Tutti i trucchi della coltivazione delle patate: metodi tradizionali e nuovi

 Tutti i trucchi della coltivazione delle patate: metodi tradizionali e nuovi

Le patate sono una delle colture più popolari negli orti e ci sono molti metodi diversi per coltivarle. Conoscere le basi della biologia di questa pianta ti aiuterà a capire meglio le sue esigenze ea scegliere il modo migliore per il tuo sito.

Cosa è necessario per le patate

Le patate sono un'erba perenne della famiglia della belladonna. La sua patria sono le regioni montuose del Sud America. Di conseguenza, le migliori condizioni per la sua crescita e sviluppo saranno:

  • buona esposizione al sole durante tutta la giornata;
  • temperatura moderata entro +16 .. + 23 ° С;
  • umidificazione costante e uniforme senza ristagni d'acqua;
  • terreno fertile sciolto con un'acidità da 5,5 a 7.

Le patate crescono bene solo in terreni sciolti

I tuberi di patata sono steli modificati che si sviluppano su germogli sotterranei (stoloni) che si estendono dalla parte bianca inferiore degli steli di un cespuglio di patate. Nel buio sotterraneo, gli steli ei tuberi rimangono bianchi e diventano rapidamente verdi sotto l'influenza della luce.

I tuberi di patata verdi contengono la sostanza velenosa solanina e non sono adatti al cibo.

Tempo di coltivazione dalla semina alla raccolta

Dalla semina alla germinazione, di solito occorrono da una a tre settimane, a seconda del tempo, della profondità di impianto e del grado di preparazione dei tuberi. Il clima moderatamente caldo, la semina poco profonda in terreno caldo e la pre-germinazione accelerano questo processo.

Dal momento della germinazione alla piena maturazione dei tuberi di patata, i seguenti passaggi:

  • le varietà precoci hanno 70-90 giorni;
  • media 110-125 giorni;
  • alla fine di 140-150 giorni.

Allo stesso tempo, nelle varietà precoci, i primi tuberi possono iniziare a essere scavati in 45-55 giorni dopo la germinazione.

Come coltivare un buon raccolto

La resa tipica delle patate sul campo è di solo 1-2 chilogrammi per metro quadrato, anche se con una buona cura si possono ottenere 4-5 chilogrammi dalla stessa area.

Con una tecnologia agricola adeguata, è possibile aumentare la resa più volte.

I principali fattori che influenzano l'aumento della resa complessiva delle patate:

  • Selezione di una varietà ad alto rendimento adatta alla zona;
  • Atterraggio in una zona ben illuminata;
  • L'uso di fertilizzanti e rotazioni colturali, l'eliminazione di erbe infestanti e parassiti;
  • Selezione delle date di impianto ottimali (a temperature inferiori a + 15 ° C o superiori a + 25 ° C, la tuberizzazione rallenta);
  • Hilling - spalare terreno umido sciolto alla base degli steli per aumentare il numero di germogli di stoloni tuberosi.

Tuberi grandi

I tuberi di media grandezza, del peso di 100-150 grammi, sono ottimali per la conservazione. I tuberi giganti sono mezzo chilo o più spesso hanno vuoti nel mezzo del tubero che marciscono durante la conservazione.

Ottima resa: grandi tuberi della stessa dimensione

Esistono diverse tecniche per promuovere lo sviluppo di grandi tuberi di patata:

  • Area di alimentazione sufficiente - piantare secondo lo schema 70x30 centimetri;
  • In assenza di pioggia, annaffiature regolari durante tutto il periodo di crescita in modo che il terreno sia sempre leggermente umido;
  • Raccolta tempestiva: in assenza di malattie e bel tempo, è necessario attendere che le cime diventino gialle e inizino ad asciugarsi in modo che i nutrienti vengano trasferiti dalle cime ai tuberi al massimo.
  • Utilizzare per piantare tuberi di grandi dimensioni (per risparmiare denaro, è possibile tagliarli in più parti).

Con dosi eccessive di fertilizzanti azotati, crescono soprattutto cime rigogliose invece di grandi tuberi.

I tuberi di grandi dimensioni possono essere tagliati in più pezzi prima di piantare.

Devo raccogliere fiori di patate?

Una questione molto controversa. Per alcuni, aiuta davvero ad aumentare i raccolti. Molti sono delusi nel raccogliere un mucchio di multe di patate invece dei normali tuberi dopo aver raccolto i fiori. Diverse varietà reagiscono in modo diverso a questa procedura. La probabilità di fallimento si riduce se raccogli i fiori dopo che tutti i boccioli sono completamente sbocciati, in modo che il cespuglio coltivi tuberi invece di bacche. Strappare le gemme appena emerse provocherà nuove gemme piuttosto che tuberi.

Se sia necessario raccogliere i fiori di patata è una questione controversa e controversa

La maggior parte delle varietà di patate moderne ha pochi fiori e dopo la fioritura cadono da sole. Se le patate non fioriscono affatto, il raccolto non ne risente affatto.

Agricoltura tradizionale all'aperto

Non appena il terreno si riscalda fino a +7 .. + 10 ° С a una profondità di circa 10 centimetri (il tempo della fioritura delle foglie su betulle e fiori di tarassaco), humus (mezzo secchio per metro quadrato) e nitroammofoska (25– 35 g / mq2), quindi scavato sulla baionetta di una pala e livellato con un rastrello.

Prima di piantare le patate, il sito viene scavato e livellato con un rastrello.

