Nectar Peach Growing - Suggerimenti per la cura degli alberi di pesco nettare

Nectar Peach Growing - Suggerimenti per la cura degli alberi di pesco nettare

A cura di: Bonnie L. Grant, Certified Urban Agriculturist

La varietà di pesca "Nectar" è un eccezionale frutto bianco di pietra da taglio. Il "nettare" nel nome si riferisce al suo sapore incredibilmente dolce e alla polpa morbida. Gli alberi di pesco nettare sono abbastanza alti ma sono disponibili alberi semi-nani. Continua a leggere per alcune informazioni su come coltivare una pesca nettare e suggerimenti per la gestione.

Informazioni sugli alberi di pesco nettare

La stagione delle pesche è una delizia. Le pesche nettare sono considerate frutti di mezza stagione con date di raccolta da inizio a metà luglio. Sono una delle varietà di pesca bianca più apprezzate, note per la loro polpa cremosa e il delizioso sapore di succo sul mento. Come la maggior parte delle drupacee, la cura della pesca Nectar è minima una volta stabilita, ma le giovani piante hanno bisogno di un po 'di allenamento e un po' di TLC per svilupparsi correttamente.

Questo albero ha avuto origine a Bakersfield, C.A. da Oliver P. Blackburn ed è stato introdotto nel 1935. Mentre gli alberi a grandezza naturale possono arrivare fino a 25 piedi (8 m.), i semi-nani rimangono solo 15 piedi (4,5 m.) di altezza. La varietà di pesca "Nectar" è resistente alle zone USDA da 6 a 9. Nelle regioni più fredde, i semi-nani possono essere coltivati ​​in contenitori in una serra.

I frutti sono grandi e hanno quel rossore color pesca perfetto sulla pelle sfocata. La polpa bianca pura si tinge di rosa dove riposava la pietra facile da rimuovere. Questa è una buona pesca da mangiare fresca ma anche da cuocere e conservare.

Come coltivare una pesca nettare

Le pesche nettare sono autofecondanti, ma hanno bisogno di una regione che fornisca almeno 800 ore di refrigerazione. Il terreno leggero, ben drenante e leggermente sabbioso è perfetto per la coltivazione della pesca nettare. I siti in pieno sole favoriscono lo sviluppo dei fiori appariscenti e dei frutti che ne derivano. Scegli un sito con una certa protezione dal vento ed evita di piantare dove si sviluppano sacche di gelo.

I giovani alberi possono aver bisogno di picchettamento e di potature giudiziose per formare una chioma aperta con forti arti periferici. Uno dei suggerimenti principali sulla coltivazione delle pesche Nectar è fornire molta acqua. Mantieni il terreno uniformemente umido ma non inzuppato.

Nectar Peach Care

Nutri gli alberi di pesco all'inizio della primavera ogni anno con compost ben decomposto o una formula 10-10-10. Puoi anche usare alghe liquide sul fogliame ogni tre o quattro settimane, ma fai attenzione e spruzza solo quando le foglie avranno il tempo di asciugarsi prima del tramonto. Questo aiuterà a prevenire le malattie fungine.

Potare gli alberi per promuovere un centro aperto, a forma di vaso. Potare all'inizio della primavera prima che appaiano i boccioli. Le pesche producono frutta su legno di un anno. Strofina i germogli indesiderati come sembrano per evitare carichi pesanti all'estremità dei rami. Taglia 1/3 dei rami desiderati ogni stagione.

Pacciamare intorno alla base dell'albero per proteggere la zona delle radici dal gelo, preservare l'umidità e prevenire le erbacce competitive.

Questo articolo è stato aggiornato l'ultima volta il

Per saperne di più sugli alberi di pesco


Istruzioni di impianto "Bonanza"

Pianta la tua pesca "Bonanza" in un luogo soleggiato e riparato dal vento. L'Home & Garden Education Center dell'Università del Connecticut consiglia di preparare il letto del giardino in anticipo facendo testare il terreno e aggiungendo eventuali modifiche e compost necessari. Prepara uno spazio di 4 piedi quadrati per ogni albero e scava gli elementi aggiunti in profondità da 6 a 8 pollici.

Mentre gli alberi nani in vaso possono essere trapiantati tra l'inizio della primavera e l'autunno, di solito è meglio evitare il trapianto durante i mesi estivi più caldi. Generalmente, gli alberi a radice nuda vengono piantati all'inizio della primavera mentre sono ancora dormienti. Metti gli alberi a radice nuda in un secchio d'acqua per idratare le radici mentre scavi una buca larga e abbastanza profonda da accogliere le radici dell'albero. Metti l'albero nella buca e allarga le radici, quindi riempi e tampona delicatamente. Innaffia abbondantemente dopo la semina.

