Dove tenere le capre e cosa nutrire a casa?

 Dove tenere le capre e cosa nutrire a casa?

Hai sempre sognato di migliorare la tua salute con un latte di capra sano, ma non hai idea di come mantenere una capra? Sebbene le capre siano considerate il più agile e irrequieto di tutti gli animali domestici, mantenerle non è troppo difficile. Questi animali intelligenti vanno d'accordo tranquillamente con polli, oche, tacchini e anatre, si sentono benissimo sia nella stalla o nell'ingresso, sia in soffitta, dove non è difficile per loro arrampicarsi.

Forniamo un fienile tutto l'anno per le capre

Le capre non hanno paura del freddo, un eccesso di luce solare è utile per loro, ma l'umidità è controindicata. Se la stalla è scarsamente ventilata, la condensa si accumula costantemente al suo interno, di conseguenza, l'elevata umidità provocherà malattie respiratorie. Pertanto, scegli una stanza per le capre che sarà sempre asciutta e leggera. Prestare attenzione anche a una corretta circolazione dell'aria per evitare correnti d'aria e umidità eccessive.

Nelle regioni meridionali con inverni miti, le capre possono vivere nel cortile sotto una tettoia, ma per le regioni settentrionali è meglio isolare gli edifici di legno: è necessario creare tali condizioni in modo che l'acqua nella ruta della capra non si congeli nemmeno in caso di forti gelate. Si consiglia di tenere le capre in stalla in inverno ad una temperatura di + 6 + 7 gradi, in presenza di bimbi piccoli + 8 + 10 gradi.

Puoi tenere le capre insieme ad altri animali in una stalla comune dietro una recinzione o al guinzaglio, puoi adattare una tettoia o una tettoia per questo scopo, oppure puoi costruire appositamente una casa per capre. Sarà più conveniente per diverse capre vivere in stalle diverse, specialmente se ci sono individui combattivi tra loro: tali capre dovrebbero essere tenute separatamente al guinzaglio, ma allo stesso tempo dovrebbero vedere altri animali. Le capre calme non hanno bisogno di essere legate, quindi si sentiranno più allegre. È meglio allargare la stalla il più possibile, altrimenti la produzione di latte nelle capre da latte diminuirà in condizioni anguste. Dimensioni consigliate della stalla per due capre: 2x2 m.

Sarà più conveniente per più capre vivere in stalle diverse, soprattutto se tra loro ci sono individui combattivi

Posizionare la capra separatamente dalle capre, altrimenti il ​​suo forte odore verrà trasmesso al latte di capra. Sarà richiesta anche una stanza speciale per i bambini, che ci vivranno per diversi mesi all'anno, quando la stalla è vuota, può essere utilizzata per tenere svezzati o per curare capre, pulire e disinfettare la stanza ogni volta che viene lasciata libera. .

Video su come allevare le capre

Costruire una capra

Se decidi di costruire un capanno separato, scegli un luogo alto e asciutto sulla proprietà per questo scopo. La facciata e un piccolo cortile di fronte per camminare sono fatti meglio sul lato sud. Le pareti dell'edificio possono essere adobe, adobe, assi o tronchi (che è preferibile per le regioni settentrionali). Scava i muri in modo sicuro in modo che non vi siano spazi vuoti attraverso i quali una corrente d'aria possa penetrare nella casa della capra. Un capannone di assi per l'isolamento può essere rivestito con seconde pareti e uno spazio di circa 20 cm di larghezza può essere riempito con aghi, torba, foglie o segatura secca. L'edificio deve essere alto almeno due metri. Di fronte alla capra, predisporre un cortile con una siepe alta (circa 150 cm): quando si tengono le capre in casa, gli animali hanno bisogno di passeggiate regolari all'aria aperta.

Se decidi di costruire un edificio separato per le capre, scegli un luogo alto e asciutto sul sito per questo scopo.

Sul lato sud della ruta della capra, fai delle finestre a più di mezzo metro dal pavimento in modo che gli animali non rompano il vetro. Lungo una delle pareti interne, puoi realizzare scaffali che si innalzano di mezzo metro dal pavimento: alle capre piace molto dormire, arrampicarsi su di loro e prendono il raffreddore molto meno spesso.

Per una stanza in cui vivono le capre, un pavimento di cemento non funzionerà, perché il cemento è freddo e umido

Per una stanza in cui vivono le capre, un pavimento di cemento non funzionerà, perché il cemento è freddo e umido. Se hai ospitato gli animali in una stalla con pavimento in cemento, dovrai coprirla con piattaforme di legno o preparare costantemente la lettiera per tenere al caldo le capre per dormire. Il pavimento in legno nella stalla inizia a marcire piuttosto rapidamente, compaiono dei buchi che creano disagio per gli animali.

