Siepe di tuia e abete rosso: come piantare e come prendersi cura

 Siepe di tuia e abete rosso: come piantare e come prendersi cura

Se hai a lungo sognato di isolarti dai vicini e dagli occhi indiscreti dei passanti con un'alta recinzione impenetrabile, ma le recinzioni in cemento, mattoni e lamiera profilata non sono di tuo gradimento, una siepe di tuia o abete rosso sarà l'opzione migliore .

Provate voi stessi

Se hai a lungo sognato di isolarti dai vicini e dagli occhi indiscreti dei passanti con un'alta recinzione impenetrabile, ma le recinzioni in cemento, mattoni e lamiera profilata non sono di tuo gradimento, una siepe di tuia o abete rosso sarà l'opzione migliore .

Le conifere sono buone perché sembrano attraenti tutto l'anno, ravvivando giardini tristi con la loro vegetazione brillante con l'inizio dell'autunno. Inoltre, una siepe di abete rosso e tuia ti servirà per diversi decenni, senza richiedere lavori di ristrutturazione e costi finanziari costanti, a differenza delle recinzioni convenzionali.

Oltre a proteggere da occhi indiscreti, una siepe di abete rosso e tuia svolge anche altre utili funzioni:

Le conifere sono buone perché sembrano attraenti tutto l'anno.

  • aiuta a mascherare edifici o paesaggi antiestetici al di fuori del confine del tuo sito;
  • crea un ambiente tranquillo e intimo;
  • ritarda la neve;
  • per il fitto intreccio di rami, crea una barriera insormontabile all'ingresso nel territorio;
  • fornisce una barriera contro rumore, gas, sporco, polvere, vento;
  • purifica l'aria dai batteri patogeni grazie ai phytoncides.

Le conifere crescono abbastanza alte da formare una vegetazione densa e densa e fungono da bella cornice per il giardino. Una siepe di abete rosso può essere un elemento interessante del design del paesaggio, soprattutto se lo tagli regolarmente, dandogli una certa forma geometrica o di fantasia.

Video sulla coltivazione di una siepe di abete rosso

Selezioniamo conifere per una siepe

Come per la stesura di un diagramma di un'aiuola, devi considerare attentamente come sarà la tua siepe e, in base a questo, scegliere piante di altezza, colore e razza adatti. Quindi, se sogni di vedere un muro verde pulito della forma geometrica corretta sul tuo sito, è meglio usare alberi o arbusti che hanno una corona densa e una ramificazione abbondante, che sono adatti per il taglio. Nella Russia centrale, la thuja occidentale senza pretese è più adatta a questi scopi. L'abete spinoso e comune è adatto anche alla tosatura, ma è comunque più spesso utilizzato per siepi libere che non necessitano di sagomatura.

Se non vuoi perdere tempo a modellare e rifilare ogni anno il muro verde, scegli una siepe a crescita libera che favorisca conifere alte e medie (sopra il livello degli occhi) con diversi aghi e diverse forme di chioma.

Per le siepi, le forme di tuia "a forma di spillo" e "colonnare" più comunemente utilizzate delle varietà Pyramidalis, Columna, Malonyana, Fastigiata, Douglasii, Brabant, che raggiungono un'altezza di 10 metri, nonché le varietà Rosenthallii, Smaragd, Wagneriana, Holmstrup fino a 4 metri di altezza. L'abete rosso per la creazione di siepi è adatto per normali, spinosi, serbi, coreani, caucasici, canadesi e bianchi.

Per le siepi, le forme più utilizzate sono le varietà "a forma di barilotto" e "colonnare"

La scelta delle piante dipende anche dal tipo di terreno nella tua zona. L'abete rosso comune richiede terreni umidi e nutrienti contenenti calce; solo l'abete rosso nordamericano cresce bene nelle zone aride. Thuja è più senza pretese: è anche soddisfatto di terreni poveri di sostanze nutritive, ma allo stesso tempo piuttosto bagnati. Su terreni paludosi e torbosi, anche la tuia attecchisce bene.

Piantare piantine di tuia e abete rosso

Potresti trovare molto più conveniente acquistare subito piante mature per formare una siepe alta più velocemente. Tuttavia, le piccole piantine di quattro anni non solo costano meno, ma mettono anche radici meglio e crescono immediatamente. Non sarà difficile per i giardinieri esperti coltivare thuja da soli dai semi raccolti dai coni in autunno o propagarsi per talea all'inizio di maggio.

