Cura adeguata dei pomodori in serra dalla semina alla raccolta

Cura adeguata dei pomodori in serra dalla semina alla raccolta

La proprietà dei pomodori è nota: la termofilia, quindi non è sempre possibile portare i frutti dei pomodori alla piena maturità all'aria aperta. Usare le serre per coltivare ortaggi è l'ideale per chi vive in regioni temperate. Ma ci sono peculiarità della tecnologia agricola del pomodoro in condizioni di serra. Conoscerli ti aiuterà a ottenere rese elevate di deliziosi pomodori.

Modi per piantare un pomodoro in una serra

Esistono due metodi per piantare pomodori in una serra. È utile avere un'idea di ciascuno di essi.

Piantare correttamente con i semi nel terreno

Nonostante il fatto che la temperatura dell'aria nella serra aumenti durante il giorno grazie al sole splendente di marzo, di notte fa freddo lì. Per piantare i semi, ne hai bisogno temperare in anticipo... Per fare questo, dopo l'immersione, il materiale viene posto in frigorifero o in acqua calda. I semi che si sono schiusi sono ora pronti per crescere.

È importante che la temperatura non scenda a meno cinque gradi di notte.

Il riscaldamento speciale di uno spazio chiuso aiuterà a evitarlo. Succede:

  • biologico con l'ausilio di letame fresco;
  • stufa;
  • elettrico.

Dopo aver riempito la serra con una pala di letame caldo alla fine di febbraio, puoi seminare i semi. Avranno abbastanza calore fino a metà maggio. Il letame viene riscaldato spruzzando con acqua calda, cospargendo di calce viva.

I ripari dei muri fatti di stuoie in due strati si riscaldano bene. Tre giorni dopo, il letame viene livellato, il terreno viene versato su di esso. Puoi piantare semi di pomodoro in esso. La crescita accelerata delle piantine indurite consente loro di dare frutti un mese - uno e mezzo primache nelle aiuole.

Come piantare piantine di pomodoro

È più facile coltivare pomodori nelle piantine. Ci sono alcune sfumature di piantare semi e germogli che sono apparsi. In primavera seminano pomodori per piantine nelle serre non prima del 20 marzo... Una volta raggiunti i sessanta giorni di età, puoi piantarla o piantarla in un posto permanente nella stanza, ad esempio sul davanzale di una finestra.

Per piantine la temperatura dell'aria è importante - dovrebbe raggiungere i diciotto gradi durante il giorno, sedici di notte. Vale la pena annaffiare le piantine tre volte nel primo mese. L'acqua viene utilizzata calda, ben separata. Quando compaiono i primi germogli, passano all'irrigazione fino a una volta alla settimana.

Pianta le piantine in immersione, preparando uno strato di terra di 17 centimetri, quindi aggiungendolo di venti centimetri. Il terreno dovrebbe essere costituito da parti uguali di humus, terra di zolle con l'aggiunta di una piccola quantità di sabbia fluviale.

Prima di piantare, cinquanta grammi di cenere di legno vengono posti in ogni buca o solco preparato, accuratamente miscelati con il terreno. Piantare germogli di pomodoro viene effettuato in profondità, raggiungendo il fondo degli scaffali.

Piantine allungate - caratteristiche di impianto

Con una mancanza di illuminazione, un'irrigazione eccessiva, le piantine diventano lunghe.

A causa del gambo sottile, le piantine di pomodoro spesso si rompono, quindi, durante il trapianto, è necessario osservare una serie di regole:

  1. Per piantare piantine, è adatta una giornata nuvolosa o al mattino con bassa temperatura aria.
  2. Il gambo lungo si inserisce nel foro di piantagione in un anello. Puoi posare il kusutik orizzontalmente, lasciando uno stelo sulla superficie, che non è più lungo di quaranta centimetri, o, al contrario, lasciandone la maggior parte sottoterra.
  3. Strappare le foglie inferiori e i figliastri sullo stelo.
  4. Versare con attenzione il terreno nella buca, cercando di non danneggiare i germogli.
  5. Guida un piolo accanto ad esso, al quale piantine di legare.
  6. Alla fine della procedura, i cespugli vengono annaffiati.

Se all'inizio della crescita i germogli allungati restano indietro rispetto alle loro controparti nello sviluppo, dopo la formazione di nuove radici, i pomodori diventeranno più forti.

Che cos'è un metodo di sbarco a nido d'ape

Quando si piantano semi o piantine di pomodori nel terreno, utilizzare il metodo di nidificazione quadrata, che renderà più facile la cura dei pomodori. E per le piante sarà meglio passare assorbimento dei nutrienti... Con una tale piantagione, ci sarà abbastanza luce per ogni cespuglio.

Lo schema per piantare un pomodoro in modo quadrato è il seguente:

  1. In una presa 70x70 centimetri posizionare due o tre piante di specie standard e determinanti.
  2. I pomodori a maturazione precoce sono sufficienti due per un nido.
  3. Con maturazione media e tardiva - una pianta ciascuno. Con un aumento del nido di venti centimetri, puoi piantare due pomodori ciascuno, riducendo leggermente la densità di impianto.

Dopo l'atterraggio, è necessario ventilare più spesso, che eviterà la diffusione di malattie fungine all'interno.

Il momento migliore per piantare un pomodoro

Il momento corretto della semina per un pomodoro gioca un ruolo importante nell'ottenere un buon raccolto.

