Fertilizzazione degli alberi di pesco: informazioni sul fertilizzante per alberi di pesco

Fertilizzazione degli alberi di pesco: informazioni sul fertilizzante per alberi di pesco

Di: Heather Rhoades

Le pesche coltivate in casa sono una delizia. Ti starai chiedendo come concimare gli alberi di pesco e qual è il miglior fertilizzante per alberi di pesco. Diamo un'occhiata ai passaggi per concimare gli alberi di pesco.

Quando fertilizzare un albero di pesco

Le pesche stabilizzate dovrebbero essere fertilizzate due volte l'anno. Dovresti concimare gli alberi di pesco una volta all'inizio della primavera e di nuovo in tarda primavera o all'inizio dell'estate. L'uso del fertilizzante per alberi di pesco in questi momenti aiuterà a sostenere lo sviluppo del frutto del pesco.

Se hai appena piantato un albero di pesco, dovresti concimare l'albero una settimana dopo averlo piantato e di nuovo un mese e mezzo dopo. Questo aiuterà il tuo albero di pesco a consolidarsi.

Come fertilizzare gli alberi di pesco

Un buon fertilizzante per alberi di pesco è quello che ha un equilibrio uniforme dei tre principali nutrienti, azoto, fosforo e potassio. Per questo motivo, un buon fertilizzante per alberi di pesco è un fertilizzante 10-10-10, ma qualsiasi fertilizzante bilanciato, come 12-12-12 o 20-20-20, andrà bene.

Quando concimi gli alberi di pesco, il fertilizzante non deve essere posizionato vicino al tronco dell'albero. Ciò può causare danni all'albero e impedirà anche ai nutrienti di raggiungere le radici dell'albero. Invece, concima il tuo albero di pesco a circa 20-30 cm dal tronco dell'albero. Questo porterà il fertilizzante a un intervallo in cui le radici possono assorbire i nutrienti senza che il fertilizzante causi danni agli alberi.

Sebbene si consiglia di concimare gli alberi di pesco subito dopo che sono stati piantati, in questo momento hanno bisogno solo di una piccola quantità di fertilizzante. Si consiglia circa ½ tazza (118 ml) di fertilizzante per i nuovi alberi e successivamente aggiungere 1 libbra (0,5 kg) di fertilizzante per alberi di pesco all'anno fino a quando l'albero ha cinque anni. Un albero di pesco maturo avrà bisogno solo di circa 5 libbre (2 kg) di fertilizzante per applicazione.

Se scopri che il tuo albero è cresciuto in modo particolarmente vigoroso, vorrai ridurre a una sola concimazione l'anno successivo. Una crescita vigorosa indica che l'albero sta immettendo più energia nel fogliame rispetto alla frutta e ridurre il fertilizzante per i peschi aiuterà a riportare il tuo albero in equilibrio.

Questo articolo è stato aggiornato l'ultima volta il

Per saperne di più sugli alberi di pesco


Come fertilizzare un albero di pesche o nettarine

Come e se fertilizzi e innaffi un albero di pesco o nettarina dipenderà da diversi fattori, tra cui: tipo di terreno, fertilità del suolo, condizioni meteorologiche e posizione. Questi alberi crescono in modo soddisfacente in terreni moderatamente fertili senza fertilizzanti. Tuttavia, il fertilizzante è necessario in terreni a bassa fertilità o dove la concorrenza di altre piante è pesante.

Migliori condizioni di crescita

Sole - La migliore e la maggior parte dei frutti saranno prodotti quando gli alberi crescono in pieno sole. Tuttavia, gli alberi che ricevono un file poco l'ombra durante la parte più calda delle giornate estive produrrà comunque buoni raccolti di frutta.

