Salice

Salice

Il salice (Salix) è una pianta della famiglia dei salici. Questo genere comprende alberi e arbusti sia grandi che in miniatura. I nomi comuni per diversi tipi di salice includono salice, salice, salice, ecc.

Molte tradizioni e leggende sono associate al salice. Questo albero simboleggia l'arrivo della primavera ei suoi rami sospesi sui corpi idrici ispirano poeti e artisti. Willow rimane popolare tra i paesaggisti e i giardinieri. Affinché un albero del genere appaia pittoresco sul sito come nei dipinti, deve essere curato correttamente.

Descrizione del salice

I salici possono avere una varietà di aspetti. Oltre agli alberi con i soliti rami pendenti, ci sono arbusti con rami attaccati o germogli che strisciano lungo il terreno. L'altezza media di tali piante è di circa 15 m con un diametro del tronco di 30 centimetri. In natura ci sono anche enormi salici alti fino a 40 m, ma in condizioni di coltivazione in giardino, le piantagioni sono generalmente di dimensioni più compatte. A nord e in montagna, l'altezza dei salici è piuttosto piccola, solo pochi centimetri. In media, i salici vivono per circa mezzo secolo.

Nella maggior parte dei casi, le foglie di salice sono di colore verde scuro o grigiastro. La quantità di fogliame, la sua forma e l'ombra possono dipendere sia dalla specie o dalla varietà, sia dall'età e dall'habitat di un albero particolare. Ogni foglia è ricoperta da una rete di venature. Le stipule si trovano alla base del picciolo, che spesso aiutano a determinare con precisione il tipo di una particolare pianta.

I rami stretti e sottili del salice sono flessibili, ma non molto forti. I reni sono di colore rossastro. La fioritura avviene più spesso all'inizio della primavera e si verifica prima della fioritura del fogliame. I singoli fiori di salice sono appena percettibili, ma insieme formano infiorescenze sotto forma di orecchini. I salici sono dioici e le loro infiorescenze includono solo fiori femminili o maschili. Dopo l'impollinazione, al posto delle infiorescenze, compaiono scatole con piccoli semi soffici. A causa delle loro piccole dimensioni, si diffondono al vento.

La struttura dell'apparato radicale del salice dipende direttamente dal suo tipo e persino dalla varietà. Così si sono sviluppati salici piangenti e radici forti che possono crescere in modo significativo alla ricerca dell'acqua. Il salice di capra, d'altra parte, ha radici piccole e deboli, ma la durata di tali alberi è solo di circa 20-30 anni.

Quasi tutte le specie di salice amano l'acqua e vivono vicino alle sue fonti, su terreno umido. Molto spesso, tali alberi possono essere trovati nei paesi dell'emisfero settentrionale. Il salice è comune alle medie latitudini, a volte cresce e forma grandi boschetti sulle rive dei fiumi. Nonostante l'amore per l'umidità, tali piante si trovano raramente nelle paludi. A volte i salici crescono nei boschi insieme ad altri alberi.

Come far crescere un salice? Note fortunate

Piantare salici in piena terra

Prima di piantare un salice, devi determinare un posto adatto per questo. La stragrande maggioranza di queste piante preferisce il terreno umido ed è in questo terreno che prosperano meglio. Sebbene i salici possano crescere in quasi tutti i terreni, il terriccio sabbioso e il terriccio sono i più adatti per loro. Se il terreno sul sito è troppo povero, l'area di impianto può essere concimata in anticipo con humus o compost.

Prima di piantare, viene preparata una fossa per il salice, le cui dimensioni sono correlate al volume della zolla di terreno della piantina. È installato in una buca e coperto di terra, dove è possibile mescolare immediatamente i fertilizzanti. Dopo la semina, il salice viene annaffiato abbondantemente. Di solito, tali piantagioni mettono rapidamente radici e iniziano a crescere.

Se il luogo per l'albero è stato scelto in modo errato, il giovane salice può essere trapiantato, ma si sconsiglia di disturbare le specie con un apparato radicale debole.

Salice. Master class di Oksana Sakhnovskaya

Cura del salice

Prendersi cura dei salici in piena terra dipende in gran parte dalla loro specie, ma ha anche caratteristiche comuni. Quindi tutti questi alberi e cespugli necessitano di un certo regime di irrigazione, alimentazione e potatura.