Quando si pianta il tuo albero di pesco "Bonanza" in un contenitore, il maestro giardiniere Steve Albert consiglia di riempire un vaso largo e profondo 18 pollici con un impasto preparato in commercio. Inumidisci prima il terreno, quindi pianta l'albero nel contenitore. Innaffia di nuovo dopo la semina per sistemare il terriccio attorno alle radici dell'albero.


Pianificazione per le pesche

Poche prelibatezze gastronomiche si avvicinano al primo morso della stagione in una pesca: il leggero pizzicore di peluria sulle tue labbra, la carne, più morbida e dolce di quanto ricordassi, e il rivolo di succo lungo il mento, caldo, appiccicoso e meraviglioso. Come con la maggior parte degli alberi da frutto, il trucco è iniziare con la varietà di pesche che si adatta al tuo clima. Le pesche crescono nelle zone da 4 a 8 USDA, lo fanno particolarmente bene nelle zone 6 e 7. Poiché la maggior parte delle varietà di pesche sono autofertili, puoi piantare un solo albero alla volta ("JH Hale" e "Elberta" sono tra le eccezioni ). Le pesche maturano da metà luglio a metà settembre. Se stai piantando più di un albero, assicurati di selezionare varietà con periodi di maturazione diversi per prolungare il raccolto.

Le pesche hanno esigenze molto specifiche di dormienza e, in determinati momenti, possono essere estremamente suscettibili ai danni da gelo. È importante scegliere la varietà e il portainnesto corretti per la tua zona. Per interrompere la dormienza e iniziare la fioritura, gli alberi di pesco richiedono un certo numero di ore di raffreddamento al di sotto dei 45 ° F durante l'inverno, la maggior parte necessita tra 65 ° e 95 ° F.Se scegli una varietà che richiede meno ore di raffreddamento rispetto a quelle fornite dalla tua zona , il tuo albero di pesco potrebbe iniziare a fiorire durante il disgelo di gennaio o febbraio. Uno schiocco freddo potrebbe quindi rovinare l'intero raccolto di fiori. Oppure, se scegli una varietà che necessita di più ore di refrigerazione rispetto a quelle fornite dalla tua area, la dormienza non verrà mai interrotta correttamente, i fiori potrebbero apparire un mese su un ramo, un mese su un altro, i germogli saranno spogli e il tuo raccolto povero.

Alcune varietà sono più tolleranti al freddo di altre. La maggior parte degli alberi di pesco non fiorirà e spesso non può sopravvivere a temperature inferiori a -10 ° F.Alcune varietà come 'Reliance', 'China Pearl' e 'Intrepid' tollerano temperature fino a -20 ° F. Anche gli alberi di pesco sono sensibili ai danni causati dal gelo verso la fine della dormienza. Uno schiocco freddo all'inizio della primavera può danneggiare i boccioli dei fiori su un albero con poca resistenza al gelo primaverile. Gli alberi nelle zone con inverni freddi tendono a sviluppare gemme lentamente e fioriscono abbastanza tardi in modo da non essere infastiditi dalle gelate primaverili. Ma gli alberi nelle zone con inverni miti sviluppano rapidamente gemme e sono vulnerabili al gelo primaverile. Se vivi in ​​una buona zona di coltivazione delle pesche (zone da 5 a 8, e in particolare zone 6 e 7), puoi preoccuparti meno della resistenza al freddo e concentrarti invece sul sapore quando scegli una varietà.

Molti coltivatori considerano le pesche di mezza stagione le migliori in termini di sapore. Di questi, alcuni preferiti sono "Red Globe", "Loring", "Suncrest", "Madison", "J. H. Hale "," Jefferson "e" Jerseyqueen ". Altri sostengono che le pesche bianche come "Nectar" e "Belle of Georgia" siano la scelta dei buongustai. I tradizionalisti giurano su varietà antiche come "Late Crawford".

Per l'inscatolamento, sia l'aderenza che la pietra da taglio hanno i loro vantaggi e svantaggi. Le pesche aderenti hanno una polpa soda che non si ammaccano facilmente con la manipolazione. Le pietre libere hanno una polpa più morbida e fosse facili da rimuovere. Puoi anche coltivare pesche noci, una variazione genetica delle pesche che produce frutti privi di peluria. Le nettarine vengono coltivate allo stesso modo delle pesche, ma sono più suscettibili al marciume bruno.

Foto di Jack Dykinga / USDA Agricultural Research Service


Guarda il video: 6 Alberi Da Frutto Che Puoi Facilmente Coltivare In Vaso