Senecio ficoides

Senecio ficoides

Succulentopedia

Curio ficoides 'Mount Everest' (Grattacielo Senecio)

Curio ficoides 'Mount Everest' (Grattacielo Senecio), precedentemente noto come Senecio ficoides 'Mount Everest', è una succulenta attraente con ...


Senecio ficoides

  • medio
    AlberoDa 10 ma 16 m
    ArbustoDa 1 ma 2 m
    Perenne / copertura del suoloDa 40 cm a 60 cm
    LampadinaDa 40 cm a 60 cm
    SucculentaDa 40 cm a 60 cm
  • Tolleranza alla siccità: alta La pianta è ben adattata alle condizioni aride e può sopravvivere a lunghi periodi di siccità e alte temperature senza acqua extra.
  • Piante sempreverdi che hanno foglie tutto l'anno.
  • Gelo: semi-resistente La pianta è in grado di sopravvivere a basse temperature e un po 'di gelo, ma necessita di protezione dal gelo intenso.
  • Radici Non invasivo Sicuro da piantare vicino a piscine, pavimentazioni, muri o edifici.
  • Tollerante alla nebbia salina Pianta con adattamenti specifici che le consentono di crescere in un ambiente salino.
  • Tollerante alla sabbia Piante adattate per sopravvivere in terreni poveri di nutrienti e molto sabbiosi.
  • Water Wise Specie di piante originarie di regioni a bassa piovosità che richiedono meno acqua per sopravvivere e prosperare rispetto ad altre specie di piante.
  • Wind Tolerant Piante in grado di resistere all'effetto di forti venti.

Le foglie di questo Senecio sono lunghe da 8 a 12 cm e curiosamente appiattite. I rami crescono fino a cadere e poi radicano lungo il terreno. Una succulenta molto utile per creare contrasto di colore e forma.

piccole teste simili a pennelli di minuscoli fiori

  • Dalla primavera all'estate Le piante fioriranno raramente per l'intera stagione come indicato nella lista, ma dovrebbero fiorire durante un periodo all'interno di questi parametri.
  • Specificare rapidamente il tasso di crescita può essere molto fuorviante in quanto vi è una notevole variazione del tasso di crescita a seconda del tipo e della specie di pianta, dell'acqua disponibile, alimentazione supplementare, pacciamatura e cure generali, nonché l'idoneità delle piante e l'adattabilità all'ambiente del giardino.
  • Accento o punto focale Una pianta usata per attirare l'attenzione a causa del suo colore o della sua forma.
  • Contenitore Alberi, arbusti e specie ornamentali che possono adattarsi alla crescita in un ambiente ristretto.
  • Bordatura Una pianta a crescita bassa che fornisce morbidezza o definizione ai bordi di un letto o di un passaggio pedonale.
  • Filler O un albero o un arbusto a crescita rapida usato temporaneamente per riempire un'area mentre le piante permanenti raggiungono le dimensioni desiderate, o una pianta usata per riempire spazi vuoti nei bordi o aiuole.
  • Fogliame Pianta Piante coltivate perché il loro fogliame è colorato o unico. Molte di queste piante hanno fiori insignificanti.
  • Rock Garden Un'area costruita con rocce più grandi, disposte in modo naturale, per enfatizzare l'uso delle pietre come elemento principale. Generalmente le piante utilizzate non necessitano di molte cure.
  • Adatto per giardini costieri Piante adatte a terreno asciutto e sabbioso, vento forte, precipitazioni limitate e luce solare intensa.
  • Adatto per giardini sul mare Piante che sopravvivono all'ambiente ostile di venti salmastri, terreno sabbioso asciutto, precipitazioni irregolari e calore che si trova nei giardini sul mare.
  • Wild Garden Un giardino autoctono piantato a beneficio della fauna selvatica e degli uccelli. Fornisce cibo, acqua, una varietà di mini-biomi e non vengono utilizzati prodotti chimici velenosi.

Piantare in pieno sole in terreno ben drenato con un po 'di compost e un sottile strato di pacciame. Mantieni solo umido fino a quando non si è stabilizzato, quindi solo quando il terreno è completamente asciutto. Pianta in gruppi. Di solito pizzico i punti di crescita quando le piante sono alte circa 10-15 cm per forzare la ramificazione.


Senecio ficoides - giardino

Origine e habitat: Republic of South A frica (Northern Cape, Namaqualand, Alexander Bay). Naturalizzato altrove temperato caldo nelle regioni subtropicali del mondo, tra cui Europa, Mediterraneo, Asia, Australia, Nuova Zelanda e Nord America.