Irrigazione

Per una crescita e uno sviluppo rapidi, il terreno vicino al salice deve mantenere un'umidità moderata costante. Affinché l'albero non soffra di mancanza di umidità, in estate, con tempo caldo e secco, le piantagioni dovrebbero essere annaffiate. Una pianta adulta può richiedere diversi secchi d'acqua.

Se il salice cresce in una regione con inverni nevosi e gelidi, gli alberi non avranno problemi di umidità durante questo periodo, ma nelle zone calde possono verificarsi periodi secchi anche durante i mesi invernali. In questo caso, il salice dovrà essere annaffiato in inverno.

Top vestirsi

Non è richiesta l'alimentazione regolare del salice, ma in caso di semina è comunque possibile nutrirlo. La necessità di tali procedure può essere giudicata dall'aspetto del salice. Fermare la crescita o il rapido appassimento del fogliame può indicare un terreno eccessivamente povero, dove vengono introdotti i nutrienti necessari: materia organica e composti minerali. Se il salice si sviluppa normalmente, non è consigliabile nutrirlo.

Potatura

Non tutte le specie di salici avranno bisogno di potature. Si effettuano solo nei primi anni di vita della pianta, a partire da 3-4 anni. La procedura contribuirà alla formazione di una corona più rigogliosa. Si tiene in primavera (ma non durante il periodo di fioritura) o all'inizio dell'autunno, prima del gelo. Le punte dei rami sono tagliate di circa 30 cm, ma sono guidate dalle dimensioni dei germogli. Willow tollera bene la potatura. Una volta che l'albero è troppo alto per rimuovere i rami, puoi limitarti alle sole procedure di potatura sanitaria per rami secchi nell'area accessibile.

Malattie e parassiti

Sebbene il salice sia considerato una pianta piuttosto senza pretese, come altri alberi, può essere influenzato da varie malattie:

  • La crosta di salice è una malattia fungina che colpisce il fogliame giovane. Foglie fresche e germogli di tali piante diventano neri.
  • L'oidio è un'altra infezione fungina che colpisce molti giardini e piantagioni selvatiche in estate. La caratteristica principale è un rivestimento biancastro su foglie e rami. Una tale malattia non dovrebbe essere iniziata e prima vengono prese le misure appropriate, più velocemente il salice si riprenderà.
  • Macchia del fogliame (marrone, nero o marrone): le foglie dell'esemplare interessato sono ricoperte da macchie di una certa tonalità.
  • Fiele incoronato - appare come escrescenze sulla corteccia di un salice. Quindi l'albero reagisce a un'infezione fungina, dopo di che si forma una parvenza di ascesso sul tronco. Se ci sono poche escrescenze, è abbastanza facile liberarsene, ma un gran numero di galle sono pericolose per il salice.
  • La necrosi della corteccia è una delle malattie più pericolose per il salice. Di solito gli esemplari indeboliti di giovani alberi ne soffrono. Su cento piante infette, solo circa cinque sopravvivono, quindi è più facile prevenire la malattia che curarla. Per evitarlo, nei primi anni di vita, il salice va curato con particolare attenzione.
  • Il marciume bianco a forma di cuore è una malattia incurabile che inizia al centro di un gambo di salice. Quando i suoi segni diventano evidenti (cavità con aree marce), l'albero è già troppo gravemente colpito.

A volte gli insetti dannosi compaiono sul salice. Tra questi ci sono vari coleotteri fogliari, afidi di salice, acari di ragno e altri.

Per prevenire le malattie del salice e la comparsa di un numero eccessivo di parassiti, gli alberi vengono periodicamente esaminati e cercano di eliminare immediatamente le cause di tali problemi:

  • Il salice dovrebbe essere privo di insetti nocivi e segni di roditori. Quando compaiono, l'atterraggio viene trattato con mezzi appropriati;
  • Due volte all'anno, a scopo preventivo, il salice può essere trattato con fungicidi: una soluzione di miscela bordolese (3%) o solfato di rame. Tali procedure aiuteranno a proteggere l'albero da molte infezioni;
  • La comparsa di un gran numero di foglie gialle o muffe può indicare una malattia. Il fogliame colpito viene rimosso e si cerca di scoprire ed eliminare la causa del suo ingiallimento.

