Aiuto, la mia aloe sta cadendo: cosa causa una pianta di aloe cadente

Aiuto, la mia aloe sta cadendo: cosa causa una pianta di aloe cadente

Di: Mary Ellen Ellis

L'aloe è una grande pianta d'appartamento perché è così facile da coltivare ed è molto indulgente. La tua aloe crescerà grande con una buona luce e non troppa acqua. Sebbene sia difficile uccidere una di queste piante, se la tua aloe sta cadendo, qualcosa non va. Questo articolo contiene ulteriori informazioni per una pianta di aloe che cade.

Motivi per una pianta di aloe cadente

A nessuno piace far cadere le foglie di aloe. Vuoi un'aloe eretta e robusta. Per aiutare la tua pianta a crescere meglio, aiuta a capire perché si verifica la caduta. Ci sono alcuni possibili motivi o potrebbe essere una combinazione di più di uno:

  • Luce solare inadeguata
  • Cattive pratiche di irrigazione
  • Un'infezione fungina
  • Temperature fredde
  • Un contenitore troppo poco profondo

La mia aloe sta cadendo, e adesso?

Se hai un'aloe pendente o cadente, considera i problemi di cui sopra e assicurati di fornire alla pianta le giuste condizioni di crescita. L'aloe dovrebbe avere almeno sei ore al giorno di luce solare forte e diretta. La mancanza di luce solare può indebolire le foglie e farle cadere.

Lasciarlo raffreddare troppo può avere lo stesso effetto, quindi non lasciare che la tua aloe diventi più fredda di 50 gradi Fahrenheit (10 gradi Celsius).

Anche troppa acqua può essere un problema e far cadere una pianta di aloe. Una semplice strategia di irrigazione per l'aloe è aspettare che il terreno si asciughi completamente e poi bagnarlo completamente. Elimina l'acqua in eccesso. Non innaffiarlo di nuovo fino a quando il terreno non si sarà nuovamente asciugato.

Se hai bevuto troppo per un po 'di tempo, le radici potrebbero essere infettate da un fungo. Controllare le radici e trattare con un fungicida se necessario.

Infine, la tua pianta di aloe cadente può essere risolta con una soluzione semplice come la scelta di un contenitore migliore. Un contenitore poco profondo non consentirà alla pianta di sviluppare radici abbastanza forti da rimanere in posizione verticale. Sostituisci la tua aloe in una pentola più profonda, robusta e pesante in modo che sia sostenuta.

Un aloe pendente di solito è una soluzione facile, ma se questi problemi vengono risolti e continua a cadere, prova a picchettare la tua pianta o separarla in piante più piccole.

Questo articolo è stato aggiornato l'ultima volta il

Maggiori informazioni sull'aloe vera


Cause delle foglie sottili di aloe vera

Le foglie sottili di aloe vera possono svilupparsi a causa di alcuni problemi diversi. Controllare l'estensione delle foglie sottili può aiutarti a determinare il problema specifico. Dovresti esaminare le diverse parti delle foglie, le radici e il terreno di coltura.

In alcuni casi, troverai che l'unico problema è con le foglie. Tuttavia, potrebbe esserci un problema più grande con l'intera pianta di aloe vera. Irrigazione impropria e condizioni di illuminazione sbagliate possono causare problemi alle foglie di aloe vera, come trasformare diversi colori.

Programma di irrigazione

Innaffiare la tua aloe vera secondo il giusto programma è essenziale per mantenere la tua pianta sana. Da un lato, l'aloe non ha bisogno di tanta acqua quanto molte piante. È una pianta succulenta, quindi trattiene l'acqua nelle foglie e nei gambi.

Se innaffi troppo la tua pianta di aloe, le radici marciscono, il che può tagliare l'acqua alle foglie. Quindi, le foglie appassiranno e inizieranno a diradarsi. Se le tue foglie di aloe sono sottili e sembrano mollicce, è probabile che tu stia annaffiando la pianta troppo spesso.

Tuttavia, il tuo problema potrebbe essere l'esatto contrario. Se le tue sottili foglie di aloe non sono mollicce, potresti non innaffiarle a sufficienza. Anche se l'aloe può trattenere l'acqua, ne può contenere solo così tanto e alla fine consumerà l'acqua.

Se non gli dai più acqua, le foglie inizieranno ad arricciarsi. Ma assicurati che l'acqua penetri nel terreno in modo che la pianta possa aspirarla in quel modo.

Condizioni di illuminazione

Se scopri che stai annaffiando la tua aloe vera nella giusta quantità, considera l'illuminazione che ottiene. Potresti notare che le tue foglie di aloe vera sembrano sottili se tendono ad abbassarsi. La causa principale di questo problema è che l'aloe non riceve abbastanza luce.

L'aloe dovrebbe ricevere un po 'di luce solare diretta, ma ha anche bisogno di un po' di ombra. Posiziona la pianta dove può ricevere una buona luce solare o inizierà a crescere lateralmente verso la fonte di luce. Se vuoi tenere la tua aloe fuori, posizionala dove ruoterà tra sole e ombra per tutto il giorno. Puoi anche spostare la tua pianta di aloe dentro e fuori nel tempo per darle abbastanza luce.

