Actinidia - informazioni generali e caratteristiche della coltivazione

Actinidia - informazioni generali e caratteristiche della coltivazione

Come scegliere, piantare e prendersi cura dell'actinidia

Recentemente, molti giardinieri dilettanti, incluso il nostro in Bielorussia, hanno un crescente interesse per nuove colture di bacche, come actinidia, vite di magnolia cinese, corniolo, mela cotogna, unabi (dattero cinese). Anch'io non sono rimasto lontano da questo hobby. Ci sono diverse piante rare nel mio giardino, inclusa l'actinidia.

Actinidia è un genere di piante il cui nome botanico deriva dalla parola greca "Actis" - raggio, per la disposizione radiosa delle colonne ovariche nei fiori delle piante. Pianta reliquia dell'Asia orientale; il genere actinidia conta circa 30 specie ed è una liana dioica o monoica con grandi foglie alterne, prevalentemente con fiori bianchi con frutti commestibili o decorativi.


L'actinidia è una liana dioica legnosa decidua perenne che si avvolge intorno al supporto in senso antiorario.

Il sesso di una liana è determinato durante la fioritura primaria, mentre nelle piante maschili i fiori con numerosi stami privi di pistillo, e i fiori femminili hanno un grande pistillo con stami circostanti con polline sterile. Il sesso del rampicante non cambia durante la sua vita.

Il vantaggio principale dell'actinidia è il suo alto contenuto di vitamina C - acido ascorbico. La composizione dei frutti di vari tipi di actinidia comprende carboidrati, acidi organici, vitamine, pectine e tannini, macro e microelementi, che, nella loro concentrazione e interazione, assicurano il normale passaggio dei processi metabolici nel corpo umano. I suoi frutti sono apprezzati per il loro gusto dolce e la delicata consistenza della polpa. Conosciamo tutti un tipo di actinidia: i frutti esotici sono venduti nei bazar e nei negozi di ortaggi - kiwi... Il nome corretto per la pianta su cui crescono questi frutti è actinidia chinensis o chinensis, ma è una pianta della foresta pluviale tropicale. Possiamo coltivarlo in serre riscaldate o nei giardini d'inverno.

Nelle latitudini temperate dell'Asia orientale, la regione dell'Amur, crescono i seguenti tipi di actinidia:

- actinidia kolomikta;
- actinidia Giraldi;
- poligamia actinidia (varietà Perchik);
- actinidia arguta, o acuta;
- actinidia purpurea.

Questa pianta richiede terreni ben permeabili all'aria e all'acqua, ma allo stesso tempo sufficientemente umidi. Sono idonei i terreni che, per tessitura, possono essere attribuiti ad argille leggere o medie con uno strato superficiale fertile e provviste di un buon drenaggio naturale. La reazione del terreno dovrebbe essere normale o leggermente acida.

Le peculiarità della coltivazione dell'actinidia sono determinate dalle caratteristiche biologiche delle viti e dalle condizioni della loro crescita in condizioni naturali. Durante i primi anni di vita crescono all'ombra degli alberi, fattore favorevole alla crescita. All'ombra, le giovani piante crescono intensamente e iniziano ad attorcigliarsi attorno ai supporti. Una pianta adulta tollera una leggera ombreggiatura fino al 25% rispetto ad un'area aperta, senza segni di oppressione.

Nelle piantagioni coltivate, è necessario creare ombra per le giovani piante di actinidia. Ciò è dovuto al fatto che l'apparato radicale delle piante è superficiale, non c'è fittone, quindi, quando lo strato superiore della terra si asciuga, le giovani piante possono morire. Sulla base della struttura delle piante di actinidia, è meglio pacciamare bene il suo apparato radicale. Si consiglia di coltivare piante mature in aree aperte in condizioni di luce intensa.

In questo caso, le piante terminano la loro crescita prima, i germogli maturano prima dell'inizio del gelo, il che aumenta la loro resistenza al gelo, i frutti maturano 7-10 giorni prima, le foglie producono la massima quantità di glucosio e le gemme maturano nel loro seni in modo tempestivo e completo. Se la foglia non ha abbastanza luce, anche il bocciolo è sottosviluppato. Infatti, in natura, l'actinidia, come l'uva, cresce nella fascia inferiore e solo quando si arrampica porta frutti verso la luce. Come risultato di molti anni di ricerca, è stato stabilito che una pianta di actinidia entrata a frutto ha una maggiore resistenza al gelo rispetto a una pianta non fruttifera.

L'actinidia non ha malattie e parassiti evidenti, anche se alcuni fan si lamentano del fatto che i gatti mangiano giovani actinidi, ma in primavera i gatti mangiano qualsiasi erba giovane, quindi, per proteggere l'actinidia, è necessario piantare piante piccanti in modo che l'actinidia non sia danneggiata. Anche se non è sempre possibile evitare danni: nell'inverno 2005-2006, giovani germogli di actinidia sono stati divorati dalle lepri nel mio giardino.