Propagazione del salice

Crescendo dai semi

Per la propagazione del salice a casa, puoi usare i semi o le talee di tali piante. Si ricorre raramente alla propagazione dei semi, sebbene in natura i salici si riproducano in questo modo. Nonostante l'enorme numero di semi formati da un albero, la loro germinazione nella maggior parte delle specie dura letteralmente pochi giorni. Molto spesso, i semi raccolti non più di una settimana fa germinano e può essere difficile ottenere semi così freschi. Un'eccezione è il salice a cinque teste: i suoi semi possono germogliare l'anno successivo. È interessante notare che i semi di salice possono rimanere vitali in acqua per molto più tempo, fino a diversi anni. Quando l'acqua, in cui è caduto il seme, si asciuga, germina rapidamente nell'aria - ecco perché la crescita del salice appare spesso nei luoghi dei serbatoi prosciugati.

Talee

È molto più facile ottenere una nuova pianta da talee. I germogli per questo possono essere tagliati all'inizio della primavera o nel tardo autunno. Le talee dai rami giovani si radicano meglio. La lunghezza ottimale del segmento è di circa 25 cm Le talee vengono tenute in acqua fino alla comparsa delle radici, oppure vengono immediatamente messe a dimora in vaso o in serra. Nel calore, il salice mette rapidamente radici e inizia a svilupparsi. Fino a metà autunno o il prossimo anno, una tale pianta può essere piantata in giardino - in primavera questo viene fatto dopo che la neve si scioglie. Le radici possono dare non solo talee appositamente preparate, ma anche normali ramoscelli di salice freschi o pali sepolti nel terreno.

Inoltre, puoi acquistare un salice pronto della varietà richiesta in un vivaio o in un negozio. Anche tali piantine mettono rapidamente radici e ti consentono di ottenere un albero o un cespuglio adulto in un tempo più breve.

Tipi e varietà di salice con una foto

Di tutte le varietà di salici (oltre 500 specie), le seguenti sono più spesso coltivate in condizioni di giardino:

Salice piangente, o babilonese (Salix babylonica)

La specie di salice più comune, considerata una delle più riconoscibili. Salix babylonica è in rapida crescita e attraente. Tali alberi mettono rapidamente radici, possono crescere in quasi tutti i terreni e percepire costantemente condizioni sfavorevoli. Di solito, un tale salice viene piantato vicino a un bacino idrico o come tenia su un prato.

Molti salici piangenti selezionati sono piante ibride derivate da salici babilonesi, bianchi, fragili e adorabili. Alcuni di questi ibridi sono considerati resistenti al gelo, mentre altri sono termofili, ma a causa della grande confusione nelle designazioni, può essere difficile distinguere tali piante.

Salice strisciante (Salix repens)

La dimensione di questo arbusto è di circa 1 m di altezza; sui suoi steli striscianti si trovano piccole foglie, che possono essere ricoperte di pubescenza. La dimensione del fogliame e il loro colore dipendono dalla varietà. La fioritura inizia con la comparsa delle foglie. Nel suo ambiente naturale, il Salix repens vive solitamente su terreni sabbiosi poveri, quindi non ha pretese, ma necessita di un buon drenaggio.

Salice (Salix fragilis)

Questa specie è anche chiamata bakita. Tali alberi hanno una spettacolare corona sferica verde intenso. L'altezza di Salix fragilis raggiunge i 15-20 M. Un tale salice inizia a fiorire tardi - solo a maggio. Tra i vantaggi di questa specie vi sono il rapido tasso di sopravvivenza e gli alti tassi di crescita. Il fragile salice è all'altezza del suo nome: i suoi rami sono davvero facili da spezzare. Ma, cadendo a terra, tali detriti possono facilmente attecchire, contribuendo alla riproduzione della pianta. Gli ibridi di questo salice con altre specie possono essere più resistenti al vento.

Proprietà utili del salice

Il salice è stato utilizzato per molto tempo in vari campi di produzione. Questa pianta può essere trovata:

  • Nella medicina popolare. La corteccia di salice è inclusa nei tè che possono alleviare febbre, emicrania, reumatismi e molte altre malattie. Una tale bevanda è utile anche per le malattie dello stomaco e dell'intestino;
  • Le bacchette di salice flessibili sono ampiamente utilizzate per la tessitura di articoli per la casa e accessori decorativi;
  • Il legno di salice può essere utilizzato come materiale da costruzione o combustibile;
  • Il salice può servire come coltura foraggera - ad esempio, il salice di capra ha preso il nome proprio perché le capre e le pecore amano mangiare i suoi giovani germogli;
  • I boschetti di salici aiutano a rafforzare le rive dei bacini idrici: il sistema radicale non consente alla terra di scivolare nell'acqua;
  • Alcuni giardinieri ritengono che il salice, piantato in un terreno povero, lo renda più fertile. Inoltre, quasi tutti i salici sono considerati piante di miele precoci.

