Video sulle piante medicinali da interno: aloe, Kalanchoe, geranio

Video sulle piante medicinali da interno: aloe, Kalanchoe, geranio

Video sulle piante d'appartamento medicinali. Probabilmente, ognuno di noi ha fiori in casa, le cui proprietà non conosciamo. Quindi, le nostre nonne avevano quasi sempre un fiore di aloe sul davanzale della finestra, che ha un numero enorme di proprietà curative. I fiori curativi includono anche Kalanchoe e geranio. Ti suggeriamo di familiarizzare con le proprietà di queste piante e come vengono utilizzate.

Video sulle piante medicinali da interno


Kalanchoe è una pianta succulenta perenne della famiglia Tolstyankov. La patria di un fiore unico sono i caldi tropici del Sud Africa, l'isola del Madagascar. Questa cultura esotica è conosciuta come l'albero della vita, ginseng indoor, medico di casa. Ci sono circa 200 varietà, ma non tutte sono dotate di poteri curativi. Solo due tipi sono adatti per il trattamento: Kalanchoe pinnate e Degremona.

Pennate di Kalanchoe

Kalanchoe Degremona

La pianta non supera i 50 cm di altezza, il fusto è irregolare, strisciante e necessita di ulteriore sostegno. La cultura è apprezzata per le sue grandi foglie verde-grigiastro con macchie viola sul fondo, appese a gemme di covata. Queste piante figlie in miniatura hanno piccole radici, quindi, non appena cadono, mettono subito radici e crescono. Questa caratteristica è il biglietto da visita del fiore, per cui il tipo di cultura è chiamato viviparo. La Kalanchoe in fiore piace con le sue pannocchie rosa.

Durante il periodo di fioritura, la Kalanchoe Degremona è considerata velenosa, quindi è vietato portarla all'interno.


Disegnare nel gruppo preparatorio dalla natura indoor fiore "Violet"

Scopo: Insegna ai bambini a disegnare una pianta d'appartamento dalla natura.

  • Continua a insegnare ai bambini come disegnare una pianta d'appartamento dalla natura.
  • Trasmettere correttamente la struttura della pianta: l'altezza della pianta, la forma delle foglie, la disposizione dei fiori.
  • Impara a trasferire le dimensioni del vaso rispetto alla pianta stessa.
  • Impara a scegliere colori vicini alla natura.
  • Consolidare la capacità di realizzare schizzi con una semplice matita.
  • Riprodurre la forma dei fiori utilizzando tecniche pittoriche non convenzionali (stampa su carta stropicciata)

  • Sviluppa un senso del colore e della composizione.
  • Espandi il vocabolario dei bambini.

  • Coltivare un atteggiamento attento e premuroso nei confronti delle piante d'appartamento in un angolo di natura.

Dotazione: pianta da interni (viola), illustrazioni di varietà di violette, illustrazioni di piante da interno, immagini ritagliate con l'immagine di una pianta d'appartamento, foglio di album A4 - bianco, colori ad acquerello, tempera, pennello, pastelli a cera, acqua, matite, gomma, tavolozza, un pezzo di carta da accartocciare ... Accompagnamento musicale di P.I. Čajkovskij "Valzer dei fiori".

Uso di moderne tecnologie educative:

  • Tecnologie per il risparmio della salute: educazione fisica.
  • Tecnologie di gioco: CI "Dai un nome affettuoso", "Raccogli un fiore e dagli un nome".

Il corso della lezione.

Educatore: Ryabyata, oggi abbiamo un'occupazione insolita. Ora ti chiedo un indovinello e tu lo ascolti attentamente. Avendo indovinato, scoprirai cosa disegneremo oggi. Pronto?

Educatore: L'aria è purificata

Insegnante: Perché li chiamiamo indoor?

Bambini: perché crescono in casa.

Insegnante: Ragazzi, perché le persone hanno bisogno di piante da interno?

Bambini: per renderlo carino e accogliente. Per rendere il filtro dell'aria.

Insegnante: giusto. E dimmi, possiamo incontrare piante d'appartamento solo a casa?

Bambini: No. All'asilo, nei negozi, in un policlinico, nelle scuole.

Insegnante: certo. Le piante d'appartamento possono essere trovate in un'ampia varietà di luoghi. Che tipo di piante d'appartamento conosci?

