Jatropha

Jatropha

Jatropha (Jatropha) è direttamente correlato alla famiglia delle Euphorbiaceae. Questo genere è rappresentato da arbusti, alberi e piante erbacee che hanno linfa lattiginosa. In natura, può essere trovato nelle regioni tropicali dell'Africa e dell'America. Il nome di una tale pianta deriva dalle parole greche Jatrys - "dottore" e tropha - "cibo". La jatropha è una pianta piuttosto insolita. Ha un gambo a forma di bottiglia. È nudo per tutto il periodo invernale, ma all'inizio della primavera compaiono peduncoli a forma di ombrello, costituiti da piccoli fiori rossi. Dopo un po 'iniziano a crescere foglie con lunghi piccioli. La jatropha è molto difficile da trovare nei negozi di fiori.

Se lo desideri, puoi provare a trovarlo presso i fiorai che raccolgono piante grasse, così come nei giardini botanici. La grande specie di jatropha è molto costosa, ma è molto semplice prendersi cura di una tale pianta.

Questa pianta può dare la scorza a qualsiasi interno e ai bonsai. Fiorisce regolarmente e gli ombrelli luminosi sulle gambe lunghe sembrano piuttosto impressionanti. Spesso, all'inizio, la jatropha inizia a fiorire, quindi crescono foglie a lobi larghi con lunghi piccioli, la cui lunghezza è di 10-20 centimetri.

Cura della jatropha a casa

Illuminazione

Dovrebbe essere posizionato in un luogo ben illuminato e soleggiato, ma allo stesso tempo dovrebbe esserci una buona ombreggiatura dalla luce solare diretta. Le finestre con orientamento est o ovest sono le più adatte. Una pianta appena acquisita ha bisogno di abituarsi gradualmente alla luce intensa, poiché sul fogliame possono comparire ustioni. Lo stesso vale per le piante dopo un tempo nuvoloso prolungato.

Regime di temperatura

In estate, una temperatura dell'aria adeguata dovrebbe essere al livello di 18-22 gradi e in inverno - 14-16 gradi. In inverno, la normale temperatura ambiente è adatta per il jatrof e questo facilita notevolmente la manutenzione.

Umidità

Cresce e si sviluppa abbastanza normalmente a bassa umidità dell'aria negli appartamenti di città, non è necessario spruzzare. Per scopi igienici, è necessario pulire sistematicamente le lastre di lamiera con una spugna umida.

Come innaffiare

In primavera e in estate, innaffia la pianta con moderazione. Allo stesso tempo, l'acqua dovrebbe essere ben stabilizzata e morbida. L'irrigazione viene eseguita dopo che il terriccio si asciuga. Assicurati che non ci siano ristagni d'acqua nel terreno, poiché la putrefazione può apparire rapidamente sullo jatroph. Con l'inizio dell'inverno, l'irrigazione dovrebbe essere ridotta. Nel caso in cui tutto il fogliame cada in autunno o in inverno, l'irrigazione viene interrotta completamente. L'irrigazione normalmente dovrebbe iniziare all'inizio del periodo primaverile dopo la comparsa dei giovani germogli.

Top vestirsi

È necessario nutrirsi nel periodo primavera-estate 1 volta in 4 settimane. Per questo, il fertilizzante viene utilizzato per i cactus. In inverno l'alimentazione viene interrotta.

Miscela di terra

Una miscela di terreno adatta è composta da zolle e terreno frondoso, nonché sabbia e torba, che dovrebbero essere prese in un rapporto di 1: 2: 1: 1.

Caratteristiche del trapianto

Il trapianto viene effettuato in primavera, una volta ogni 2 o 3 anni. Per la semina sono necessari contenitori bassi e larghi. Un buon strato di drenaggio deve essere realizzato sul fondo.

Metodi di riproduzione

Puoi propagare per talea o semi. Vale la pena ricordare che i semi perdono la loro germinazione molto rapidamente, quindi la loro acquisizione può essere difficile.

