Regole per la coltivazione del basilico dai semi in campo aperto

Regole per la coltivazione del basilico dai semi in campo aperto

L'erba ha preso il nome dalla parola greca che significa "re". Ha un sapore amaro e un aroma di menta piperita. È un condimento popolare nella cucina mediterranea. Il famoso pesto italiano è preparato a base di basilico. In Francia, la sua combinazione con i pomodori è un canone culinario. Più avanti in questo articolo parleremo della corretta coltivazione di questa meravigliosa erba in campagna o in giardino. Scopriremo come e quando piantare semi in piena terra. Come immergersi, trapiantare o piantare i primi germogli.

Storia antica del basilico viola e rosso

Il basilico è stato utilizzato dalle persone per oltre 5.000 anni. Sia in cucina che in medicina. Il tè al basilico calma i nervi e tonifica il corpo. È bevuto per alleviare le coliche nello stomaco. Migliora la funzione del fegato e della cistifellea.

La patria dell'erba è l'Africa. È apparso in Russia nel XVIII secolo. Quindi, sulla sua base, sono stati realizzati tonici e maschere cosmetiche popolari, che sono ancora popolari.

Descrizione del cespuglio

Il basilico è una pianta annuale con foglie picciolate corte e oblunghe. Il fusto raggiunge una lunghezza media di cm 60. La radice è ramificata, posta in prossimità della superficie. Le foglie, come lo stelo, sono ricoperte di peli. I fiori sono bianchi, rosa pallido. I frutti sono scuri, simili alle noci, maturano in un gruppo di 4 pezzi e rimangono vitali per 5 anni.

Quante varietà si possono piantare nel paese?

Esistono molte varietà di erba, più di cento. Il basilico dolce è il più popolare di loro. Il basilico con foglie blu cresce in Africa, si chiama canfora. In Messico - cannella e nel sud-est asiatico - limone. C'è una specie con foglie viola. Il suo aroma è scarsamente espresso rispetto al verde, ma per il suo colore ricco viene spesso utilizzato nella decorazione di piatti.

Preparare le piantine a casa in primavera

I semi vengono piantati nelle piantine alla fine di marzo. Non sono immersi per molto tempo prima di piantare. Abbastanza per due ore in acqua calda o una soluzione debole di permanganato di potassio. Per le piantine sono adatti contenitori con una profondità di 10 cm o più, vasi o fioriere. Il drenaggio è disposto sul fondo, cospargilo sopra con una miscela di terra (proporzioni 4: 2: 1) da:

  • torba
  • humus
  • sabbia

Nel terreno vengono praticate delle scanalature con una profondità di 1 cm, in cui vengono posti i semi... Cospargere di terra e irrigare da un flacone spray, quindi coprire con pellicola o vetro.

I contenitori con semi vengono rimossi in un luogo caldo. In questa fase, è importante prendersi cura adeguatamente delle piantine:

  • una volta al giorno togliere la pellicola o il vetro e aerare brevemente (bastano 15 minuti)
  • rimuovere la condensa dall'interno
  • facile inumidire il terreno

I primi germogli germoglieranno tra una settimana. Questo è un segno che è ora di aprire le piantine. Quando i germogli hanno la prima foglia a tutti gli effetti, sono seduti a una distanza di 5 cm l'uno dall'altro Quando appare la quinta foglia, pizzica la parte superiore dei germogli. Questo darà alla pianta più fogliame.

Alla fine di maggio, i germogli germogliati in casa vengono piantati in piena terra. È importante che le piante abbiano 5 foglie formate. Fino a quando non compaiono, l'atterraggio può essere ritardato.

Prima di piantare, le piantine vengono portate fuori dalla stanza e lasciate all'aria aperta a indurire. Iniziano con 15 minuti e aumentano gradualmente il tempo trascorso all'aperto fino a diverse ore. L'indurimento inizia una settimana prima del trapianto.

Come piantare semi o piantine all'aperto

Il basilico muore a basse temperature... Pertanto, le piantine vengono piantate in un luogo permanente quando non c'è il gelo mattutino. È meglio piantare semi di ortaggi in primavera a metà maggio. Puoi scegliere qualsiasi schema per le colture.

Il terreno per l'erba ha bisogno di fertile, permeabile all'aria e all'umidità. Fertilizzare il terreno prima di piantare. 1 m2 fare 2 kg di humus, torba e terriccio.

I germogli vengono piantati a una distanza di 40 cm l'uno dall'altro, in buche profonde 10 cm. Prima di piantare, le fosse vengono annaffiate abbondantemente.

