al raccolto abbondante. Scopri come coltivare e prendersi cura delle pesche Reliance in questo articolo.

Messina Peach Care: Growing Messina Peaches

Di Mary H. Dyer, scrittrice di giardini con credenziali

Pesche grandi con un sorprendente rossore rosso, le pesche gialle di Messina sono dolci e succose. Questo frutto a bassa peluria è delizioso mangiato direttamente dall'albero, ma la compattezza di questa pesca lo rende una scelta eccellente per il congelamento. Scopri di più sulle pesche gialle di Messina qui.

Earligrande Peach Care - Coltivazione di pesche Earligrande a casa

Di Mary Ellen Ellis

Per una pesca precoce che crescerà bene nei climi più caldi, difficilmente puoi fare di meglio di Earligrande. Questa varietà è più nota per le sue date di raccolta molto precoci, ma produce anche un frutto gustoso e versatile che i giardinieri del cortile apprezzeranno. Clicca qui per saperne di più.

Frost Peach Information - Come coltivare un Frost Peach Tree

Di Bonnie L. Grant, agricoltore urbano certificato

Se stai cercando un albero di pesco resistente al freddo, prova a coltivare le pesche Frost. Cos'è una pesca Frost? Questa varietà è una pietra da taglio parziale con un bell'aspetto e un sapore classici color pesca. Fai clic qui per alcune informazioni utili sulla pesca Frost e decidi se questa è la cultivar che fa per te.

Pesche di Santa Barbara: come coltivare alberi di pesche di Santa Barbara

Di Mary Ellen Ellis

Per una pesca gustosa, dolce e grande, Santa Barbara è una scelta popolare. Ciò che rende unica questa varietà non è solo l'alta qualità del frutto, ma il fatto che ha un basso fabbisogno di freddo. Scopri come coltivare queste pesche in questo articolo.

Pesche Tropi-Berta in crescita: cos'è una pesca Tropi-Berta

Di Teo Spengler

Quelle che crescono le pesche Tropi-Berta le classificano tra le pesche più gustose che maturano in agosto e gli alberi sono estremamente adattabili. Se stai cercando un nuovo albero da frutto per un frutteto domestico e sei pronto a scommettere su una varietà promettente ma meno conosciuta, clicca qui.

Peach 'Honey Babe' Care - Honey Babe Peach Growing Information

Di Mary Ellen Ellis

Coltivare le pesche nel giardino di casa può essere una vera delizia, ma non tutti hanno spazio per un albero da frutto a grandezza naturale. Se questo suona come il tuo dilemma, prova un albero di pesco Honey Babe. Questa pesca delle dimensioni di una pinta di solito non cresce più alta di 5 o 6 piedi (1,5-2 m.). Scopri di più qui.

Informazioni sulla pesca senza fragole: cos'è una pesca bianca senza fragole

Di Mary H. Dyer, scrittrice di giardini con credenziali

Se non hai mai provato le pesche bianche, ti aspetta una vera sorpresa. Le pesche bianche Strawberry Free sono tra le varietà più apprezzate. Fai clic su questo articolo per ulteriori informazioni sulla pesca senza fragole e impara a coltivare questo delizioso frutto nel tuo giardino.

Informazioni sulla pesca del barone rosso - Come coltivare alberi di pesche del barone rosso

Di Bonnie L. Grant, agricoltore urbano certificato

La coltivazione delle pesche Red Baron non è particolarmente difficile, ma i giovani alberi hanno bisogno di aiuto per stabilire e sviluppare una buona forma. In questo articolo forniremo alcune importanti informazioni sulla pesca Red Baron per aiutare la tua pianta a iniziare bene. Clicca qui per saperne di più.

Cultivar nane di pesco: informazioni sulla coltivazione di piccoli alberi di pesco

Di Mary H. Dyer, scrittrice di giardini con credenziali

Le varietà di pesco nano rendono la vita più facile ai giardinieri che desiderano un raccolto abbondante di pesche dolci e succose senza la sfida di prendersi cura di alberi a grandezza naturale. Come bonus aggiuntivo, le cultivar nane di pesco producono frutti in un anno o due. Scopri di più in questo articolo.

How To Grow O'Henry Peaches - O'Henry Peach Trees In The Landscape

Di Teo Spengler

Le pesche O'Henry sono alberi da frutto vigorosi e pesanti, considerati una scelta eccellente per il frutteto domestico. Se stai pensando di coltivare pesche O'Henry, vorrai scoprire dove questi alberi di pesco fanno meglio. Fare clic qui per informazioni su questi alberi.

Peach "Arctic Supreme" Care: Coltivazione di un albero di pesco supremo artico

Di Mary Ellen Ellis

Un albero di pesco è un'ottima scelta per la coltivazione di frutta nelle zone da 5 a 9. Gli alberi di pesco producono ombra, fiori primaverili e, naturalmente, deliziosi frutti estivi. Se stai cercando qualcosa di leggermente diverso, prova la pesca bianca Arctic Supreme. Trova maggiori informazioni in questo articolo.