Secondo le osservazioni a lungo termine, posso dire che l'inizio della stagione di crescita dell'actinidia è caratterizzato dal gonfiore delle gemme a una temperatura media di + 4 ... + 5 ° С dal 20 aprile al 5 maggio. Le gemme stesse in actinidia, prima dell'inizio dello sviluppo, sono immerse nel tessuto dei germogli sopra i punti di attacco delle foglie - nei cuscini delle foglie. I boccioli dei fiori sono posti nelle ascelle delle foglie. La fioritura e la fruttificazione dell'actinidia, come l'uva, avviene sui giovani germogli dell'anno in corso.

All'inizio di giugno, i giovani germogli raggiungono i 10-20 cm e inizia il germogliamento. La fioritura inizia all'inizio di giugno a una temperatura di + 15 ... + 18 ° C e dura 6-15 giorni. L'actinidia è spesso esposta alle gelate tardive primaverili, che uccidono fiori e fogliame a una temperatura di -4 ° C, e ad una temperatura di -8 ° C i giovani germogli vengono completamente uccisi. Il fogliame viene ripristinato a causa della presenza di un gran numero di gemme dormienti, la pianta continua a crescere, ma non ci sarà fruttificazione di massa.

Dalla fioritura alla maturazione dei frutti passano 80-100 giorni, a seconda della varietà e, quindi, la durata della stagione di crescita è di 160-180 giorni. L'actinidia che è entrata in fruttificazione ha tre tipi di germogli che svolgono funzioni diverse e differiscono l'uno dall'altro per durata e forza di crescita: vegetativa, generativa-vegetativa e generativa.

I germogli di crescita vegetativa svolgono la funzione di organi di supporto, fungono da scheletro di una vite, sono formati da gemme dormienti situate su legno di 2-4 anni e durante la stagione di crescita possono raggiungere una lunghezza di 4-6 metri e un spessore di 15-25 mm, a seconda della specie. Molti germogli escono dal sistema di root. I germogli di crescita sono caratterizzati da una lunga distanza inter-nodo e da una crescita intensiva in lunghezza, che si verifica durante l'intero periodo vegetativo.

I germogli vegetativi generativi sono misti, formati da gemme sulle crescite dell'anno precedente e raggiungono una lunghezza di 60-80 cm, si attorcigliano e svolgono sia funzioni portanti che fruttifere.

I germogli generativi sono fruttiferi, formati su legno annuale, non in grado di attorcigliarsi attorno ai supporti, la loro lunghezza è di 10-12 cm, gli internodi sono accorciati. Una caratteristica dell'actinidia è che i loro boccioli non fioriscono contemporaneamente e da un terzo alla metà dei boccioli rimangono dormienti e mantengono la capacità di germogliare per molti anni. Le gemme stesse sono parzialmente o completamente ricoperte dal tessuto dei rilievi fogliari, e di solito si sviluppano con una grande morte degli occhi o un'eccessiva potatura dei cespugli.


L'actinidia è una pianta dioica. Su alcune piante si formano solo fiori maschili, mentre su altre fiori femminili. I fiori femminili si trovano singolarmente ei fiori maschili sono raccolti in 2-3 pezzi in uno scudo per infiorescenza. Il polline viene trasferito da un fiore maschio a una femmina per mezzo di insetti: api, bombi, farfalle o il vento. I perianzi dei fiori maschili cadono completamente dopo la fioritura, mentre nelle donne cadono uno alla volta, man mano che il feto invecchia e cresce.

Le piante maschili iniziano il loro sviluppo, come la fioritura, 1-3 giorni prima rispetto a quelle femminili. Allo stesso tempo, ci sono stati casi di allegagione quando coltivate sul sito solo femmine - actinidia, ad es. con l'autoimpollinazione.

Questo perché il polline prodotto in alcuni fiori femminili contiene fino al 5% di granuli di polline vitali, che è sufficiente per l'impollinazione e la formazione di frutti a tutti gli effetti. Ma ciò si verifica quando l'actinidia viene propagata dai semi e rappresenta circa l'1% del numero di femmine. Queste piante sono di grande valore per la creazione di varietà di actinidia autofertili.

Data la dioica dell'actinidia, per ottenere una resa stabile è necessario disporre di piante maschio e femmina in rapporto 1: 8 o 1:10. Con un piccolo numero di piante femminili, una pianta maschio può essere innestata nella chioma di una di esse. In condizioni di sviluppo normali, ogni fiore impollinato si trasforma in un frutto che, per l'assenza di caduta fisiologica dei frutti nelle piante di Actinidia, persiste fino a completa maturazione.

A causa della rapida crescita della parte terrestre della pianta, le viti stesse crescono meglio su terreni ricchi di fertilizzanti organici con un'acidità (pH) di 5,0-6,5, cioè su terreni leggermente acidi.