Le opzioni più adatte sono: pavimento in adobe o in terra battutarialzato di 20 cm dal livello del suolo. Non dimenticare di fornire una pendenza per drenare il liquame in un contenitore speciale, da dove dovrà essere versato regolarmente. Ciò contribuirà ad eliminare gli odori sgradevoli nella casa della capra e manterrà l'aria asciutta e pulita.

Mangiatoie e vivaio per mangimi

È più conveniente installare gli alimentatori per capre in modo tale da non dover entrare nel recinto stesso con gli animali per nutrirli. Immagina quanto sarà difficile muoverti con una bracciata di fieno o con un secchio in un branco di capre irrequiete!

Su una delle pareti interne della casa della capra, devi appendere una mangiatoia fatta di aste di metallo a una distanza di mezzo metro dal pavimento, in cui metterai il fieno. Sotto la mangiatoia, crea una piccola scatola di alimentazione in modo che cadano piccoli steli e foglie. Puoi anche aggiungere sale e minerali alla piccola mangiatoia. Metti un bevitore sull'altro muro. Poiché le capre vengono nutrite anche all'aperto, quando allestisci il bunker con mangime all'esterno, assicurati che sia riparato dalle precipitazioni, altrimenti gli animali non mangeranno bene in caso di maltempo.

Come nutrire una capra in inverno e in estate

In estate, le capre si nutrono principalmente di cibo verde, in inverno - ruvido. Hanno bisogno di 1-3 kg di mangime al giorno. Pertanto, il fieno dovrebbe essere preparato per l'inverno al ritmo di circa 500 kg per 1 adulto e di circa 320 kg per gli animali giovani di età compresa tra 6 e 12 mesi. In inverno, la dieta dovrebbe includere anche insilato e ginestre di rami secchi con foglie (pioppo, betulla, salice, cenere di montagna, salice). Con una quantità sufficiente di fieno, in inverno, le capre vengono nutrite con una scopa al giorno, quindi una capra avrà bisogno di 80-90 scope per il periodo di stallo. Il mangime per rami per capre è più nutriente del fieno ed è considerato un additivo per mangimi estremamente utile.

In estate, le capre si nutrono principalmente di cibo verde, in inverno - ruvido

In generale, il grano non viene dato alle capre, ma le capre ad alto rendimento hanno bisogno di mezzo chilo di crusca, farina di piselli o mangime misto ogni giorno in inverno. Questi mangimi concentrati possono essere aggiunti per riempire gli scarti di buccia di patate cotte. Le verdure a radice vengono date crude, tagliate a pezzi, 2-4 kg al giorno. Le patate devono essere bollite, pelando le patate germogliate dai germogli. In autunno, le cime di patate vengono nutrite fino a un chilogrammo e mezzo al giorno, così come le cime di barbabietola e carota, foglie di cavolo (fino a 4 kg al giorno). Tieni presente che sarà necessario aggiungere del gesso (1 kg per 1 g) alle cime di barbabietola per neutralizzare gli acidi in essa contenuti.

Video su come nutrire e allevare le capre

In primavera, non appena l'erba ricresce, le capre iniziano a pascolare su tutti i pascoli, ad eccezione di quelli umidi e paludosi. Dalle stalle al pascolo gli animali devono essere trasferiti gradualmente nell'arco di una settimana per evitare disturbi digestivi.

Fai attenzione a non mangiare le capre seguendo le erbe:

  • assenzio, tanaceto, camomilla, senape, altrimenti il ​​latte avrà un sapore amaro;
  • coda di cavallo, che riduce la produzione di latte;
  • foglie e bulbi di narcisi, provocando convulsioni, infiammazione del tratto gastrointestinale;
  • velenosa belladonna nera, rami di rosmarino selvatico, euonymus, foglie di tabacco.

Sapendo come prenderti cura di una capra e cosa nutrire, puoi ottenere una buona produzione di latte durante tutto l'anno. Ricorda solo di mantenere la tua capra pulita e asciutta, imbiancare periodicamente le pareti e cambiare la lettiera per mantenere le tue capre in salute.


Con le tue mani - Come farlo da solo

La questione della riattrezzatura, riparazione e miglioramento della stalla si pone prima di ogni proprietario di capra.

Vogliamo raccontarvi come abbiamo fatto con le nostre mani un recinto per capre: come e cosa

I pavimenti del nostro fienile sono in cemento, con una pendenza per il gonfiore delle urine. Vorremmo sottolineare che è molto importante quando si realizza un pavimento in cemento osservare la pendenza verso la grondaia e rendere la pendenza della grondaia verso il collettore del liquame.