Alla pianta sono associate anche molte credenze, a volte molto contraddittorie. Quindi lo splendore della corona, la grazia dei rami e la mancanza di pretese hanno reso il salice un simbolo frequente di salute e lunga vita, ma a volte i suoi rami cadenti a volte danno luogo ad associazioni con tristezza e tristezza.

Willow nella progettazione del paesaggio

Per decorare i giardini vengono utilizzati alberi e arbusti di questo genere sia grandi che sottodimensionati o nani. Di solito, i salici più alti si trovano vicino agli stagni del giardino: questo consente loro di fornire loro condizioni di crescita ottimali, oltre a creare un bellissimo paesaggio. Alberi di grandi dimensioni possono essere utilizzati per l'abbellimento di aree ricreative e forniscono una buona ombra. I salici più piccoli sono spesso piantati in composizioni di diverse piantagioni. Le specie nane o striscianti sono collocate nei giardini rocciosi o nei giardini rocciosi. La mancanza di pretese, oltre a una varietà di forme di corona, colore del fogliame e altre caratteristiche, ti consente di scegliere il salice giusto per un giardino di qualsiasi dimensione, decorato in qualsiasi stile.


Il salice è un albero o un arbusto. Questo salice è ibrido. È stato allevato da allevatori degli Urali di altre specie parentali. Questa pianta è dioica, i suoi fiori sono spesso raccolti in orecchini giallo-verdi. Fiorisce nel 10-20 maggio. Allo stesso tempo, le sue foglie sbocciano. La maggior parte del salice, che è chiamato lo gnomo piangente, è maschio. Quindi questa pianta produce frutti estremamente raramente.

Lo gnomo piangente del salice presenta molte differenze rispetto alle specie considerate genitori. Questo è rappresentato principalmente da una corona piangente. In secondo luogo, questa pianta è sottodimensionata. E, in terzo luogo, la sua resistenza invernale è aumentata.


Iva Matsudana: riproduzione

Matsudana, come tutti i suoi parenti, cresce molto velocemente, nei primi anni di vita la crescita di un albero all'anno è di circa 1 metro, poi una pianta adulta aggiunge 50-60 cm all'anno. Quindi per allevare queste bellissime piante , non sarà richiesto molto tempo e impegno.

Il salice torsionale Matsudana non forma ventose radicali, quindi la pianta non può essere propagata in questo modo. Anche la propagazione dei semi è inefficace. È possibile dividere il cespuglio, ma le talee si sono dimostrate le migliori.

Le talee formano radici molto facilmente e rapidamente, quindi si può dire che il metodo di talea sia abbastanza semplice. Devi prendere talee lignificate spesse circa un dito, piantarle in un terreno nutriente in primavera e annaffiarle. Molto presto, le talee cresceranno radici e puoi vedere i primi giovani germogli. Le talee sottili non dovrebbero essere usate per la propagazione, poiché mettono radici molto peggio.


Classificazione

Genere salice, famiglia salice, ordine malpighiano. La specie può essere suddivisa in alberi decidui e forme arbustive. Nomi nella vita di tutti i giorni: salice bianco o salice argenteo, salice dalla coda bianca, scongelato bianco.

Come risultato del lavoro degli allevatori, sono state sviluppate molte forme ibride che vengono utilizzate nei parchi e nella progettazione del paesaggio. Molto spesso, per questo scopo viene coltivato il salice piangente Varvittelina o il suo aspetto opposto, il salice piramidale con germogli ascendenti, con una corona a forma di cono rovesciato Vitellina piramidalis. C'è anche un'ampia forma piramidale con foglie Kosterii argentee.


Poco si sa che oltre all'effetto decorativo, il salice piangente ha molte proprietà benefiche. Ad esempio, la corteccia si trova in molti medicinali. La corteccia di salice viene utilizzata nel trattamento della tachicardia e delle nevrosi. È un rimedio efficace per febbre, reumatismi e diarrea.

Se c'è un'infiammazione sulla pelle, puoi preparare un decotto a base di corteccia di salice e fare un bagno. Anche le gengive sanguinanti possono essere trattate con una soluzione simile. Inoltre, è un rimedio efficace per il mal di gola.


