Cos'è il cancro batterico: sintomi e trattamento del cancro batterico

Cos'è il cancro batterico: sintomi e trattamento del cancro batterico

Di: Kristi Waterworth

Gli alberi sono bellissimi punti di ancoraggio sui prati e nei giardini, spesso vivono una vita molto lunga e una volta stabiliti, non richiedono alcuna attenzione. Oppure lo fanno? Se noti che il tuo albero sviluppa improvvisamente ferite infossate che sembrano piangere un liquido arrugginito o color ambra, potrebbe manifestare sintomi di cancro batterico.

Cos'è il cancro batterico?

Il cancro batterico sugli alberi è causato dai batteri Pseudomonas syringae, un patogeno relativamente debole che coesiste regolarmente con gli alberi ospiti senza che nessuno se ne accorga. Quando questa infezione diventa sintomatica, di solito sugli alberi da frutto con nocciolo, la corteccia sugli arti colpiti diventa marrone e quegli arti o alberi possono rifiutarsi di fiorire o sfogliare in primavera. A volte, gli alberi germogliano nonostante un infuocato caso di cancro batterico, ma queste nuove foglie appassiscono e muoiono rapidamente.

Controllo delle infezioni batteriche

Il trattamento del cancro batterico è generalmente meccanico, con i rami infetti che vengono rimossi utilizzando strumenti di potatura sterili. Aspetta fino alla fine dell'inverno, se possibile, e cauterizza la ferita con una torcia a propano portatile per prevenire la reinfezione da cancro batterico. Potrebbe essere più facile vedere dove finiscono i cancri se sbucci la corteccia sui rami infetti finché non trovi una polpa bianca e pulita. Taglia almeno 15 cm oltre la ferita più vicina all'albero, nel caso in cui l'infezione si diffonda verso l'interno. Lo smaltimento immediato dei tessuti infetti può anche aiutare a fermare la diffusione di questa malattia.

Una volta che il cancro batterico viene rimosso dagli alberi, la prevenzione è fondamentale. Spesso, gli alberi vengono gravemente infettati quando sono sotto stress o quando mancano dei nutrienti adeguati. Gli alberi piantati in terreni duri o dove non possono radicare in profondità sono i più a rischio. Controlla il pH del terreno intorno all'albero e modifica delicatamente i 40 cm superiori con la calce, se necessario. Gli spray fogliari di micronutrienti, tra cui zinco e boro, sembrano essere protettivi, soprattutto se applicati in autunno o in primavera.

I nematodi possono aumentare i livelli di stress degli alberi - se devi ripiantare, fumigare attentamente il sito scelto e selezionare le specie innestate sui portinnesti più resistenti ai nematodi che puoi trovare - i portainnesti huardiani sono noti per essere protettivi contro questi minuscoli nematodi.

Questo articolo è stato aggiornato l'ultima volta il

Maggiori informazioni sulla cura generale degli alberi


Cos'è il cancro batterico?

Questa malattia è causata da un batterio, Pseudomonas syringae, che convive regolarmente pacificamente con gli alberi ospiti. In quanto patogeno debole, di solito non presenta problemi e può passare inosservato per diversi anni.

Ha molti altri nomi, come la linfa acida e la gommosi, e questo agente patogeno solitamente innocuo può essere trovato nei meli e nei peri e su tutti gli alberi da frutto con nocciolo (come le ciliegie). Può infettare sia alberi ornamentali che fruttiferi, facendo sì che il cancro uccida rami e corteccia fino alla morte dell'albero.

Questa malattia infetta le foglie e gli steli di queste specie, con i cancri che si formano a metà primavera e causano problemi durante l'estate e all'inizio dell'autunno.

Entra nell'albero attraverso la corteccia ferita o attraverso una ferita, come un taglio di potatura su un ramo. I danni da gelo possono anche portare a infezioni. Si diffondono con tempo fresco e umido, dalla pioggia stessa o attraverso strumenti di potatura.