Ci sono barre di legno su questo pavimento di cemento. Va notato che le strutture in legno delle grate non entrano in contatto con il pavimento in cemento. Il fatto è che i tubi di plastica delle dimensioni appropriate sono avvitati alla loro base (foto 1, 2). Invece di tubi, puoi avvitare distanziali rettangolari in gomma da pneumatici per camion.

Questo è quello che abbiamo fatto sul lato della rastrelliera in legno, su cui poggiano le capre. Inoltre, per il fissaggio di tubi o guarnizioni, si consiglia di utilizzare viti autofilettanti zincate, in grado di resistere al "lavoro" in ambiente aggressivo più a lungo di altri. Impregniamo tutte le strutture in legno con olio motore usato, ma può essere utilizzato anche un antisettico se non è velenoso per gli animali.

Abbiamo realizzato gli alimentatori con trucioli pressati resistenti all'umidità. Per comodità, sono stati resi rimovibili (foto 3, 4).

Le stalle tra le capre sono separate da una rete di plastica (foto 5), è comoda per il fissaggio, consente alle capre vicine di vedersi e comunicare. Le bancarelle a cavalletto sono separate da plastica solida (policarbonato incolore), necessaria per la comoda esistenza di entrambi.

La foto 6 mostra chiaramente il canale di drenaggio urinario centrale. Si trova al centro della stalla. Copriamo questa grondaia con solidi scudi di legno (foto 7), a cui sono anche avvitate le guarnizioni in gomma. Questo viene fatto per fornire uno spazio tra il pavimento in cemento e la tavola di legno per il drenaggio senza ostacoli dei liquidi. In questa parte della stalla, teniamo le capre in recinti individuali. Mettiamo le capre qui davanti all'agnello, lo teniamo per un po ', fino alla capra con la capra. Successivamente, trasferiamo le capre in un recinto comune.

Nella nuova stalla, dove è predisposto un recinto per l'allevamento congiunto di più animali (foto 8), il letame accumulato nel locale viene gettato in strada attraverso una grande anta di una finestra di plastica (foto 9). Puliamo accuratamente le capre una volta ogni 3 settimane, ma ovviamente possiamo farlo più spesso. Spazzo nel recinto comune delle capre due volte al giorno, raccogliendo il letame in un mucchio, e una volta alla settimana sollevo le grate e spazzo quello che si rovescia sul pavimento solido.

Nel paddock comune, le capre adulte riposano sotto le piattaforme lungo la solida parete destra, lì è sempre asciutto, ei giovani, di regola, preferiscono i posti al piano di sopra.


Storia

La capra d'Angora è una delle più antiche, forse la progenitrice di tutte le razze esistenti a pelo lungo. Presumibilmente, è stato allevato in Turchia, precisamente nella sua capitale Ankara, precedentemente chiamata Angira. Da questa parola greca deriva il nome della razza.

Le capre d'angora arrivarono in Europa nel XVI secolo, in dono a Carlo VI. Poi sono stati chiamati "Angora" in onore della regione in cui sono stati allevati. La razza ha anche un altro nome: Kamelskaya. Viene dalla parola araba "chamal", che significa sottile. La lana di questi animali è proprio fine e delicata.

Le capre d'angora furono introdotte in Sud Africa alla fine del XIX secolo, dopodiché la produzione di lana iniziò a svilupparsi intensamente nel paese, che alla fine divenne un'industria industriale leader. La pelliccia di capra cominciò a essere chiamata "mohair", che in arabo significa "prescelto".

L'allevamento delle capre è diventato uno dei rami principali della zootecnia in Texas (Nord America), dove gli animali sono arrivati ​​un po 'più tardi. Di conseguenza, questo stato è diventato il secondo più grande al mondo nella produzione di lana d'angora. Nel tempo, queste capre si sono diffuse nelle regioni limitrofe.

Gli allevatori di bestiame sovietici hanno conosciuto la razza Angora nel 1939, quando è stata portata dagli Stati Uniti. Da allora, l'allevamento di capre, che si distingue per l'alta qualità della lana, è stato praticato nel sud dell'URSS e nelle repubbliche asiatiche.

Descrizione e caratteristiche

Le capre d'angora sono le più piccole al mondo, ma la pelliccia di alta qualità dà molto di più delle loro controparti grandi. La loro lana è morbida, setosa, molto piacevole al tatto. Il colore caratteristico della razza di capre d'Angora è bianco, ma non sono rari gli individui con pelo nero, argento, rosso e grigio.