Nectar Peach Growing - Suggerimenti per la cura degli alberi di pesco nettare

Di Bonnie L. Grant, agricoltore urbano certificato

La varietà di pesca "Nettare" è un eccezionale frutto bianco da taglio. Gli alberi di pesco nettare sono abbastanza alti ma sono disponibili alberi semi-nani. Queste piante sono produttori prolifici con buona cura. Clicca qui per alcune informazioni su come coltivare una pesca nettare e suggerimenti per la gestione.

Bonanza Peach Growing - Come prendersi cura di un Bonanza Peach Tree

Di Mary Ellen Ellis

Se hai sempre desiderato coltivare alberi da frutto ma hai uno spazio limitato, le pesche nane Bonanza sono il tuo sogno che diventa realtà. Questi alberi da frutto in miniatura possono essere coltivati ​​in piccoli cantieri e persino in contenitori da patio e producono pesche deliziose a grandezza naturale. Scopri di più in questo articolo.

Pesche Babcock in crescita: suggerimenti per la cura del pesco Babcock

Di Amy Grant

Se ami le pesche ma non la peluria, puoi coltivare nettarine o provare a coltivare alberi di pesco Babcock. Tendono a fiorire presto e non sono adatte per le aree con gelo tardivo, ma le pesche Babcock sono una scelta eccellente per i climi miti. Scopri di più in questo articolo.

Elberta Peach Trees - Come coltivare un Elberta Peach Tree

Di Teo Spengler

Le pesche Elberta sono definite le pesche preferite d'America e sono tra le più prolifiche in circolazione, una combinazione vincente per chi ha frutteti domestici. Se vuoi coltivare un albero di pesco Elberta nel tuo giardino, questo articolo ti aiuterà a iniziare.

Che cos'è una pesca concorrente - Suggerimenti per la coltivazione di pesche concorrenti

Di Mary H. Dyer, scrittrice di giardini con credenziali

Cos'è un albero di pesco Contender? Perché dovrei prendere in considerazione la coltivazione di pesche Contender? Questo albero di pesco resistente alle malattie produce raccolti abbondanti di pesche da taglio medio grandi, dolci e succose. Abbiamo stuzzicato la tua curiosità? Impara come coltivare le pesche Contender qui.

Pesche Blushingstar - Come coltivare alberi di pesco Blushingstar

Di Bonnie L. Grant, agricoltore urbano certificato

Le pesche Blushingstar sono uno dei classici esempi di drupacee a polpa bianca. Gli alberi sono abbastanza semplici e possono produrre in soli 2 o 3 anni. Alcuni suggerimenti su come coltivare gli alberi di Blushingstar ti invieranno sulla buona strada per goderti questo frutto eccezionale. Scopri di più qui.

Pesche bianche in crescita: quali sono alcune pesche a polpa bianca

Di Bonnie L. Grant, agricoltore urbano certificato

Le pesche bianche hanno polpa bassa o subacida rispetto alle varietà gialle. La polpa può essere bianca pura o anche leggermente arrossata, ma ha un sapore più dolce rispetto al giallo tradizionale. Dai un'occhiata ad alcune famose varietà di pesca bianca in questo articolo.

Pesche gialle popolari - Pesche in crescita che sono gialle

Di Amy Grant

Le pesche possono essere bianche o gialle ma, a prescindere, hanno lo stesso intervallo di maturazione e caratteristiche. Le pesche gialle sono solo una questione di preferenza rispetto a quelle che preferiscono le pesche a polpa gialla. Ecco ulteriori informazioni sulla coltivazione di varietà di pesche gialle.

Peach Shot Hole Fungus: riconoscere i sintomi di Shot Hole Peach

Di Liz Baessler

Lo shot hole è una malattia che colpisce diversi alberi da frutto, comprese le pesche. Provoca lesioni sulle foglie ed eventuale caduta delle foglie, e talvolta può provocare antiestetiche lesioni sui frutti. Ma come si fa a curare la malattia del buco della pesca? Scoprilo in questo articolo.

Peach Phytophthora Root Rot - Come trattare una pesca con Phytophthora Rot

Di Mary H. Dyer, scrittrice di giardini con credenziali

La putrefazione della radice di Phytophthora del pesco è una malattia distruttiva che affligge gli alberi di pesco in tutto il mondo. Con l'azione precoce, potresti essere in grado di salvare un albero con marciume radicale di peach phytophthora. Tuttavia, la prevenzione è il miglior mezzo di controllo. Clicca qui per saperne di più.

Suncrest Peach Growing - Suncrest Peach Fruit And Care Guide

Di Tonya Barnett, (Autore di FRESHCUTKY)

Per molti giardinieri, l'aggiunta di un albero di pesco nel giardino di casa è un'aggiunta preziosa al paesaggio sostenibile. Gli alberi di pesco, come "Suncrest", forniscono ai coltivatori frutta fresca che è eccellente per prodotti da forno, conserve e cibi freschi. Scopri di più qui.

È commestibile di linfa di pesca: impara a mangiare la gomma dagli alberi di pesco

Di Amy Grant

Molti di noi adorano le pesche e probabilmente non hanno mai pensato di mangiare nessun'altra parte dell'albero, e questa è una buona cosa. Gli alberi di pesco sono principalmente tossici, ad eccezione della linfa di pesca. La maggior parte di noi non ha mai pensato di mangiare la gomma da pesco, ma puoi saperne di più qui.