Non puoi piantare il basilico nello stesso posto per due anni consecutivi. Ciò porterà alla comparsa di macchie marroni sulle foglie e alla morte delle piantagioni. La ragione di ciò è la malattia fusarium. È causato da funghi che vivono a lungo nel terreno. Il terreno "riposa" per 5 anni tra piantagioni di erba speziata.

Crescere e prendersi cura dei germogli verdi di basilico nel giardino

Il basilico deve essere annaffiato con acqua calda e stabilizzata. Giardinieri esperti iniziano un grande barile di plastica per questo. Durante il giorno, l'acqua nella botte si riscalderà e si stabilizzerà. Di sera, è adatto per l'irrigazione.

È importante non inondare i germogli con l'acqua. Il terreno dovrebbe essere leggermente umido. Con un eccesso di umidità, la pianta sarà colpita da una gamba nera.

L'erba cresce bene se nutrita con fertilizzanti azotati... La prima alimentazione avviene due settimane dopo la semina.

Per aumentare la massa verde dei germogli, oltre a pizzicare le cime, i fiori vengono tagliati su di essi.

Il terreno attorno alle piante viene allentato ed eliminato. Per la stagione estiva, saranno sufficienti 6-7 volte. Dopo aver diserbato e allentato, i germogli vengono annaffiati abbondantemente.

Raccogliere i raccolti in giardino

Le foglie di basilico vengono raccolte prima della fioritura. Quindi la concentrazione di oli essenziali e vitamine in essi è massima. Un bocciolo acerbo è un segno per la raccolta delle foglie.

L'erba fiorisce fino ai primi giorni autunnali. Non dimenticare che questa è una pianta termofila. Prima dell'inizio del primo gelo, viene trapiantato in una serra o in una casa. L'erba cresce senza problemi in un vaso per fiori da interno. Decora la casa e riempie le stanze di un profumo speziato.

Corretta asciugatura

Dopo la raccolta, il raccolto viene essiccato:

  • All'aria aperta... Le foglie vengono lavate, i detriti rimossi e stesi su un asciugamano. Quando l'acqua si esaurisce, vengono adagiati su una teglia. Un raccolto di grandi dimensioni è meglio legarlo a mazzi e appeso a una corda in una stanza calda senza luce solare diretta.
  • Nel forno. Le foglie lavate e asciugate vengono stese su una teglia in forno preriscaldato a 400 ° C. L'asciugatura richiederà 2 ore.
  • Nel microonde. L'asciugatura a piena potenza richiederà 3 minuti.

La prontezza è determinata manualmente. Le erbe essiccate si sbriciolano facilmente nelle tue mani. Si conserva in barattoli di vetro asciutti o sacchetti di carta.

Congelare le foglie intere

Vengono lavati e immersi in acqua bollente per 3 secondi. Quindi vengono raffreddati in acqua fredda. Un po 'asciugati su un canovaccio e disposti in sacchetti in piccole porzioni. Poi lo mettono nel congelatore.

Congelare rapidamente le foglie tritate

Si lavano, si sminuzzano finemente e si riempiono d'acqua. L'acqua viene versata negli stampini e posta nel congelatore. Se si usa l'olio d'oliva al posto dell'acqua, si ottiene un'ottima preparazione per la frittura in padella.

Il basilico è noto da tempo all'uomo. Occupa un posto d'onore nella cucina di molti paesi: Grecia, Francia, Italia e Thailandia. In Transcaucasia, ha persino preso il suo nome: regan.

Contiene vitamine:

  • C (abbassa il colesterolo nel sangue)
  • B (riboflavina, buona per gli occhi)
  • PP (niacina per la salute della pelle e dello stomaco)

A causa della presenza di composti del mercurio nel basilico, è pericoloso consumarlo in grandi quantità. In gravidanza, diabete e malattie cardiache, l'erba può essere dannosa per la salute. Tutto è buono con moderazione, compreso l'uso del basilico.

Coltivare il basilico rosso in loco è facile. La pianta è senza pretese e richiede poca cura e attenzione. Puoi seminare quasi la metà di maggio. Una pianta non ha sempre bisogno di un piccone. Inoltre, la pianta germoglia rapidamente e cresce rapidamente. La raccolta e la raccolta sono facili. Non ci vuole molto tempo e fatica per diversificare la tavola e coccolarsi con il "re" tra le erbe.


Basilico - cresce dai semi

Per ottenere verdure di basilico precoci in giardino e semi di qualità per il prossimo anno, dovresti sapere quando piantare piantine di basilico.