L'arrivo tempestivo della primavera con tempo stabile è la condizione principale per piantare un raccolto vegetale oltre a una corretta toelettatura e irrigazione. Per il metodo di coltivazione della piantina, la piantagione in una serra non riscaldata viene effettuata nella prima decade di maggio. In questo caso, è necessario isolare ulteriormente le pareti di una stanza chiusa, coprendola con tappetini.

Nelle regioni con climi caldi, vengono preparate serre riscaldate per il pomodoro nel mese di marzo, e con moderato, tra cui Siberia occidentale, Novosibirsk, Krasnoyarsk - alla fine di aprile... Il sole primaverile darà ai pomodori abbastanza calore e luce per crescere.

Mettere i pomodori in una serra

In base alla scelta della varietà di pomodoro, i progetti di serre piantano anche giovani cespugli:

  1. Per i pomodori indeterminati, viene scelta una disposizione sfalsata di cespugli. Devono essere posizionati in file con una distanza tra loro. non più di ottanta centimetri... La distanza tra le piante sarà di mezzo metro quando formate in uno stelo e tra due e settanta centimetri.
  2. Determina che le specie necessitano di spaziatura tra le file mezzo metro... La lontananza dei cespugli l'uno dall'altro è di trenta centimetri rispetto a quelli coltivati ​​in due o tre steli. È ridotto a una velocità di venticinque unità se si forma uno stelo.

È importante seguire le regole per posizionare i pomodori, altrimenti non avranno abbastanza nutrienti, umidità, luce e aria.

Il sovraffollamento delle piantagioni porta al verificarsi di malattie nei pomodori. Crescere piante forti e vigorose diventa difficile quando si addensano.

Larghezza del letto ottimale

Il dispositivo dei letti dipende dall'area della serra. Con una superficie standard di 3x6 letti, un posto è adatto lungo il muro... L'illuminazione di alta qualità del letto sarà con la sua direzione a ovest.

L'altezza del terreno rispetto alla pista è realizzata in 40 cm... La larghezza del letto può essere 60 o 90 cm... Per una cura completa, avrai bisogno di una pista larga poco meno di mezzo metro.

È necessario prestare attenzione per disporre l'attrezzatura necessaria e per fornire una carreggiata sufficiente. Ciò consentirà una corretta manutenzione dei letti di pomodoro.

Caratteristiche della posizione di varietà sottodimensionate e alte

Per il corretto posizionamento dei cespugli di pomodoro, puoi utilizzare i seguenti consigli:

  1. Piantare su due file è adatto per varietà alte, poiché lasciano due steli nel nido. E la distanza tra le file raggiunge gli ottanta centimetri.
  2. Lo sbarco sarebbe l'ideale nel mezzo stanze di varietà alte, Ai lati - sottodimensionato. Quando è maturo in momenti diversi, il pomodoro può essere raccolto continuamente.
  3. Con le dimensioni modeste della serra, quelli alti dispongono un letto in una fila sui lati e quelli sottodimensionati - in due file al centro della stanza.

È necessario riflettere sulla posizione di diverse varietà di piante e scegliere in anticipo un approccio alla semina.

Serre in policarbonato: le sfumature della coltivazione

I vantaggi delle serre in policarbonato sono:

  • piccola massa;
  • lungo servizio;
  • bassa conducibilità termica;
  • elevata trasmissione della luce.

Coltivare pomodori da giardino in queste serre è facile.

Agrotecnica dei pomodori in una serra in policarbonato: date di semina, distanze tra i cespugli

Nei primi giorni di maggio puoi iniziare a piantare piantine in una serra in policarbonato. In questo momento, le piantine hanno già un forte apparato radicale, uno stelo spesso, uno o due grappoli di fiori.

Dopo aver indurito le piantine all'aria aperta per due settimane, vengono spruzzate con una soluzione di acido borico. Ciò impedirà ai boccioli di cadere. Prima di piantare, le due foglie inferiori sui germogli vengono rimosse. La disposizione dell'impianto è la stessa delle serre ordinarie.

Sbarco passo dopo passo

Prima di piantare un pomodoro in una serra, è necessario aggiungere fertilizzanti di humus, torba, fosfato e potassio ai letti preparati. Per disinfezione del suolo deve essere elaborato - viene spruzzato con una soluzione di permanganato di potassio o viene eseguito un trattamento con la preparazione Zaslon.

Le piantine vengono posizionate nei fori preparati utilizzando il metodo del nesting quadrato o del nastro. La profondità dei fori non supera i venti centimetri. Per una migliore assimilazione del fosforo, necessario per i pomodori per un corretto sviluppo, ai fori viene aggiunta la cenere di legno.

Le piantine vengono immerse fino alla prima foglia vera.

A seconda del contenuto di umidità del suolo e dell'aria nella serra, le piantine vengono annaffiate due - tre litri per cespuglio... I pomodori piantati la sera con tempo nuvoloso attecchiranno bene.

Requisiti per la cura della semina

Per la crescita attiva di un pomodoro in una serra in policarbonato, è necessario creare condizioni:

  • temperatura dell'aria in 22 gradi, ma non più di 25, suoli - più di quindici.
  • aerazione per il flusso di aria fresca nella stanza;
  • mantenendo il livello di umidità intorno al 70 percento.
  • all'acqua mentre si asciuga lo strato superiore del terreno;
  • medicazione superiore con l'introduzione settimanale di fosfato monopotassico e nitrato di potassio insieme all'irrigazione;
  • impollinazione con scuotimento dei cespugli durante il periodo di fioritura.