Insegnante: E se trovi questa pianta da qualche parte, puoi riconoscerla e nominarla?

Insegnante: Bene, allora lo controlleremo ora.

Gioco "Raccogli un fiore e dagli un nome".

Ci sono immagini tagliate sui tavoli, al ritmo di un set per 2 bambini.

Insegnante: lavoreremo in coppia. Devi comporre un'immagine intera da loro e nominare quale pianta è.

Insegnante: pronto? Che cosa hai fatto?

Bambini: piante d'appartamento - cactus, geranio, viola, ecc.)

Insegnante: Ben fatto, ragazzi! Conosci molte piante. Chi sa come prendersi cura delle piante d'appartamento?

Bambini: hanno bisogno di essere annaffiati, allentato il terreno, pulire le foglie dalla polvere.

Insegnante: giusto. Dimmi, sono vivi?

Bambini: Sì, vivi. Bevono acqua, crescono, respirano con l'aiuto delle foglie.

Insegnante: Sì, certo. Di cosa ha bisogno una pianta per crescere?

Bambini: luce, terra, acqua, aria, calore.

Insegnante: Esatto, ben fatto! Anche le piante si sentono bene e affettuose. Le piante si rivolgono a una persona gentile, non hanno paura di lui. I fiori si congelano quando una persona senz'anima si avvicina a loro, a cui non piace prendersi cura delle piante. In queste persone, le piante crescono male e spesso muoiono. Le piante amano le mani gentili e le parole affettuose.

Gioco "Dai un nome affettuoso".

(trattamento di sostantivi con suffisso diminutivo)

Insegnante: faremo un gioco con te. Grazie a questo gioco, ricorderemo le parole affettuose che possiamo dire alla pianta mentre ce ne prendiamo cura. Pronto?

Insegnante: ascolta attentamente:

Viola - viola, geranio - geranio, cactus - cactus, radice - radice, gambo - gambo, foglia - foglia, germoglio - germoglio, germoglio - germoglio, fiore - fiore, acqua - acqua, sole - sole.

Insegnante: Ben fatto, ragazzi! Guarda, c'è una pianta d'appartamento di fronte a te. Chi può dire come si chiama?

Insegnante: eccoci qui con te e proviamo a disegnarlo. Ma prima di iniziare a disegnare, riscaldiamoci.

Educazione fisica "I fiori crescono nel prato".

(SPINGENDO - MANI DI LATO)

(TIRANDO - MANI DI LATO)

Insegnante: Esistono molte varietà di violette. Guarda il tabellone con le illustrazioni di queste bellissime piante. Considerali attentamente. In che modo differiscono l'uno dall'altro?

Bambini: i fiori differiscono per colore, le foglie differiscono per colore e forma.

Insegnante: Propongo di disegnare una viola usando un metodo non convenzionale nel disegno - "stampa" ("stampa") con carta stropicciata. Con questo metodo, dovremmo ottenere molti bellissimi fiori con frange di spugna che sembrano, possiamo dire "soffici".
E dove crescono i nostri fiori, compresa la nostra viola?

Insegnante: giusto. Chiamiamo la forma del vaso?

Bambini: trapezio invertito.

Educatore: qual è più grande di un vaso o della nostra pianta?

Insegnante: Cioè, la maggior parte del nostro foglio di album sarà occupato da una pianta.

Spiegazione della sequenza del disegno da parte dell'insegnante:

Insegnante: disponiamo il foglio verticalmente. Disegnare con una matita. Come lavoriamo con una matita semplice?
Bambini: non premere con forza sulla matita, non cerchiala più volte.
Insegnante: devi ritirarti a una piccola distanza dalla parte inferiore del foglio dell'album - disegna un tavolo: disegna una linea orizzontale da sinistra a destra. Sul tavolo, disegniamo un vaso a forma di trapezio: la nostra parte inferiore del vaso - il fondo - è più stretto della sua parte superiore.
Dopo che lo schizzo è stato realizzato con una matita, eseguiamo il lavoro a colori.