Le piante vengono piantate in autunno, mentre il terreno è ancora abbastanza umido, con una consistenza pastosa. Scava un fossato su tutta la lunghezza della futura siepe fino a una profondità di 50 cm, con una larghezza corrispondente all'apparato radicale della piantina. In fondo al fossato, metti lo strato di terreno fertile rimosso dall'alto, quindi torba o compost. Pianta le piantine in modo che il colletto della radice sia a filo con la superficie del terreno o un paio di centimetri sotto.

Le piante vengono piantate in autunno, mentre il terreno è ancora abbastanza umido, con una consistenza pastosa.

Per creare una fitta recinzione vivente, viene mantenuta una distanza di un metro tra gli alberi e mezzo metro tra le piantine di thuja, ma se vuoi piantare la thuja su due file, allora dovrebbe esserci una distanza di almeno un metro tra le file, ed è meglio posizionare gli alberi in uno schema a scacchiera. Le conifere non sono piantate su tre file, poiché la fila centrale si asciugherà semplicemente.

Ulteriore cura delle siepi di tuia e abete rosso

Dopo aver piantato per tutta la stagione, la tuia e l'abete rosso dovranno essere annaffiati regolarmente in modo che gli aghi non inizino a sgretolarsi (specialmente nelle estati secche). Inoltre, rimuovere costantemente le erbacce in modo che non assorbano umidità e sostanze nutritive dalle piantine e allentano anche il terreno a una profondità di dieci centimetri.

Per una migliore crescita, una siepe di abete rosso o tuia dovrà essere alimentata nei primi tre anni: in primavera e all'inizio dell'estate con fertilizzanti azotati (circa 50 g per 1 mq), in autunno con fertilizzanti al fosforo.

Video su una siepe di conifere nel tuo giardino

A partire dal secondo anno dopo la semina, puoi iniziare a tagliare le piante con speciali cesoie da giardino. Il taglio regolare non solo darà alla siepe un aspetto ordinato, ma aumenterà anche la crescita dei rami laterali e nuovi germogli appariranno nella parte inferiore dei cespugli, in modo che la siepe non sia esposta dal basso. Gli alberelli vengono tagliati in primavera in modo che i tagli vengano rapidamente chiusi con rami in crescita e in autunno prima della fine della caduta delle foglie. Inoltre, durante la stagione, rimuovere i rami secchi e malati e i grandi germogli con ramificazioni deboli.

Una siepe di abete rosso o tuia apparirà bella e ordinata se ti prendi cura di essa regolarmente, tagliando i rami in eccesso e sostituendo le piante essiccate con quelle nuove in modo che le radure non si formino. Non dimenticare di prenderti cura del sistema radicale, di tanto in tanto diserbo, allentando il terreno e pacciamatura. E le conifere ei cespugli stessi possono essere spruzzati di tanto in tanto per la prevenzione con farmaci per malattie e parassiti.


Piantare una siepe di thuja

Aggiunta di un articolo a una nuova raccolta

Una siepe di tuia non è meno pratica di qualsiasi recinzione. Serve da decenni e svolge contemporaneamente diverse funzioni importanti: racchiude il sito, lo decora e ombreggia il territorio da occhi indiscreti.

Se non sei un fan delle recinzioni ordinarie, pianta una siepe di tuia. Ha un aspetto attraente tutto l'anno: colora di verde brillante l'area che non si è ancora risvegliata in primavera, crea un buon sfondo per aiuole estive e aggiunge colore a un giardino autunnale sbiadito.

Cos'altro affascina la siepe di tuia? Ha molte funzioni pratiche:

  • crea uno "scudo" da vento, sporco e polvere
  • protegge la zona dalla neve in inverno
  • crea una barriera all'ingresso nel sito
  • aiuta a mascherare gli edifici antiestetici nella zona del cortile
  • purifica l'aria (grazie alle proprietà fitoncide)
  • crea un'atmosfera accogliente.