Il rispetto di tutte le regole per la cura dei pomodori in una serra in policarbonato porterà a una fruttificazione costante dei cespugli.

Segreti in crescita

Non è un segreto che puoi ottenere raccolti elevati di pomodori nelle prime fasi solo coltivandoli in serra. Oltre a questa pianta in terreno protetto meno attaccata dai parassitinon soffrire di malattie.

Il corretto funzionamento del condotto di ventilazione della serra è garantito come segue: pulire accuratamente e regolarmente le pareti della struttura. Se il luogo per l'installazione della serra viene scelto correttamente: ben illuminato, senza ombreggiatura dal lato di alberi, edifici, la luce penetrerà liberamente al suo interno.

Prima di iniziare la preparazione delle piantine di pomodoro per la serra, è necessario selezionare tali varietà di piante che possono crescere bene in condizioni di serra.

Preparazione e disinfezione del suolo per futuri letti obbligatorio, la salute delle piante dipende da questo.

Gli insetti aiuteranno nell'impollinazione di un pomodoro. Puoi attirare api, bombi, vespe nella serra con composta dolce fermentata, kvas.

Spruzzando con solfato di rame, l'acqua bollente aumenta la resistenza dei pomodori alle malattie.

Regole di cura

Prenditi cura dei pomodori coltivati ​​in serra, è diverso da quelli che crescono in pieno campo.

Caratteristiche del corteggiamento dopo aver piantato piantine

Per le giovani piantine, è importante eseguire irrigazione tempestiva, l'introduzione di dosi ottimali di fertilizzanti. Una settimana dopo la semina, le piante vengono annaffiate. Prima della fioritura, l'irrigazione viene effettuata con una pausa di cinque giorni. Un secchio di acqua calda per metro quadrato. Annaffiato alla radice, cercando di evitare che gocce di umidità arrivino sulle foglie. È adatta anche l'irrigazione a goccia.

Due settimane dopo la semina, eseguire cespugli di alimentazione con verbasco, diluito in acqua per cinquecento milligrammi - dieci litri, aggiungere dieci grammi di nitrato di ammonio, cinquanta grammi di perfosfato, quindici grammi di cloruro di potassio. La volta successiva dopo la comparsa dei fiori, la maturazione del frutto dovrebbe essere trattata con fertilizzanti, raddoppiando la quantità di minerali quando sciolti in un secchio d'acqua.

Qual è la differenza tra serra e cura della serra

Le serre sono utilizzate per una transizione graduale delle piantine da casa a terreno aperto... Pertanto, i tempi e le regole per piantare i pomodori sono gli stessi sia per le serre che per le serre.

La scelta di un luogo per una serra e una serra dovrebbe tenere conto del livello di presenza delle acque sotterranee.

Non può superare i due metri e mezzo dalla superficie del suolo. In modo che il terreno non venga spruzzato dalle pareti della serra, sono rivestiti con assi. Le serre sono installate sulle pendici meridionali del sito, questo eviterà di allagare il territorio.

Metodi di alimentazione

È necessario nutrire i cespugli di pomodoro durante il germogliamento e la formazione dei frutti... Fertilizzanti o compost vengono aggiunti ogni mese tra le file. I fertilizzanti vengono acquistati in negozi specializzati, tenendo conto dell'importanza della presenza di una grande quantità di azoto in essi.

Adatto per l'alimentazione di verbasco, escrementi di uccelli, integratori minerali. Tutti i tipi di fertilizzanti vengono diluiti in un secchio d'acqua e applicati dopo aver annaffiato i cespugli. Un secchio di malta è sufficiente per metro quadrato.

Quando ventilare

Affinché le piante ricevano più aria e luce, è necessario aprire le porte della serra per la ventilazione. La procedura aiuterà ridurre l'alta temperatura e l'umidità... Parametri di umidità elevati, il calore non consentirà ai frutti di impostare, l'impollinazione rallenterà.

Nella stagione calda, è necessario organizzare un tiraggio aprendo la serra su entrambi i lati.

L'aerazione è inclusa nella prevenzione della peronospora. Con il bel tempo asciutto, puoi lasciare la serra aperta durante la notte.

Come piantare per un buon raccolto

Ottenere un grande raccolto di frutti succosi è il sogno di ogni giardiniere. Per questo è importante rispettare le date di sbarco verdure quando la temperatura nella serra è mantenuta a venticinque gradi Celsius di notte.

I pomodori cresceranno meglio nelle serre in policarbonato. Ma nella calda estate, è sufficiente tenere i cespugli sotto il film per la prima volta. Anche se è nella serra che i pomodori vengono raccolti prima e più spesso.

Selezione di varietà il pomodoro è importante. Ci sono pomodori che producono raccolti abbondanti in serra, ma non maturano bene in campo aperto. È meglio scegliere ibridi che non richiedono impollinazione e producono frutti eccellenti. Si nota anche la resistenza delle specie ibride alle malattie che impediscono un aumento della resa.