Tipo di terreno preferito - Gli alberi di pesche e nettarine crescono e producono i frutti migliori in un terreno fertile ben drenato ma umido e ricco di materia organica, ma tollerano una vasta gamma di terreni purché l'acqua e le sostanze nutritive non siano limitanti e il pH del suolo sia adeguato. Le radici degli alberi di pesche o nettarine non tollerano i terreni in cui l'acqua rimane sopra o vicino alla superficie per più di un'ora dopo una forte pioggia. Tollerano i terreni argillosi pesanti se il drenaggio è buono. In un terreno con bassa fertilità o argilla compatta, varrà la pena di mescolare un po 'di compost organico al terreno nativo. A loro piace che il terreno trattiene una buona scorta d'acqua, specialmente quando i frutti si stanno sviluppando in estate, ma non così tanta acqua da mantenere il terreno costantemente inzuppato o bagnato.

PH del terreno preferito - Gli alberi di pesche e nettarine danno il meglio in un terreno da leggermente acido a neutro, da qualche parte tra 6,0 e 6,5 sulla scala del pH. Ogni volta che si coltivano piante che preferiscono un pH specifico è una buona idea testare il terreno. I kit di analisi sono disponibili presso la maggior parte dei vivai e dei garden center locali oppure è possibile acquistare online i kit di analisi del suolo qui. Anche il servizio di estensione locale potrebbe fornire servizi di analisi del suolo. A seconda dei risultati del test del suolo, puoi aggiungere calce per aumentare il pH o zolfo del suolo per abbassare il pH (rendere più acido).

Selezione del sito - Se possibile, seleziona un sito con un'elevazione elevata in modo che l'aria fredda possa defluire dall'albero in una notte fredda durante la fioritura.

Tipo di fertilizzante

Le pesche e gli alberi piantati in un terreno molto fertile potrebbero non richiedere fertilizzazione fino a quando non avranno esaurito molti dei nutrienti. Il modo migliore per decidere se concimare o meno è osservare l'albero stesso. Se la crescita è stentata e non vedi almeno 1 piede di crescita all'anno, o quelle che altrimenti dovrebbero essere le foglie verde scuro sono diventate verde chiaro, questo indica la necessità di fertilizzazione. Se le foglie sono di colore verde chiaro, l'albero non può fotosintetizzare efficacemente per la migliore produzione di frutti. Il fertilizzante scurirà il fogliame nel tempo e aiuterà a stimolare una buona produzione di frutti.

Gli alberi possono essere nutriti con alimenti vegetali organici o fertilizzanti inorganici, come 10-10-10. Evitare l'uso di fertilizzanti che hanno un alto contenuto di azoto (il primo numero nel fertilizzante). Quando nutro piante che metteranno i prodotti sul tavolo della cucina, scelgo sempre il biologico. Gli alimenti vegetali organici e i compost di solito non bruciano e non contengono sostanze chimiche o altre sostanze inorganiche. Il tipo di fertilizzante che scegli di utilizzare dipende da te.

Considerazione sull'azoto - Sebbene l'azoto sia un elemento necessario per la crescita delle piante di base, gli alberi di pesche e nettarine e la maggior parte degli altri alberi da frutto reagiscono in modo drammatico se c'è troppo azoto (il primo numero nel fertilizzante). L'azoto reindirizza l'energia dalla produzione di frutta al fogliame e ai germogli. Se c'è troppo azoto nel terreno, i frutti potrebbero cadere prematuramente a terra prima che siano completamente sviluppati.

Quando fertilizzare un albero di pesche o nettarine

Nutri gli alberi di pesche e nettarine subito dopo che le nuove foglie sono emerse alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera. L'ondata di nutrienti a livello del suolo stimolerà l'albero a crescere con vigore e produrre buoni frutti.

Fertilizzazione di pesche o nettarine appena piantate.

Quando si pianta un albero di pesche o nettarine durante la stagione dormiente, quando gli alberi non hanno foglie, non applicare fertilizzante. Aspetta di concimare fino a quando una nuova crescita inizia a emergere in primavera. Gli alberi coltivati ​​in contenitori possono essere fertilizzati al momento della semina se piantati durante la primavera e l'estate, tuttavia evita la concimazione due mesi prima della tipica data del primo gelo nella tua zona. La fecondazione tardiva può stimolare una nuova crescita tenera che può essere danneggiata e danneggiare l'intero albero, da un congelamento precoce.