Tipi e descrizione, dove cresce, foto dell'albero

Il salice è una di quelle piante che la maggior parte di noi conosce. È noto a molti con nomi come salice, salice, vite, salice.

Molto spesso può essere trovato nel mezzo del nostro paese. Gli habitat preferiti sono le zone umide. Ci sono alcune specie che si comportano bene nelle paludi. A volte questo arbusto può essere trovato anche nelle foreste, dove agisce come una miscela di altri alberi.

Descrizione della pianta: che aspetto ha un salice

Il salice include un gran numero di arbusti, che possono avere diverse caratteristiche esterne. Questa famiglia è rappresentata da circa 300 specie, la maggior parte delle quali coltivate appositamente. Tra le caratteristiche della pianta, vale la pena evidenziare trasparente, corona trasparentecosì come i germogli che sono abbastanza sottili e flessibili.

Quando fiorisce, sul salice si formano piccole infiorescenze. Molte specie di questo arbusto possono crescere fino a 10-15 m, mentre vi sono esemplari più imponenti, la cui altezza può essere di 30-40 m Si distinguono anche sottospecie nane.

Applicazione

Willow ha un bell'aspetto nelle piantagioni solitarie e di gruppo. Per la progettazione di giardini rocciosi e giardini rocciosi, vengono spesso utilizzate specie nane di questo arbusto. La maggior parte delle varietà resiste molto bene alla potatura e viene utilizzata molto spesso. per la fabbricazione di siepi.

Molto spesso, il salice si trova vicino ai corpi idrici, dove sembrano particolarmente impressionanti a causa dell'ombra verde-argento delle foglie, completando con successo la superficie dell'acqua. Un grande vantaggio di queste piante è un potente apparato radicale, che consente loro di essere utilizzati per rafforzare i pendii e prevenire l'erosione del suolo.

Proprietà medicinali

La corteccia di salice è molto apprezzata in medicina a causa di questa materia prima preparare i preparati per il trattamento di malattie specifiche quali:

  • ipotensione arteriosa
  • tachicardia
  • nevrosi.

Inoltre, hanno proprietà antipiretiche, possono alleviare le condizioni del paziente con reumatismi e alleviare la diarrea.

Come agente esterno, i preparati a base di corteccia di salice sono usati per trattare le malattie infiammatorie del cavo orale, nonché con una maggiore sudorazione. Per il trattamento dell'eczema, sono efficaci i bagni da un decotto di corteccia di salice e gemme di betulla.

La corteccia di salice si è dimostrata efficace nella medicina popolare: il brodo preparato da esso è molto utile per:

  • condizioni febbrili
  • freddo
  • reumatismi
  • diarrea cronica
  • dolore allo stomaco e all'intestino
  • malattie della milza, gotta
  • ha un effetto emostatico, coleretico e diuretico.

Un rimedio efficace sono i decotti nel trattamento di:

  • mal di gola
  • malattie del cavo orale
  • più bianco
  • vene varicose
  • affaticamento muscolare.

Varietà

Salice bianco

Questo rappresentante della famiglia non ha eguali in altezza, che è di 10-12 m, così come senza pretese. Il nome di questa specie è associato colore foglia argento... Sembra fantastico in combinazione con alberi di grandi dimensioni con fogliame verde scuro: ippocastano, olmo o tiglio. È anche opportuno piantare questa pianta sullo sfondo, di conseguenza, il fogliame decorativo di questo arbusto sarà in grado di concentrarsi sulla bellezza degli aghi di acero dalle foglie rosse, crespino o pino scuro.

Salice bianco, forma piangente

Raggiungendo un'altezza di 5-7 m, questo arbusto si distingue per la sua corona decorativa, che cade a cascata. Si distingue anche per i lunghi rami che raggiungono quasi la superficie della terra. Può crescere su quasi tutti i terreni, resistente alle temperature negative, sensibile all'umidità. Può crescere anche in una zona ombreggiata, tuttavia la mancanza di luce solare influisce negativamente sulla densità e sulla decoratività della chioma.

Il salice piangente sembra spettacolare non solo come arbusto piantato separatamente, ma anche come parte di un gruppo di alberi, soprattutto se piantati lungo le rive dei corpi idrici. Può formare una composizione eccellente insieme ad altri arbusti decidui decorativi e basse conifere: ginepro, cipresso, tuia.