Come aiuta la soda

Per prevenzione dell'oidio il bicarbonato di sodio è usato sui pomodori. Per preparare la soluzione, prendi quattro litri di acqua, aggiungi un cucchiaio di soda e mezzo cucchiaino di sapone liquido. Mescola bene, spruzza i cespugli di pomodoro nella serra una volta alla settimana.

Caratteristiche della giarrettiera

La maggior parte dei pomodori richiede che i gambi siano legati ai pioli. La giarrettiera delle piante viene eseguita tenendo conto della varietà... È facoltativo per le varietà a maturazione precoce e sottodimensionate.

Come legare una serra

Non c'è differenza nella giarrettiera delle piante in una serra in policarbonato e in una semplice.

Filo, filo da pesca forte, filo duro, spago sottile non vengono mai usati come materiale. Tali materiali taglieranno facilmente lo stelo. Le strisce di tessuto larghe da due a tre centimetri sono la scelta migliore. Prima della procedura, devono essere disinfettati scottandoli con acqua bollente o lavandoli con sapone da bucato.

I pioli di lunghezza sono conficcati vicino al pomodoro sopra gli steli di 30 cm e legatele senza stringere il gambo.
Un altro modo per legare è la disposizione dei tralicci. I pali vengono piantati lungo i letti, tirando un filo, una corda forte tra di loro in diverse file. Durante la crescita dei pomodori, vengono infilati in un filo o le spazzole vengono appese ai ganci.

Giarrettiera di varietà corte e alte

È meglio legare varietà sottodimensionate individualmente ai pioli... Ma una tale giarrettiera non resisterà ai pennelli di frutti maturi di specie alte. Pertanto, per i pomodori alti, sarà meglio erigere traliccio... Con questo metodo, è possibile la crescita di successo dei figliastri.

Ho bisogno di un nodo

Il fusto centrale della pianta viene avvolto con una striscia di stoffa con le mani, incrociandone le estremità con una figura a otto o attorcigliandola, legata ad un supporto. Non è necessario fare un nodo forte, altrimenti sarà difficile rimuoverlo. Basta legarlo a forma di fiocco. Dopo la crescita dello stelo, la prima benda viene rimossa legandola più in alto.

Appendi a un traliccio o legalo: quale metodo è migliore

Entrambe le opzioni sono convenienti per la crescita del pomodoro. Legare i pennelli di pomodori alti in cima al graticcio o appeso a gancisituato in alto. In entrambi i casi, i frutti continuano a crescere con successo indipendentemente da come vengono sospesi.

Cosa può essere usato come un piolo

È conveniente preparare singoli pioli o bastoncini per legare i cespugli di pomodoro. Dureranno per diversi anni.

Puoi sostituirli:

  • scarti di armature e infissi metallici;
  • barre di metallo;
  • tubi di plastica sottili;
  • doghe in legno.

La scelta di un piolo e quanti ce ne dovrebbero essere per legare un pomodoro dipende dalla potenza del fusto della pianta.

Organizzazione dell'irrigazione di un pomodoro dalla semina alla raccolta

Gioco d'irrigazione ruolo importante nel prendersi cura di piantare pomodori in una serra.

Frequenza della prima irrigazione

Dopo la semina, è necessario fare una pausa nell'umidità del suolo, che lo consentirà rafforzare il sistema di root giovani piante. Tre giorni dopo, sotto ogni cespuglio vengono versati fino a due litri d'acqua. Quindi il numero di procedure viene aumentato.

La mattina è considerata il momento migliore per annaffiare. E poi la serra viene aperta per la ventilazione. L'irrigazione sarà sufficiente una volta - due volte a settimana.

Caratteristiche dell'irrigazione in una serra in policarbonato

In serra, i pomodori vengono spesso annaffiati nella fase di fioritura, raddoppiando la quantità di acqua. L'opzione migliore sarebbe una pausa idratante. in due giorni... Dopo la formazione delle ovaie, inizia una diminuzione della frequenza di irrigazione. In questo caso vengono prese in considerazione anche le condizioni meteorologiche. In estate umida, è sufficiente annaffiare le piante una volta ogni due settimane.

L'aumento dell'irrigazione porterà ad un aumento della massa verde della pianta, a una diminuzione della fruttificazione del pomodoro.

Come annaffiare i pomodori

Alte rese in serra si ottengono se l'irrigazione viene effettuata con acqua ad una temperatura di 20-25 gradi... Molte persone aggiungono un cucchiaio di sale da cucina e un bicchiere di cenere di legno a un secchio d'acqua. Versando mezzo litro di soluzione sotto ogni cespuglio, puoi raccogliere un buon raccolto di pomodori dolci e carnosi.

Innaffia i pomodori, aggiungendo all'acqua un po 'di massa d'erba.

Organizzazione dell'irrigazione a goccia delle piante

L'uso di gocciolatori fatti in casa per annaffiare i pomodori è importante per l'idratazione area della radice impianti. In questo caso l'acqua viene fornita in piccole porzioni.

Per il dispositivo di questo metodo di irrigazione, tubi con un diametro di 1,5 cm... A loro sono attaccati contagocce o nastri antigoccia. Il tubo è collegato a un rubinetto o immerso in un contenitore d'acqua. Il sistema è posato lungo i pianerottoli, leggermente cosparso di terra. Attraverso un nastro o una flebo, l'acqua scorrerà direttamente all'apparato radicale del raccolto vegetale.