Quando si pianta, è meglio posizionare immediatamente la pianta in un luogo permanente, poiché il trapianto di piante di 4-5 anni è associato a una grande perdita di radici. Le piante dopo un tale trapianto si ammalano per molto tempo e crescono male. Normalmente, il volume delle radici durante il trapianto dovrebbe essere almeno la metà del volume della corona, quindi è necessario ridurre la corona, ad es. è necessario aderire al principio di equilibrio tra cime e radici.

Leggi tutte le parti dell'articolo "Amazing vine - actinidia"
Actinidia - informazioni generali e caratteristiche della coltivazione
• Piantagione e riproduzione di actinidia
• Formazione e potatura di actinidia
• Ricette per spazi vuoti di actinidia

Victor Guzenko,
giardiniere esperto, Lida
Foto dell'autore

Leggi anche su actinidia
• Caratteristiche dell'actinidia, tempi di fioritura e maturazione
• Coltivazione di actinidia kolomikt in un cottage estivo
• Billette di actinidia
• Coltivazione e varietà di actinidia
• Actinidia nel mio giardino
• Viti ornamentali della zona Nord-Ovest

Leggi anche

Cipolle in crescita da set

Cipolle in crescita da set Le cipolle piccole crescono da piccoli set. Di solito, le frecce dei fiori non vengono posate in set poco profondi e tali cipolle non fioriscono. Pertanto, può essere piantato prima della rapa, intorno al 7-10 maggio, e dei campioni, così come della rapa, durante la fioritura

3.8. Piantine di cipolla

3.8. Piantine di cipolla Nome: cipolla Famiglia: Amaryllidaceae Classe di seme: monocotiledoni Tipo di apparato radicale: bulbo Tipo di frutto: capsula (contiene fino a 6 semi) Foglie: tubolari verdi Tempo dalla semina alla raccolta: da 20 giorni (piuma) fino a 90 giorni

Storia dell'arco

Storia della cipolla La coltivazione della cipolla è avvenuta circa 4mila anni fa da qualche parte in Asia, presumibilmente nel territorio che ora è occupato dall'Afghanistan e dall'Iran. Le cipolle venivano coltivate anche come coltura da giardino nell'antico Egitto, in Grecia e in India. Nei tempi antichi, la gente credeva che l'arco

Mosaico di cipolla

Cipolla Mosaico Mosaico può infettare non solo le cipolle, ma anche l'aglio con virus pericolosi che possono essere rilevati dopo aver piantato i bulbi nel campo. La cipolla dell'utero interrompe la crescita, lo sviluppo, le foglie diventano gialle con strette strisce giallo chiaro lungo la piuma.

CAVIALE DI CIPOLLA

CAVIALE DI CIPOLLA Pelare e lavare le cipolle in acqua fredda, lasciarle scolare. Tagliare metà della cipolla preparata in cerchi di 3-5 mm di spessore, friggere in olio vegetale fino a doratura. Versare l'acqua bollente sull'altra metà della cipolla. Cipolle scottate e sbollentate

Cipolla-rapa dal set

Cipolle di rapa da serie 1. Le cipolle di rapa sono il più delle volte coltivate da serie - piccole cipolle che pesano 2-3 g. I semi di set di cipolle si ottengono meglio sul tuo sito: sul mercato ne vendono uno molto grande, o uno che ha già iniziato a germogliare, o uno che è stato conservato a bassa temperatura. Loro

Raccolta delle cipolle

La raccolta delle cipolle Anche le cipolle si raccolgono al meglio in una bella giornata. Non dovresti estrarre gli steli dal terreno senza scavare: è meglio farlo con una pala stretta. Quando viene tirata, il fondo si rompe e la qualità di conservazione della cipolla diminuisce. Non dovresti essere in ritardo nella raccolta di questo raccolto, dal momento che i bulbi

Dalle malattie della cipolla

Dalle malattie della cipolla Asciugare le foglie di tè e conservarle per piantare le cipolle. Applicare sotto ogni bulbo durante la semina. Non inchinarti


La prima cosa da fare è acquistare materiale di piantagione. Molto spesso viene venduto come uno o più rizomi in un involucro di plastica. Al momento dell'acquisto, è necessario esaminare attentamente le radici per parassiti, muffe e polvere. Inoltre, devono essere sodi e resistenti al tatto. Va bene se ci sono gemme gonfie: una pianta del genere attecchirà meglio e più facilmente.

Un'altra opzione è acquistare un manico di scopa già radicato sotto forma di piantine. Quando si sceglie una pianta, è necessario prestare attenzione alle condizioni delle foglie e dei gambi: devono essere forti, ricchi di colore e lucenti.