Peach Bacterial Canker Control: How To Treat Bacterial Canker on Peach Trees

Di Bonnie L. Grant, agricoltore urbano certificato

Le malattie delle drupacee possono devastare un raccolto. Ciò è particolarmente vero con il cancro batterico sui pesco. Il trattamento del cancro batterico della pesca si basa su una buona coltura e sulla riduzione al minimo di eventuali lesioni agli alberi. Questo articolo fornisce ulteriori informazioni sul suo controllo.

Nematodi negli alberi di pesco - Gestione di una pesca con nematodi a nodo radicale

Di Mary H. Dyer, scrittrice di giardini con credenziali

I nematodi del nodo della radice di pesca sono minuscoli nematodi che vivono nel terreno e si nutrono delle radici. Il danno a volte è insignificante. Tuttavia, in alcuni casi, potrebbe essere abbastanza grave da indebolire o uccidere il pesco. Esplora il controllo dei nematodi della pesca in questo articolo.

Pix Zee Peach Tree Care - Come prendersi cura di una Pix Zee Dwarf Peach

Di Tonya Barnett, (Autore di FRESHCUTKY)

La popolarità delle varietà nane di alberi da frutto è aumentata alle stelle. Il pesco nano "Pix Zee" è solo un esempio del modo in cui i coltivatori domestici sono ora in grado di raccogliere deliziosi frutti freschi direttamente dai loro cortili, balconi e piantagioni di contenitori. Scopri di più qui.

Virus del mosaico degli alberi di pesco - Trattamento della pesca con il virus del mosaico

Di Bonnie L. Grant, agricoltore urbano certificato

La vita è semplicemente peachy a meno che il tuo albero non abbia un virus. Il virus del mosaico della pesca colpisce sia le pesche che le prugne. Ci sono due modi in cui la pianta può essere infettata e due tipi di questa malattia. Entrambi causano una significativa perdita di raccolto e vigore della pianta. Scopri di più in questo articolo.

Peach Crown Gall Control: impara come trattare il Peach Crown Gall

Di Liz Baessler

Crown gall è una malattia molto comune che colpisce una vasta gamma di piante in tutto il mondo. È particolarmente comune nei frutteti di alberi da frutto e ancora più comune tra gli alberi di pesco. Ma cosa causa il fiele della corona di pesca e cosa puoi fare per prevenirlo? Scoprilo qui.

Armillaria Peach Rot - Gestione delle pesche con Armillaria Rot

Di Amy Grant

Le pesche con marciume dell'armillaria sono spesso difficili da diagnosticare poiché possono persistere per anni nel sistema radicale prima che compaiano sintomi visibili. Una volta che i sintomi compaiono, è difficile, se non impossibile, trattarli. Scopri come controllare la putrefazione della radice di armillaria della pesca qui.

Informazioni sulla putrefazione della radice di cotone pesca - Che cosa causa la putrefazione della radice di cotone pesca

Di Mary H. Dyer, scrittrice di giardini con credenziali

Il marciume radicale delle pesche è una devastante malattia trasmessa dal suolo che colpisce non solo le pesche, ma anche più di 2.000 specie di piante, tra cui cotone, frutta, noci, alberi da ombra e piante ornamentali. Scopri di più su questo problema e sul suo controllo qui.

Peach Gummosis Fungus Info - Trattare le pesche con la gommosi fungina

Di Mary Ellen Ellis

La gommosi è una malattia che colpisce gli alberi di pesco e prende il nome dalla sostanza gommosa che trasuda dai siti di infezione. Gli alberi sani possono sopravvivere, ma dovresti prendere provvedimenti per prevenire la diffusione del fungo per prevenire e gestire l'infezione. Questo articolo ti aiuterà.

Informazioni sulla ruggine della pesca: impara come trattare la ruggine della pesca in giardino

Di Mary Ellen Ellis

Le pesche in crescita sono una delizia se ami questo gustoso frutto, ma se vedi i segni della ruggine, potresti perdere il raccolto. Sebbene sia meno un problema nei climi più freddi, dovresti essere consapevole della ruggine della pesca, di come appare e di come gestirla o trattarla. Scopri di più qui.

Potatura del pesco - Impara il momento migliore per potare un albero di pesco

Di Amy Grant

Gli alberi di pesco devono essere potati ogni anno per promuovere i raccolti e il vigore generale degli alberi. Qual è il momento migliore per potare un albero di pesco? Il seguente articolo contiene informazioni su come e quando potare un albero di pesco insieme ad altre informazioni utili.

Coltivare un albero di pesco in fiore: è una pesca ornamentale commestibile

Di Amy Grant

Il pesco ornamentale è un albero sviluppato appositamente per i suoi attributi ornamentali, vale a dire i suoi adorabili fiori primaverili. Gli alberi di pesco ornamentali danno frutti? In tal caso, una pesca ornamentale è commestibile? Trova le risposte a queste domande in questo articolo.

Trattamento della malattia X nelle pesche: sintomi della malattia del pesco X.

Di Mary H. Dyer, scrittrice di giardini con credenziali

Nonostante il nome, malattia del pesco X, non si limita alle pesche, poiché può colpire anche nettarine e chokecherry selvatici e ha causato ingenti danni alle colture di ciliegie. Fare clic su questo articolo per saperne di più sulla malattia del pesco X.