Una volta che i batteri si insediano, è difficile sbarazzarsene. Vivrà in gemme infette e sulla superficie di erbe e alberi sani e infetti. Può anche svernare nei cancri o in rami o gemme infette sistemicamente. Questo batterio può anche vivere sulle foglie di molte piante, comprese molte specie di infestanti comuni.


Gestione

L'agente patogeno che causa il cancro batterico è comunemente presente sulle superfici di molte piante. Di conseguenza, la gestione di questa malattia dovrebbe concentrarsi sulla prevenzione delle condizioni che predispongono gli alberi alla malattia.

  • Prima di piantare, strappare o rovesciare per rompere le aree di hardpan. Quando ripiantate un frutteto, fumigate il terreno prima di piantare per ridurre il numero di nematodi anulari. Prendi in considerazione l'utilizzo di portainnesti Viking, Lovell o Guardian, poiché sopravvivono significativamente meglio in presenza di questa malattia.
  • Gli alberi piantati su Marianna 2624 e portinnesti ibridi pesca-mandorla (Hansen, Nickels, Cornerstone, Titan e Bright's) sono molto sensibili al cancro batterico.
  • È importante mantenere una corretta alimentazione, in particolare l'azoto.
  • Studi recenti hanno dimostrato che quando si applica urea a basso contenuto di biureto prima della caduta delle foglie, le dimensioni del cancro negli alberi infetti si riducono.
  • I trattamenti annuali con nematocida in ottobre possono aiutare a ridurre la gravità della malattia.

L'uso inattivo del rame non è stato trovato per fornire una soppressione efficace di questa malattia in California. La maggior parte dei ceppi dell'agente patogeno sono resistenti al rame.