  • testa allungata con una leggera gobba
  • collo piccolo, che si fonde gradualmente nel corpo
  • orecchie lunghe penzoloni
  • le corna dei maschi sono grandi e attorcigliate a vite
  • le femmine hanno corna sottili e diritte (a forma di sciabola), leggermente deviate all'indietro e divergenti in direzioni diverse
  • busto di media lunghezza (circa 60 cm)
  • gambe forti con zoccoli robusti
  • barba e coda piccole, sia nelle capre che nelle capre
  • la pelliccia è riccia, sottile, resistente e lunga (20-35 cm)
  • peso corporeo: femmina 33-40 kg, maschio 50-60 kg
  • la crescita di un adulto: una capra è di circa 70 cm, una capra di 65 cm.

Produttività

Il principale prodotto di pregio ottenuto dalle capre d'Angora è la loro lana.

Cresce abbastanza rapidamente, quindi durante la stagione può essere tagliato 2 volte (in primavera e in autunno).

Il filato di lana d'angora è chiamato "mohair" o "fibra di diamante". Ha preso questo nome per la sua splendida lucentezza e forza speciale.

La lana d'angora bianca è particolarmente apprezzata. È facile da dipingere in qualsiasi colore, quindi è molto richiesto nell'industria leggera. Il tessuto mohair ha un elevato isolamento termico, capacità termica e proprietà di assorbimento dell'umidità.

Indicatori di produttività della razza:

  • lunghezza dei fili di lana - 22-36 cm
  • la quantità di lana tosata: da un maschio - 4,5 - 7 kg, da una femmina - 2-4 kg
  • spessore del mantello: nei soggetti giovani (durante il primo taglio di capelli) - 30 micron, negli animali adulti - 30-45 micron
  • il numero di tagli di capelli all'anno: nelle regioni calde - 2 volte, nelle regioni con un clima freddo - 1 volta
  • rendimento netto di "Angora" - 65 - 80%.

La lana delle capre d'Angora non si sente bene. Circa l'80% di tutta la pelliccia di capra è costituita da peli di alta qualità, il 17,2% è pelo ruvido e fino al 2% è pelo corto. Con un taglio di capelli prematuro, la resa del mohair diminuisce a causa della muta naturale dell'animale.

La qualità della lana diminuisce con l'età dell'animale: diventa dura, difficile da lavorare.

Le migliori qualità sono possedute dal mohair di giovani capre - 2-3 anni. Dopo i 6 anni di età, le proprietà della pelliccia si deteriorano, quindi non è adatta alla realizzazione di tessuti. Gli animali vecchi vengono utilizzati per l'allevamento e la loro lana per scopi tecnici.

Principalmente nelle fattorie, le capre d'angora vengono allevate per la lana, non per il latte.

Tutto va all'alimentazione degli animali giovani, ma volendo, per tutto il periodo dell'allattamento, si possono ottenere circa 60-100 litri di latte con un contenuto di grassi del 3,7 - 4,5%.

La qualità della carne d'angora è piuttosto alta: è succosa, grassa, inodore. Ma la resa letale non è molto grande ed è solo del 47-50% circa.

Allevamento

L'istinto materno nelle femmine è praticamente assente, il che si manifesta con la mancanza di cura per gli animali giovani. Le capre d'angora non sono molto fertili e non generano prole a scapito della loro salute.

In caso di malnutrizione nelle donne, perdita di peso e una minaccia emergente per la vita, la gravidanza può essere semplicemente interrotta. Pertanto, secondo le statistiche, un cucciolo dal sesto al settimo muore in utero.

Quando le condizioni climatiche cambiano nelle capre, può ridurre la capacità di sopportare la prole. Alcuni individui addirittura perdono completamente la capacità di concepire.

Di solito una capra porta uno o due bambini per l'agnello. I bambini nascono molto piccoli, ma all'età di 6 mesi praticamente guadagnano il peso corporeo insito in un adulto. Il periodo di alimentazione dura 6-7 mesi. Non è consigliabile svezzare i piccoli dal latte materno prima del termine.Tempi di alimentazione più brevi possono portare a crescita e sviluppo stentati.

Cura e manutenzione

Tutte le capre, in linea di principio, sono animali abbastanza modesti e i rappresentanti della razza Angora, inoltre, hanno molta lana calda, grazie alla quale tollerano abbastanza bene le basse temperature.

Le uniche cose che ad Angoras non piacciono sono il caldo, l'umidità elevata e le cattive condizioni igieniche.

Allevare capre d'angora richiede la creazione di condizioni confortevoli nella stalla. Altrimenti, gli animali domestici possono spesso ammalarsi, i loro indicatori di prestazione possono diminuire in tutte le aree: latticini, carne e lana. Le correnti d'aria, l'umidità e gli sbalzi di temperatura influiscono negativamente sulla qualità dei peli degli animali. Perde il suo colore, diventa opaco e confuso.

Nella stagione calda, le capre possono essere tenute all'aperto, ma per l'inverno devono essere trasferite in una stanza stazionaria. Dovrebbe essere ben ventilato, asciutto, pulito e leggero. La temperatura media nella casa della capra non dovrebbe scendere sotto i +8 gradi.