Il letame fresco per le patate non può essere applicato.

Le patate vengono piantate secondo uno schema di 70 centimetri tra le file e 30 centimetri di seguito. Fare scanalature per un'intera fila o fori separati per ogni tubero non è una questione di principio, fai come è più conveniente. La profondità di impianto è di circa 5-10 centimetri. Le patate piantate vengono cosparse di terra sciolta. L'irrigazione di solito non è richiesta, in primavera c'è abbastanza umidità nel terreno. Se il terreno è molto secco, innaffia i solchi o le buche prima di piantare.

I tuberi di patata sono piantati in solchi poco profondi

Se c'è la minaccia di congelamento, le piantine di patate vengono coperte da una pellicola o completamente "a capofitto" sono ricoperte di terra.

La prima raccolta principale viene eseguita non appena gli steli crescono di 20 centimetri. Dopo la pioggia o l'irrigazione, il terreno sul terreno di patate viene accuratamente allentato, dopo di che uno strato di terra umida sciolta viene raccolto dalle file alla base degli steli. Con l'hilling ritardato, parte dell'apparato radicale situato nelle navate laterali è danneggiata. Le prime varietà di patate vengono spud una volta, più tardi - due volte. Il termine per la seconda ripresa è determinato dalle condizioni meteorologiche e dalla crescita delle piante, in ogni caso prima dell'inizio della fioritura.

Spud patate dopo la pioggia o l'irrigazione

Durante la stagione, la piantagione di patate viene annaffiata, diserbata e il terreno nei corridoi viene allentato dopo la pioggia o l'irrigazione. I coleotteri del Colorado e le loro larve vengono raccolti a mano o spruzzati con Kinmix quando compaiono le prime larve. Ai primi segni di phytophthora (macchie marroni sulle foglie), vengono spruzzati con un fungicida contenente rame.

Scava le patate con tempo caldo e asciutto quando le cime diventano gialle. Se è stato necessario raccogliere sotto la pioggia, le patate devono essere essiccate in una stanza buia prima di riporle.

Piantagione autunnale

Nelle calde regioni meridionali con un lungo autunno caldo, è possibile piantare varietà precoci di patate a metà - fine agosto in modo che la tuberizzazione avvenga dopo la fine della calura estiva. Un tale raccolto viene raccolto in ottobre.

Coltivazione di patate in serre e rifugi cinematografici

In primavera, per accelerare il riscaldamento del terreno, si possono coprire le aiuole con polietilene trasparente o agrofibra bianca. Usato prima e dopo la semina per proteggere le piantine dal gelo. Può essere utilizzato come isolamento aggiuntivo nelle serre in alluminio.

L'agrofibra bianca viene utilizzata per riscaldare rapidamente il terreno e proteggerlo dal gelo

Serre e tunnel temporanei in polietilene o agrofibra allungati lungo archi sono utilizzati per proteggere dalle gelate primaverili e autunnali. In caso di pericolo di congelamento, i bordi inferiori del materiale di rivestimento vengono premuti saldamente contro il terreno e leggermente cosparsi di terra. Nel caldo, le serre in polietilene devono essere ventilate sollevando leggermente il bordo meridionale del film (l'agrofibra "respira" e non necessita di ventilazione). In estate i rifugi vengono rimossi, le piante vengono curate come in pieno campo.

Leggeri rifugi temporanei in agrofibra allungati lungo archi proteggono le piante dalle gelate primaverili e autunnali

Quando usi le serre, ricorda che non solo la temperatura è importante per le patate, ma anche una buona illuminazione. Nella stagione fredda, la luce solare sufficiente è disponibile solo nelle regioni meridionali. La coltivazione di patate in serre invernali fisse con riscaldamento, illuminazione e terreno mutevole è priva di senso pratico a causa del costo troppo elevato.

Video sulla coltivazione di patate in una serra

Crescere in inverno

L'idea allettante di "coltivare patate in inverno" è disponibile in diverse versioni:

  1. Piantare le patate a metà agosto, all'inizio del gelo in ottobre, falciare tutte le cime, isolare il giardino con uno spesso strato (30-40 centimetri) di rami di paglia o di abete rosso, coprire con pellicola trasparente per proteggersi dalle piogge e si scongela. Questo è più un metodo di conservazione che di coltivazione: le patate crescono in autunno e il raccolto finito va in letargo.
  2. All'inizio della prima gelata mattutina, piantare le patate, coprire allo stesso modo con paglia e carta stagnola. In primavera, subito dopo lo scioglimento della neve, rimuovere il riparo, tirare la pellicola o l'agrofibra lungo gli archi. Questo è un metodo classico di semina sub-invernale: solo il seme va in letargo e il raccolto cresce la prossima estate.

Entrambi questi metodi hanno due inconvenienti comuni: quando il terreno si congela, la patata muore ei topi affamati possono mangiarla pulita durante l'inverno.

Il terzo metodo è completamente privo di significato pratico, sebbene a volte sia indicato in letteratura come una curiosità divertente. Se metti le patate in un sacchetto o scatola strettamente legato con trucioli di torba leggermente umidi o segatura e le tieni a bassa temperatura (+7 .. + 10 ° С), alcuni tuberi daranno degli stoloni su cui si formano nuovi noduli. Inoltre, la quantità di patate ricevute sarà molte volte inferiore a quella piantata! Un buon tubero grande darà solo pochi piccoli tuberi di dimensioni variabili da un pisello a una noce.