Macchia di foglie di pesco: informazioni sulla macchia batterica sugli alberi di pesco

Di Amy Grant

La macchia batterica sugli alberi di pesco provoca la perdita di frutti e il malessere generale degli alberi causato dalla defogliazione ricorrente. Inoltre, questi alberi indeboliti sono più suscettibili alle lesioni invernali. Scopri di più sulla malattia e sul suo trattamento in questo articolo.

Spruzzare gli alberi di pesco: cosa spruzzare sugli alberi di pesco

Di Mary H. Dyer, scrittrice di giardini con credenziali

Gli alberi di pesco sono relativamente facili da coltivare, ma gli alberi richiedono un'attenzione regolare, inclusa l'irrorazione frequente del pesco, per rimanere in salute e produrre la massima resa possibile. Fare clic su questo articolo per un programma tipico per irrorare gli alberi di pesco.

Salvataggio di semi di pesca - Come conservare i noccioli di pesca per la semina

Di Liz Baessler

Se stai cercando di mangiare più delle tue amate pesche, vai a comprarne altre. Se stai cercando un'avventura nel giardinaggio e una nuova varietà di pesche che potrebbe essere ancora più deliziosa, fai clic su questo articolo per imparare come conservare i noccioli di pesca.

Protezione dal freddo del pesco: come preparare un albero di pesco per l'inverno

Di Bonnie L. Grant, agricoltore urbano certificato

I peschi sono uno dei frutti di pietra meno resistenti all'inverno. La maggior parte delle varietà è adatta per le zone USDA da 5 a 9, ma gli scatti a sorpresa si verificano nelle regioni più calde. La protezione dal freddo del pesco inizia con la selezione delle specie e il luogo di impianto. Questo articolo ti aiuterà.

Raccolta del pesco: quando e come raccogliere le pesche

Di Amy Grant

Le pesche sono uno dei frutti di roccia più amati della nazione, ma non è sempre facile sapere quando una pesca dovrebbe essere raccolta. Quali sono alcuni degli indicatori che indicano che è il momento di raccogliere il frutto della pesca e come farlo? Questo articolo ti aiuterà in questo.

Diradamento del pesco - Come e quando diradare un albero di pesco

Di Jackie Rhoades

Molti giardinieri del cortile considerano i loro alberi di pesco rigorosamente ornamentali a causa del raccolto scarso che producono. Tuttavia, non è necessario che sia così. I frutti diradati potrebbero essere la risposta. Questo articolo ti aiuterà.

Come trattare gli alberi con marciume bruno

Di Jackie Rhoades

Il fungo marciume bruno è una malattia fungina che può devastare i frutti delle colture di pietra come nettarine, pesche, ciliegie e prugne. Scopri di più su questa malattia e su come controllarla in questo articolo.

Malattie comuni della pesca: cura del pesco per alberi malati

Di Caroline Bloomfield

Coltiva un albero di pesco nel tuo giardino e non tornerai mai a comprare in negozio. Le ricompense sono fantastiche, ma la cura del pesco richiede un'attenta attenzione in modo che non cadano preda di alcune delle comuni malattie dei peschi. Scopri cosa sono e come gestirli qui.

Cura del pesco: come coltivare le pesche

Dal nostro sito

La cura del pesco richiede un impegno per imparare a coltivare le pesche. Gli alberi di pesco hanno bisogno di una regolare routine di cura che puoi trovare qui.


Come potare gli alberi di pesco

Cosmo Condina / Getty Images

I peschi sono uno degli alberi da frutto meno esigenti che puoi coltivare. Ci sono alcune malattie e parassiti che li affliggono, ma poiché i frutti maturano all'inizio della stagione i problemi generalmente non sfuggono di mano. Tuttavia, l'unica attività di manutenzione da non trascurare è la potatura. I tuoi alberi di pesco saranno più sani, più produttivi e più facili da lavorare se imposti una routine di potatura annuale. Gli alberi di pesco vengono potati a forma di "V" aperta o di vaso, con da tre a cinque rami principali ben distanziati che formano il vaso. Questo differisce da altri alberi da frutto che hanno un tronco centrale. I rami principali dovrebbero avere un angolo di circa 45 gradi, lasciando il centro aperto al sole e all'aria.


Una guida per principianti alla coltivazione della frutta

Creare l'utopia di un amante della frutta nel tuo orto o orto è più facile di quanto pensi. La capo giardiniera Lucy Chamberlain spiega come

Leggi le parti uno e due di questa serie.

"Il fogliame architettonico di un fico, il colore delle foglie autunnali di un'uva, una ciliegia o un mirtillo, il fiore fluttuante di una mela, una pesca o una mora: è tutto lì per essere preso, insieme a un'enorme quantità di deliziosa generosità."

"Il fogliame architettonico di un fico, il colore delle foglie autunnali di un'uva, una ciliegia o un mirtillo, il fiore fluttuante di una mela, una pesca o una mora: è tutto lì per essere preso, insieme a un'enorme quantità di deliziosa generosità."