Non dovresti prendere piantine con foglie pigre e opache, poiché ciò indica un'irrigazione impropria del ripido. Se le radici della pianta escono dal vaso, è meglio astenersi dall'acquistare un tale esemplare.

Dopo aver acquistato materiale di piantagione di alta qualità, puoi iniziare a trapiantare la pianta in piena terra. Di solito il processo si svolge in più fasi. Così:

  1. Scelta di un luogo di crescita permanente. L'erba a gradini ama il sole e tollera bene il caldo, quindi si consiglia di riservare un luogo ben illuminato dal sole per questo. Se pianti una pianta in ombra parziale, la sua parte verde si svilupperà bene, il che non si può dire della fioritura, poiché questo periodo potrebbe non arrivare mai.
  2. Preparare il terreno per la semina. Il palissandro viola richiede un terreno nutriente e umido con un buon drenaggio. Il terreno con un alto contenuto di sabbia non è adatto alla sua coltivazione, quindi si consiglia di pre-fertilizzare tale terreno con compost.
  3. Atterraggio in piena terra. Il periodo ottimale per trapiantare le piante in giardino è la metà di aprile. A questo punto, il terreno avrà il tempo di riscaldarsi e le piantine diventeranno più forti. I cespugli devono essere posizionati a una distanza di 60-80 cm l'uno dall'altro.

Questo fiore si è rivelato eccellente nel clima imprevedibile della Russia: tollera bruschi cambiamenti di temperatura, gelo bene, non richiede cure particolari e conoscenze speciali per l'allevamento.

Ulteriore cura prevede l'irrigazione e la fertilizzazione regolari. Questa cultura è senza pretese e cresce bene anche in condizioni estreme, l'unica cosa che il ripido non tollera è la mancanza di annaffiature, quindi dovrebbe essere frequente e abbondante.

Si consiglia di nutrire un esemplare adulto che è sopravvissuto con successo all'inverno all'inizio della primavera, non appena la neve si scioglie e prima della fioritura. È sufficiente concimare una giovane pianta 1 volta, durante il periodo di formazione delle gemme. Questo di solito accade a metà giugno.


Leggi anche

Come si prepara un frullato alla fragola?

Come preparare un frullato alla fragola? È abbastanza semplice. Per ogni porzione, prendere 1 bicchiere di frutti di bosco, schiacciarli con 1 cucchiaio di zucchero, aggiungere 1 bicchiere di latte e frullare il tutto in un mixer.

Prima ispezione primaverile delle colonie di api

Prima ispezione primaverile delle colonie di api Dopo aver allestito gli alveari, osservano prima il volo delle api, quindi esaminano le colonie, a cominciare da quelle arnie dove le api volavano peggio. Quando si esaminano le api nidificano indiscriminatamente (a occhio), la forza della famiglia viene stabilita - dal numero di fotogrammi,

BORSCH CON FONDO DI BARBABIETOLA "PRIMAVERA"

BORSCH CON FONDO DI BARBABIETOLA PRIMAVERILE Tritare finemente le cipolle e le carote e friggerle in olio vegetale. Dividere le foglie delle cime di barbabietola, sciacquarle e tagliarle a pezzetti. Pelare e tagliare a dadini le patate e le zucchine. Immergi il fritto

Cocktail di lamponi

Cocktail di lamponi Scongelare la purea di lamponi e mescolare con il resto degli ingredienti in 60 secondi Ingredienti: latte - 250 ml, purea di lamponi congelata - 100 g, sciroppo di fragole - 25 ml, gelato alla vaniglia o alla fragola - 2 cucchiai.

Cocktail "Giamaica"

Cocktail "Jamaica" Mescolare rum, liquore "Yuzhny", 0,5 ml di succo di limone, 0,5 ml di succo di lampone. Ingredienti: rum - 40 ml, liquore "Yuzhny" - 20 ml, succo di limone - 0,5 ml, lampone il succo -

Capitolo 1. Spring Garden

Capitolo 1. Giardino primaverile In primavera, alberi e arbusti iniziano a fiorire nei giardini, e questo è forse il periodo più bello dell'anno. Ma dopo un lungo inverno freddo, quando tutte le piante e gli alberi sono "dormienti", il giardino ha bisogno di cure e

COCKTAIL "ABRICOTINA"

COCKTAIL "APRICOTINE" Mescolare succo di albicocca freddo, gelato, albicocche fresche in un mixer. Decorare con metà albicocca e foglie di menta, cospargere con noci grattugiate Avrete bisogno di: succo di albicocca - 75 g, gelato-gelato - 75 g, albicocche -

COCKTAIL "FIRYUZA"

COCKTAIL FIRYUZA Mescolare in un mixer il succo freddo di pesca e melograno, lo sciroppo di zucchero e il gelato. Montare il cocktail e guarnirlo con semi di melograno e pezzetti di pesca. Avrete bisogno di: succo di pesca - 30 g, succo di melograno - 30 g, sciroppo di zucchero - 15 g, gelato -