Come vengono annaffiate le piantine

Poiché il raccolto futuro dipende dallo stato delle piantine, è necessario sapere come annaffiarlo correttamente. La crescita giovane può morire rapidamente per mancanza di umidità. Quando si beccano i semi, ridurre la frequenza di irrigazione facendo pausa per due giorni.

In caso di grave secchezza, è possibile spruzzare il terreno con una pistola a spruzzo.

Non appena compaiono le prime foglie, osservano l'essiccazione dello strato superiore del terreno. Solo allora viene eseguita l'irrigazione o la spruzzatura. Due o tre giorni prima della raccolta, il terreno viene ammorbidito dall'irrigazione e dalla prima medicazione. I germogli vengono quindi rimossi più facilmente dal terreno.

Quattro giorni dopo il trapianto delle piantine, inizia l'irrigazione, portandola fino a una volta alla settimana... La quantità di umidità può essere aumentata se aumenta l'intensità dei raggi del sole, il che porta all'essiccazione del terreno.

Ci sono alcune peculiarità per piantare pomodori per farli crescere. È importante conoscere tutte le sfumature di come prendersene cura nelle normali serre e serre in policarbonato per ottenere rese elevate di pomodori.


Cura di base dei cetrioli in serra


Molto spesso, la popolazione del nostro paese utilizza due metodi principali per coltivare questo raccolto:

  • Serra.
  • All'aperto.

Questo articolo si concentrerà sulla cura dei cetrioli nella serra dalla semina al raccolto.

I cetrioli sono una cultura molto capricciosa che richiede un'attenzione e una cura speciali. Le condizioni della serra sono adatte al 100% per la loro coltivazione. Dopotutto, qui puoi creare le tue condizioni ottimali per ottenere un alto rendimento. Ma anche qui ci sono sottigliezze.


Prendersi cura dei pomodori dopo la semina in serra

Una piantina di pomodoro piantata in un luogo permanente ha bisogno di cure adeguate, senza le quali sarà difficile per lei mettere radici e acquisire forza. Prendersi cura dei pomodori dopo la semina in serra non sarà difficile se si conoscono le sue regole di base.

Piantare piantine di pomodoro in una serra

Irrigazione

La prima irrigazione viene eseguita dopo che i pomodori sono stati piantati nel terreno. Dovrebbe essere abbondante e bagnare il terreno per 15-20 cm per garantire un buon contatto delle radici con il terreno. Altrimenti, le giovani piantine non attecchiranno bene e faranno male per molto tempo, restando indietro nello sviluppo e complicando la cura dei pomodori nella serra.

Consigli

Quando si coltivano pomodori in una serra in policarbonato, un sistema di irrigazione a goccia è considerato il più efficace.

La seconda irrigazione viene eseguita non prima di una settimana dopo e la successiva irrigazione quando il terriccio si asciuga. Dopo ogni irrigazione, quando il terriccio si asciuga un po ', deve essere allentato, fornendo così accesso all'aria alle profondità per fornire ossigeno all'apparato radicale.

Arieggiare la serra dopo l'irrigazione è altrettanto importante. Per fare ciò, aprire tutte le prese d'aria disponibili, altrimenti si formerà condensa sulle pareti e sul tetto in policarbonato e l'umidità dell'aria salirà a limiti inaccettabili.

Importante

La coltivazione di pomodori in serra deve essere necessariamente effettuata con un'umidità dell'aria ottimale del 75-80%.

Pomodori giarrettiera

I cespugli legati sono meglio illuminati e ventilati di quelli sparsi a terra, il che riduce il rischio di diffusione di malattie fungine. Per questo motivo, la cura dei pomodori in una serra in policarbonato deve necessariamente includere una giarrettiera di cespugli ad un supporto.

Pomodori giarrettiera in serra

Una settimana dopo il trapianto, quando le piantine sono acclimatate, i giardinieri eseguono la giarrettiera in due modi:

  • Individuale - in cui ogni cespuglio è legato a un supporto separato. Pali di legno, perni di metallo o plastica possono fungere da supporti. I cespugli sono legati con corda o filo. Alcuni giardinieri preferiscono ganci giarrettiera in plastica fabbricati in fabbrica.
  • Tappezzeria: quando i pali sono installati in fila a una distanza di 1,5-2 m e il filo o lo spago vengono tirati su di essi in diverse proiezioni orizzontali. Coltivare pomodori con un metodo di giarrettiera a traliccio è più conveniente se si coltivano varietà alte. In questo caso, man mano che i pomodori crescono, c'è sempre la possibilità di attrezzare una nuova fila di graticci sopra.

Top condimento di pomodori

I pomodori piantati in una serra, la cui tecnologia di coltivazione viene eseguita secondo tutte le regole, non necessitano di cure particolari. Ma per il buon sviluppo della pianta, i pomodori hanno bisogno di concimazioni con un alto contenuto di azoto, che accelera la crescita della massa verde dei cespugli. Le seguenti soluzioni nutritive vengono utilizzate come fertilizzanti:

  • Verbasco. Versare mezzo secchio di letame con acqua e lasciare fermentare per una settimana, quindi sciogliere 1 litro della sospensione risultante in 9 litri di acqua. Innaffia i pomodori 1 litro sotto ogni radice.
  • Escrementi di pollo. Preparare la soluzione allo stesso modo del verbasco, nella stessa proporzione.
  • Infuso verde. Per 50 litri di acqua, hai bisogno di un secchio di letame, 5 kg di erbacce tritate o qualsiasi altra erba, 1 bicchiere di cenere. I componenti miscelati vengono lasciati fermentare al sole per 7-10 giorni, dopodiché il liquido viene filtrato e diluito con acqua a 100 litri. La velocità di infusione verde per ogni radice è di 1 litro.
Fermentazione di infuso verde per l'alimentazione dei pomodori
  • Combinato. I pomodori in serra, la cui coltivazione e cura includono l'introduzione di tali condimenti, ricevono tutti i micro e macro nutrienti e la loro crescita è accelerata. Per l'auto-preparazione della medicazione superiore per 10 litri di acqua, utilizzare 1 litro di verbasco, 1 scatola di fiammiferi di perfosfato o nitrofosca e mezzo bicchiere di cenere. Tasso di consumo: 0,5 litri per ogni radice.
  • Chimica. Come prima alimentazione, vengono utilizzati fertilizzanti come il nitrato di ammonio e l'urea al ritmo di 1 cucchiaio. cucchiaio su un secchio d'acqua.

Consigli

L'introduzione di qualsiasi condimento per pomodori deve essere eseguita solo dopo l'irrigazione.


Video "Piantare piantine"

Dal video imparerai come piantare correttamente le piantine di pomodoro.

Dopo aver piantato le piantine nella serra, inizia una fase nuova e ancora più importante: la cura delle piante, che ha le sue caratteristiche. I primi 10-15 giorni le piantine attecchiranno, affinché questo processo abbia successo, è necessario mantenere un certo microclima nella serra. La temperatura dovrebbe essere impostata a 20-22 ° C. Se il tempo è soleggiato, le giovani piante dovrebbero essere leggermente ombreggiate dai raggi diretti.

Poiché il terreno è ben inumidito durante la semina, non è necessario innaffiare le piantine per i prossimi 10 giorni, è possibile coprire il terreno nei corridoi solo con un sottile strato di pacciame. Tutte le attività di cura iniziano 10 giorni dopo la semina o dopo che le piante iniziano a crescere in un nuovo posto.

Irrigazione

L'irrigazione dovrebbe essere iniziata non prima della crescita dei pomodori. Estrarre il fusto e i rami è un segnale che la pianta ha messo radici e ha bisogno di cibo, acqua inclusa. In precedenza, l'irrigazione non è raccomandata, poiché un'umidità eccessiva può portare alla putrefazione delle radici e alla morte della piantina.

In inverno e in primavera, l'irrigazione viene effettuata ad intervalli di 1 volta / 5-7 giorni, se il terreno si asciuga prima, è necessario abbassare la temperatura. Il consumo di acqua per le giovani piante è di 5-7 l / 1 m² del letto. Man mano che i cespugli si sviluppano, il tasso aumenta: con l'inizio della fioritura fino a 12 litri e con l'inizio della stagione calda e l'inizio della fruttificazione - fino a 15 litri.

L'irrigazione è consigliata in assenza di luce solare diretta - la sera o la mattina presto. L'acqua per l'irrigazione dovrebbe essere all'incirca alla stessa temperatura del terreno in modo che le piante non siano stressate. È necessario annaffiare alla radice, evitando l'umidità sul fogliame. Va bene se la serra è dotata di un sistema di irrigazione a goccia, ma in caso contrario, questo può essere fatto usando un annaffiatoio con beccuccio lungo o una bottiglia.

Aerazione

L'umidità eccessiva è insopportabile per i pomodori e poiché l'accumulo di umidità nella serra è inevitabile, la ventilazione è una parte essenziale della cura delle piante. La condensa si verifica nelle serre dalle alte temperature. Di norma, ciò accade quando il sole splende per la maggior parte della giornata e la temperatura nella serra sale a 30 ° C o più. In tali condizioni, i pomodori iniziano a spargere fiori e ovaie e si sviluppano malattie fungine sulle foglie.

In primavera la serra va ventilata quotidianamente, semplicemente aprendo le prese d'aria. Le forti correnti d'aria sono dannose per i pomodori, ma una leggera brezza ne gioverà, quindi con tempo calmo puoi aprire le prese d'aria. Con l'arrivo del calore costante, le finestre possono essere aperte di un quarto, attirando così gli insetti impollinatori nella serra. La procedura di aerazione deve essere eseguita fino a quando tutta l'umidità nella serra è asciutta, ma nella stagione calda può essere più lunga.

Temperatura

Mantenere il regime di temperatura nella serra significa equalizzare le temperature diurne e notturne. Di solito, nelle regioni in cui si pratica la coltivazione in serra del pomodoro, il clima non è stabile e le temperature diurne e notturne sono molto diverse. Se la temperatura diurna supera i 30 ° C e la temperatura notturna scende a 10 ° C, allora una cultura amante del calore come un pomodoro potrebbe semplicemente morire.

La temperatura ottimale per il normale sviluppo dei pomodori è considerata al livello di 20-22 ° C, mentre un aumento fino a 25 ° C è consentito durante il giorno, ma 28 ° C è già una soglia, il superamento della quale può portare alla caduta di foglie, fiori o ovaie. La temperatura notturna va mantenuta a 16-18 ° C, ma non inferiore a 15 ° C. È inoltre necessario monitorare l'umidità nella stanza. L'umidità dell'aria del 65-70% è considerata normale - questo livello indica anche che anche l'umidità del suolo rientra nei limiti normali.