Ultima modifica Tue 18 Jul 2017 13.34 BST

La risposta di molte persone al pensiero di coltivare frutta nel loro giardino è "Non ho spazio", "gli uccelli lo mangeranno prima di me", "Preferisco coltivare fiori perché sono più belli" o "è un po 'troppo complicato ”. Ebbene, si sbagliano. E si stanno perdendo. Ecco perché.

È perfettamente possibile per un principiante coltivare con successo un buon raccolto di mele, pere, prugne, ciliegie, fichi, albicocche, pesche, nettarine, lamponi, uva, bacche di kiwi, more, mirtilli, ribes, uva spina e fragole in un piccolo spazio .

Leggi di nuovo quell'elenco: è piuttosto impressionante. A parte banane, agrumi e avocado, credo che la maggior parte delle persone ne sarebbe contenta come sostituto della solita fila di frutta del supermercato. Noi scrittori di giardini continuiamo a parlare di aiutare le api: collettivamente queste colture producono migliaia di fiori chiedendo solo di essere impollinati. Sembreranno belli? Ovviamente! Quanti di noi coltiverebbero volentieri una ciliegia ornamentale o un melo granchio nel nostro giardino? Allora perché non coltivare un albero che offra non solo il colore dei fiori e delle foglie autunnali, ma anche un raccolto commestibile eccezionale? Il fogliame architettonico di un fico, il colore delle foglie autunnali di un'uva, una ciliegia o un mirtillo, il fiore fluttuante di una mela, una pesca o una mora: è tutto lì per essere preso, insieme a un'enorme quantità di deliziosa generosità. Cosa non è da amare?

Quindi, agli aspetti pratici. Più dolce è il sapore della frutta, più sole ha bisogno. Pertanto uva, kiwi, fragole, fichi, albicocche, nettarine, pesche, verdure e ciliegie sono ideali per prendere il sole. L'uva e le bacche di kiwi possono vagare sugli archi, le fragole possono annidarsi in vasi o sacchetti di piante verticali e gli alberi rimanenti sulla lista sono ottimi candidati per l'allenamento dei fan. Un brivido ti è appena sceso lungo la schiena? Credimi, l'allenamento dei fan è una sincronizzazione. Allarga tutti i rami in modo uniforme contro il muro, come una mano tesa. Con il passare degli anni, ritaglia alcuni dei vecchi pezzi e collegane altri nuovi - lavoro fatto. L'idea è che il sole possa quindi raggiungere e maturare facilmente i frutti, il che a sua volta aumenta i livelli di zucchero. L'orto recintato dove lavoro è soffocato da alberi formati da muri. Ma sono anche un fantastico salvaspazio, che crescono a non più di 25 cm dal muro.

Non è necessario avere un giardino recintato di fantasia per coltivare la frutta con i ventilatori: andrà altrettanto bene contro un capanno o il muro di un garage. Fotografia: Andrew Baskott / Alamy

I frutti tarter come ribes, uva spina, lamponi e amarene sono felici nei luoghi più ombreggiati. Questi possono essere tutti addestrati a ventaglio contro muri o recinzioni. Il fissaggio dei cavi orizzontali ai supporti facilita l'addestramento e non dimenticare di utilizzare gli spazi verticali offerti dalle pareti del capannone o del garage. Ogni volta che scegli un albero o un cespuglio, opta per una varietà compatta se lo spazio è un problema. Alcune varietà come il ribes nero "Ben Sarek" e il lampone "Ruby Beauty" sono naturalmente piccole, il che le rende ideali per la coltura in vaso. Altri, come mele, pere, ciliegie e prugne, possono essere acquistati su portinnesti piccolissimi (basta controllare l'etichetta o chiedere a un vivaio specializzato di frutta) che mantengono anche gli alberi di dimensioni gestibili.

Le mele e le pere possono essere acquistate come cordoni salvaspazio, spesso venduti come "minarette". Fotografia: Claire Higgins / Getty Images

Mentre parlo di mele e pere, dovrei introdurre anche un altro metodo di allevamento: il cordone. Niente panico: è essenzialmente un unico stelo verticale - questo è tutto. Molti frutti (tra cui la maggior parte delle mele e delle pere, insieme a ribes rosso / bianco, uva spina, ciliegie e prugne) vengono raccolti in modo tale da poter essere addestrati, letteralmente, come un palo. Spesso vengono venduti come alberi "minarette" nei cataloghi di frutta. Crescendo all'altezza della testa e non più largo di 40 cm, puoi creare un'impressionante collezione di varietà in un letto stretto di 3 m o coltivarle in vaso. La potatura consiste nel riportare eventuali nuovi sideshoots a 10 cm nel mese di luglio.

Coltivare in vaso è sempre popolare e tutti i frutti in quella lista impressionante all'inizio possono essere coltivati ​​in contenitori. Un buon compost è importante: una miscela John Innes a base di terriccio mantiene la sua struttura e il suo stato nutrizionale molto meglio del compost multiuso nel corso degli anni. Le pareti spesse, vetrate o non porose isolano le radici da temperature estreme di calore e freddo, inoltre trattengono bene l'umidità. Più grande è il contenitore, meglio è, per quanto allettante, coltivare una vasta gamma in molti piccoli vasi. Il mangime liquido ad alto contenuto di potassio da maggio fino alla fine di agosto ti vedrà bene (usa il fertilizzante ericaceo per i mirtilli).