Le persone d'angora sono abbastanza amichevoli, quindi possono facilmente andare d'accordo con altri animali domestici nell'aia e durante le passeggiate. Il pascolo può essere assolutamente qualsiasi cosa, ma le capre d'Angora preferiscono terreni montuosi e collinari. Il numero di animali in una mandria non deve superare i 30 individui. Le femmine sono tenute al meglio in una mandria, mentre i maschi sono raccomandati per essere tenuti isolati.

La convivenza influisce negativamente sul gusto del latte.

Un animale dovrebbe avere una superficie di 4 m2, più una ciotola e una mangiatoia.

Nelle regioni climatiche molto fredde, si consiglia di entrare nella stalla attraverso un corridoio speciale. Il pavimento della capra dovrebbe essere in legno, con soffice lettiera di paglia. Puoi anche usare segatura o aghi di pino. Le pareti interne dei locali dovrebbero essere periodicamente imbiancate con calce ai fini della disinfezione.

Va ricordato che il mantenimento costante delle capre senza camminare porta allo sviluppo di varie malattie e alla diminuzione della qualità della lana. È possibile portare gli animali all'aria aperta anche in inverno, a condizione che fuori non sia troppo gelido. L'ottimale sarà una passeggiata di 2 ore più volte alla settimana.

In estate è preferibile organizzare il pascolo all'aperto e al pascolo. In assenza di tale opportunità, le capre d'angora dovrebbero essere tenute in un recinto aperto almeno durante il giorno. Le capre d'angora saltano molto in alto, quindi deve avere una recinzione o una rete protettiva (collegamento a catena), di almeno 2 metri.

Alimentazione

Capre, ruminanti e angora non fanno eccezione, quindi preferiscono il foraggio grezzo succoso. Il pascolo estivo sulle erbe dei prati dovrebbe essere visto non solo come un modo per risparmiare sui mangimi, ma anche come un ottimo modo per mantenere e migliorare la salute delle tue capre.

In inverno, gli animali possono essere nutriti:

  • fieno
  • cannuccia
  • foglie, germogli e rami di alberi (sottili)
  • ghiande
  • mangimi composti
  • grano
  • crusca.

Per l'alimentazione deve essere utilizzata una varietà di integratori minerali e oligoelementi. Gesso, salgemma, farina di carne e ossa devono essere aggiunti agli alimenti. Il regime di bere deve essere organizzato in modo tale che in estate l'animale riceva acqua almeno 2 volte al giorno e in inverno 1 volta.

Bere acqua fredda per le capre d'angora è categoricamente controindicato, quindi dovrebbe essere riscaldato in anticipo.

Vantaggi e svantaggi

Tra i principali vantaggi delle capre d'angora ci sono i seguenti:

  1. Capacità di resistere a basse e alte temperature.
  2. Poco impegnativo per la dieta.
  3. La capacità di accontentarsi di piccole quantità di cibo.
  4. Senza pretese per le condizioni di detenzione.
  5. Lana di prima qualità.
  6. Ottimo sapore di carne.
  7. Elevata resistenza a molte malattie, come la brucellosi e la tubercolosi.

Gli svantaggi includono le seguenti qualità:

  1. Mancanza di istinto materno.
  2. Prole debole (nascita frequente di bambini malati).
  3. Intolleranza all'aria umida e umida.
  4. La presenza di spargimento, che riduce la qualità della lana in caso di taglio prematuro.
  5. Dipendenza della qualità e della struttura della pelliccia dalle condizioni atmosferiche circostanti.


Regole per la mungitura delle capre

Affinché la tua capra possa essere munta correttamente, devi seguire alcune regole. Ciò consentirà di ottenere non solo latte di alta qualità, ma anche di aumentarne la quantità.

Le regole di base che ogni allevatore deve seguire:

  1. Puoi prendere il latte per la prima volta dopo il primo parto. Se il desiderio è maggiore, è possibile prima di esso.
  2. La capra dovrebbe essere munta circa tre volte. In inverno, un animale può essere munto non più di due volte al giorno.
  3. Per ottenere più latte, la capra deve essere munta in un momento preciso.
  4. La capra deve essere maneggiata con molta attenzione durante la mungitura. Non puoi picchiarla o urlarle contro.
  5. Hai bisogno di mungere tutto il latte fino alla fine. Se ciò non viene fatto, l'animale può ammalarsi di mastite.
  6. Un po 'di torta di girasole dovrebbe essere introdotto nella dieta. Questa sostanza aiuta a migliorare la produzione di latte.