Il basilico è stato a lungo un condimento preferito di molte casalinghe. La pianta è nota per le sue proprietà medicinali e aiuta a combattere varie malattie. Tuttavia, in primavera, quando il corpo ha bisogno di una grande quantità di vitamine, questa spezia è molto costosa sul mercato. L'unico modo per uscire da questa situazione è iniziare a coltivare il basilico in casa. Fortunatamente, questo non è così difficile come sembra a prima vista.


Piantare e prendersi cura del basilico

  • Fioritura: fine luglio o inizio agosto.
  • Atterraggio: semina per piantine - alla fine di marzo o nella prima metà di aprile, trapiantando piantine in piena terra - nella seconda metà di maggio. Semina i semi nel terreno - non prima dell'inizio di giugno.
  • Illuminazione: luce solare intensa.
  • Il suolo: leggero, fertile, ricco di humus, drenato, traspirante.
  • Irrigazione: quando lo strato superiore del terreno si asciuga.
  • Top condimento: una volta al mese. La prima volta - 2 settimane dopo aver piantato le piantine nel terreno con una soluzione di 2 cucchiai di Nitrofoska in 12 litri di acqua, spendendo 3-4 litri di soluzione per ogni m².
  • Riproduzione: semi.
  • Parassiti: afidi, cimici del campo, acari.
  • Malattie: gamba nera, marciume grigio, fusarium.

Basilico: cresce dai semi a casa

È importante sapere che la cultura contiene un'enorme quantità di vitamine utili, oli essenziali e minerali necessari per il corpo umano. E quale aroma e gusto possiede - è impossibile da trasmettere! Spesso la spezia viene piantata nei luoghi di maggior accumulo di insetti fastidiosi (mosche, moscerini, zanzare, ecc.), Perché il suo odore li spaventa facilmente. Il modo più semplice e più comune per propagare il basilico è dal seme. In altezza, può raggiungere circa 80 cm, e le foglie incorniciano efficacemente la pianta, rendendola spessa e bella. Il basilico fiorisce per diversi mesi, da metà estate fino all'inizio dell'autunno.

Per coltivare la spezia all'aperto, è necessario un terreno fertile, leggero, sciolto, a tenuta d'aria e impermeabile, altrimenti il ​​basilico non produrrà abbastanza o non crescerà affatto. Poiché questa erba è termofila, è influenzata negativamente da sbalzi di temperatura e aria troppo fredda. È meglio scegliere un luogo ben illuminato per il basilico cresciuto dai semi. Considera quando si pianta una cultura che non può crescere per diversi anni consecutivi nello stesso posto, altrimenti la pianta è influenzata da Fusarium. L'opzione migliore è riportare la spezia al suo vecchio posto dopo 7-10 anni.

Molti giardinieri, prima di piantare i semi, li mettono a bagno in acqua; tale manipolazione con i semi di basilico può essere evitata. Ma quando si piantano i semi, tenere presente che il terreno con i semi di basilico piantati deve essere mantenuto umido e non deve essere lasciato asciugare. Per annaffiare le piantine, viene utilizzata esclusivamente acqua calda stabilizzata, poiché l'acqua fredda contribuisce alla formazione di una gamba nera (si combatte con solfato di rame).

Quindi, i semi di basilico vengono piantati all'inizio di aprile in scatole con un substrato ben inumidito a una profondità di 0,5 - 1 cm La scatola con i semi viene posta in un luogo caldo e soleggiato, mantenendo la temperatura di almeno 23 gradi. I primi germogli appariranno dopo 5 giorni, dopodiché le piantine di basilico vengono immerse in vasi separati e alla fine di maggio può essere piantato in un luogo permanente nel cottage estivo. Durante il trapianto in un'area aperta, gli esperti consigliano di scegliere una giornata nuvolosa con luce solare minima. Dopo la semina, i germogli di basilico vengono annaffiati.

  • Timo: cresciuto dal seme
  • Timo: proprietà utili e controindicazioni


Varietà popolari

In Russia era chiamata "l'erba reale" ed era spesso usata per curare reumatismi, mal di testa e disturbi di stomaco. E in India, la pianta è stata a lungo considerata sacra insieme al loto. La spezia è diventata un ingrediente fondamentale in ogni cucina nazionale, non può farne a meno la cottura di minestre, pasticcini, antipasti caldi e freddi. Ovunque cresca il basilico, la coltivazione dal seme è il passo principale per coltivarlo.

La più diffusa è la coltivazione della specie Osimum basilicum - basilico comune o da giardino. Una pianta erbacea alta fino a 60 cm si forma sotto forma di un cespuglio ramificato, i cui numerosi steli e foglie sono usati per il cibo. Tutti amano il basilico aromatico e speziato, che conferisce ai piatti, soprattutto a base di carne, un gusto saporito.