COCKTAIL "KING"

COCKTAIL "KOROL" Per fare questo cocktail, è necessario lavare le fragole, eliminare i gambi, aggiungere latte e panna acida, sciroppo di fragole o marmellata liquida e mescolare tutti gli ingredienti con un mixer Avrai bisogno di: latte - 1/2 l , panna acida - 150 g, fragole -

COCKTAIL "FRAGOLA"

COCKTAIL ALLE FRAGOLE Sbattere in un mixer la marmellata di fragole, il latte freddo, la vaniglia, il gelato fino a ottenere un composto spumoso. Quindi versare nei bicchieri, guarnire con panna montata e cioccolato grattugiato e servire Avrai bisogno di: marmellata di fragole - 6 cucchiaini, latte - 1 cucchiaio.

COCKTAIL "BONIFACIES"

COCKTAIL "BONIFACIES" Sbattere in un mixer la marmellata di fragole, lo yogurt, la salsa di mele per 3-5 minuti. Versare la bevanda in un bicchiere e guarnire con frutti di bosco freschi o fette di waffle alla fragola sopra. Avrete bisogno di: yogurt - 70 g, marmellata di fragole - 20 g, salsa di mele -

Come preparare un cocktail protettivo?

Come preparare un cocktail protettivo? Per 1 litro d'acqua, è necessario assumere 2 granuli di medicinali omeopatici Healthy Garden ed Ecoberin, 2 gocce di prodotto biologico Zircon, 4 gocce di concime minerale liquido Uniflor-Bud in forma chelata (più facilmente e pienamente utilizzato dalle piante


Actinidia

Informazioni generali: Actinidia è una vite rampicante legnosa nella foresta pluviale. Tra le 36 specie di actinidia, qui crescono quelle più resistenti al gelo e piene di vitamine. Nella taiga di Ussuri, puoi trovare boschetti di actinidia kolomikt, argut, poligamia. Il frutto di actinidia sa di ananas.

Requisiti: l'actinidia è una pianta dioica, quindi questo deve essere preso in considerazione durante la semina. Per 5 piante femminili, dovrebbe essere piantato 1 maschio.

Quando si coltiva l'actinidia, è necessario tenere conto dei suoi requisiti di umidità dell'aria e dello strato superficiale del terreno, dove si trova il sistema radicale. Nella zona della Terra non nera, c'è abbastanza umidità negli anni normali. In condizioni aride, è necessaria l'irrigazione e la pacciamatura del terreno. Il mantenimento dell'umidità del terreno intorno alle viti è una delle condizioni per la coltivazione di successo di queste piante in giardino. È impossibile scavare nelle piante (cerchi vicino al gambo), poiché le radici dell'actinidia si trovano vicino alla superficie del suolo. I fertilizzanti per actinidia vengono applicati a seconda dell'età e della potenza delle viti. In media, per 1 m2 di giovani piantagioni, 25 g di semplice o 10 g di doppio perfosfato, 22 g di solfato di ammonio o 13 g di nitrato di ammonio e 8 g di cloruro di potassio. È bene aggiungere farina di ossa. La prima parte del fertilizzante viene applicata a marzo, la seconda - a maggio, la terza - ad agosto-settembre. L'actinidia può crescere e dare buoni frutti in condizioni di ombra parziale. Evita i luoghi aperti e soleggiati durante la semina.

Composizione: i frutti contengono fino al 10% di zuccheri, con glucosio, prevalenza di acidi organici, ricchi di vitamina C (fino a 1400 mg%). Solo i cinorrodi possono competere con l'actinidia nell'accumulo di vitamina C. È 3-4 volte superiore a quella del ribes nero, 10-13 volte superiore a quella degli agrumi. Man mano che le bacche maturano, la quantità di acido ascorbico in esse aumenta, raggiungendo un massimo nei frutti maturi (diminuisce in quelli troppo maturi). I frutti di actinidia kolomikta sono i più ricchi di vitamina C. Un contenuto così elevato di vitamina C consente l'uso di actinidia come agente terapeutico e profilattico per l'ipovitaminosi e la tubercolosi. Il contenuto medio di sostanze attive P è piccolo, ma anche questa quantità è di grande importanza per aumentare l'attività biologica dell'acido ascorbico.

Atterraggio: l'actinidia cresce meglio sui pendii meridionali e adiacenti ben riscaldati, protetti dai venti freddi orientali e settentrionali. Sul sito per questa cultura, viene assegnato un luogo ben illuminato con terreno fertile e drenato. In primavera, secondo lo schema 3-4 x 2-3 m, vengono scavati fori di piantagione di 60-80 x 40-50 cm, che vengono riempiti con terreno fertilizzato dall'orizzonte dell'humus. La piantagione di piantine di 2-3 anni viene effettuata prima dell'inizio del flusso di linfa nelle piante. La profondità di impianto è la stessa a cui sono cresciute le piantine nel vivaio. Le piante piantate vengono annaffiate abbondantemente e poi pacciamate con torba o humus. Sul sito vengono piantate 1-2 piante femminili e 1 maschio.