Nome comune Importo per acro REI ‡ PHI ‡
(Esempio di nome commerciale) (ore) (giorni)
Precauzioni per i pesticidi Proteggere l'acqua Calcolare i COV Proteggere le api
Non tutti i pesticidi registrati sono elencati. I seguenti sono classificati con i pesticidi con il valore IPM più elevato elencati per primi: i più efficaci e con minore probabilità di causare resistenza sono in cima alla tabella. Quando si sceglie un pesticida, considerare le informazioni relative alle proprietà del pesticida e ai tempi di applicazione, alle api da miele e all'impatto ambientale. Leggere sempre l'etichetta del prodotto utilizzato.
PREPLANT
UN. 1,3-DICLOROPROPENE *
(Telefono II) Tariffe di etichetta Vedi etichetta Vedi etichetta
COMMENTI: Questo fumigante ad uso limitato viene applicato solo da società di fumigazione professionali. L'1,3-dicloropropene è un fumigante liquido multiuso per il trattamento preimpianto del suolo per aiutare a gestire alcune malattie trasmesse dal suolo e per controllare altri parassiti (ad esempio, nematodi parassiti delle piante e symphylans) nei terreni coltivati. È efficace a una velocità di 33,7 gal / acro (velocità di etichettatura massima per applicazioni broadcast) se applicato a terreni sabbiosi essiccati o terreni argillosi sabbiosi con un contenuto di umidità del suolo non superiore al 12% in qualsiasi punto della superficie di 5 piedi di profilo del suolo. In California le applicazioni devono essere applicate a suoli che hanno una superficie umida questo compito è difficile da ottenere senza l'uso di irrigatori a meno che non ci sia una fortunata pioggia. Non irrigare inondazioni terreni preparati per raggiungere questo requisito di umidità superficiale. Broadcast si applica dove la resistenza ai nematodi non è disponibile per i nematodi prevalenti. Le applicazioni delle strisce sono consentite a tassi di trattamento più elevati ed efficaci dove sono disponibili portainnesti resistenti, il profilo del terreno argilloso non contiene più del 19% di umidità del suolo, il campo è stato pre-strappato a una profondità di 4 o 5 piedi e il gambo di consegna è alato per limitare la fuoriuscita di gas. Non applicare questo prodotto in un modo che contatterà i lavoratori o altre persone, direttamente o tramite deriva. Solo i gestori possono essere nel blocco dell'applicazione dall'inizio dell'applicazione fino alla fine del periodo di limitazione dell'ingresso e nella zona cuscinetto durante il periodo della zona cuscinetto. I fumiganti come l'1,3-dicloropropene sono una fonte di composti organici volatili (COV) ma sono minimamente reattivi con altri contaminanti dell'aria che formano l'ozono.
B. 1,3-DICLOROPROPENE * / CLOROPICRINA
(Telefono C-35) Tariffe di etichetta Vedi etichetta Vedi etichetta
COMMENTI: Questo fumigante ad uso limitato viene applicato solo da società di fumigazione professionali ed è un fumigante liquido multiuso per il trattamento prepiantato del suolo per aiutare a gestire alcune malattie trasmesse dal suolo e per controllare altri parassiti (ad esempio, nematodi parassiti delle piante e symphylans) nei terreni coltivati. È efficace a una velocità compresa tra 39 e 46,7 gal / acro (applicazioni con gambo) se applicato a terreni sabbiosi essiccati o terreni argillosi sabbiosi con un contenuto di umidità del suolo non superiore al 12% in qualsiasi punto della superficie di 5 piedi di profilo del suolo. In California le applicazioni devono essere applicate a suoli che hanno una superficie umida questo compito è difficile da ottenere senza l'uso di irrigatori a meno che non ci sia una fortunata pioggia. Non irrigare inondazioni terreni preparati per raggiungere questo requisito di umidità superficiale. Broadcast si applica dove la resistenza ai nematodi non è disponibile per i nematodi prevalenti. Le applicazioni delle strisce sono consentite a tassi di trattamento più elevati ed efficaci dove sono disponibili portainnesti resistenti, il profilo del terreno argilloso non contiene più del 19% di umidità del suolo, il campo è stato pre-strappato a una profondità di 4 o 5 piedi e il gambo di consegna è alato per limitare la fuoriuscita di gas. I fumiganti come l'1,3-dicloropropene sono una fonte di composti organici volatili (COV) ma sono minimamente reattivi con altri contaminanti dell'aria che formano l'ozono.
L'intervallo di ingresso ristretto (REI) è il numero di ore (se non diversamente specificato) dal trattamento fino a quando l'area trattata può essere tranquillamente inserita senza indumenti protettivi. L'intervallo di pre-raccolta (PHI) è il numero di giorni dal trattamento alla raccolta. In alcuni casi il REI supera il PHI. Il più lungo dei due intervalli è il tempo minimo che deve trascorrere prima della raccolta.
* Permesso richiesto dal commissario agricolo della contea per l'acquisto o l'uso.
1 I numeri di gruppo sono assegnati dal Fungicide Resistance Action Committee (FRAC) in base alle diverse modalità di azione. I fungicidi con un numero di gruppo diverso possono essere alternati in un programma di gestione della resistenza. In California, non eseguire più di un'applicazione di fungicidi con i numeri del gruppo di modalità di azione 1, 4, 9, 11 o 17 prima di passare a un fungicida con un numero di gruppo di modalità di azione diverso per i fungicidi con altri numeri di gruppo , non eseguire più di due applicazioni consecutive prima di passare a un fungicida con un numero di gruppo di modalità di azione diverso.

Linee guida per la gestione dei parassiti UC IPM: mandorla
Pubblicazione UC ANR 3431


Malattia da micoplasma

I micoplasmi sono agenti patogeni simili a virus che causano la malattia della pelle di daino nei ciliegi. Gli alberi vengono generalmente infettati in estate o in autunno senza mostrare sintomi fino all'anno successivo. I frutti sono malformati e gli alberi collassano sopra l'unione delle gemme. Gli insetti cicaline diffondono questa malattia mentre si muovono tra gli alberi, quindi la tua prima linea di difesa è ridurre le erbacce e altre piante intorno ai ciliegi. In secondo luogo, tratta le popolazioni di insetti con un insetticida etichettato per le cicaline. Non piantare colture di copertura di trifoglio, poiché ospitano cicaline e agenti patogeni di micoplasma.