Descrizione: Senecio ficoides, descritta per la prima volta come Cacalia ficoides da Linneo nel 1753, è un piccolo arbusto succulento sempreverde, abbastanza glabro, pruinoso fino a 1 metro o più. È una delle più ornamentali, con foglie fortemente affusolate e succulente che hanno una fioritura cerosa grigia sulla loro superficie. Piccoli grappoli di capolini color crema sono portati sulle estremità dei rami. È popolare nella coltivazione dal 1702, commestibile e recentemente apprezzato come ceppo da innesto per altri succulenti seneci. Senecio ficoides è una specie molto comune e le varianti locali sono comuni, ma le sue foglie, che sono sempre più alte che larghe, la distinguono dal gruppo intorno Senecio talinoides.
Stelo: Carnoso e fragile, eretto o disteso quando è lungo, ramificato, 8-12 mm di diametro, con cicatrici fogliari sotto
Le foglie: Lunghezza 8-15 cm, larghezza 7-9 mm e spessore fino a 15 mm, carnosa, eretta, compressa lateralmente, priva di nervi, acuminata, farinosa-glauca e cerosa con strisce longitudinali.
Infiorescenze: Corymbose o subcorymbose al vertice. Peduncolo allungato, molte teste. Capitula 7 o più. Involucre cilindrico. Filari (scale) 7–8 Ray fiorisce nessuno. Fiori a disco 9-15, perfetti, bianchi.
Frutta (acheni): Lanuginoso.
Numero cromosomico: Senecio ficoides è una specie decaploide vigorosa e durevole (2n = 100).

Appunti: Senecio ficoides è uno dei tre “Blue Chalk Stick Senecios”, gli altri due lo sono Senecio talinoides e Senecio serpens. È il più grande coltivatore delle tre specie e presenta foglie abbastanza grandi, spesso lunghe fino a 15 cm, strette su due lati e che appaiono più o meno compresse.

Bibliografia: Principali riferimenti e ulteriori lezioni
1) Urs Eggli "Manuale illustrato di piante grasse: dicotiledoni" Springer Science & Business Media, 2002
2) Harvey, W.H. 1894. "Compositae". In: W.H. Harvey e O.W. Sonder (a cura di). "Flora Capensis III (da Rubiaceae a Campanulaceae)": 44-530. L. Reeve & Co., Ltd., Ashford.
3) Heath, P.V. "Tre nuovi nomi generici nelle Asteraceae (parte 2)." Calice 6 (2): 54-55.1999
4) Rowley, G.D. "Succulent Compositae." Strawberry Press, California. 1994
5) Vlok, J. e Schutte-Vlok, A.L. "Plants of the Klein Karoo". Umdaus Press, Hatfield. 2010
6) von Staden, L. 2012. Curio ficoides (L.) P.V. Heath. Valutazione nazionale: lista rossa delle piante sudafricane versione 2015.1. Accesso 27/04/2016
7) Gideon Smith, Ben-Erik Van Wyk "The Garden Succulents Primer" Timber Press, 2008
8) Royal Horticultural Society of Victoria "The Australian Garden Lover", Volumi 52-53
pagina 37, Horticultural Press, 1976

Coltivazione e Propagazione: Senecio talinoides e Senecio ficoides sono simili per tanti motivi: entrambe le piante grasse, simili per morfologia, hanno esigenze colturali pressoché identiche. Fanno tutti un interessante groundcover (iceplant, fondamentalmente) per lo xeriscaping. Difficile distinguere questi due, ma S. ficoides ha foglie appiattite, più grigie che blu-verdi. Questa pianta cresce come un groundcover e produce una colorazione blu pallido molto ornamentale in pieno sole nei climi caldi. La sua nuova crescita invernale offre una forma straordinaria e un contrasto di colore nel paesaggio quando viene posizionata con altre piante grasse (ad esempio il giallo Sedum) o in una piantagione mista.
Suolo: Richiede un terreno arricchito drenante molto libero, da leggermente acido a leggermente alcalino ma è molto tollerante dei terreni poveri.
Irrigazione: Necessita di acqua moderata nel periodo dalla primavera all'autunno, mantenere piuttosto asciutto in inverno altrimenti le piante possono marcire alla base. Ma si adatta a diverse condizioni di crescita dal caldo estremo e dalla siccità, all'umidità elevata poiché ha un basso potenziale di marciume.
Esposizione: Sembrano andare bene in ombra parziale come alla base degli alberi, ma prosperano anche in posizioni calde e soleggiate e tollerano le condizioni costiere.
Tolleranza al gelo: Si coltiva all'aperto nel clima tropicale e mediterraneo caldo, con temperature che è bene mantenere sopra i 5 ° C, migliori 10-12 ° C, ma può resistere al gelo leggero per brevi periodi se molto secco (resistente fino a Da -2 a -10 ° C, anche se con danneggiamento del fogliame) in queste situazioni resisterà meglio se riparato dalle piogge invernali, visto che l'umidità e le basse temperature lo rendono più sensibile al marciume. Tuttavia, le piante in contenitori hanno subito una grave perdita di foglie. Zona USDA da 9b a 12.
Tolleranza al vento e al sale: Tollera bene il vento forte e il vento salato di seconda linea.
Manutenzione: I gambi dei fiori devono essere rimossi per mantenere un aspetto ordinato. Queste specie tendono ad avere una sorta di gambe lunghe, il che è particolarmente un problema se coltivate come piante in vaso, e spesso è necessario un taglio annuale.
Propagazione: È facile da propagare per talea in tarda primavera-estate, basta prendere una talea della pianta, lasciarla asciugare per 1 o 2 settimane e infilarla nel terreno (terreno preferibilmente asciutto, sciolto, estremamente ben drenante).


Guarda il video: How to take care of Blue Chalkstick Succulent or Senecio Mandraliscae