Coltivazione di patate in sacchetti, vasi, secchi e scatole

Un contenitore di volume sufficiente (circa le dimensioni di un secchio) con fori di drenaggio obbligatori sul fondo viene riempito di terreno fertile per un terzo, le patate vengono piantate al suo interno e poste in un luogo molto ben illuminato con una temperatura di +16. . + 23 ° С. Innaffia regolarmente, man mano che gli steli crescono, aggiungono terreno alla sommità. Parte dei tuberi formati viene periodicamente rimossa, cercando di non danneggiare il sistema radicale. In inverno, un buon raccolto non funzionerà in un appartamento: è troppo buio.

Come esperimento, puoi coltivare un cespuglio di patate in una pentola o in un secchio.

Caratteristiche della crescita su diversi tipi di terreno

I terreni sono molto diversi per consistenza e contenuto di nutrienti.

Più spesso e più scuro è il terriccio, maggiore è la sua fertilità.

Chernozems

Il terreno più fertile, ottimo per le patate. Contrariamente agli stereotipi, hanno anche bisogno di fertilizzanti organici, senza i quali collassano gradualmente e perdono la loro struttura.

Suoli sabbiosi

Facilmente permeabile all'aria, all'acqua e alle radici. In primavera si asciugano rapidamente e si riscaldano. Facile da gestire. Quasi nessun nutriente. Hanno bisogno di dosi più elevate di materia organica (fino a 1 secchio per 1 m2) e annaffiature più frequenti. Adatto per patate piantate a una profondità di 10–12 cm.

Il terreno sabbioso è facilmente permeabile all'aria, all'acqua e alle radici

Suoli argillosi

Buona ritenzione idrica. Ricco di nutrienti, ma poco permeabile all'aria e alle radici. Molto difficile da gestire. Per coltivare patate, è necessaria materia organica (mezzo secchio per 1 m2) e argille pesanti - anche sabbia fluviale grossolana (1-3 secchi per 1 m2). Le patate sono piantate a non più di 5 cm di profondità e devono allentare i corridoi per tutta la stagione.

Con il caldo e la siccità, il terreno argilloso si ricopre di una fitta crosta e crepe

Torbiere

Nella regione della Terra non nera, ci sono molti orti al posto delle torbiere drenate. La torba di alta palude è troppo acida ed è adatta per le patate solo dopo l'introduzione di grandi dosi di sabbia di fiume, argilla in polvere, humus e calce. La torba bassa ha spesso una reazione leggermente acida (pH 5,0-6,5) e, in assenza di ristagno, è abbastanza adatta per le patate.

Ci sono molti orti nella regione della Terra non nera sul sito di ex torbiere

Tutte le torbiere si riscaldano molto tardi in primavera e sono molto sensibili al gelo. È importante aggiungere materia organica ogni anno (almeno 1 secchio di humus per 1 m2) per migliorare la struttura del suolo e prevenire l'abbassamento del livello del sito. In assenza di pioggia è necessaria un'irrigazione regolare. La torba secca è molto pericolosa per il fuoco!

Le zone argillose e torbose in pianura sono spesso impregnate d'acqua; in questi casi, le patate possono crescere solo su creste alte o dopo aver drenato l'intera area.

Nelle zone impregnate d'acqua, le patate possono essere coltivate solo su creste o dopo il drenaggio

Il calcare è necessario o no?

Le patate crescono bene su terreni con una reazione da leggermente acida (pH 5,5) a neutra (pH 7,0). Con un eccesso di lime, le patate crescono male e sono più gravemente colpite dalla crosta del solito.

La torba bassa è scura, omogenea, con una reazione leggermente acida. Torba alta - leggera, fibrosa e troppo acida, richiede calcinazione obbligatoria

È impossibile aggiungere la calce direttamente quando si piantano le patate, sono calce solo in autunno e ancora meglio sotto il raccolto precedente. Per le patate, solo i terreni molto acidi necessitano di calcinaio (pH inferiore a 4,5–5,0). A seconda dell'acidità iniziale del terreno, durante lo scavo autunnale viene aggiunta farina di calce o dolomite (non più di 100-300 g / m2) o cenere di legno (300-900 g / m2). La cenere è particolarmente utile per le patate, poiché contiene molto potassio. A differenza di altri materiali a base di calce, la cenere in dosi moderate può essere applicata anche in primavera durante la semina.

Non applicare la calce contemporaneamente a concime letame, azoto e fosforo.

Come coltivare le patate senza battere

Ci sono diverse tecnologie che ti permettono di coltivare patate senza dover lavorare.

Patate in crescita sotto una pellicola nera

Il sito viene scavato, accuratamente livellato con un rastrello e coperto con pellicola trasparente nera o agrofibra nera. Quindi vengono tagliati piccoli fori nel film con un coltello per ogni patata. Le patate preparate vengono spinte con cura in questi fori, scavando a mano nel terreno. Se i buchi sono troppo grandi, le erbacce vi entreranno e alcuni degli effetti scompariranno. Quando si utilizzano pannelli molto larghi, viene installato un sistema di irrigazione a goccia prima della posa del film. Puoi prendere strette strisce di pellicola larghe mezzo metro e lasciare strisce di terra nuda tra di loro per far entrare l'acqua piovana nel terreno. Il film non trasmette luce (le patate non diventano verdi al buio), mantiene il terreno sciolto e impedisce la crescita delle erbacce.