Come gestire i parassiti

Fesso

Canker batterico

Agente patogeno: Pseudomonas syringae

(Recensito il 6/06, aggiornato il 4/09)

SINTOMI E SEGNI

I sintomi sono più evidenti in primavera e includono la deperimento degli arti con cancro ruvido e gomma color ambra. Possono anche esserci macchie di foglie o esplosioni di fiori e giovani germogli. La fase di declino della linfa acida potrebbe non mostrare gomma e cancro, ma la corteccia interna può essere marrone, fermentata e con un odore aspro. Macchie e sacche di invasione batterica nella corteccia si verificano al di fuori dei margini del cancro. Spesso, gli alberi infetti che si nutrono di cancro vicino al livello del suolo non si estendono sotto terra.

COMMENTI SULLA MALATTIA

Pseudomonas syringae sopravvive all'interno o sulle superfici delle piante e si diffonde con gli schizzi di pioggia. È favorito da alta umidità e basse temperature in primavera. La malattia peggiora nelle zone basse o sabbiose del frutteto. Gli alberi vigorosi sono meno suscettibili al cancro batterico. I giovani alberi, di età compresa tra 2 e 8 anni, sono i più colpiti. La malattia si verifica raramente nel primo anno di impianto ed è rara nei vivai.

GESTIONE

Piantare alberi che sono germogliati o innestati a circa 32 pollici sopra la corona della radice può aiutare a sopprimere le infezioni da cancro batterico. Irrigare e concimare correttamente i giovani alberi durante la stagione di crescita. Gli alberi sul portainnesto di pesco Lovell sono più resistenti di altri e quelli sui portinnesti di prugne sono i più sensibili. La potatura ritardata può aiutare. In terreni leggeri e sabbiosi e alcuni suoli pesanti, è stato ottenuto un controllo efficace con la fumigazione prepianta per i nematodi. L'applicazione del rame durante la dormienza non ha dimostrato di proteggere dal cancro batterico in California.

Controllo chimico
Le applicazioni battericide non hanno effetti affidabili sul cancro batterico e il loro uso non è raccomandato. La fumigazione preimpianto per il controllo dei nematodi riduce la gravità del cancro batterico nei frutteti appena piantati. I nematodi stressano gli alberi, che li predispongono al cancro batterico. I benefici della fumigazione del terreno prepianta per il controllo del cancro batterico di solito durano solo pochi anni in alcune aree solo miglioramenti limitati nel controllo delle malattie si verificano dopo la fumigazione del suolo. Per ulteriori informazioni, vedere NEMATODES.

PUBBLICAZIONE

Linee guida per la gestione dei parassiti UC IPM: Prune
Pubblicazione UC ANR 3464

Malattie

W. D. Gubler, Plant Pathology, UC Davis
J. E. Adaskaveg, Plant Pathology, UC Riverside
C. Pickel, programma UC IPM, contee di Sutter / Yuba
W. H. Olson, UC Cooperative Extension, Contea di Butte
F. J. A. Niederholzer, UC Cooperative Extension, contee di Sutter / Yuba
Riconoscimenti per contributi alle malattie:
B. L. Teviotdale, Centro agricolo di Kearney, Parlier

Programma IPM statale, Agricoltura e risorse naturali, Università della California
Tutti i contenuti sono protetti da copyright © 2017 The Regents of the University of California. Tutti i diritti riservati.

Solo per scopi non commerciali, qualsiasi sito Web può collegarsi direttamente a questa pagina. PER TUTTI GLI ALTRI USI o ulteriori informazioni, leggere le note legali. Sfortunatamente, non siamo in grado di fornire soluzioni individuali a problemi specifici di parassiti. Consulta la nostra Home page oppure, negli Stati Uniti, contatta il tuo ufficio Cooperative Extension locale per assistenza.