Willow fragile, forma sferica

Il salice arbustivo deve la sua attrattiva alla chioma, che ha una forma regolare sferica oa cupola. Nel processo di crescita, la rakita forma un gran numero di tronchi, che in alcuni esemplari possono crescere fino a 7 m. Essendo una pianta resistente al freddo, è ottima sopporta anche inverni rigidi... Rakita ha un bell'aspetto non solo come pianta separata, ma anche come parte di piantagioni di gruppo. Questo albero può essere utilizzato come sfondo per altre piante ornamentali. La riva del serbatoio sembra particolarmente bella, che è decorata con una piccola tenda o una serie di piante simili. Inoltre, spesso all'albero vengono assegnate le funzioni di siepe.

Salice di capra, forma piangente

I germogli piangenti, che si formano sotto forma di una tenda nella parte superiore di un piccolo tronco-fusto, raggiungendo un'altezza media di 1,5 m, conferiscono a questo arbusto un carattere decorativo.Negli ultimi anni, l'interesse per esso inizia a crescere, che è stato largamente facilitato dalla disponibilità di materiale di piantagione estraneo. Se questo salice decorativo è piantato in un luogo soleggiato, può formare una stretta corona sferica con germogli posizionati verticalmente verso il basso, che in alcuni casi possono raggiungere il suolo.

In primavera, quando l'albero inizia a fiorire, sui germogli fiori soffici si apronoDi conseguenza, il salice inizia ad assomigliare a grandi denti di leone. In questa pianta non si osserva solitamente una crescita verticale, l'eccesso di altezza del fusto non supera i 30-40 cm Solitamente utilizzato nelle piantagioni di gruppo. Tuttavia, questo arbusto assume un aspetto spettacolare se combinato con piante che hanno una grande ombra di fogliame, o quando piantato vicino a curve nei sentieri del giardino.

Prendersi cura di questa specie è simile a qualsiasi pianta con innesto standard. Una misura obbligatoria per lei è la potatura della crescita selvatica, che appare regolarmente su un post sotto il sito di vaccinazione. Se ciò non viene fatto, la parte innestata potrebbe morire in seguito. Considerando che questo tipo di salice non è resistente al freddo, si consiglia di scegliere luoghi per piantarlo che abbiano una buona illuminazione e siano protetti dal vento.

Se coltivato nella periferia nord, si consiglia la parte innestata della piantina prepararsi per lo svernamento... Per fare ciò, è avvolto in un materiale non tessuto in diversi strati, ad esempio, spunbond. Quando si coltivano piante standard, è necessario fare attenzione alla loro verticalità: per questo, tre paletti vengono piantati nel terreno vicino e una pianta è legata ad esso.

Salice

Si trova in molte regioni del nostro paese, ad eccezione dell'estremo nord e sud. È un grande albero con un gran numero di rami, con un'altezza non superiore a 8 m. Forma un'ampia corona formata da lunghi germogli simili a ramoscelli, che sono soffici nei primi anni di crescita e successivamente diventano nudi. I germogli sono decorati con foglie lineari-lanceolate con bordi arricciati. Hanno una lunghezza non superiore a 10 cm, in cima sono dipinti in un colore verde scuro. La parte inferiore è argentata per la presenza di peli setosi.

Questa varietà di salice ha un altro nome, che è associato alla sua somiglianza con le foglie di canapa. Quando inizia a fiorire si formano piccoli orecchini lungo fino a 6 cm, cilindrico. In questa fase del ciclo vitale, l'arbusto diventa molto soffice, rimanendo tale per 6-13 giorni.

Durante la stagione, guadagna rapidamente massa verde, ma il ciclo di vita non supera i 30 anni, dopodiché avviene la morte. Essendo molto resistente alle temperature negative, questo tipo di salice può sopportare trapianti, potature e stare bene in condizioni urbane. Può anche crescere su terreni sterili. Grazie alle talee, può formare boschetti abbastanza grandi.

Conclusione

Oggi, il salice è considerato uno degli alberi selvatici più famosi, con cui quasi tutti noi abbiamo familiarità. È molto facile riconoscere questo arbusto per i suoi lunghi germogli ramificati. Molti proprietari di cottage estivi lo usano spesso per scopi decorativi, poiché, a causa della sua senza pretese, può crescere quasi ovunque. Pertanto, per trovare una piantina, non è necessario sapere dove cresce il salice. I suoi germogli sono flessibili e abbastanza forti da tollerare la potatura, quindi puoi usarli come una siepe... Allo stesso tempo, può essere utilizzato come sfondo per decorare altri arbusti ornamentali.