La pacciamatura con un foglio nero impedisce la crescita delle erbacce, ma rende difficile l'ingresso dell'acqua piovana nel terreno

Coltivazione di patate su creste e creste

Viene utilizzato quando le acque sotterranee si trovano a meno di 1 metro dalla superficie del suolo, in pianura con terreni argillosi pesanti, soprattutto nelle regioni settentrionali. In autunno si preparano creste di terra alte 30-50 centimetri e larghe 50-150 centimetri. In primavera, si riscaldano rapidamente e si asciugano. Le patate vengono piantate in solchi ricavati sulla superficie delle creste e cosparsi di terra. Può essere inoltre ricoperto con pellicola nera. Non è richiesto alcun dispositivo di irrigazione a goccia, c'è abbastanza umidità dalle file.

Nelle zone umide, le patate vengono coltivate in alte creste

Una variazione di questo metodo è costituita da letti-box fissi fatti di assi, riempiti di terreno fertile. Nelle estati secche è necessaria l'irrigazione.

Coltivazione di patate nelle trincee

Utilizzato nelle zone meridionali con estati calde e secche. Dall'autunno vengono scavate trincee profonde circa 30 centimetri e larghe 30-50 centimetri. In primavera, il fondo delle trincee viene allentato e le patate vengono piantate, cospargendo 6-8 centimetri di terra. Invece di salire, riempiono gradualmente le trincee con la terra estratta durante la loro creazione. Questo metodo è molto favorevole alla ritenzione dell'umidità, si sposa bene con la pacciamatura organica. Non adatto per le patate novelle: le trincee si riscaldano più tardi rispetto al terreno pianeggiante.

Nelle zone calde e secche, le patate vengono piantate in trincee per trattenere meglio l'umidità nel terreno

Coltivare patate sotto la paglia è un metodo senza aratura per i sostenitori dell'agricoltura biologica

In primavera, il sito viene allentato con un cutter piatto fino a una profondità di 5-7 centimetri. Piccoli fori sono fatti in questo strato sciolto, le patate sono disposte, un piccolo tumulo alto 5-7 centimetri viene rastrellato su ogni patata. Non appena compaiono i germogli, iniziano a pacciamare abbondantemente con paglia o fieno, gradualmente, man mano che i gambi delle patate crescono, portando lo strato di pacciame a 10-20 centimetri.

Una variazione di questo metodo per le regioni molto piovose: le patate vengono semplicemente stese sul terreno allentato e immediatamente coperte con uno strato di paglia di 20 centimetri. Lo spesso pacciame protegge le patate dalla luce e dalle erbacce, mentre lo strato inferiore in decomposizione fornisce le radici con i nutrienti.

Dettagli importanti:

  • Questo metodo è adatto solo per aree ben coltivate con terreno soffice e sciolto. Se adagiate le patate su argilla di pietra dura, ricoperte da uno strato di zolla, e le riempite di paglia, è inutile aspettare un buon raccolto.
  • Una volta asciutto, il pacciame di paglia è molto pericoloso per il fuoco!

Il pacciame di paglia rende in parte difficile la crescita delle erbacce, ma alcune continuano a sfondare

Come affrontare le erbacce

Il modo tradizionale è selezionare attentamente i rizomi delle erbacce perenni durante lo scavo e la semina, diserbando regolarmente la piantagione per tutta la stagione.

Puoi fare a meno del diserbo manuale:

  • Copri l'intero campo di patate con un foglio nero o uno spesso strato di paglia. Non ci saranno affatto piccole erbacce annuali, solo quelle più potenti usciranno dalle piante perenni dannose, come il convolvolo e il cardo selvatico.
  • Costantemente, almeno due volte a settimana, allenta la superficie del suolo. Allo stesso tempo, le piantine di erbacce annuali muoiono completamente, le erbacce perenni sono significativamente indebolite.
  • Usa un diserbante. I preparati Lazurit e Zenkor sono destinati ai campi di patate. È importante seguire scrupolosamente i dosaggi e i tempi di lavorazione indicati nelle istruzioni del farmaco.

Quando e come annaffiare le patate

Le patate necessitano di terreno costantemente umido per tutta la stagione di crescita. In assenza di pioggia, viene annaffiata una volta alla settimana, inzuppando profondamente il terreno di 20-25 centimetri. L'irrigazione viene interrotta solo 1-2 settimane prima della raccolta.

L'irrigazione a goccia è il metodo più moderno, indispensabile per la pacciamatura continua con film nero

  • Un ottimo metodo è l'irrigazione a goccia, indispensabile per la pacciamatura con un film.
  • Il peggiore dei modi è l'aspersione, che spreca l'acqua in modo irrazionale e promuove lo sviluppo della peronospora.
  • La soluzione più semplice è l'irrigazione del solco, che non richiede attrezzature complicate e mantiene le foglie asciutte.

L'irrigazione del solco è la soluzione più semplice ed economica

Rotazioni colturali e sovescio

Con la coltivazione costante di patate nello stesso luogo, i raccolti diminuiscono gradualmente, il terreno si esaurisce e gli agenti patogeni si accumulano. Per risolvere questo problema, vengono utilizzate le rotazioni delle colture in modo che le colture di una famiglia botanica tornino al loro posto originale non prima di 4 anni. Questo periodo è considerato sufficiente per la disinfezione dalla maggior parte delle malattie fungine, compresa la phytophthora, un problema di patata. Tutti i legumi, le cucurbitacee e i cavoli sono buoni precursori delle patate. Ha parassiti e malattie comuni con altre tonalità della notte: pomodori, peperoni e melanzane.