Ma se le tue foglie iniziano a diventare sottili e marroni, potrebbero essere troppo illuminate. In tal caso, porta la tua pianta dentro per un giorno o due per lasciarla riposare.


Aloe Vera cadente

Riferimento per il giardinaggio »Giardinaggio nel 2004

Ho avuto quest'aloe dall'estate scorsa e sembrava che stesse andando abbastanza bene fino a questa pausa natalizia. Quando sono tornato a casa per una pausa non potevo portare con me tutte le mie piante, quindi ho lasciato la mia Aloe e Jade dietro perché hanno bisogno della minima cura in inverno. Li ho annaffiati in anticipo e ho lasciato il riscaldamento acceso e la finestra aperta. Sono stato via solo 2 settimane, ma in quel periodo tutte le foglie della mia aloe sono diventate molto fragili e brunastre. P Le punte hanno iniziato a piegarsi hanno iniziato a piegarsi in modo da staccarsi nel momento in cui le tocco (o le guardo). Molte delle foglie non hanno punte ora e il resto è molle. So che l'aloe tende a innaffiare eccessivamente, ma ho cercato di limitare la quantità di acqua che riceve e sembra peggiorare quando non la innaffio per un po '. Aiuto per favore.

* * * *
E alla fine l'amore che prendi è uguale all'amore che fai.

Esistono oltre 250 specie di Aloe nel mondo, per lo più originarie dell'Africa. Hanno dimensioni variabili da piccole miniature di un pollice a enormi colonie di piante costituite da centinaia di piante di 2 piedi di diametro. Sebbene la maggior parte delle aloe abbia un valore medicinale o commerciale, la più comunemente conosciuta è l'Aloe barbadensis. meglio conosciuto come Aloe vera.

Tutte le aloe sono piante succulente semitropicali e possono essere coltivate all'aperto solo in aree dove non c'è possibilità di congelamento (zone USDA 10-11). Tuttavia, producono piante da appartamento eccellenti quando ricevono luce sufficiente. Le aloe in vaso traggono vantaggio dal trascorrere l'estate all'aperto. Gli esemplari più vecchi possono persino fiorire, producendo un ceppo alto ricoperto di fiori di corallo dai colori vivaci. Il nettare di fiori di aloe è uno dei preferiti dei colibrì!

Ha un apparato radicale fibroso che produce foglie lunghe, affusolate e senza stelo. Queste foglie verde chiaro hanno margini appuntiti e sono macchiate di crema. I robusti steli eretti portano diversi fiori carnosi, a forma di campana, di colore giallo-arancio.

C'è la possibilità che abbia fatto troppo freddo mentre eri via e che stia soffrendo degli effetti del freddo?

Poiché le piante di aloe sono costituite per il 95% da acqua, sono estremamente tenere al gelo. Se vengono coltivati ​​all'aperto in climi caldi, dovrebbero essere piantati in pieno sole o in ombra leggera. Il terreno dovrebbe essere moderatamente fertile e drenante. Le piante stabilizzate sopravviveranno abbastanza bene a una siccità, ma a beneficio della pianta dovrebbe essere fornita acqua.

Penso che se la tua pianta è malata non trattenere l'irrigazione, assicurati solo che non sia troppo innaffiata, preferibilmente il vaso ha grandi fori di drenaggio e terreno drenante veloce. In caso contrario, non rinvasarlo mentre è malato, fai solo attenzione a non innaffiare troppo, forniscigli comunque acqua.

Se hai bisogno di rinvasarlo quando è meglio, ecco alcuni suggerimenti per piantare: usa una fioriera con un foro di drenaggio o fornisci uno strato di ghiaia da 1-2 pollici sul fondo del vaso per garantire un drenaggio adeguato. Usa un buon impasto commerciale con aggiunta di perlite, graniglia di granito o sabbia grossa.

A proposito, scusa per tutti i post, ma penso che sia più facile romperlo piuttosto che cercare di schiacciare tutto insieme, spero che un po 'di questo aiuti.

Sì, è possibile che abbia fatto troppo freddo mentre ero via. È stato anche un po 'affamato di luce poiché ho solo una finestra, devo mettere le mie piante sul radiatore vicino alla finestra se vogliono avere luce. Tuttavia, è assolutamente impossibile regolare la temperatura quando fa freddo. Quindi ho dovuto tenerli lontani dalla luce diretta per evitare che si congelassero. Ciò significa anche che quando sono vicino alla finestra si asciugano velocemente, quindi non sono mai abbastanza sicuro se li sto inondando eccessivamente o meno.

* * * *
E alla fine l'amore che prendi è uguale all'amore che fai.

