Problemi Ibisco: l'esperto risponde sulle malattie dell'Ibisco

Problemi Ibisco: l'esperto risponde sulle malattie dell'Ibisco

L'AGRONOMO RISPONDE SU COME COLTIVARE E CURARE LE PIANTE

DOMANDA SULL'IBISCO (HIBISCUS)

HO FATTO UN GRAN PASTICCIO CON IL MIO IBISCO E ORA COSA POSSO FARE?

QUESITO DI IMPERIO

Innanzitutto mi Presento; Mi chiamoo Imperio, Sono a Roma e nell'appartamento dove abito ho un terrazzo all'ultimo piano del palazzo esposto tutto a Ovest .Nel mese di Giugno Ho aquistato due Hibisco SyrYacus un di colore bianco e uno rosa

Fino ad agosto è Andato tutto bene annaffiatura abbondante terreno sempre umido pianta con Fiori, niente concime, stesso vaso del vivaio. (non sapevo ci volesse il concime) Ho cambiato posizione sul terrazzo ossia da una posizione più riparata a una posizione Più centrale sul terrazzo e staccata dalla protezione di altre piante o muri a padroneggiare insomma il centro del terrazzo e visto che c'erano le formiche ho dato un prodotto contro le formiche alla terra del vaso 2 volte in 15 giorni. Poi visto che avevo delle piante di oleandro con dei problemi mi hanno consigliato di trattare gli oleandri con fenix e fenicrit miscelati allora io visto che avanzava il prodotto preparato l'ho dato anche agli ibiscus "tanto che può succedere?" poi dopo due giorni ho fatto la stessa cosa pensando di fare bene.

Comunque la pianta da Agosto a adesso è andata a tutto un degradarsi,nonostante da settembre ho concimato con asso di fiori rispettando le istruzioni, "stavolta", ho cambiato vaso con uno di 10 cm più grande comunque frino a metà settembre qualche fiore la rosa l'ha fatto il bianco meno.

Le foglie sono quasi tutte gialle con punture che sembrano di acari in trasparenza ci sono delle macchie gialle rotonde e comunque mando le foto spero mi possiate aiutare.

A presto e soprattutto Grazie

AGRONOMO RISPONDE

Ciao Imperio, sono rimasta senza parole quando ho letto la tua email. Non mi capita spesso di leggere tanti disastri tutti insieme.

Prima di tutto fammi capire una cosa: cosa ti ha fatto il tuo oleandro da non meritare un minimo di attenzioni tanto da scoprire da cosa è affetto? Tu hai mischiato il Fenitrix (un fungicida) con il Fenix (che incorpora due principi attivi: un insetticida e un acaricida) ma per curare cosa? Chi te lo ha consigliato ti ha detto che caspita di malattia ha il tuo oleandro? Ha un attacco di insetti? Quali? Un attacco di funghi? Quali? Hai un attacco di acari? Quali? Non si può fare una cosa del genere! Non si può curare una pianta per qualcosa di cui non si sa assolutamente nulla.

Hai fatto un grande bel pasticcio!

A questo povero ibisco, oltre a dargli la miscela esplosiva dell'oleandro gli hai dato anche un prodotto (?) per le formiche, tutto a breve distanza di tempo e tutto questo subito dopo aver spostato questa povera pianta da una posizione nella quale si era da poco ambientata (da giugno) in una posizione decisamente pessima: al centro di un terrazzo esposto a tutti i venti. e in più, l'hai trapiantata in un periodo decisamente pessimo (si rinvasa in primavera alla ripresa vegetativa, non quando sta per entrare in fase di riposo vegetativo).

Allora, cosa credo sia successo da ciò che mi dici e guardando le foto che mi hai mandato: la pianta, ha subito una intossicazione da fitofarmaci (vale a dire un eccesso di elementi chimici) che è stata aggravata dalle avverse condizioni climatiche (per la pianta, le correnti d'aria) che aumentano la fitotossicità dei prodotti usati. L'ibisco è più ricettivo in quanto debilitato da condizioni di allevamento non ottimali.

Cosa ti consiglio di fare adesso: rimetti subito la pianta dove si trovava prima ma quando inizia il freddo, la porti in un luogo coperto, non lasciarla all'aperto. Dopo di che non devi fare nulla. Non fare alcun tipo di trattamento, coltiva la pianta normalmente. Per almeno un paio di mesi interrompi anche le concimazioni, di prodotti chimici ne ha avuto fin troppi.

Tienimi informata sugli sviluppi.

Dott.ssa Maria Giovanna Davoli


Video: Intervento il Commercialista del Futuro presso Evosolution