I più famosi nel nostro paese sono Ananas Michurina, Frutto grosso, Clara Zetkin, Albicocca, Marmellata, Slastena e Cipolla, Cura: dopo la semina, la parte aerea si accorcia a un'altezza di 5 cm, lasciando 2-3 gemme ben sviluppate su ogni ripresa. Successivamente, sono necessari l'allentamento superficiale, la rimozione delle erbe infestanti e la pacciamatura del terreno. Durante l'estate, è necessario aggiungere più volte terreno fresco al colletto della radice per evitare di esporre le radici. E, naturalmente, annaffiare, se necessario. I fertilizzanti per actinidia si applicano meglio per la lavorazione autunnale (in ottobre) - 8-10 kg / m2 di letame o compost, 30-50 g / m2 di perfosfato e 15-20 g / m2 di cloruro di potassio o sale di potassio.

L'actinidia si coltiva al meglio su un traliccio con un'altezza di 2-2,5 m Per fare questo, è possibile utilizzare pali di cemento armato o di legno impregnati alla base con mastice o cemento-amianto e tubi metallici scartati con un diametro di 5-8 cm Vengono scavati nel terreno ad una profondità di 70 cm a una distanza di 4-5 m l'uno dall'altro. Un filo di alluminio o metallo con una sezione trasversale di 3-5 mm in 3 file viene tirato tra i pali (il filo inferiore si trova ad un'altezza di 50-60 cm dal livello del suolo). Nelle piante piantate, non rimangono più di 2 germogli accorciati con 2-4 gemme su ciascuno. Man mano che i germogli crescono, rimane uno dei più forti. È legato verticalmente e il resto viene rimosso.

L'actinidia non è molto suscettibile a parassiti e malattie, pertanto non vengono fornite misure speciali di protezione delle piante. Le varietà di actinidia non sufficientemente resistenti all'inverno richiedono un riparo per l'inverno. Dopo la caduta delle foglie, tutti i rami vengono rimossi dal filo e coperti con materiale termoisolante per l'inverno (pellicola, foglie cadute, erbacce falciate) e neve in cima. In primavera, i germogli svernanti sono legati a un traliccio di filo metallico, posizionandoli uniformemente su tutta la sua area. L'actinidia si riproduce bene per talea, che necessita di essere raccolta a giugno, tagliando 2-3 cm sopra il nodo, e radicando in terreno leggero e nutriente.

Potatura: l'actinidia è una liana legnosa perenne con fogliame molto decorativo, quindi, a forma di pergolato, può essere coltivata a ridosso dei muri delle case, come decorazione per l'ingresso al sito, per gazebo paesaggistici e pergolati. I rami del secondo ordine di ramificazione, che si estendono dalle maniche delle viti, portano frutti in abbondanza. Puoi causare l'emergere di un numero sufficiente di germogli fruttiferi del secondo ordine pizzicando la parte superiore della vite. È necessario lasciare il numero ottimale di rami fruttiferi, che porterebbe un buon raccolto e non provocherebbe l'ispessimento della pianta. I rami in eccesso devono essere tagliati alla base, quelli corti e deboli devono essere rimossi e quelli troppo lunghi devono essere accorciati in modo significativo ad una distanza di almeno 50 cm dalla base, il che provoca la ramificazione.

Potatura di una pianta di actinidia

1. I rami fruttiferi lunghi del secondo ordine di ramificazione devono essere accorciati a una distanza di almeno 50 cm dalla base del ramo. Con questo accorciamento, parte del ramo con germogli vegetativi situati su di esso viene rimossa e la parte fruttifera rimarrà. Questo tipo di potatura è meglio farlo in autunno dopo la raccolta.

2. Per migliorare l'illuminazione dei frutti nel mese di giugno, è possibile effettuare una potatura accorciata delle parti allungate dei rami fino a 5-b foglie poste dietro i frutti.

3. Durante la potatura sanitaria autunnale, le parti secche, rotte, cadenti dei rami vengono asportate fino a ottenere un buon legno Le viti principali devono essere sostituite ogni 3-4 anni, poiché invecchiano rapidamente e diventano improduttive. Per sostituire la vite principale, scegli un ramo forte alla base della spalla, taglia la spalla dietro il ramo, piega il ramo e legalo nel punto della spalla rimossa.