Se stai annaffiando troppo, forse il marciume delle radici sta contribuendo al problema, prenditi del tempo per leggere questo: l'Aloe vera è una piccola pianta dandy notoriamente tenuta nelle cucine come primo soccorso per piccole ustioni, ma, come succulenta, l'aloe immagazzina molta acqua nei suoi steli carnosi e non si secca affatto velocemente.

Come con molte piante del deserto, il tessuto dello stelo impedisce semplicemente l'evaporazione, anche quando fa caldo. Quindi, durante l'estate, dovresti annaffiarlo molto moderatamente, aspettando che il terreno si asciughi completamente prima di annaffiare di nuovo. In inverno, richiede ancora meno acqua pensaci ogni mese circa.

Il terriccio che stai usando potrebbe essere troppo ricco e che trattiene l'umidità per questa pianta. Il terreno dovrebbe essere sul lato sabbioso, scolare rapidamente e non trattenere l'acqua.

Ecco qualche informazione in più sull'Aloe Vera, la parte finale in particolare sulla luce:

Forma della pianta: questa pianta ha foglie spesse, carnose e grigie, a forma di spada, lunghe da 4 a 7 pollici. Le foglie sono macchiate quando sono nuove e tutte le foglie hanno spine morbide sui margini delle foglie. ".

Cultura: per evitare un aspetto pallido e cadente, questa pianta ha bisogno di candele di luce da 200 a 250 piedi. Può richiedere l'essiccazione del terreno di coltura tra un'annaffiatura e l'altra.

Ho anche trovato alcune informazioni sui cicli dell'acqua in natura, può o non può aiutare ma vale la pena conoscerlo:
Quando si coltiva l'aloe, dobbiamo renderci conto che hanno due stagioni di base, umida o secca. La stagione delle piogge va da circa aprile a ottobre. Durante questo periodo, la tua aloe dovrebbe essere data acqua soprattutto durante la stagione calda. Da ottobre a marzo, l'aloe richiede poca annaffiatura. In effetti, l'aloe può andare da ottobre a marzo senza una goccia di umidità e non peggiorare l'usura, anche se va bene annaffiare una volta verso il periodo natalizio.

Le persone si preoccupano di non annaffiare da ottobre a marzo, tuttavia, come giardinieri domestici dobbiamo cercare di imitare il programma di irrigazione di Madre Natura. Le aloe hanno il 97% di umidità e da ottobre a marzo la pianta fa affidamento sul serbatoio d'acqua nelle sue foglie per l'umidità. Aspettati che alcune foglie si secchino e si raggrinziscano durante questo periodo. Ad aprile, quando la pianta riceve la sua prima buona annaffiatura, la succulenta aloe ringiovanirà e inizierà a crescere di nuovo abbastanza felicemente.


Come coltivare piante di aloe con foglie morenti

Le piante di aloe vera possono sviluppare foglie problematiche che appaiono marroni, sottili e arricciate. Sebbene queste foglie morenti di aloe vera indichino che c'è un problema con la pianta, la loro presenza di solito non significa che la pianta stessa stia morendo. È possibile coltivare piante di aloe con foglie morenti se prendi provvedimenti per identificare e affrontare il motivo per cui le foglie stanno morendo. Questo processo viene solitamente completato in un'impostazione di prova per errore, ma alla fine dovrebbe aiutarti a risolvere il problema.

Sposta la pianta di aloe vera in un'area che riceve parzialmente la luce solare se le sue foglie sono piatte anziché dritte. Sebbene la piena luce solare possa danneggiare la pianta, la mancanza di luce può essere altrettanto dannosa.

Trasferisci la pianta di aloe vera al riparo dalla luce solare se le foglie morenti stanno diventando marroni. Le foglie marroni non devono necessariamente essere rimosse, ma se desideri farlo per scopi cosmetici basta romperle alla base e smaltirle.

  • Le piante di aloe vera possono sviluppare foglie problematiche che appaiono marroni, sottili e arricciate.
  • Sposta la pianta di aloe vera in un'area che riceve parzialmente la luce solare se le sue foglie sono piatte anziché dritte.

Innaffia la pianta più frequentemente se le foglie di aloe morenti appaiono molli, arricciate e sottili. Ciò significa che la pianta ha iniziato a consumare le proprie riserve di umidità interne, il che fa sembrare la pianta sgonfiata. Lo sporco delle piante di aloe vera deve essere messo a bagno, ma lasciato asciugare completamente tra un'annaffiatura e l'altra. Ciò potrebbe significare che hanno bisogno di acqua una volta alla settimana circa in estate, ma meno spesso in inverno. Controlla il terreno ogni due giorni per vedere se la pianta ha bisogno di acqua.

Innaffia la pianta meno frequentemente se tutte le foglie sembrano svogliate, marroni o scolorite. Questo può essere un segno di marciume radicale, che si verifica quando l'apparato radicale superficiale della pianta è seduto in acqua stagnante. La pianta dovrebbe già essere piantata in una pentola con un grande foro di drenaggio nella parte inferiore trasferirla in una nuova pentola se non lo è.


Guarda il video: Perchè laloe ha le foglie rosse