I siderati sono chiamati piante che vengono coltivate non per il gusto della raccolta, ma per migliorare il terreno, arricchirlo di humus e migliorarne la salute. Possono essere utilizzati sia in aggiunta alla rotazione colturale principale sia in sostituzione parziale se la mancanza di terreno non consente una rotazione completa delle colture. L'uso di concime verde può ridurre in modo significativo la necessità di letame.

Video sull'uso dei siderati

La regola generale per la scelta del sovescio: il precedente raccolto, il sovescio e il successivo raccolto devono appartenere a diverse famiglie botaniche.

Tabella del miglior concime verde per patate

Tipo SideratprofessionistiSvantaggi
Cereali: avena, segale invernaleResistenza al freddo
  • asciugare notevolmente il terreno;
  • formare una zolla potente che è difficile da arare;
  • attirare i wireworms - parassiti delle patate
Legumi: piselli primaverili e invernali, veccia primaverile (semina) e invernale (peloso), lupini annuali (bianchi, gialli, a foglia stretta), tipi annuali di trifoglio (cremisi, egiziano, persiano)Arricchisci il terreno con l'azotoNon può essere utilizzato in una rotazione delle colture con legumi da giardino (piselli, fagioli, fagioli)
Cavolo cappuccio: senape bianca (inglese) e grigia (Sarepta), colza primaverile e invernale, ravanello da olio
  • crescere rapidamente;
  • ridurre lo stock di infezione nel terreno
Non può essere utilizzato in una rotazione delle colture con colture di cavoli (cavoli, rapa, ravanelli, ravanelli, daikon)
Borragine (acquatica): tanaceto faceliaNon ha parassiti e malattie comuni con le colture da giardinoMolto attraente per le api: questo diventa un problema con un'allergia al veleno d'api

Nelle colture leguminose, la parte fuori terra può essere falciata e utilizzata per l'alimentazione del bestiame, l'effetto benefico dei noduli che fissano l'azoto nel terreno è ancora preservato. È possibile seminare una miscela di diversi tipi di semi. I concimi verdi invernali vengono seminati tra la fine di agosto e l'inizio di settembre. Il resto - in qualsiasi momento, dalla primavera all'autunno.

Tradizionalmente, il concime verde viene arato nel terreno. I sostenitori dell'agricoltura biologica preferiscono potare le radici con un cutter piatto e lasciare le piante tagliate in posizione. Entrambi questi metodi sono buoni, la scelta dipende dalle condizioni specifiche: il tipo di terreno, l'attrezzatura disponibile, ecc. Un punto importante: quando si incorporano contemporaneamente grandi quantità di piante succulente in un terreno pesante, possono iniziare processi indesiderati di fermentazione dell'insilato. Per evitare ciò, le piante tagliate vengono lasciate sulla superficie sotto forma di pacciame o essiccate per diversi giorni prima dell'aratura. La potatura o l'aratura del concime verde viene effettuata entro e non oltre 1-2 settimane prima di piantare le patate. La fase migliore per piantare il concime verde è prima della formazione dei semi, mentre i gambi sono morbidi e succosi.

Senape e colza, quando i semi maturano, diventano fastidiose erbacce.

Fotogallery dei migliori siderati di patate

Coltivazione di patate dai semi

Nelle più recenti varietà di patate, i semi botanici derivati ​​dalle sue bacche sono ora in vendita molto prima dei tuberi già pronti. È possibile coltivare patate da tali semi, ma questo è un processo molto fastidioso e lungo.

Le bacche velenose di patate contengono semi utilizzati nell'allevamento di nuove varietà

  1. Ad aprile, i semi vengono seminati per piantine in cassette poco profonde con terreno nutriente umido, a una distanza di 2 centimetri dal seme, a una profondità di circa 0,5 centimetri. Coprite con un bicchiere e mettete in un luogo molto luminoso con una temperatura di +18 .. + 22 ° С. Le piantine appariranno tra 8-12 giorni.
  2. Annaffiare regolarmente, se necessario, illuminare con fitolampi se le piantine sono troppo distese per mancanza di luce.
  3. Quando compaiono 1-2 foglie vere, le piantine si tuffano in vasi separati, approfondendosi quasi fino ai cotiledoni. Puoi fare a meno della raccolta se semini ogni seme in una tazza separata e aggiungi gradualmente terra man mano che cresce.
  4. Dopo la fine delle gelate primaverili (fine maggio - inizio giugno), le piantine vengono piantate nel terreno secondo lo schema 70x20-25 centimetri, lasciando solo le 2-4 foglie più alte dal terreno. Assicurati di coprire con un foglio o agrofibra in archi per mantenere l'umidità e proteggere dal sole cocente. Il rifugio viene rimosso solo dopo l'inizio della crescita attiva delle piante piantate, scegliendo per questo una giornata calda e nuvolosa.
  5. Durante l'estate, annaffiano regolarmente, diserbano, allentano i corridoi, distruggono i coleotteri del Colorado e le loro larve.
  6. Nel primo anno, dai semi si ottengono solo piantine: piccoli tuberi delle dimensioni di una noce. Questi mini-tuberi vengono scavati in agosto-settembre dopo la fine della stagione di crescita, tenuti per una settimana alla luce (ma non al sole diretto) per l'inverdimento e conservati con cura in una cantina o in frigorifero fino alla prossima primavera.
  7. E solo nel secondo anno dopo la semina sarà possibile ottenere un raccolto commerciabile di tuberi normali.