Le ciglia principali danneggiate o congelate devono essere sostituite senza attendere il loro invecchiamento. L'actinidia cresce vigorosamente, formando molti germogli, quindi la potatura sanitaria è di grande importanza, durante la quale vengono rimossi i germogli secchi, rotti, deboli e ispessiti. Il periodo migliore per la potatura è l'autunno. Di solito la potatura viene effettuata tra la fine di settembre e l'inizio di ottobre dopo la raccolta. All'inizio della primavera è impossibile potare le piante di actinidia, questo provoca un forte flusso di linfa, il cosiddetto 'grido della pianta'. Se necessario, è meglio posticipare la potatura fino a giugno, quando il movimento attivo del succo si interromperà.

Vendemmia: i frutti maturano nella terza decade di agosto - prima decade di settembre. Nell'actinidia arguta, poligamia, forme e varietà da esse derivate, gli acini maturi aderiscono saldamente ai rami senza sgretolarsi. Nell'actinidia kolomikta e nelle varietà da essa derivate, i frutti maturano in tempi diversi e le bacche mature si sbriciolano. Pertanto, vengono raccolti in 1-3 dosi 3-10 giorni dopo la comparsa dei primi frutti maturi.

Utilizzo: i frutti di actinidia si consumano freschi, utilizzati per fare marmellate, confetture, conserve, ripieni per dolci, crostate e altri prodotti dolciari, succhi e vini naturali, marinate dolci e piccanti. Grazie alla combinazione ottimale di vitamina C e sostanze attive P, i prodotti per la lavorazione dell'actinidia mantengono le loro preziose proprietà. La frutta secca, essiccata in forno a una temperatura di 50-60 ° C, è molto gustosa. Diventano più dolci, hanno un aroma gradevole e assomigliano all'uva passa nelle loro proprietà. Le proprietà medicinali dei frutti di actinidia sono dovute al complesso effetto sul corpo umano delle vitamine, che sono in esse in combinazioni favorevoli. Tuttavia, vi è motivo di ritenere che le proprietà terapeutiche e profilattiche delle bacche di actinidia non siano state sufficientemente identificate. Si nota che l'uso di una tintura dai frutti di actinidia allevia le condizioni dei pazienti con angina pectoris. Nella corteccia dei germogli di actinidia sono stati trovati glicosidi dell'azione cardiaca. Inoltre, ci sono prove che i frutti di actinidia hanno proprietà lassative.


Come coprire il kiwi per il video invernale

Giardino

Quali misure dovrebbero essere prese per garantire che le piantine annuali di kiwi in campo aperto resistano bene all'inverno e alle temperature estreme?

Cosa e come esattamente? Dovresti rimuovere la vite dai supporti?

A che ora in primavera puoi aprirlo se lo copri?

Come affrontare il riparo durante lunghi periodi di temperature gelide durante i mesi invernali?

Le stesse misure sono necessarie negli anni successivi, quando la pianta è più matura?

Si prega di leggere la spiegazione della domanda! La domanda non riguarda una pianta d'appartamento.

Sfortunatamente, nel momento in cui avevo davvero bisogno di consigli su questo problema, non c'erano risposte. Pertanto, ho dovuto capire quali misure adottare per preservare le piante.

Abbiamo 2 viti: un maschio e una femmina. Acquistato nella primavera del 2016. Piantato come consigliato in vivaio. Vale a dire - la pianta del kiwi è relativamente termofila, ma dovrebbe essere piantata in modo che il sole non bruci troppo sulle radici, poiché l'apparato radicale è superficiale e le radici possono semplicemente "bruciarsi" dal sole cocente. I kiwi preferiscono anche terreni leggeri e leggermente acidi. Pertanto, hanno mescolato sabbia, fogliame, erba secca durante la semina, altrimenti nel nostro terreno nero le radici potrebbero semplicemente "cementarsi". Beh, anche a lui piace annaffiare. Pertanto, abbiamo piantato piante sul lato sud, ma sotto la copertura del giardino, ai supporti per l'uva.

Le piante hanno sopportato bene la primavera e l'estate, arricciate lungo i supporti. La questione dello svernamento rimaneva.

In autunno, quando le piante avevano già lasciato cadere il fogliame e sono iniziate le gelate, abbiamo tolto le viti dai supporti. Si torcono molto, inoltre, i rami sono fragili, quindi il processo richiede tempo: rimuovere tutto e non rompersi. Quindi le liane sono state raccolte con cura in un mazzo e arrotolate in un anello, e l'anello è stato "messo" in una borsa. Troppo ordinatamente, dato che questo anello di liana cercava di raddrizzarsi tutto il tempo. Il sacco veniva schiacciato a terra, cosparso di foglie cadute dagli alberi, cosparso di sabbia, piccoli ramoscelli. E inoltre, quando è caduta la neve, ha anche riversato la neve intorno al rifugio.

È così che hanno trascorso l'inverno con noi.

L'inverno era piuttosto freddo per i nostri luoghi. Le gelate erano fino a 20 gradi. Ma, cosa molto buona per le piante in generale, non ci sono stati lunghi periodi caldi, come di solito accade.