Vale la pena ricordare che cosa e quanto latte darà la capra dipende solo da te. Una capra non dovrebbe solo essere introdotta e talvolta nutrita, ma amata e adeguatamente curata. Solo allora sarai in grado di ottenere una grande quantità di latte.

Se riesci a domare una capra fin dall'inizio, subito dopo il primo agnello darà molto latte. Sarà sufficiente per nutrire i bambini e lo otterrai anche tu. E per saperne di più su come prendersi cura e mungere adeguatamente una capra, puoi guardare un video di allevatori professionisti.


Come trattare la mastite a casa

La capra è separata dalle altre

E se la tua capra ha la mastite? La prima cosa che il proprietario dovrebbe fare dopo aver confermato la diagnosi è proteggere la capra malata dal contatto con animali sani. Ciò è necessario per prevenire la diffusione della malattia e infettare bovini sani.

Inoltre, è imperativo effettuare una pulizia generale nella stanza in cui vengono tenute le capre. Allo stesso tempo, l'intera lettiera cambia e le pareti sono imbiancate a calce, questo aiuterà a superare l'infezione il prima possibile. Ad un animale malato attualmente deve essere prestata la massima attenzione, dovrebbe essere pace e tranquillità, solo mangimi di altissima qualità e accesso costante all'acqua pulita.

Non importa dove verrà trattata la capra e chi lo farà, l'intero corso può essere suddiviso in tre fasi:

  • Sollievo dal dolore, in altre parole, sollievo dal dolore: il trattamento domiciliare inizia con esso
  • Combattere le infezioni, cioè la terapia antibiotica
  • Ridurre l'infiammazione, cioè tutte le misure volte a rimpicciolire la mammella e liberare i dotti lattiferi


TENENDO CONTO DELLE CARATTERISTICHE DELLA RAZZA

A seconda della direzione della produttività, gli animali hanno segni specifici a cui prestare attenzione quando si acquistano capre.

In una piccola mandria, dove le opportunità sono limitate, è meglio attenersi a una razza.

La scelta della razza è una questione di gusti per il proprietario.

Le capre lanose e lanose vengono ispezionate e valutate prima della rasatura e della tosatura.

La produttività di questi animali dipende dalla percentuale di piumino nella lana, dalla lunghezza delle fibre di piumino, dalla loro densità, nonché dal grado di crescita eccessiva.

Gli animali vengono esaminati sia in stato stazionario che durante il movimento - dal davanti, dal lato e dal retro per determinare la forma delle corna, la profondità del torace e il corretto posizionamento degli arti.

Caratteristiche caratteristiche delle capre di Orenburg

Le capre di Orenburg devono essere grandi.

L'intero corpo (testa all'altezza degli occhi, gambe fino al garretto) deve essere coperto di peli.

Il colore della pelle della testa e delle orecchie è anche marrone.

La presenza di segni sulla testa, sul busto e sulle gambe è un difetto.

Le gambe dovrebbero essere zoccoli dritti: neri, forti, lucenti.

Le capre con le corna piccole o incrociate nella parte superiore non sono adatte all'allevamento.

Non è desiderabile acquistare capre con zoccoli deboli e posizione delle gambe impropria.

Quando si determina la densità o la massa del piumino, vengono eseguite diverse impugnature di prova con la mano sulla canna, sulla coscia e sulle scapole.

Il contenuto di piumino nella lana nelle capre buone dovrebbe essere superiore al 40% (in peso) con una lunghezza delle fibre di piumino di 5,5-6 cm.

Il colore della piuma può essere grigio scuro, grigio e bianco. Si sconsiglia l'acquisto di capre con un piumino inferiore a 5 cm.

Caratteristiche caratteristiche delle capre Don

Gli animali devono essere di taglia media, tozzi, forti, con una buona copertura della peluria su corpo, collo e pancia. Possono esserci piccoli accumuli di tendine sulla coscia e lungo la cresta (cintura), e nelle capre - e sul petto. Capre cornute.

Il colore delle capre dovrebbe essere marrone in estate e nero in inverno, a seconda del colore del piumino.

Non dovresti comprare capre con zampe incrociate, così come con piccole corna sottosviluppate, curve o chiuse al garretto (a forma di X). Il piumino è 1,7-1,9 volte più lungo del tallone. Dovrebbe essere almeno il 75% del peso del mantello, la sua lunghezza non dovrebbe essere inferiore a 8-10 cm.

Non vanno acquistate capre con grossi grappoli di guardia sulle cosce e lungo il crinale, con lanugine di colore non uniforme, costituenti meno del 60% in peso.

Caratteristiche caratteristiche delle capre Altai

Le capre di montagna Altai dovrebbero essere un po 'più grandi di quelle del Don, avere una costituzione forte, un fisico proporzionato.