Le varietà varietali differiscono per gusto, colore e odore. Tra questi, i più comuni:

  • basilico al limone e chiodi di garofano con foglie verdi
  • Baku, Yerevan e caramello con fogliame lilla
  • a forma di cucchiaio - con l'aroma dei chiodi di garofano e il gusto delle foglie di alloro
  • efgenol e menta, utilizzati per la produzione di vaniglia e canfora.


↑ Come prendersi cura e raccogliere

Uno dei principali requisiti di cura per il basilico è l'irrigazione. Se il terreno non è sufficientemente inumidito, la massa fogliare crescerà male. Se l'estate è secca, il tasso di irrigazione aumenta. In media, 1 m² richiede fino a 10 litri di acqua a settimana.

Se non perdi l'insorgenza della malattia, puoi curare le piantagioni con soluzioni fungicide. Il solfato di rame è anche usato per trattare i funghi.

Importante per piantare il basilico e nutrire. L'alimentazione delle radici viene eseguita per la prima volta 14 giorni dopo il trapianto delle piantine nel terreno o dopo il primo diradamento delle piantine. Preparare il condimento superiore da nitroammofoska. Per 10 litri d'acqua, prendi 2 cucchiai. fondi. Per 1 m², il consumo è di 3,5-4 litri di soluzione. L'ulteriore alimentazione viene effettuata una volta al mese.

I letti vengono regolarmente diserbati per rimuovere le erbacce. Dopo l'irrigazione, il secondo giorno, le piantagioni vengono allentate.

Per proteggere il basilico dai parassiti, i letti sono disposti vicino alla piantagione di peperoni o pomodori.

Un altro modo per proteggersi dai parassiti è spolverare con la cenere. Per sbarazzarsi dell'invasione degli afidi, i cespugli vengono spruzzati con infusi. Puoi usare per preparare l'infuso: tarassaco, assenzio, cime di patate o pomodori, aglio, tanaceto.

Se durante la coltivazione c'è stata un'irrigazione competente e una rimozione tempestiva delle erbacce, la semina del basilico non si ammalerà.

Importante! Per ottenere cespugli rigogliosi, devi pizzicare le cime e rimuovere i fiori.

↑ Raccolta di foglie di basilico

Per il consumo quotidiano, le foglie di basilico vengono tagliate per tutta la stagione. Cominciano a cogliere le foglie quando il cespuglio raggiunge i 15 cm Taglia i rami insieme alle cime. 2 paia di foglie vengono lasciate sul ramo.

La volta successiva rimangono le cime, ma i peduncoli vengono solo tagliati. Assicurati di innaffiare il giardino dopo aver raccolto le spezie, perché la pianta avrà bisogno di molta umidità per costruire una nuova massa fogliare.

Il basilico raccoglie oli aromatici e componenti utili al massimo all'inizio dell'autunno.

La pianta viene tagliata per l'essiccazione quando i peduncoli si sono formati sul cespuglio, ma la pianta non è ancora fiorita. Se salti questo momento, dopo la fioritura, le foglie non saranno così tenere e il loro gusto peggiorerà. I rami con i peduncoli vengono tagliati per l'ultima volta.


Cura del basilico all'aperto

Per ottenere basilico di alta qualità e ricco di sostanze nutritive, la semina e la manutenzione all'aperto dovrebbero includere:

Inoltre, un prerequisito è pizzicare la parte superiore. Questa procedura deve essere eseguita una volta alla settimana per stimolare la ramificazione del cespuglio. Anche le infiorescenze che sono comparse sono soggette a pizzicamento, se si decide di piantare piantine non sui semi, ma per ottenere una massa verde.

Se perdi il momento in cui appare il colore, all'inizio l'aroma del basilico aumenterà notevolmente, ma dopo di che il gusto delle foglie si deteriorerà bruscamente.

È necessario annaffiarlo regolarmente con acqua tiepida, assicurandosi che non ci siano ristagni di umidità. Il diserbo e il diradamento migliorano le condizioni delle piante, consentendo all'ossigeno di saturare il terreno.

Il basilico viene nutrito inizialmente con escrementi di uccelli diluiti, successivamente con nitrofos. Quando si coltiva per seme, è utile aggiungere la cenere di legno al terreno.

Ti è piaciuto l'articolo? Mi piace ♥, iscriviti al nostro canale e sarai tra i primi a conoscere nuove pubblicazioni!

E se hai qualcosa da condividere, lascia i tuoi commenti! Il tuo feedback è molto importante per noi!


Guarda il video: Come coltivare l anguria