I Tui di solito crescono abbastanza alti, quindi formano un muro spesso e denso che può competere con qualsiasi recinzione e diventare una magnifica cornice per un giardino. Se pianti correttamente le piantine e ti prendi cura di loro, la thuja diventerà l'elemento principale della progettazione del paesaggio.


Prato in un giardino a bassa manutenzione

Separatamente, vorrei scrivere del prato.

NEL giardino a bassa manutenzione semplicemente non può esserci un classico prato inglese. Quindi scegli: o tu giardino a bassa manutenzione o avere il prato perfetto nel tuo giardino.

Il prato impiega più tempo nel complesso di manutenzione del giardino.

In primavera il prato viene areato e nutrito, falciato almeno una volta ogni due settimane. In estate, falciano e nutrono di nuovo, mettono sotto aceto le erbacce. In autunno falciano e si nutrono di nuovo. Va bene se c'è l'irrigazione automatica e il prato non ha bisogno di essere irrigato. Va bene se non c'è un campo selvaggio con denti di leone e altre erbacce accanto al tuo sito. Dopotutto, i semi di piante infestanti sono facilmente trasportati dal vento.

Un prato così perfetto è solitamente molto laborioso.

Tieni presente, tuttavia, che gli erbicidi comunemente usati per condire le erbe infestanti non si disintegrano completamente. E i produttori di queste sostanze spesso affermano il contrario.

Quale mixborder richiederà così tanto tempo e impegno? Secondo me, anche le rose richiedono meno manodopera.

Per rendere il lavoro di manutenzione del prato il più confortevole possibile, assicurati di pianificare attentamente i contorni del prato. Riduci al minimo tutti gli angoli. È più comodo falciare un prato con linee arrotondate e fluide.

Evita di sederti separatamente sul prato piante, lanterne, pietre. Poiché il prato adiacente dovrà essere tagliato a mano con le forbici. Raccogli tutti gli elementi sul prato in gruppi con contorni morbidi.

Se il prato è adiacente a un muro di contenimento, un gazebo o un'altra struttura, aggiungi ghiaia alla base della struttura. Questo ti evita la fatica di tagliare il prato circostante con uno strumento manuale.

Eco-garden è un giardino a bassa manutenzione

Al giorno d'oggi, l'idea di eco-giardini o giardini new wave è molto popolare. Questi sono ben pensati e disposti secondo il principio di un ecosistema di giardini autoregolante. Un tale giardino può svilupparsi in modo indipendente. Praticamente non necessita di manutenzione, ad es. bassa manutenzione , a basso costo, ecc.

L'idea è buona. La maggior parte delle nostre trame sono "slide-pond-tuika - prato"Questo manca gravemente. Un mixborder di piante perenni per qualche motivo è erroneamente associato all'enorme lavoro del proprietario di questo giardino.

Perché hanno iniziato a parlare di giardini ecologici? L'origine di questo metodo si basa sul fatto seguente: le comunità di piante selvatiche non sono inferiori a quelle artificiali nella loro estetica. Ma esistono senza l'intervento umano. Ogni eco-comunità ha il proprio equilibrio ecologico, le piante si auto-rinnovano e si autoregolano.

Le comunità di autoregolamentazione nei giardini vengono stabilite piantando piante compatibili tra loro. Li piantiamo da vicino e in gruppo. Vengono selezionate le specie più resistenti. Nel tempo, crescono e occupano tutto lo spazio libero. Non c'è spazio per le erbacce. Questo per quanto riguarda un giardino a bassa manutenzione.

La chiave del successo sta nella scelta del giusto assortimento. Per un giardino a bassa manutenzione, sono adatti salvia, la maggior parte dei cereali, ospiti, yarrows, alberi di bacche, peonie, catnips, specie di daylilies, astilbe, lungwort, agastache e molti altri. Alcune di queste piante sono altamente autoseminate. Ma si tratta di auto-semina da piante coltivate, che vengono selezionate in base al tempo di fioritura e alla gamma di colori. Pertanto, non hanno bisogno di aver paura di tale auto-semina.

Per piccolo giardino di cura il layout corretto è molto importante in modo da non dover cambiare tutto in seguito, per completare o reimpiantare. Ogni elemento deve essere valutato con attenzione e devono essere selezionati i materiali giusti. Successivamente, questo ti farà risparmiare un sacco di tempo, fatica e denaro e la ricompensa sarà uno stile giardino veramente piccola cura.