Impollinazione

La maggior parte delle varietà di pomodori è in grado di autoimpollinazione, ma in condizioni di serra questo processo è difficile a causa di vari motivi: assenza di insetti e vento, elevata umidità, a causa della quale il polline cessa di essere friabile. Pertanto, con l'inizio della fioritura, le piante devono essere aiutate a impollinare artificialmente, usando un pennello, un batuffolo di cotone o un altro metodo improvvisato.

Alcuni proprietari di serre portano un alveare con le api durante la fioritura. Questo approccio, ovviamente, è buono, ma non tutti sono disponibili ed è giustificato solo in relazione alle grandi serre fisse. Per un piccolo spazio, è sufficiente aprire semplicemente le finestre in modo che le api abbiano accesso alle piante o impollinino manualmente i fiori.

L'impollinazione manuale viene eseguita con una spazzola in setole naturali. La procedura viene eseguita al meglio al mattino a una temperatura di 24-25 ° C e un'umidità del 70% - in tali condizioni, il polline diventa friabile ed è facilmente tollerato. Il momento più adatto per l'impollinazione è il giorno successivo alla completa apertura del fiore.

Bush formazione

Nelle serre vengono spesso coltivate varietà indeterminate (alte) di pomodori, che devono essere formate in 1 gambo con ulteriore pizzicamento e legatura a un supporto. È necessario formare i cespugli entro una settimana dopo che hanno messo radici in un nuovo posto e il supporto (traliccio o pioli) dovrebbe essere installato anche durante la semina.

Le giovani piante vanno legate al supporto 7-10 giorni dopo la semina in serra, poi sarà più facile controllare l'ulteriore crescita degli steli. Per quanto riguarda la rimozione dei figliastri, quando si formano in uno stelo, è consentito lasciare uno dei più bassi e rimuovere tutti gli altri come appaiono. È meglio afferrare i pomodori al mattino, in modo che il sito della frattura possa essere stretto fino alla sera, inoltre, al mattino i processi sono più fragili e si interrompono facilmente.

L'erba dei cespugli alti viene eseguita fino a quando non compaiono 7-8 pennelli di frutta, dopodiché la parte superiore dello stelo deve essere strappata e le foglie inferiori devono essere strappate - questo frenerà la crescita della pianta e dirigerà le sue forze verso la maturazione i frutti. I pomodori a crescita bassa si formano in 2-3 steli, lasciando i figliastri inferiori più forti. Altrimenti, la procedura non è diversa dalla formazione di alti cespugli.

Top vestirsi

I pomodori, nel processo della loro crescita, consumano molti nutrienti, quindi, nonostante la fertilizzazione del terreno durante la semina, i cespugli vengono nutriti altre 3-4 volte durante la stagione. Le piante necessitano ugualmente di concimazioni organiche e minerali, ma poiché i fertilizzanti minerali contribuiscono all'accumulo di nitrati nei frutti, si consiglia di utilizzarli solo all'inizio della primavera o durante la prima alimentazione, ma non oltre 1,5-2 mesi prima della raccolta. Il resto del tempo viene eseguita la concimazione delle radici con soluzioni organiche:

  • il primo (2-3 settimane dopo la semina) - con una soluzione di verbasco con nitrofos: 0,5 l di letame, 1 cucchiaio. cucchiaio di nitrofosfato / 10 l d'acqua
  • il secondo (dopo 10 giorni) - letame liquido alla concentrazione di 1:15
  • la terza medicazione superiore è verbasco in un rapporto di 1:10 durante l'irrigazione.

Il consumo medio di fertilizzante liquido è di 1 litro per cespuglio, ma bisogna tenere conto delle dimensioni della pianta.

Malattie e problemi

Nel processo di coltivazione dei pomodori in serra, i coltivatori di ortaggi devono affrontare molti problemi associati sia a malattie che a violazioni della tecnologia agricola. I più comuni sono:

  • foglie e fiori che cadono
  • torcendo e poi morendo dai piatti fogliari
  • fermare la crescita e lo sviluppo dei cespugli
  • maturazione incompleta dei frutti, nonché l'assenza di un'ovaia sulla parte superiore delle mani
  • indebolimento della pianta.

Se i cespugli sembrano sani e potenti, ma le ovaie non si formano, significa che tutti i nutrienti vengono utilizzati per costruire la massa vegetativa. La ragione di questo fenomeno potrebbe essere un eccesso di fertilizzanti minerali, un'irrigazione troppo intensa o un'illuminazione insufficiente. Cosa fare in questa situazione? Prima di tutto, sospendi l'irrigazione per una settimana e aumenta la temperatura nella serra a 24-25 ° C.

I fiori e le ovaie che cadono, al contrario, si verificano per un'eccessiva secchezza del suolo e dell'aria. In questo caso, la serra dovrebbe essere ventilata più spesso, la temperatura dovrebbe essere ridotta e l'irrigazione dovrebbe essere aumentata.

Se la pianta non ha abbastanza forza per maturare tutti i frutti, basta raccogliere i pennelli in anticipo, matureranno perfettamente in pochi giorni al sole.

La pianta diventa debole a causa della mancanza di luce o di sostanze nutritive. Se la serra è ben illuminata, prova a rivitalizzare i pomodori con condimento extra biologico o spruzzando le parti superiori con una soluzione di acido borico.