Agricoltura e risorse naturali, Università della California


Come gestire i parassiti

Canker batterico

Agente patogeno: Pseudomonas syringae

(Recensito il 5/06, aggiornato il 4/09)

SINTOMI E SEGNI

I sintomi sono più evidenti in primavera e includono la deperimento degli arti con cancro ruvido e gomma color ambra. Possono anche esserci macchie di foglie o esplosioni di fiori e giovani germogli. La fase di declino della linfa acida potrebbe non mostrare gomma e cancro, ma la corteccia interna può essere marrone, fermentata e con un odore aspro. Macchie e sacche di invasione batterica nella corteccia si verificano al di fuori dei margini del cancro. Spesso, gli alberi infetti che succhiano i cancri vicino al livello del suolo non si estendono sotto terra.

COMMENTI SULLA MALATTIA

Pseudomonas syringae sopravvive nelle o sulle superfici delle piante, si diffonde con gli schizzi di pioggia, ed è favorita dall'elevata umidità e dalle basse temperature in primavera. La malattia peggiora nelle zone basse o sabbiose del frutteto. Gli alberi vigorosi sono meno suscettibili al cancro batterico. I giovani alberi, di età compresa tra 2 e 8 anni, sono i più colpiti. La malattia si verifica raramente nel primo anno di impianto ed è rara nei vivai.

GESTIONE

Piantare alberi che sono germogliati o innestati a circa 32 pollici sopra la corona della radice può aiutare a sopprimere le infezioni da cancro batterico. Il cancro batterico tende a colpire principalmente gli alberi deboli, quindi qualsiasi pratica di gestione che migliora il vigore degli alberi (ad esempio, irrigazione più leggera e più frequente, migliore nutrizione degli alberi, gestione dei nematodi, ecc.) Aiuterà a ridurre l'incidenza di questa malattia. Gli alberi sul portinnesto di pesco Lovell sono più resistenti di altri, quelli sui portinnesti di prugne sono più sensibili. La potatura ritardata può aiutare.

In terreni sabbiosi leggeri e alcuni suoli pesanti, è stato ottenuto un controllo efficace con la fumigazione prepianta per i nematodi. L'applicazione del rame durante la dormienza non ha dimostrato di proteggere dal cancro batterico.

Controllo chimico
I nematodi stressano gli alberi, che li predispongono al cancro batterico. La fumigazione preimpianto per il controllo dei nematodi riduce la gravità del cancro batterico nei frutteti appena piantati. I benefici della fumigazione del terreno prepianta per il controllo del cancro batterico di solito durano solo pochi anni in alcune aree solo miglioramenti limitati nel controllo delle malattie si verificano dopo la fumigazione del suolo. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione sui nematodi. Le applicazioni battericide non hanno effetti affidabili sul cancro batterico e il loro uso non è raccomandato.

PUBBLICAZIONE

Linee guida per la gestione dei parassiti UC IPM: Plum
Pubblicazione UC ANR 3462

Malattie

W. D. Gubler, Plant Pathology, UC Davis
J. E. Adaskaveg, Plant Pathology, UC Riverside
K. R. Day, UC Cooperative Extension, Contea di Tulare
Riconoscimenti per contributi alle malattie:
B. L. Teviotdale, Centro agricolo di Kearney, Parlier

Programma IPM statale, Agricoltura e risorse naturali, Università della California
Tutti i contenuti sono protetti da copyright © 2017 The Regents of the University of California. Tutti i diritti riservati.

Solo per scopi non commerciali, qualsiasi sito Web può collegarsi direttamente a questa pagina. PER TUTTI GLI ALTRI USI o ulteriori informazioni, leggere le note legali. Sfortunatamente, non siamo in grado di fornire soluzioni individuali a problemi specifici di parassiti. Consulta la nostra Home page oppure, negli Stati Uniti, contatta il tuo ufficio Cooperative Extension locale per assistenza.

Agricoltura e risorse naturali, Università della California


Guarda il video: CANCRO al SENO - COME RICONOSCERLO, DIAGNOSI e TERAPIE