Insegnante: quali colori useremo?
Bambini: per il vaso - marrone, per le foglie - verde, fiori - viola con un centro giallo.
Insegnante: Prendiamo la carta per un'impronta: la accartocciamo, dipingiamo un lato della carta stropicciata con un pennello viola e disegniamo fiori usando il metodo "impronta" ("stampa"). Ce ne sono molti, quindi realizziamo molte stampe a colori.
Dipingiamo le foglie con un pennello in verde e il vaso, rispettivamente, in marrone.
Insegnante: come ottenere un colore brillante?
Bambini: usate meno acqua, più vernice.
Educatore: decoriamo la tavola e lo sfondo con diversi colori a tua scelta.
Lavoro indipendente (i bambini disegnano fiori da soli)

Insegnante: che tipo di fiori da interno conosci?
Bambini: begonia, viola, gloxinia, geranio, cactus.

Insegnante: quale fiore abbiamo disegnato oggi?
Bambini: viola.

Insegnante: E abbiamo anche imparato un nuovo modo di immagine nel disegno, che si chiama?
Bambini: impressione di carta sgualcita.

Insegnante: Sì, è vero, ben fatto! E tu hai delle violette meravigliose! Quali altre piante da interno pensi possano essere raffigurate allo stesso modo? ("Impronta")
Bambini: geranio, begonia, ciclomene, azalea, ecc.

Insegnante: sì, giusto, ma quale sarà la loro principale differenza l'una dall'altra?
Bambini: dimensione, forma, colore delle foglie e dei fiori (infiorescenze) delle piante d'appartamento.
Insegnante: Sì, ben fatto, bambini!


Feng Shui

Nel Feng Shui, è importante prestare attenzione non solo al tipo di fiore, ma anche allo stato in cui si trova. Ci sono diverse regole di base per mantenere fiori e piante in casa secondo il Feng Shui:

  • Non dovresti tenere fiori secchi nell'appartamento.
  • Tutte le vecchie piante che non fioriscono più e non danno giovani germogli dovrebbero essere gettate via.
  • I fiori malati non dovrebbero essere tenuti in casa, poiché ti toglieranno la salute.
  • Un fiore di cui ti prendi cura da molto tempo, ma tutte le azioni sono inutili e appassisce, dovrebbe anche essere rimosso dalla casa. La pianta diffonde energia negativa.
  • Vale la pena scegliere quei fiori le cui foglie sono dirette verso l'alto. Secondo Feng Shui, tali piante portano energia positiva alla casa. Le piante con foglie che si allungano, al contrario, lo atterrano.
  • È meglio scegliere fiori con una forma a foglia arrotondata.
  • Non dovresti avere molte piante in camera da letto e accanto al letto.
  • Secondo il Feng Shui, tutte le piante sono divise in femmine e maschi (Yin e Yang). Le donne includono begonia, viola, donna grassa, ciclamino. Gli agrumi, la dracaena, il clorofito e altri sono considerati piante maschili.
  • Per il campo energetico più favorevole della casa, è necessario mantenere piante Yin e Yang.

Secondo le regole del Feng Shui, non ci sono tipi di fiori favorevoli o sfavorevoli, ma alcuni non valgono ancora la pena acquistarli per tenerli in casa. Tutte le piante con scarsa energia includono quelle che hanno foglie affilate. Si ritiene che tali fiori portino litigi e discordia alla famiglia. Anche aghi e spine provocano scandali, quindi dovresti scegliere piante con aghi morbidi. La pianta principale che non è consigliabile coltivare nel Feng Shui a casa è il bonsai.

È un albero nano la cui crescita è stata interrotta artificialmente. Un tale albero fermerà lo sviluppo del suo proprietario, influenzerà negativamente il successo professionale e il benessere generale.

Elenco delle piante consigliate

Per una buona energia nel Feng Shui, si consiglia di coltivare i seguenti fiori:

  1. Albero dei soldi: porta prosperità alla casa in senso materiale. In un altro modo si chiama "donna grassa". Si consiglia di piantare un albero del genere con le proprie mani e mettere una moneta sul fondo della pentola.
  2. Il bambù assorbe la cattiva energia e la trasforma in energia positiva.
  3. L'albero di limone può aumentare l'attività e l'indipendenza.
  4. Ficus dovrebbe essere posizionato ovunque in casa, ma non in camera da letto. Se questa pianta è in camera da letto, la relazione tra gli sposi potrebbe deteriorarsi. Si ritiene che il ficus allevia l'aggressività e neutralizza l'energia negativa.
  5. Inoltre, i gerani non possono essere posizionati accanto al letto e in camera da letto. Secondo Feng Shui, si ritiene che questo fiore secerne oli essenziali che leniscono il sistema nervoso e migliorano il metabolismo. Ma l'inalazione eccessiva di questi oli provoca allergie e mal di testa.
  6. Il mirto può migliorare la relazione nel matrimonio. Promuove l'armonia nella vita familiare e il rilancio delle relazioni.
  7. Il cactus ha un'energia pesante, ma può ridurre l'irritabilità e la rabbia. Consigliato a persone con un temperamento caldo.
  8. Arrowroot, poinsettia aiuta chi l'ha perduta a ritrovare il senso della vita e ritrovare l'armonia professionale

Video su piante e feng shui:


Piante adatte per un vivaio

Se i genitori decidono di mettere fiori da interno in una stanza con un bambino, dovrebbero scegliere saggiamente le piante giuste. Dopo tutto, devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • decorare l'interno
  • promuovere un ambiente favorevole
  • produrre attivamente ossigeno
  • assorbire sostanze nocive dall'aria
  • evocare emozioni positive nel bambino.

Diamo un'occhiata più da vicino a quali fiori possono essere collocati nella stanza dei bambini per raggiungere i nostri obiettivi.

Saintpaulia

Questo grazioso fiore è spesso chiamato viola. Le sue foglie carnose pubescenti non danneggeranno i bambini piccoli, che le esamineranno attentamente. E i boccioli incredibilmente belli ti regaleranno molte piacevoli emozioni. Esiste un numero enorme di varietà e tipi di questa pianta unica per un vivaio. Una varietà di forme e colori di infiorescenze piacerà sicuramente ai bambini che sono pronti a esplorare il mondo senza uscire di casa.

Kalanchoe

Per creare un ambiente favorevole nella stanza in cui i bambini possano giocare, è importante mantenere l'aria pulita. Kalanchoe è l'opzione più adatta

Il fiore secerne una sostanza speciale che può distruggere vari microbi che fluttuano nello spazio. Inoltre, il suo succo viene utilizzato per curare piccole ferite e curare il raffreddore.

Crisantemi

La pianta si adatta perfettamente all'interno, poiché ha grandi gemme multicolori. Rilascia attivamente ossigeno nello spazio, purificando l'aria dai gas che sono entrati nell'appartamento dalla strada. Tali fiori per un asilo nido possono essere posizionati su davanzali, supporti o in grandi vasi sul pavimento.

Si ritiene che i crisantemi assorbano i fumi nocivi da vari solventi e vernici. Pertanto, quando si effettuano riparazioni cosmetiche in casa, è consigliabile ricordare questi colori.

Spathiphyllum

Questa pianta è più adatta per migliorare la qualità dell'aria interna. Con l'aiuto di grandi placche fogliari verde scuro, il fiore assorbe anidride carbonica, rilasciando grandi porzioni di ossigeno. Posizionando lo spathiphyllum nella stanza dei bambini, puoi raggiungere i seguenti obiettivi:

  • aria pulita
  • umidità moderata
  • emozioni positive durante il periodo di fioritura.

Poiché il fiore non richiede cure particolari, questa attività può essere affidata al bambino. Quindi si abituerà gradualmente al lavoro, ad amare la natura e sviluppare un senso dell'estetica nel suo cuore.

Begonia

Quando si scelgono i migliori fiori per la stanza dei bambini, molte persone preferiscono la begonia, che si adatta meravigliosamente al ruolo di un purificatore d'aria in casa. C'è un intero arsenale di specie e varietà di questa graziosa bellezza. A prima vista, sembra che sia spinoso e possa danneggiare il bambino. In effetti, queste "spine" sono molto morbide e non sono in grado di provocare dolore.

A causa del fatto che le foglie di begonia rilasciano oli essenziali nello spazio, il bambino si sente molto meglio. Dopotutto, hanno un effetto benefico sul sistema respiratorio del bambino.

La pianta viene posta in zone illuminate e annaffiata abbondantemente. Anche i bambini piccoli sono in grado di prendersi cura di una pianta così senza pretese.


Guarda il video: Kalanchoe daigremontiana. Pianta medicinale sconosciuta per pressione, malattie - Italy365