    Quando si coltivano patate dai semi, le piantine vengono prima coltivate in vaso

Dai molti metodi esistenti di coltivazione delle patate, puoi sempre scegliere l'opzione più adatta per una condizione specifica. In caso di dubbi sull'affidabilità del nuovo metodo, è bene sperimentare prima su un piccolo letto da giardino per non rischiare l'intero raccolto.


Caratteristiche della coltivazione di cavoli broccoli in campo aperto, segreti di cura

Il broccolo (Brassica oleracea var. Botrytis italica) è un ortaggio a lunga coltivazione. Conosciuta sin dall'antica Roma e dalla Grecia, veniva coltivata prima della diffusione del cavolfiore. In Europa, i primi raccolti furono raccolti nel XVIII secolo. Oggi i broccoli sono più spesso prodotti nei Paesi Bassi, Gran Bretagna, Stati Uniti, Francia, Italia. Nel nostro paese, a causa del crescente interesse, le aree di impianto sotto questa coltura aumentano ogni anno. Coltivare broccoli, prendersi cura delle piante in campo aperto non è difficile, è necessario seguire le tecniche agricole e un buon raccolto delizierà i giardinieri premurosi.

  1. Descrizione botanica
  2. Il valore nutritivo
  3. Requisiti per il suolo e il clima
  4. Rotazione delle colture, esigenze di concimazione, fertilizzanti
  5. Piantare piantine, seminare datteri
  6. Quando seminare: in primavera o in autunno?
  7. Piantine di semina
  8. Date di semina delle piantine
  9. Atterraggio nel terreno
  10. Cura
  11. Diserbo, allentamento
  12. Irrigazione, pacciamatura
  13. Raccolta e conservazione
  14. Malattie e parassiti
  15. Come cucinare?
  16. Conclusione

Tipi più popolari

Physalis decorativo - specie perenni con frutti decorativi, dal sapore amaro, il cui aspetto ricorda le bacche di ciliegia o i pomodorini. Durante la fioritura, gli arbusti sembrano essere decorati con fiori-lanterne gialli, arancioni o rossi. Questa specie è in grado di diventare per molti anni una vera decorazione di un giardino o giardino fiorito. È solo necessario effettuare il diradamento delle piante nel tempo in modo che non occupino l'intero territorio libero del terreno giardino.

Physalis vegetale - Questa è una specie annuale a crescita rapida che porta un raccolto abbondante di bacche medicinali con un alto contenuto di elementi utili. Queste piante senza pretese tollerano facilmente gelate moderate e possono riprodursi per semina automatica. Le bacche di un alto livello di conservazione possono essere utilizzate negli alimenti in varie forme. Hanno un ottimo sapore in forma in salamoia e salata, così come un condimento caldo e in una varietà di salse.

Fragola Physalis È una coltura annuale termofila che, durante la fioritura attiva, ricorda i cespugli di fragole allargati. I frutti rosso-arancio a forma di grande fragola sembrano grandi su uno sfondo di lussureggiante fogliame verde. Quando la fioritura termina, le piante vengono lasciate con molte piccole bacche rosse dal sapore dolce. Possono essere consumati freschi, secchi, congelati e bolliti. Le marmellate, le conserve o le confetture di physalis hanno un gusto meraviglioso e unico e sono adatte per la conservazione a lungo termine.

Non conoscendo tutti i segreti per coltivare questo raccolto, i giardinieri non osano piantarlo sui loro appezzamenti. Ma in realtà, queste paure sono vane, poiché il physalis non causa problemi, non è difficile prendersene cura e non ci vorrà molto tempo. Con il minimo sforzo, puoi ottenere un raccolto abbondante di bacche sane.

Con una preparazione adeguata per piantare e coltivare fragole e ortaggi physalis, nonché con cure di base, un buon raccolto delizierà i giardinieri ogni stagione.


Caratteristiche della tecnologia agricola per broccoli in campo aperto e opzioni di semina

La coltivazione di broccoli differisce poco dalla coltivazione di varietà di cavolo correlate. Come il cavolo bianco o il cavolfiore, i broccoli richiedono molte sostanze nutritive e umidità, oltre a un colore solare. Come tutti i suoi parenti, non si sente bene al caldo ed è generalmente affetto dallo stesso bouquet di malattie e parassiti. Le differenze stanno principalmente nel fatto che anche le varietà tardive di broccoli non rimangono in giardino per molto tempo, e, inoltre, nel fatto che molte varietà sono caratterizzate dalla formazione di piccole teste anche dopo aver tagliato quella principale. Rispetto alla coltivazione in serra, non vi è alcuna differenza particolare nei letti aperti. Probabilmente, in campo aperto è ancora più facile farlo: le piogge riducono la quantità di irrigazione richiesta e il sole splendente contribuisce a un miglior riempimento delle teste.

Preparare il terreno per piantare i broccoli

Per i broccoli, devi prendere un letto soleggiato in ombra parziale, peggiorerà e all'ombra degli alberi potrebbe non dare affatto un raccolto normale. Preferisce terreni con un ambiente neutro (pH 6,5-7,5), ma cresce su qualcosa di diverso da quello fortemente acido. I terreni fortemente acidi possono essere corretti, ma questo deve essere fatto in anticipo, non nell'anno della semina del cavolo. Per neutralizzare l'acidità in eccesso sono idonei i materiali sfusi alcalini disponibili in azienda: gesso, grassello di calce e, in casi non troppo critici, anche la comune cenere di legno. La cenere è un eccellente fertilizzante di potassio che non danneggia né le piantagioni né i consumatori di prodotti da giardino.