Recinzioni viventi fatte di piante di conifere: abete rosso e tuia

Siepe di abete rosso

Abete rosso con una disposizione dei rami abbastanza regolare, a piramide larga, che raggiunge in natura i 30-50 metri di altezza, tollera bene la potatura. Pertanto, può essere utilizzato per piantare in recinzioni viventi più larghe e più alte. Questo abete rosso ama i terreni nutrienti umidi, ma non costantemente trasudanti che contengono calce.

Abete rosso canadese "Conica" grigio. Forma conica nana, tozza, con corona obovata. I ramoscelli sono sollevati, strettamente pressati insieme, sottili, di colore marrone chiaro o scuro. Gli aghi sono radiali e densamente distanziati, morbidi, sottili, di colore verde chiaro, lunghi 3-6 mm. Altezza 3-4 metri, diametro corona 2 metri. Crescita annuale 6–10 cm di altezza, 3–5 cm di larghezza Coltivato dal 1847, attualmente coltivato in Estonia e Lituania.

Utilizzato per piantagioni singole, in gruppo, giardini rocciosi. È decorativo grazie alla corretta forma conica della corona. Tollera male la compattazione del suolo e il ristagno idrico.

Siepe di tuia

Molto spesso, la thuja viene utilizzata per creare recinti viventi. Si tratta per la maggior parte di piante estremamente resistenti, tollerano bene il freddo, attecchiscono bene anche su suoli poveri di nutrienti, se sufficientemente umidi.

Ci sono piante nane tra i tuja per giardino rocciosocosì come alberi eccellenti per piantagioni singole su cordoli o prati.

Questi sempreverdi possono essere realizzati recinzione dal vivoche può essere rifilato in primavera e rifilato alla fine dell'estate. Piccole foglie squamose sono disposte in modo opposto sugli steli ei rami laterali giacciono sullo stesso piano, come un cipresso. Per distinguere tra queste piante, impasta il ramoscello con le dita: la maggior parte dei tipi di thuja ha foglie profumate. È ancora più facile distinguere le piante dai coni: nella thuja sono piccoli e oblunghi, e nei coni maturi le squame sono piegate verso l'esterno. Tutti i tuja hanno bisogno di un terreno ben drenato e anche le specie con aghi dorati hanno bisogno di un luogo soleggiato.

Tipi e varietà: Una delle tre specie selvatiche è thuja occidentalis... Possiede diverse eccellenti varietà nane, la prima delle quali appartiene alla varietà Rheingold. Questo arbusto con una corona conica e aghi dorati opachi raggiunge un'altezza di un metro in dieci anni. La varietà “Golden Globe” ha un cespuglio compatto e tondo con foglie gialle.

La cultivar successiva "Little Champion" con foglie verdi ha una corona sferica, mentre "Holmstrup" ha una corona conica stretta.

Thuja grado occidentale "Holmstrup". La forma della corona è conica. L'altezza massima è di 2,5-3 metri, all'età di 15 anni raggiunge 1,5-2 metri, il diametro massimo è di 0,8-1 metri. Gli aghi sono squamosi, densi, di colore verde scuro. La pianta è amante dell'ombra, non esigente sul terreno, ma preferisce argille fertili fresche, sufficientemente umide, resistenti al gelo. È consigliato per piantagioni singole e di gruppo; recinzioni viventi inferiori e muri verdi sono creati da thuja.

Un'alta varietà di thuja occidentale è adatta per un recinto vivo: "Smaragd".

Thuja western "Smaragd". Forma decorativa con una corona piramidale stretta e compatta, che è formata da rami diretti verso l'alto. Altezza 4-6 metri, diametro della corona 1-1,5 metri. La crescita annuale è di 10 cm di altezza e 4 cm di larghezza La chioma è strettamente conica, densa, debolmente ramificata. Le riprese si trovano su un piano verticale. I rami sono distanti, lucidi, di un verde brillante in estate e in inverno. Aghi verdi squamosi. I coni sono radi, oblungo-ovati, lunghi circa 1 cm, marroni. Non è impegnativo per i terreni, ma preferisce argille fertili, può tollerare il terreno asciutto e l'umidità eccessiva. La pianta è resistente al gelo. Thuja è stata allevata nel 1950 in Danimarca (Quistchard). Propagato per talea (53%). Consigliato per piantagioni di gruppo e singole, recinzione viva.