Le sfumature della crescita

La maggior parte dei salici sono igrofili, quindi crescono sulle rive di stagni o ruscelli. Queste sono piante resistenti, sono estremamente raramente colpite da insetti e malattie. Gli alberi richiedono luce, sono facilmente tagliati e radicati. I salici adorano un taglio di capelli, con il suo aiuto la corona è ben formata.

Durante i periodi di pioggia, si vedono macchie grigiastre e scure sulle foglie, simili a una fioritura sporca. Spruzzare con ossicloruro di rame o ossichom per ripristinare la bellezza vergine. Si consiglia di rimuovere il fogliame caduto dal territorio in autunno.

L'uso del salice nel design

Il salice nel giardino simboleggia la purezza, la bellezza e la vita eterna. I proprietari dei cottage estivi piantano salici allo scopo di decorare, poiché a causa della sua senza pretese, l'albero cresce ovunque. I germogli flessibili e forti tollerano la potatura in modo indolore, quindi il raccolto viene spesso usato come siepe. Le specie arbustive sono adatte per le siepi; vengono tagliate più volte per stagione: in primavera e in piena estate. Allo stesso tempo, la cultura viene utilizzata come sfondo per decorare altri arbusti ornamentali.

Le varietà di arbusti sono adatte per l'arte topiaria: tagli di capelli ricci, decorazione dei bordi. Se c'è uno specchio d'acqua sul territorio, il salice viene piantato vicino ad esso. Inoltre, la pianta appare organicamente in una singola piantagione come sfondo accanto a un gazebo o una panchina.

I salici di agrifoglio si formano in figure di ombrelli; serviranno come decorazioni da giardino per almeno 70 anni. Sembra con grazia in gruppi di 3-4 pezzi.

Le proprietà medicinali del salice

La descrizione della pianta si trova nella medicina popolare: un decotto di corteccia lenisce i dolori articolari, viene utilizzato per curare raffreddori e temperature più basse.

La corteccia è satura di tannino, quindi viene utilizzata nella produzione di prodotti farmaceutici con proprietà antisettiche e antipiretiche, agisce come diuretico.

Dalla corteccia di questo albero si ricava anche la salicina (tradotta dal latino "salice"). La salicina è la base dell'aspirina. Per le malattie della pelle e gli ascessi, viene utilizzato un unguento a base di corteccia macinata e crema per bambini. Per la tromboflebite, i pediluvi dall'infusione di salice aiuteranno.

Un decotto di bardana e corteccia di salice risolve i problemi che causano forfora, prurito, calvizie.


Condizioni e cure crescenti

  • Il salice è una delle poche piante che trarrà vantaggio dalla vicinanza delle acque sotterranee. Pertanto, se hai un serbatoio sul sito o un luogo periodicamente allagato, sentiti libero di posizionare un salice lì.
  • L'illuminazione dovrebbe essere abbondante, il salice non dovrebbe essere ombreggiato da edifici o piante alte. Inoltre, la vicinanza a un edificio o una recinzione può causare uno sviluppo irregolare della corona.
  • È auspicabile avere una protezione dai venti freddi del nord e del nord-est, soprattutto per le varietà non resistenti al gelo (Matsudan).

    In linea di principio, qualsiasi terreno andrà bene: il salice non ha pretese in questa materia. Tuttavia, si svilupperà meglio su terreni leggeri o medio argillosi.

    La medicazione superiore viene eseguita 2-4 volte all'anno, con fertilizzanti minerali o organici complessi. È altamente indesiderabile applicare fertilizzanti azotati dopo l'inizio di agosto: ciò impedisce all'albero di entrare in uno stato di dormienza, che ha un effetto estremamente negativo sulla resistenza al gelo.

    L'irrigazione è necessaria per le piante giovani, appena piantate, nella quantità di 2-5 secchi per albero 2-4 volte al mese, a seconda delle dimensioni della pianta e del tempo. La resistenza alla siccità di un albero adulto dipende dalla zona: se c'è un bacino idrico nelle vicinanze o la falda acquifera è poco profonda, il salice acquisterà da solo anche nei periodi più secchi, perché il suo apparato radicale è piuttosto profondo ed esteso. Altrimenti, in un'estate calda e limpida, è necessaria l'irrigazione.