Se sul sito si trova l'equiseto, è necessario correre al negozio per il calcare molto prima di piantare i broccoli: cresce solo su terreni acidi

I broccoli vengono coltivati ​​in un giardino di qualsiasi dimensione, dipende dalla disponibilità di spazio libero nel giardino e dalle preferenze del proprietario del sito. È meglio preparare il giardino in autunno, in modo che al suo interno possa essere stabilito l'equilibrio biologico. La preparazione non è diversa da quella per piantare la maggior parte delle piante da giardino. Il terreno viene scavato sulla baionetta di una pala, aggiungendo per ogni metro quadrato un secchio di compost o letame marcito e una lattina (da 0,5 la 1 l) di cenere di legno. Puoi anche aggiungere fertilizzanti minerali (20-30 g di perfosfato e qualsiasi cloruro di potassio), ma questo è per i dilettanti, i broccoli possono fare con il composto naturale, se è davvero ben preparato, e la cenere proviene dalla combustione dei rifiuti di legno e non dal carbone e plastica incomprensibile. Non piantare broccoli dopo colture crocifere: cavoli, ravanelli, ravanelli, daikon.

Piantare i broccoli

Quindi, il letto da giardino è pronto in autunno, la primavera è arrivata. Quando dovrei iniziare a piantare? A seconda della regione e del metodo di coltivazione: abbiamo piantine nelle scatole (puoi, ovviamente, comprarle) o semineremo i semi direttamente nel terreno. Puoi seminare con semi preparati quando il terreno si riscalda, ma i deboli schiocchi di freddo notturno non sono ancora finiti: circa una settimana prima che si fermino. Nella corsia centrale, questo è l'inizio: metà maggio, in altre regioni, rispettivamente, un po 'prima o dopo. Piantare piantine - un paio di settimane dopo, quando è già abbastanza caldo e non ci saranno sicuramente forti gelate: le piantine di broccoli coltivate correttamente possono resistere a una leggera temperatura negativa.

Quanto dovrebbero essere distanti le piante? Con qualsiasi metodo di coltivazione, lasciare tra i germogli in file di 30-35 cm e tra le file - mezzo metro. È possibile anche la semina di routine, se non ti dispiace i semi, perché le piantine ispessite dovranno essere tirate. Puoi mettere due semi in ogni buca, quindi rimuovere l'esemplare più debole non appena diventa chiaro chi è davanti a chi in fase di sviluppo. I giardinieri esperti non hanno problemi con la semina. I semi vengono posti nei fori ad una profondità di 2 cm, coperti di terra, pigiati a mano e ben annaffiati, quindi leggermente pacciamati.

Con buona cura, i broccoli diventano piuttosto grandi, cosa che deve essere presa in considerazione già quando si pianta e non si pianta molto densamente

Se i broccoli vengono piantati attraverso le piantine, vengono scavati fori profondi per questo: fino a 20-25 cm.

Le piantine sono piantate più in profondità di quanto non fossero nella scatola: sono sepolte su tutto il fusto e solo un mazzo di foglie viene lasciato sopra il terreno.In questo caso, bisogna stare attenti a non addormentarsi e al punto di crescita.

Con molta attenzione, con un pezzo di terra, le piantine estratte dalla scatola vengono calate nei fori preparati, coperte di terra e schiacciate con cura le radici in modo che tutti i vuoti siano ben riempiti di terra. Ogni buca viene annaffiata con diversi litri di acqua e pacciamata con materiali sfusi (torba, humus, in casi estremi, solo terra asciutta). In anticipo, a seconda della varietà, rimane da un mese e mezzo a due mesi e mezzo prima della raccolta e durante questo periodo è necessaria una semplice cura.


Specifiche di semina

Prima della semina nel terreno, i semi di barbabietola vengono messi a bagno in acqua fredda o tiepida per stimolare la loro germinazione attiva. Il tempo della procedura nel primo caso è di 22-25 ore, nel secondo - 30-35 minuti. La semina viene effettuata in più fasi:

  • Il terreno precedentemente allentato viene moderatamente annaffiato con acqua calda.
  • I semi di barbabietola vengono seppelliti nel terreno di 2,5-3 cm.
  • Quando si coltivano radici di piccole dimensioni destinate all'inscatolamento, la distanza ottimale tra le file è di 8–10 cm, l'intervallo tra i raccolti è di 5–6 cm.
  • La distanza tra le file su un letto con barbabietole grandi dovrebbe essere di almeno 30–35 cm, i semi vengono seminati ogni 8–10 cm.

La particolarità dei semi di barbabietola è che ciascuno di essi viene raccolto in 2-3 piantine, il che spiega l'elevato sovraffollamento delle piantine durante la germinazione, quindi, durante la stagione di crescita, le piantagioni di barbabietola vengono mostrate due volte diradate. La prima volta che le piantine vengono diradate nella fase di sviluppo della prima coppia di foglie vere. L'intervallo tra le piante dopo la procedura dovrebbe essere di circa 3-4 cm Le piantine rimosse durante la procedura sono abbastanza vitali, quindi possono essere trapiantate in un letto libero. Parallelamente al diradamento, viene eseguita la diserbo e la pacciamatura del terreno.

Il tempo per un secondo intervento arriva dopo la ricrescita della seconda coppia di foglie, quando le radici raggiungono un diametro di 1,5 cm e tra le piante rimangono 6-10 cm di spazio libero. Il diradamento abbinato al diserbo è consigliato in caso di pioggia o la sera dopo l'annaffiatura.