Un'ultima nota sull'impollinazione: per la massima efficienza dello spazio, scegli varietà autofertili ovunque tu possa. Questi danno frutti da soli senza la necessità di una pianta impollinatrice aggiuntiva. Tutte le colture che ho elencato escluse mele, pere, prugne, ciliegie, bacche di kiwi e mirtilli sono totalmente autofertili, quindi è facile. E ci sono anche varietà autofertili di mele, pere, prugne, ciliegie, bacche di kiwi e mirtilli. Quindi forza, tuffati nella frutticoltura e rimpiangerai solo il motivo per cui non hai osato prima.

  • Lucy Chamberlain è capo giardiniere presso East Donyland Hall, Fingringhoe, Essex. Unisciti a lei nell'orto lì il 7 ottobre per un corso di frutta e verdura e il 27 gennaio per un corso di potatura di alberi da frutto, canne e arbusti. Scopri di più su cottagegardenschool.co.uk.

Questo articolo contiene link di affiliazione, il che significa che possiamo guadagnare una piccola commissione se un lettore fa clic ed effettua un acquisto. Tutto il nostro giornalismo è indipendente e non è in alcun modo influenzato da alcun inserzionista o iniziativa commerciale. Cliccando su un link di affiliazione, accetti che vengano impostati cookie di terze parti. Maggiori informazioni.


Potatura di alberi di pesco

Dovresti potare gli alberi di pesco all'inizio della primavera.

Perché potare all'inizio della primavera?

    Vuoi potare i rami prima che la linfa inizi a colare in essi. Le aree tagliate sono meno suscettibili alle infestazioni di insetti all'inizio della primavera.

Senza foglie e fiori, puoi vedere facilmente la forma del pesco.

La direzione dell'albero deve essere impostata prima di iniziare il suo scatto di crescita.

  • La potatura degli alberi di pesco in inverno può ridurre la resistenza al freddo degli alberi.
  • Perché potare gli alberi di pesco?

      La potatura di un albero di pesco apre l'albero e consente alla luce solare di brillare sul frutto. Questo è importante per una sana produzione di frutta.

    Se hai intenzione di irrorare i tuoi alberi per malattie o parassiti, un albero aperto aiuta con la stessa copertura.

  • I ramoscelli di pesca possono essere uccisi in una stagione di crescita da troppe ombreggiature. Se c'è troppa ombra, alla fine non sarà presente alcun legno da frutto nella parte inferiore dell'albero.
  • Strumenti necessari

    Tre diversi strumenti sono utili quando si potano gli alberi di pesco.

      Una mano o una motosega viene utilizzata per tagliare i grossi rami che avrebbero dovuto essere potati qualche anno fa.

    Fai attenzione quando usi una motosega a non intaccare i rami buoni.

    Un set di grandi forbici da potatura viene utilizzato per tagliare rami più grandi della dimensione del tuo mignolo.

  • Un piccolo paio di forbici viene utilizzato per tagliare tutte le piccole cose. Sono facili da maneggiare e possono entrare in aree ristrette.
  • Come potare gli alberi di pesco:

    Immagina come appare la tua mano quando impugna una pesca gigante. Quando si potano gli alberi di pesco, la forma della tua mano è molto simile alla forma del pesco potato. Il centro è aperto con circa 5 rami principali inclinati verso l'alto a 45 gradi. Ovviamente, a differenza della tua mano, i rami sono equidistanti intorno all'albero.

    Ciascuno di questi rami principali tiene un'altra mano. Questa seconda mano è ciò che porta e porta frutti.

    Segui queste linee guida e Usa il senso comune. Quando si potano gli alberi di pesco, continua a camminare intorno all'albero e guarda l'albero da una prospettiva diversa. L'albero dovrebbe apparire equilibrato da ogni angolazione.

      Il primo e più semplice passaggio è eliminare tutti i polloni. Questi sono i piccoli germogli che spuntano dalle radici della pianta.

  • Ora elimina i rami morti, malati o malsani. Togli anche la frutta secca vecchia.
    • Vuoi mantenere il tuo albero corto. Sto per terra e taglio i rami più in alto che posso raggiungere con le cesoie. Alcune persone potano i loro alberi di pesco anche più in basso di questo.

    Il frutto si svilupperà sulla nuova crescita. Se hai un arto alto in cui l'unica nuova crescita è alta sopra la tua testa, taglia l'arto.

    Mantenendo l'albero basso anno dopo anno, incoraggerai l'albero a inviare rami laterali invece di rami alti che raggiungono il cielo. È molto più facile potare, raccogliere e prendersi cura di un albero di pesco a crescita bassa che di uno alto.

    Questo passaggio successivo è il più importante per modellare, addestrare e potare gli alberi di pesco.

    Scegli 4-6 rami che si staccano dal tronco. Questi rami dovrebbero essere inclinati verso l'alto di circa 45 gradi. Se ci sono rami che crescono al centro dell'albero, potali.

    Guardando una veduta aerea dell'albero, l'area in cui crescono i frutti e le foglie sembra più una ciambella che una palla.

    Ora devi sistemare gli arti rimanenti.