Set di semi in una tale pianta, può verificarsi anche se coltivata in casa. Tuttavia, i fiori avranno bisogno di impollinazione artificiale. Per fare questo, trasferire delicatamente il polline dai fiori maschili ai fiori femminili con una spazzola morbida. Una caratteristica distintiva del fiore maschile sono gli stami, sulla cui superficie c'è molto polline giallastro. Vale la pena considerare che i fiori femminili sbocciano per primi e quindi l'impollinazione dovrebbe essere effettuata proprio all'inizio della fioritura. Con impollinazione riuscita, frutti ovali di colore verde, lunghi un centimetro e mezzo, e al loro interno ci sono 2 o 3 semi lunghi. Man mano che maturano, i frutti diventano scuri e poi scoppiano, spargendo i semi in diverse direzioni a una distanza fino a 100 centimetri. A questo proposito, il feto deve essere messo in anticipo in una borsa di garza.

Per la semina viene utilizzata una miscela composta da foglie e zolle, torba e sabbia, che devono essere prese in proporzioni uguali. La semina è fatta superficialmente. È necessario che la temperatura del supporto sia mantenuta a 25 gradi. Copri il contenitore con il vetro e mettilo in un luogo caldo. Dopo 7-14 giorni, appariranno i primi scatti. Le piantine sono piantate in contenitori separati. Crescono molto rapidamente. E dopo pochi mesi, non differiscono più molto dagli esemplari adulti. All'inizio le foglie sono arrotondate, poi diventano ondulate. 2 anni dopo la semina, i piatti fogliari diventano lobati. L'ispessimento del tronco avviene gradualmente. La prima volta che la pianta fiorirà nel 2 ° anno di vita.

Puoi propagare lignificato talee... Le talee vengono lasciate all'aria aperta per l'essiccazione, quindi vengono trattate con un agente che stimola la crescita delle radici (ad esempio, l'eteroauxina). Le talee vengono piantate in una miscela di terreno composta da humus e terra di zolle, oltre a sabbia, prese in parti uguali. La temperatura richiesta è compresa tra 28 e 32 gradi. Il rooting avviene dopo 4 settimane. Le talee che hanno dato radici vengono piantate in vasi del diametro di 7 centimetri.

Malattie e parassiti

  • Marciume sul sistema radicale, la morte di un fiore - Irrigazione troppo abbondante. Dovrebbe essere più snello.
  • Il fogliame diventa giallo e muore - gli acari del ragno si sono stabiliti. La pianta deve essere inumidita con acqua tiepida da uno spruzzatore almeno 2 o 3 volte al giorno. Se la lesione è grave, è necessario trattare la jatropha con un insetticida dell'azione appropriata.
  • I fiori si deformano e muoiono - i tripidi si sono calmati. Fai una doccia calda alla pianta e trattala con un insetticida appropriato.
  • Crescita lenta - quantità eccessiva di fertilizzanti nel terreno. Devi nutrirlo piuttosto attentamente. Prima di concimare, il substrato deve essere ben inumidito.
  • Marciume dell'apparato radicale, le foglie diventano incolori e appassiscono - si usa acqua troppo fredda per l'irrigazione. Si consiglia di riscaldare un po 'l'acqua.

Revisione video

Insoliti fiori interni Jatropha, o albero bottiglia.

Tipi principali

Jatropha (Jatropha multifida)

Questo è un cespuglio compatto che può essere alto 200-300 centimetri. Foglie spettacolari sono divise in 7-11 parti, mentre raggiungono i 30 centimetri di diametro. Il piatto foglia verde scuro ha una leggera sfumatura bluastra e una parte centrale verde chiaro. Dopo un po 'muoiono, mentre la parte inferiore del tronco rimane nuda. I giovani esemplari sono simili a una piccola palma molto appariscente.

I fiori hanno un ricco colore rosso corallo. Sono raccolti in infiorescenze a forma di ombrello che si innalzano sopra il fogliame su lunghi piccioli, crescendo dal punto di crescita. In condizioni naturali la fioritura dura quasi tutto l'anno, ed è particolarmente abbondante nei mesi più caldi. Alla fine della fioritura compaiono frutti giallastri triangolari, la cui lunghezza è di 2,5 centimetri. La loro polpa oleosa biancastra contiene 3 semi. I semi marroni lunghi un centimetro sono di forma ovale.

Vale la pena ricordare che in qualsiasi parte di una tale jatropha ci sono sostanze altamente tossiche. Se la superficie della pianta è danneggiata, una linfa traslucida inizierà a fluire, causando irritazione quando colpisce la superficie della pelle.