La piuma e le fibre di guardia dovrebbero coprire la testa lungo la linea degli occhi, l'intero collo, il tronco, compreso il ventre della gamba: davanti - fino al polso, dietro - fino al garretto.

In estate, il colore delle capre è nero, il capriolo e le copritrici sono lucenti.

Gli animali con un grande accumulo di peli ruvidi nella parte inferiore delle cosce non sono desiderabili per l'acquisto.

Si sconsiglia inoltre l'acquisizione di capre o animali non corrispondenti (pezzati) con difetti all'esterno (posizionamento errato delle zampe, corna sottosviluppate, incrociate e altri difetti).

Gli animali devono essere di alta produttività.

La piuma dovrebbe essere morbida, lunga ed elastica. Gli animali con lanugine rada e corta non dovrebbero essere acquistati.

Caratteristiche delle capre lanose

È meglio selezionare e acquistare capre di lana per una famiglia personale prima della tosatura primaverile o in autunno, quando una capra è già stata allevata da questa capra. Dalle sue condizioni si possono giudicare le qualità materne dell'animale, la mungitura, ecc.

È necessario prestare attenzione alle dimensioni dell'animale, poiché le grandi capre hanno una grande superficie corporea, quindi una grande area di vello.

Le femmine sono selezionate con un corpo ampio e profondo, ampia circonferenza toracica dietro le scapole, con costole ben arcuate, un ampio lombo e una testa piccola e leggera.

Le capre devono essere dotate di corna.

Le gambe dritte e forti con zoccoli forti sono le più desiderabili.

Il colore deve essere bianco, la pelle deve essere priva di pieghe. Una capra lanosa dovrebbe avere un mantello uniforme.

È auspicabile che i capelli sulla testa scendano dalla fronte e siano persino appesi a trecce sugli occhi e non sporgano dritti (rigidità).

Alcune capre d'angora hanno un leggero mantello sotto le mascelle o sulla parte anteriore del collo. È auspicabile che ci sia un buon mantello denso fino al mento, poiché le capre con un pelo debole della parte anteriore del collo hanno spesso un leggero pelo della pancia.

Il pile dovrebbe essere costituito da lunghe trecce arricciate con una lucentezza ben definita.

Gli animali in cui il vello è simile al vello di pecora non dovrebbero essere acquisiti, perché un tale vello ha una massa minore a causa della lana accorciata.

La lunghezza del mantello annuale dovrebbe essere di circa 20 cm.

Per determinare la densità del vello, viene separato e la larghezza delle strisce della pelle (sutura della pelle) viene determinata visivamente. Più sono larghe, meno denso è il vello.

Quando si determina la densità della runa, è necessario tenere presente quanto segue:

- un vello a pelo corto sembra più denso di un vello a pelo lungo della stessa qualità

- un contenuto eccessivo di grasso può far apparire il vello più denso di quanto non sia in realtà

- Il vello opaco e rigido può apparire più denso del vello più morbido e sottile.

I peli di capra dovrebbero essere uguali in lunghezza e spessore.

Le capre lanose sono più inclini alla caduta dei capelli rispetto alle pecore.

Questo svantaggio deve essere eliminato rifiutando tali animali.

Le capre lanose dovrebbero avere una fibra bianca e lucente.

L'aspetto nella prole di bambini con i capelli pigmentati è indesiderabile.

Caratteristiche della carne di capra

Le capre acquistate appositamente per la carne dovrebbero, a differenza dei latticini, avere un corpo arrotondato.

Un animale con buone qualità di carne ha un collo corto e spesso, un lombo ampio, una circonferenza del torace ampia, un muscolo sacro, costole muscolose, zampe dritte a sezione quadrata.

In una capra da carne, la mammella è alta, il petto è ben sviluppato, la pancia è voluminosa.


Apprendimento a distanza degli insegnanti secondo lo standard educativo statale federale a prezzi bassi

Webinar, corsi di aggiornamento, riqualificazione professionale e formazione professionale. Prezzi bassi. Più di 12.000 programmi educativi. Diploma di Stato per corsi, riqualificazione e formazione professionale. Certificato di partecipazione a webinar. Webinar gratuiti. Licenza.

L'attuale sistema di formazione del lavoro per gli alunni di istituti speciali sta attualmente subendo gravi cambiamenti, le grandi imprese agricole stanno perdendo il loro potere precedente, vengono sostituite da piccole imprese o fattorie meccanizzate più piccole, ma allo stesso tempo sufficientemente attrezzate, con un profilo stretto specifico. Tutto ciò porta al fatto che le scuole stanno perdendo i legami con le imprese, le istituzioni speciali non hanno basi per la pratica.