La malattia più comune nelle serre è la peronospora. Le spore di questo fungo si attivano su uno sfondo di elevata umidità e con una piantagione eccessivamente ispessita. È molto difficile combattere il fungo, ma puoi fermare lo sviluppo della peronospora trattando le piante con Fitosporin 1 volta / 10 giorni. Per evitare lo sviluppo di vari processi putrefattivi, è necessario evitare il contatto delle foglie con il terreno. Per fare ciò, si consiglia di rompere il livello inferiore e coprire il terreno intorno ai cespugli con pacciame.


Cura adeguata dei pomodori in serra: caratteristiche dell'irrigazione

Lo sviluppo del fusto della pianta, la maturazione dei frutti, il loro gusto e l'aspetto dipendono dal rispetto delle norme per l'irrigazione dei pomodori. Il fabbisogno di umidità dei pomodori è determinato dallo stadio di sviluppo della boscaglia.

I seguenti consigli ti aiuteranno ad annaffiare correttamente i pomodori:

  1. Prima della fioritura, i cespugli devono essere annaffiati al ritmo di 3-6 litri per metro quadrato di piantine.
  2. Durante la fioritura e la formazione dei frutti, i cespugli vengono annaffiati al ritmo di 10-15 litri per metro quadrato.
  3. L'irrigazione dovrebbe essere effettuata ogni 4-6 giorni.
  4. La temperatura dell'acqua dovrebbe essere compresa tra + 20-23 ° C.
  5. È meglio annaffiare i cespugli al mattino.

Alcune varietà di pomodori richiedono annaffiature più frequenti. La frequenza dell'irrigazione è solitamente indicata nelle raccomandazioni agrotecniche della varietà.


Come nutrire i pomodori in una serra

Se le piantine magre vengono diligentemente nutrite con fertilizzanti come verbasco, escrementi di uccelli o nitrato di ammonio, allora non accadrà nulla di buono.

Le piantine, ovviamente, diventeranno più forti, ma allo stesso tempo ingrasseranno a scapito della fruttificazione.

La pianta si ottiene con un fusto spesso, le foglie sono grandi, succose, di colore verde scuro, ma senza fiori e quindi senza frutti.

Ciò è spesso dovuto al fatto che i pomodori sono sovralimentati con azoto e mancanza di luce.

L'urea nella serra non è affatto necessaria, poiché il terreno nella serra è sempre eccellente.

Affinché la crescita non danneggi la fioritura, i pomodori devono essere nutriti con 3 cucchiai diluiti. perfosfato in 10 litri. acqua nel calcolo di 1 litro per ogni pianta.

Questo aiuta a fermare una crescita vigorosa e aiuta a passare alla fioritura.

Ora puoi nutrirti con azoto, poiché dopo le prime due ovaie la pianta non ingrasserà.

La mancanza di potassio nel terreno della serra porta a un raccolto scarso. La fertilizzazione dall'azoto in questo caso può solo causare danni, ma non aiutare. Anche gli ibridi in questo caso non hanno frutti.

Come nutrire i pomodori in una serra senza commettere errori durante la stagione di crescita dei pomodori, seguire rigorosamente lo schema di alimentazione standard.

Questo diagramma include tutti gli elementi necessari.

Dopo 12 giorni da 2 poppate, la terza 1 cucchiaio. cucchiaio di perfosfato e 2 cucchiai. diluire i cucchiai della sala in legno in 10 litri. acqua. Versare 1 litro. sotto ogni cespuglio.

Al momento della fruttificazione, i pomodori vengono nutriti in vari modi.

Uno dei modi migliori è 1 cucchiaino di sodio humate secco e nitrophoska diluito in 10 litri. acqua. Calcolo per l'irrigazione 5L per 1m. Questo condimento superiore accelera il ripieno della frutta.

Affinché il feto guadagni più rapidamente, ci sono altri metodi. Se in una pianta sana il primo pennello viene reclutato più velocemente di tutti gli altri, allora, senza attendere arrossamenti, raccogli i primi frutti.

Tali frutti possono maturare sul davanzale della finestra senza perdere il loro gusto.

Alla fine del raccolto, il terreno della serra deve essere ben sparso. Per 1 m 10-12 litri. acqua. Pertanto, il prossimo raccolto di pomodori maturerà molto più velocemente.


La raccolta è il passaggio più piacevole quando si coltivano pomodori nella propria zona. La particolarità dei pomodori è che possono essere tolti dal cespuglio sia già maturi che ancora verdi. Forse ti interesserà conoscere i metodi di maturazione dei frutti e come raccogliere correttamente i pomodori.

Come raccogliere e conservare correttamente i semi di pomodoro: informazioni per i giardinieri che coltivano pomodori da semi raccolti autonomamente. Se non hai mai raccolto semi prima, dai un'occhiata a questo articolo. In autunno, sarai in grado di raccogliere il seme della varietà che ti piace e l'anno prossimo non dovrai cercare i semi nei negozi.

Sapendo tutto sulla coltivazione dei pomodori (pomodori) dalla A alla Z, puoi coltivare una pianta sana e forte da un piccolo seme e trarne un buon raccolto.


Guarda il video: CALENDARIO PER LORTO 2021 GRATIS. CON MATTEO CEREDA DI ORTO DA COLTIVARE