Ibridi di cetriolo all'aperto

Ci sono sempre più varietà e ibridi di cetrioli ogni anno. Allo stesso tempo, la loro composizione viene aggiornata in modo significativo ogni anno: la preferenza è data alla prima, ben fertile, relativamente resistente a varie malattie.


Ibridi di cetriolo all'aperto

Ricorda che tutti gli ibridi F1 non mantengono le loro proprietà uniche nella seconda generazione, il che significa che non ha senso raccogliere i semi.

"Farmer F1"

Un ibrido fruttuoso di mezza stagione impollinato dalle api con un tipo di fioritura prevalentemente femminile, relativamente resistente al freddo, estremamente resistente alla peronospora e alla macchia d'oliva. I cetrioli "Farmer F1" vengono coltivati ​​in terreni protetti e aperti. Il frutto verde raggiunge i 12 cm La particolarità di questo ibrido è la crescita intensa delle ciglia principali e la rapida comparsa dei germogli laterali, è con la ricrescita di cui si ha il picco di fruttificazione in massa.

"Otello F1"

Un ibrido a maturazione precoce in modo univoco: la maturazione dei piccoli frutti tuberosi inizia già 45 giorni dopo la comparsa dei germogli.


I cetrioli senza amarezza sono ideali per il consumo fresco

I cetrioli croccanti "Othello F1" hanno un sapore gradevole (anche i frutti troppo maturi rimangono dolciastri), geneticamente privi di amarezza. I frutti possono conservare a lungo un gusto e una presentazione eccellenti. Resistente all'oidio, al virus del mosaico del cetriolo, alla peronospora e alla cladosporiosi. L'ibrido viene coltivato non solo in pieno campo, ma anche in serra, oltre che utilizzando rifugi temporanei cinematografici.

"Regina F1"

Ibrido medio-precoce. Viene utilizzato per la coltivazione sotto ripari temporanei di film e in campo aperto. È incline alla partenocarpia, è abbastanza resistente ai virus del mosaico di cetriolo, al marciume radicale, ai patogeni dell'oidio (reale) e alla cladosporiosi. I graziosi frutti sono inoltre privi di amarezza e si distinguono per un gusto eccellente, maturando già 50-55 giorni dopo la germinazione.

"Leandro F1"

Un ibrido abbastanza precoce e ad alto rendimento, resistente a condizioni di stress e varie malattie. Si distingue per il tipo di fioritura femminile, grazie al quale porta bene i frutti. I cetrioli con grandi brufoli sono ottimi per il decapaggio.

"Evita F1"

Un ibrido precocemente maturo. A causa del tipo di fioritura prevalentemente femminile, ha rese elevate. Altrettanto super resistente a condizioni di stress e malattie. Consigliato per la coltivazione in galleria e in pieno campo. Frutta: i cetrioli con puntini densi sono caratterizzati da elevate qualità di decapaggio: sono privi di amarezza, con piccole camere di semi. Molti coltivatori lo considerano il miglior ibrido per l'inscatolamento.


I cetrioli densi con i brufoli sono buoni per i sottaceti

Oltre a quanto sopra, buono per la coltivazione in campo aperto e tali varietà di cetrioli come:

  • 'Cetriolino parigino'
  • 'Gru'
  • "Desdemona"
  • 'Cetriolino di Mosca'.

Il nostro mercato ti aiuterà a scegliere i semi di cetrioli per terreni aperti: un catalogo illustrato in cui vengono presentati i prodotti di diversi negozi online.


Cura delle piante all'aperto

Indipendentemente dal tipo di coltura, le verdure richiedono un'attenta manutenzione. Le attività chiave includono (Figura 10):

  • Allentamento - questa procedura rompe la crosta superiore che ricopre il terreno dopo la pioggia o l'irrigazione. L'allentamento aiuta a migliorare la penetrazione di aria e umidità negli strati più profondi del suolo. Rimuove anche le radici e le giovani erbacce.
  • Irrigazione - la maggior parte delle verdure e delle erbe richiedono annaffiature regolari. Ma la quantità e la frequenza dell'applicazione dell'acqua sono diverse. Ad esempio, cetrioli e zucchine richiedono più umidità per un'abbondante fruttificazione e un'annaffiatura eccessiva dei pomodori può provocare la peronospora.
  • Top condimento - l'introduzione di fertilizzanti organici e minerali nelle diverse fasi della coltivazione può accelerare la crescita delle colture, rendere la fioritura più intensa o migliorare la qualità del frutto.
  • Hilling - nel processo di raccolta, i cespugli vengono cosparsi di terra secca o torba. Questo aiuta a trattenere l'umidità e previene la crescita delle infestanti.
  • Mulching - Questa è la copertura dello spazio intorno ai cespugli con uno strato di segatura, paglia o pellicola speciale. L'uso del pacciame aiuta a trattenere l'umidità, rallenta la crescita delle erbe infestanti e protegge le giovani piantine dal gelo.
Figura 10. Prendersi cura delle verdure: allentamento, irrigazione, concimazione e pacciamatura

Inoltre, il processo di coltivazione può richiedere l'uso di sostanze chimiche speciali (erbicidi e insetticidi) per prevenire malattie e controllare i parassiti.


Guarda il video: 10 Trucchi per coltivare Pomodori Incredibili, Potatura e Fertilizzazione