    Un taglio di capelli è il momento più importante nella cura del salice riccio. Questo albero si presta bene alla formazione della chioma, si riprende facilmente e fa crescere nuovi germogli. Ma tieni presente che se tagli almeno un paio di rami almeno una volta nella vita di questo albero, dovrai tagliarlo ogni anno. Altrimenti, invece di una delicata e delicata, otterrai una chioma molto densa, densa, i germogli non avranno abbastanza luce e nutrimento, la cima dell'albero potrebbe seccarsi, e nei casi trascurati anche l'intera pianta muore.

  • Un taglio di capelli igienico è essenziale per tutti i salici. Anche se non vuoi cambiare la forma della corona e stimolare i germogli, assicurati di rimuovere i rami secchi, spezzati e danneggiati dal gelo. Altrimenti, non solo rovineranno l'aspetto dell'albero, ma possono anche causare malattie o seccare i germogli vivi.
  • Il taglio correttivo comporta la rimozione dei soli germogli che ispessiscono troppo la corona, sono diretti verso il suo centro o si trovano più in basso lungo il tronco rispetto all'altezza desiderata dell'inizio della corona. Si tiene ogni anno, in primavera, e aiuta il tuo salice a sembrare pulito e ben curato con una forma a corona naturale.
  • Potatura formativa. A causa dell'abbondante formazione di germogli e degli alti tassi di crescita, è abbastanza facile formare varie forme: arte topiaria dalla corona di un salice tortuoso. Le forme più naturali per una corona di salice sono una palla, ovoidale, a forma di cono e piramidale (sia su un tronco che senza di esso), ma puoi creare archi, pergole, siepi e varie forme complesse da questo albero - un bonsai da giardino.
  • A volte, per migliorare la resistenza al gelo e altre caratteristiche, un salice attorcigliato viene innestato su un'altra specie, più resistente. Se il tuo albero è stato ottenuto in questo modo, non dimenticare di rimuovere i germogli della radice ogni anno: non funzionerà per attorcigliare i rami da esso.
  • Elevati tassi di crescita consentono di proteggere il salice dal gelo in modo radicale, tagliandolo ogni anno, lasciando solo un moncone non più alto del livello del manto nevoso. Con questa coltivazione si otterrà solo una forma ad arbusto, seppur abbastanza alto, ma assolutamente non soggetto a congelamento. Non abbattere alberi che non hanno raggiunto almeno 5-6 cm di diametro del tronco in modo così radicale.

    Per l'inverno, le giovani piante dovrebbero essere isolate. Ma è meglio usare non lutrasil per questo, ma rami di abete rosso: proteggerà meglio dal gelo, accumulando neve e non provocherà dibattiti in caso di disgelo. Il rifugio viene costruito in ottobre - novembre e rimosso in marzo - aprile.

    Il salice sinuoso si propaga al meglio per talea. Il tasso di sopravvivenza dei germogli è di circa 1,5 cm di diametro e fino a 1 m di lunghezza è del 70-100%, a seconda della varietà. Inoltre, possono essere radicati sia in un contenitore con acqua, sia immediatamente nel terreno - assicurati solo che il terreno non si asciughi affatto. Per migliorare le caratteristiche di vitalità dell'albero, l'innesto viene utilizzato per le specie più rustiche. La riproduzione da parte dei polloni è impossibile, poiché il salice torcente non li dà e la riproduzione del seme viene utilizzata solo per la selezione, perché non preserveranno tutte le caratteristiche varietali dell'albero genitore.

    Il trapianto di salice da un contenitore o all'interno del sito con la conservazione di un coma di terra può essere effettuato per tutta la stagione, da aprile a ottobre.Le piantine con un apparato radicale aperto vengono piantate solo durante il periodo di dormienza: in marzo - aprile, prima della rottura del germoglio, o in ottobre, dopo che il fogliame è caduto.

    In generale, il salice sinuoso è abbastanza resistente a parassiti e malattie. Tuttavia, a volte può soffrire di coleotteri di pioppo e pioppo tremulo - coleotteri fogliari, bruchi di alcune farfalle, elefanti, afidi, mosche, lupo di salice, acari di ragno, nonché topi e altri roditori. Se il tempo piovoso è stato stabilito per molto tempo, le foglie possono essere colpite da macchie fungine, che l'ossicloruro di rame aiuterà a sconfiggere.


    Guarda il video: NEW PENTHOUSE TOUR!!!!