In molte regioni agricole, le fattorie collettive e statali disintegrate non sono ancora state ripristinate, quindi, avendo ricevuto una certa specialità agricola, gli alunni delle scuole speciali di tipo 8 spesso non riescono a trovare un lavoro. Pertanto, gli scolari dovrebbero essere in grado di utilizzare le qualifiche acquisite quando organizzano i loro appezzamenti sussidiari personali (spesso, nelle attuali condizioni economiche del villaggio, è il reddito da appezzamenti sussidiari personali che è quello principale per i detenuti di istituti speciali).

Nell'attuale situazione socio-economica, queste istituzioni sono costrette a ristrutturare il processo di formazione lavorativa degli scolari, tenendo conto delle condizioni naturali e di vita locali.

Questo programma comprende diverse fasi ed è progettato per essere studiato nei gradi 5-9.

La seconda fase della formazione (classi 5-8) è il periodo principale di formazione del lavoro. Gli scolari studiano il corso generale della produzione agricola, svolgono il lavoro manuale più tipico sulla coltivazione di frutta e verdura.

Il programma di quinta elementare prevede la conoscenza degli studenti delle regole della raccolta in autunno e dei modi per conservarla in stanze appositamente attrezzate. Gli studenti acquisiscono familiarità con la tecnologia agricola della coltivazione di patate, sorgo da ginestra, ottengono informazioni di base sull'allevamento di conigli.

Il programma prevede l'organizzazione del lavoro pratico sulla raccolta delle radici, la preparazione di locali di servizio per la conservazione delle colture in inverno, nonché la coltivazione di patate e sorgo di ginestra.

Nel 6 ° grado, molta attenzione viene prestata alla raccolta e alla contabilità del raccolto in autunno. Gli scolari conoscono la tecnologia agricola della coltivazione di patate, aglio, sorgo di ginestra, colture di radici da tavola. Inoltre, il programma prevede la conoscenza della composizione del suolo, dei metodi di lavorazione e dei fertilizzanti organici di base. Viene offerta una serie di argomenti sull'allevamento di pecore e capre a casa.

Il programma per il 6 ° grado prevede l'organizzazione di lavori pratici sulla raccolta di patate, colture di radici da tavola, sorgo di ginestra, cipolle.

Il programma del 7 ° grado comprende argomenti sulla contabilità per il raccolto di cipolle, colture di radici da tavola, sorgo da ginestra, piantine di cavoli in crescita.Inoltre, il programma prevede la conoscenza dei fertilizzanti minerali. Gli studenti acquisiscono una comprensione dei principali alberi da frutto. Impara le basi per nutrire i maiali.

Al 7 ° grado, si propone di eseguire il seguente lavoro pratico. Raccolta di cipolle, raccolta di semi di carote, barbabietole, cipolle. Pulizia e contabilità del raccolto di colture di radici da tavola, preparazione del terreno per piantine per la coltivazione di ortaggi verdi, ravanelli, cavoli.

Inoltre, il programma prevede l'organizzazione di lavori pratici sulla raccolta del sorgo da ginestra e sulla fabbricazione delle scope.

Il programma di 8 ° grado comprende singoli argomenti sulla coltivazione di ortaggi. La maggior parte del tempo è dedicata allo studio della sezione "Giardinaggio". Viene offerta una conoscenza dei principali tipi di alberi da frutta e bacche e arbusti, viene studiata la tecnologia agricola della loro coltivazione, l'uso dei principali attrezzi da giardino.

I più difficili sono gli argomenti sull'allevamento degli animali, in cui gli scolari conoscono le condizioni per mantenere il bestiame, una dieta approssimativa per la loro alimentazione.

Il programma di 8 ° grado prevede il seguente lavoro pratico. Raccolta e contabilità del cavolo, semina e cura di cespugli di frutta e bacche, coltivazione di piantine di pomodoro, raccolta di semi di ravanello e aneto. Coltivando cetrioli in campo aperto, il programma introduce la tecnologia agricola del terreno protetto per la coltivazione di piantine di pomodoro.

Il programma del 9 ° grado sta generalizzando. Gli scolari ripetono il materiale studiato nelle fasi precedenti dell'educazione al lavoro, ricevono alcune informazioni aggiuntive. Gli studenti sono incoraggiati a colmare le lacune nella zootecnia, orticoltura e zootecnia. Gli scolari migliorano le loro abilità pratiche e abilità per lavorare con i mezzi di meccanizzazione nella produzione agricola. Durante questo periodo, le competenze acquisite in precedenza vengono automatizzate, le abilità lavorative si formano sulla base della generalizzazione delle informazioni disponibili sui metodi di lavoro di base nella produzione agricola, sul dispositivo e sullo scopo dei vari strumenti, sui metodi di piantagione e coltivazione di piante da giardino, sulle regole per la custodia e la cura degli animali da fattoria.


Guarda il video: La capretta tibetana