Alla thuja orientale i rami sono a forma di ventaglio. La varietà nana "Aurea Nana" con aghi giallo oro, che in inverno diventa verde bronzo, è popolare. Una varietà ancora più colorata, Rosedalis, è gialla in primavera, verde chiaro in estate e viola in autunno e inverno.

In thuja piegato - un alto albero piramidale per un recinto vivente. La varietà Zebrina ha foglie con bordo giallo. Questa thuja è l'unico rappresentante della gigantesca famiglia dei thuja, nei giardini incontriamo questa specie molto spesso.

È un albero rigoglioso di forma conica ampia con germogli rigati, di colore giallo-verde crema, leggermente inclinati.Questa thuja raggiunge un'altezza di 10 metri. Viene utilizzato per una singola piantagione o per creare recinzioni viventi alte.

Thuja grado occidentale "Malonyana" una varietà particolarmente pregiata di thuja occidentale si distingue per un aspetto a pilastro slanciato e raggiunge un'altezza di 5-10 metri. Gli aghi densi raccolti in mazzi hanno un colore verde succoso costante. La pianta è adatta per realizzare recinzioni viventi e muri verdi più alti.

Thuja di grado occidentale "Viridis" adatto anche per recinzioni viventi alte e pareti verdi. Ha una forma piramidale compatta e aghi verde scuro lucidi. Questa pianta può essere facilmente modellata nella forma desiderata. Tollera bene i tagli di capelli regolari, è senza pretese e resistente al gelo. Le recinzioni viventi fatte di questa thuja rimangono verdi anche in inverno, sono belle e fanno bella figura. Le piante che non vengono tosate possono raggiungere gli 8 o anche i 15 metri in età adulta (a seconda di dove crescono).

Sergey Tyunis,
giardiniere-designer, Vitebsk


Un vero albero è sempre un profumo meraviglioso che suscita ricordi magici fin dall'infanzia. Sicuramente ognuno di noi ricorda con quale piacere abbiamo appeso i nostri giocattoli preferiti alle sue morbide zampe. Tutti sanno che aspetto ha un abete rosso, come profuma. Sai come cresce un albero? Sai da che parte va prima di finire a casa tua? In questo articolo parleremo di come nascono e crescono le bellezze verdi.

L'abete rosso può essere germinato in 3 modi: mediante semi, talee e innesto. Il metodo più comune è il seme, ma nonostante questo possa sembrare il metodo più semplice, devi sapere che fino a 2 anni è necessario prendersi cura dell'albero, poiché non ama il caldo e il gelo.


Creare una siepe

Ogni persona che ha il proprio appezzamento cerca di creare su di esso le condizioni più confortevoli per il suo soggiorno e per la coltivazione di colture orticole. Alcuni nascondono il loro sito dietro un'alta recinzione, ma è improbabile che sia in grado di soddisfare la sua bellezza tanto quanto una siepe sempreverde. Oltre a fungere da funzione di protezione e mascheramento, una recinzione verde vivente può aiutare a creare un ambiente ottimale per le piante sul sito, proteggendole dalla polvere e dallo sporco, creando ombra e dividendosi in zone, oltre a diventare parte dell'esterno generale , pur essendo molto conveniente.

Una siepe è una recinzione che assomiglia a un solido muro verde, che si basa su alberi o arbusti. Le corone di queste piante sono strettamente chiuse insieme. La creazione di un tale "capolavoro" richiederà impegno, tempo e una speciale conoscenza del giardinaggio da parte del suo creatore.

Tali "recinzioni", destinate alla decorazione, hanno una serie di vantaggi, perché sono in grado di decorare il sito e il paesaggio generale tutto l'anno, non richiedono una grande quantità di alimentazione, trattamento con agenti antiparassitari e manodopera generale- terapia intensiva. Di solito, le piante per tali siepi non richiedono un taglio di capelli, ma sembrano molto pulite, perché i loro rami non si intrecciano (questa è la loro caratteristica individuale) e le piante stesse spesso fioriscono magnificamente.


Guarda il video: Come coltivare la tuia: la pianta sempreverde per arredare balconi e giardini