      Per prima cosa elimina i rami che crescono orizzontalmente e verso il basso. Hanno la tendenza a rompersi e rompersi quando il frutto diventa pesante.

    Possono verificarsi gravi danni quando i rami si rompono. L'albero sarà anche più suscettibile alle malattie e alle infestazioni di insetti.

    Puoi addestrare e incoraggiare un ramo a inclinarsi verso l'alto. Nella foto ci sono un paio di rami che crescono nella direzione sbagliata. C'è una nuova crescita su uno dei rami che sta crescendo nella giusta direzione. Fai un taglio subito dopo la nuova crescita, incoraggiando il ramo a crescere con un angolo di 45 gradi.

    Taglia i rami verticali. L'angolo ideale di un ramo è di circa 45 gradi verso l'alto.

    Controlla i rami rimanenti per vedere se ci sono rami che si incrociano l'uno sull'altro. Scegli quelli che supportano la forma generale dell'albero e elimina gli altri.

    Ritaglia tutti i rami che stanno sparando verso il cielo. Scegli un'altezza per il tuo albero e pota i rami che superano quel segno.

  • Fai passare le guarnizioni di pesca attraverso una cippatrice. Questo fa una grande materia organica per il tuo giardino. Vedi Tipi di suolo.
  • Parleremo di diradamento delle pesche, piantare alberi di pesche e prendersi cura dei tuoi alberi nella pagina dei peschi in crescita. (collegamento in arrivo)


    Come coltivare alberi di pesco

    Ci sono innumerevoli ragioni per coltivare alberi di pesco: la soddisfazione di raccogliere i propri frutti coltivati ​​in casa, creare ricordi di famiglia, preservare il proprio raccolto. ci sono così tanti!

    Alcuni fattori chiave da ricordare sulla coltivazione di alberi di pesco:

    Forse la decisione più importante che prendi è scegliere la posizione giusta per il tuo nuovo albero di pesco. Ciò richiede di pensare in anticipo, con il successo del tuo albero a cuore:

    • Hai affrontato le esigenze di impollinazione del tuo albero?
    • Questa posizione fornirà abbastanza sole?
    • Questo punto ha il giusto tipo di terreno per il tuo albero di pesco?
    • C'è abbastanza spazio per far maturare l'albero?

    Scopri come preparare il tuo terreno prima di piantare e impara a piantare alberi di pesco a radice nuda e in vaso. Le istruzioni lo rendono molto semplice.

    Dopo aver sistemato in sicurezza il tuo albero di pesco nella sua nuova casa, puoi affrontare la fase "Cura e manutenzione". Impara quanto spesso e quanto innaffiare e come evitare i problemi che derivano dall'irrigazione eccessiva e insufficiente.

    Anche i peschi hanno bisogno di buon cibo! La fertilizzazione è un elemento fondamentale per stabilire se i tuoi alberi sopravvivono o prosperano. Altrettanto importante è quando iniziare / interrompere la concimazione. Sapevi che l'alimentazione continua può effettivamente rendere gli alberi vulnerabili ai danni invernali?

    La sezione Cura e manutenzione ti insegnerà anche come potare gli alberi di pesco, che preferiscono una struttura a centro aperto / a forma di vaso. Questo metodo mantiene la chioma dell'albero aperta alla luce, un elemento essenziale per la qualità del frutto e la stabilità dell'albero. Qui, esaminiamo anche problemi comuni di parassiti e malattie del pesco, spiegando l'importanza dell'irrorazione per controllare i problemi attuali e aiutare a prevenire quelli futuri.

    Scopri ottimi suggerimenti su tutti questi argomenti e altri, come la raccolta, in questa serie di articoli. È possibile passare a qualsiasi articolo utilizzando il menu "In questa serie" o seguire gli indicatori di navigazione "Successivo / Precedente" alla fine di ogni articolo.


    Potatura di alberi di pesco

    La potatura è una parte molto importante della corretta cura e manutenzione del pesco, tuttavia, molte persone pensano che il compito sia opprimente o troppo complicato. Non deve essere così! Tieni a mente queste cose:

    • Abbi fiducia nel sapere che non tutti potranno potare esattamente allo stesso modo, compresi gli esperti.
    • Ci sono tre ragioni principali per cui dovresti potare il tuo albero di pesco: la sua sopravvivenza, stimolazione e modellatura. Nel migliore interesse del tuo albero, è preferibile fare un po 'di potatura piuttosto che non potare.
    • Se un albero di pesco non viene potato, potrebbe non diventare fruttuoso, non crescerà allo stesso modo e, in alcuni casi, potrebbe non essere affatto incoraggiato a crescere.

    NOTA: Questa è la parte 8 di una serie di 11 articoli. Per uno sfondo completo su come coltivare gli alberi di pesco, ti consigliamo di iniziare dall'inizio.

    Sopravvivenza

    Quando il tuo albero di pesco viene dissotterrato dai nostri campi per essere spedito a te (e ogni volta che viene trapiantato un albero) la zolla perde molte delle sue fini radici di alimentazione. Queste radici delicate e simili a capelli sono importanti per il processo di assorbimento dell'umidità e dei nutrienti nel terreno. Pruning, in this instance, helps balance the top growth of your tree with the root system, giving the roots time to re-establish in your yard to support existing top growth and new growth.