In primavera, non ho osato aprire le piante per molto tempo, poiché potrebbero ancora arrivare lievi gelate. Tuttavia, verso la metà di marzo, ha rimosso i sacchetti dal kiwi, ha rastrellato il fogliame e la sabbia che ricoprivano le radici e il fondo delle viti. C'erano alcuni ramoscelli spezzati, ma per lo più tutto è ben conservato. Ho raddrizzato il flagello delle piante e le ho avvolte sui supporti. C'erano anche gelate di 1-3 gr. E gelate a breve termine.

Ma già ad aprile è diventato chiaro che le piante erano vive, la linfa ha iniziato a muoversi, la linfa è colata in diversi punti rotti (come nell'uva). Altre crepe sono state coperte con nastro adesivo.

Ora (04/11/2017) nuovi germogli stanno spuntando sui tronchi, i boccioli stanno sbocciando.

Dopo aver piantato per la prima volta una liana actinidia esotica perenne sul loro sito, i giardinieri iniziano a preoccuparsi della sua sicurezza più vicino all'arrivo dell'inverno. Le loro esperienze sono abbastanza giustificate: la pianta è migrata nella nostra regione dal sud-est asiatico, dove il clima differisce in modo significativo dalle condizioni della zona centrale. Pertanto, affinché la vite fiorisca in primavera, la cura autunnale e la preparazione per l'inverno devono essere eseguite con particolare attenzione.


Coltivazione di ortaggi macinati protetti

Coltivazione di ortaggi in serra Il nome “protetto” o serre parla da sé. Questo terreno è protetto dalle avverse condizioni climatiche. Lo scopo della coltivazione di ortaggi in serra è quello di coltivare piantine di colture orticole amanti del calore,

Vii. Piante seminate precocemente in serre calde per piantine precoci per campo aperto

Vii. Piante, i cui semi vengono seminati precocemente in serre calde per ottenere piantine precoci per terreno aperto 1) Pomodoro, Solanum Lycopersicum e pomodoro e mela amorosa.2) Zucca di diverse varietà.3) Cetrioli a frutto grosso.4) Carciofi anche in serre semi-calde.5) Anche il mais è presente

VIII. Piante seminate precocemente in una serra semi-calda per piantine in pieno campo

VIII. Piante i cui semi vengono seminati precocemente in una serra semi-calda per ottenere piantine per terreno aperto 1) Cavolfiore e tutte le varietà precoci a testa.2) Cavolo rapa, varietà precoci.3) Rutabaga Krasnoselskaya e altre varietà da tavola.4) Sedano, lattuga e radice . 5) Insalata,

Nuove varietà di pomodori per terreni aperti

Nuove varietà di pomodori per terreno aperto Le varietà e gli ibridi a maturazione precoce sono di grande interesse, perché anche in condizioni estive fredde e brevi, possono essere coltivate senza piantine. Di solito questi pomodori sono consigliati per uso esterno. Non hanno frutti

Condizioni per la coltivazione di pomodori e l'ottenimento di piantine per terreni aperti e serre

Condizioni per la coltivazione dei pomodori e l'ottenimento di piantine per terreni aperti e serre I pomodori crescono sotto forma di un cespuglio erbaceo con uno o più steli chiaramente definiti che possono formare radici aspiranti di colore bianco

Strutture a terra protette

Strutture del terreno protette Giardinieri e giardinieri esperti consigliano di procurarsi piantine di colture orticole e floreali, coltivandole in strutture di terreno protette. Ce ne sono di tre tipi: rifugi, serre e serre Rifugi e serre Rifugi e serre dovrebbero essere considerati

Appendice 1 Contenuto massimo consentito di nitrati nei prodotti vegetali di terreno aperto (secondo le normative statali in vigore prima e dopo il 1988)

Appendice 1 Contenuto massimo ammissibile di nitrati nei prodotti dell'orticoltura in piena terra (secondo le normative statali in vigore prima e dopo il 1988) Prodotti dell'orticoltura in piena terra Contenuto ammissibile di nitrati, mg / kg (prima del 1988) Consentito

Varietà a pieno campo

Varietà per terreno aperto Le seguenti varietà di pomodori sono riconosciute come le migliori per la coltivazione all'aperto: Midas. Varietà Srednerannny a frutto giallo Cespuglio alto 140-180 cm I frutti sono densi, arancioni, a forma di pepe, del peso di 100 g, con un gusto squisito Alpatieva. Varietà di pomodoro

Preparazione del terreno per piantine

Preparazione del terreno per le piantine Molto spesso, il terreno viene preparato da 2 parti di humus (letame o compost), 1-2 parti di torba bassa (nera) e 1 parte di vecchia segatura sdraiata (marrone). Aggiungere 1 cucchiaio di "Soluzione" a un secchio di miscela o


Guarda il video: coltivare i kiwi