Jatropha gottoso (Jatropha podagrica)

Questo arbusto deciduo è una pianta succulenta. Ha un tronco tuberoso ispessito. Una tale pianta ha un tronco molto insolito. È spesso alla base e si assottiglia verso l'alto. Questa forma di accrescimento si riscontra nelle piante dei deserti pietrosi, per il fatto che la formazione dell'apparato radicale è difficoltosa e l'accumulo di liquido avviene quindi nella parte ispessita inferiore del tronco. Inoltre, una caratteristica distintiva di questo tipo sono i piccioli, che sono attaccati non al bordo della foglia, ma più vicini al centro. La jatropha raggiunge un'altezza da 50 a 70 centimetri. I piatti fogliari lobati di forma rotonda hanno un diametro di 15-18 centimetri. Il colore delle foglie è direttamente proporzionale alla loro età. Le foglie giovani lucide sono di colore verde scuro, che diventa più chiaro man mano che crescono. E dopo aver raggiunto la loro dimensione massima, diventano opachi e di colore verde scuro. Il picciolo e la superficie squamosa del piatto fogliare hanno una fioritura bluastra.

Dal punto di crescita, cresce un cespuglio di fiori, che ha la forma di un ombrello complesso. All'inizio si formano piccoli boccioli, di cui sono visibili solo pochi pezzi (i più grandi). Il loro sviluppo è piuttosto lento e, una volta raggiunto il livello del fogliame, la loro crescita è notevolmente accelerata. I boccioli diventano più luminosi, e poi si aprono piccoli fiori di un centimetro di diametro, di colore rosso-corallo. I fiori sono inodori. Sulla stessa infiorescenza ci sono fiori sia femminili che maschili. I fiori maschili durano solo 24 ore, ma dopo che alcuni muoiono, vengono sostituiti da nuovi. A questo proposito, un ombrello può fiorire per diverse settimane. In natura, questo tipo di fioritura dura per tutta la stagione calda.


Descrizione dell'impianto

Il genere Heliotropium comprende molte varietà di piante erbacee. Ci sono circa 300 specie che ne fanno parte. La specie tipica di H. europaeum si trova allo stato selvatico in Europa, Asia e Nord Africa. Non è una specie molto decorativa con infiorescenze bianche molto strette ed è considerata un'erbaccia a bordo strada.

La specie più pregiata di Heliotropium arborescens è l'eliotropio peruviano, una pianta perenne, appartenente all'ordine Borragine, che comprende anche il nontiscordardime. Come suggerisce il nome della specie, la pianta cresce nelle Ande peruviane.

Poiché la pianta può sempre dirigere le sue foglie verso il sole, da qui il nome, derivato dalle parole greche helios = "sole" e trépein = "girare". La spiegazione del nome è semplice: una volta si credeva che, come i girasoli, gli eliotropi con i loro fiori seguissero la direzione dei raggi del sole.

Foto. Eliotropio peruviano

Il cespuglio cespuglioso ei fiori viola intenso con un forte e piacevole profumo di vaniglia fanno di questa pianta un fiore in vaso preferito che è facile da coltivare sui balconi soleggiati. L'eliotropio è disposto con impazienza vicino a luoghi di riposo per godersi il meraviglioso aroma dei fiori. Questi fiori profumati sono meno comuni nelle aiuole. È più facile coltivare un fiore di eliotropio in una pentola, poiché la specie non è resistente all'inverno. Sebbene nella sua patria il fiore possa crescere e fiorire per molti anni, nelle nostre condizioni è considerata una pianta annuale.

  • Gambi - compatto, eretto, raggiunge un'altezza di 20-60 cm Il cespuglio cresce densamente, si ramifica. Con un po 'di pazienza, la pianta può essere tirata fuori sotto forma di un albero.
  • Le foglie a punta ovale, con superficie superiore rugosa, lunga 12 cm e larga 4. Le foglie formano una fitta copertura verde scuro.
  • Fiori. Gli allevatori hanno allevato varietà con fiori blu, viola e bianchi. I fiori di eliotropio emanano un piacevole profumo dolce di vaniglia, con note di gardenia e orchidee. L'aroma è particolarmente intenso nelle ore serali. Piccoli fiori singoli a cinque petali, simili ai nontiscordardime, sono raccolti in mazzi. Il periodo di fioritura è lungo: da maggio a settembre.

Una pianta è sufficiente per avvolgere un balcone o un'aiuola in un piacevole aroma.

Resistenza al gelo dell'eliotropio: fino a meno 3 gradi Celsius.


Guarda il video: How to Grow and Care Jatropha Plant. Fun Gardening