    When your bare-root peach tree arrives from Stark Bro’s, our professionals have already pre-pruned your tree for you. Because of this, you do not need to prune them again at planting time. The only pruning necessary at planting time would be to remove any broken or damaged branches and roots.

    Plan to prune your peach trees every year during their dormant season. In Zone 6 and north, you should wait until late winter. A good reference book (we recommend Pruning Made Easy), is invaluable for providing additional visuals and in-depth answers to questions you may have about pruning.

    Stimulation

    In addition to the survival benefits, pruning a peach tree stimulates stronger, more vigorous growth from the remaining buds. After a single growing season, a peach tree you prune will be bigger, and have stronger branching than a similar unpruned tree.

    Shape and Structure

    Equally as important to the benefits above, your peach tree needs to be pruned to provide a strongly structured shape. The natural shape a peach tree takes on is not always the best for its maximum fruit production. Stark Bro’s peach trees are pruned in the nursery row for proper shaping to get you started, but corrective pruning must continue at home. Annual pruning is more critical for peaches (and nectarines) than for any other fruit tree type.

    Always prune peach trees to an “Open Center” shape. An open-center structure keeps the tree’s canopy open to light, which is necessary for the development of good fruit and helps prevent brown rot, a notorious enemy of peach trees.

    Pruning Tips

    • First dormant season (a year after you plant the tree): Remove the central leader and direct the tree growth toward three or four strong scaffolds. Choose branches that are evenly distributed around the trunk. Maintain about 6 inches of height between the scaffold branches, keeping the lowest branch at least 18 inches from the ground. Leave some small branches on the lower trunk to encourage trunk strength. Prune back scaffold branches to one-third of their length.
    • Second dormant season: Prune away fast-growing new shoots but leave twig growth, which will be the fruit-bearing wood (on most peach trees). Choose and encourage additional scaffolds, if needed.
    • Third dormant season: Prune off any broken limbs or crossing branches, but don’t do any more major pruning until the tree has produced a good-sized crop.
    • Mature-tree pruning: Once the basic shape of your peach tree has been established, make your pruning decisions in line with which branches are bearing fruit. Most trees produce fruit on the previous year’s long stems and on short branches (spurs), each of which will bear fruit for several years. Each year, cut out a portion of the older fruiting wood to keep rejuvenating the tree. Prune back each of last year’s stems to half its length.

    Pruning angles

    Narrow, V-shape crotch angles in the limbs are an open invitation to disastrous splitting later on, particularly when your peach tree is supporting a large fruit crop. For your tree’s branches, choose wide 10 o’clock and 2 o’clock angles.

    Pruning to a bud

    Make sharp, clean cuts close enough (about ¼-inch away from the next outward-pointing bud) so you won’t leave a clumsy stub that’s hard to heal over. Stay far enough above the bud so it won’t die back. Slant the cuts and the new growth will develop beautifully.

    Every branch has buds pointed in various directions. Because you want vigorous new growth to spread out and away from the center of the tree, make your cut above a bud that’s aimed outward. These are usually located on the underside of the branch. This helps your peach tree take on a more spreading shape, keeping it open to light and air circulation.

    Pruning Whips (Unbranched Trees)

    Unbranched peach trees are ideal if you want more control over which branches are allowed to develop — as you might in certain artful pruning styles like espalier. Prune whips back to 28- to 36-inches above the ground at planting time. After the new branches have grown 3- to 5-inches in length, select a shoot to become the leader and the rest become the tree’s scaffold limbs.

    Off-season Pruning

    Sometimes pruning needs to be done even when the season isn’t ideal. If a branch is broken by the wind or by a heavy load of fruit, emergency treatment is necessary. When taking action due to injury, prune to clean up any ragged edges making a flush cut that leaves no stub.

    It does not benefit the peach tree to wait until dormancy to prune damaged, dead, or diseased limbs or to remove unwanted growth like suckers and watersprouts. These should all be completely removed as soon as you see them.

    Fruit-Thinning

    There are several good reasons to thin fruit:

    • To reduce limb breakage
    • Increase the size of the remaining fruit
    • Improve fruit color and quality
    • Stimulate floral initiation for next year’s crop

    Home gardeners can effectively thin peach trees by hand. During May and June (in most areas, many peach trees will start to drop or abort underripe fruit. This is a natural process that allows the tree to mature the remaining crop load. If not corrected through thinning, peach trees may bear biennially (fruits only every other year) or bear heavily one year, then bear a comparatively light crop the next year. Thinning may seem counterproductive in theory, but it really is a benefit to your peach harvest in the long run.

    The best time to thin peach trees is within 20 to 40 days of full bloom. Thin so that each remaining peach is spaced 6 to 8 inches apart on the branch. In clusters, leave the king bloom (the center bloom in the cluster of five flowers) as it will develop into the largest fruit. On spur-type peach varieties, many fruit spurs grow along a branch and will need to be thinned out to encourage bigger and better fruit on what remains. All of these tasks promote the improved bearing and fruit quality of your peach tree — you’ll be pleased with the results!


    Guarda il video: RIMEDI NATURALI CONTRO LE FORMICHE TRUCCO DEL MAIS. ORTO E GIARDINAGGIO