Fertilizzazione stabilita di pesche e nettarine.

Se scegli di utilizzare un fertilizzante inorganico, un fertilizzante di base 10-10-10 o 8-8-8 funziona bene. La dimensione dell'albero determinerà la quantità di fertilizzante che applicherai. Per ogni 1 pollice di diametro di un albero applicare 1 libbra di fertilizzante. Usa un righello per misurare il diametro del tronco a 1 piede dal suolo. A seconda delle dimensioni della chioma, puoi spruzzare a mano o utilizzare uno spandiconcime per distribuire il fertilizzante attorno al perimetro della chioma, che è dove si troveranno la maggior parte delle radici dell'alimentatore del tuo albero maturo.

In alternativa puoi usare un fertilizzante di tipo organico non bruciante, oppure puoi usare uno strato di compost organico come pacciame (letame di vacca compostato, ecc.), In modo che vengano aggiunte meno sostanze chimiche al terreno che potrebbero finire nella tua frutta, e alla fine nel tuo corpo.

Irrigazione Alberi Di Pesche E Nettarine

La frequenza e la quantità di acqua necessaria a un albero di pesche o nettarine dipende in larga misura dal suolo e dall'età dell'albero. Come regola generale, è sufficiente 1 pollice di acqua a settimana dalla pioggia o dall'irrigazione. Tieni presente che il terreno dovrebbe essere umido ma non costantemente inzuppato. Gli alberi di pesche e nettarine non amano i piedi costantemente bagnati! Se l'acqua rimane per più di un'ora sulla superficie del suolo, è necessario adottare misure per migliorare il drenaggio.

L'irrigazione dei giovani alberi è particolarmente importante durante le prime due stagioni, ma fai attenzione a non esagerare.

Gli alberi maturi di pesche e nettarine sono abbastanza resistenti alla siccità, ma avranno bisogno di acqua sufficiente durante il periodo di fruttificazione per produrre una buona resa di frutti sani.

In caso di gelate tardive o gelate che potrebbero danneggiare i fiori, bagnare gli alberi con acqua. Quando l'acqua si congela intorno ai fiori, funge da isolante per proteggerlo dalle temperature ancora più fredde.


Peach Care

Non piantare mai pesche in zone basse che possono diventare sacche di brina. Per ritardare la fioritura in un'area con frequenti gelate primaverili, pianta sul lato nord di un edificio a uno o due piani. Questo ombreggerà l'albero a fine inverno, ritardando la fioritura, ma permettendo all'albero di ricevere il sole necessario in estate. Le pesche danno il meglio in terreni ben drenati e sabbiosi. Pianta in primavera in modo che l'albero sia ben stabilizzato entro l'inverno. Alberi spaziali a 15-20 piedi di distanza.

Fertilizzazione del pesco

Fertilizzare il giovane albero con un fertilizzante contenente azoto come 1 libbra di 10-10-10 o equivalente circa 6 settimane dopo la semina. Nel secondo anno, aggiungi 3/4 libbre di fertilizzante in primavera e altri 3/4 libbre all'inizio dell'estate. Seminare il prato intorno all'albero con il trifoglio bianco e l'erba, o con il trifoglio del piede d'uccello o il trifoglio cremisi, fornirà azoto extra. (Il trifoglio e il trifoglio sono legumi che fissano l'azoto.) Una volta che l'albero inizia a produrre, non dovrebbe crescere altrettanto vigorosamente e non avrà bisogno di tanto azoto. Dal terzo anno in poi, gli alberi maturi hanno bisogno di circa 1 libbra di azoto effettivo all'anno, applicato in primavera quando inizia la crescita. Rallentare la crescita dell'albero è un buon modo per renderlo più forte, più resistente all'inverno e più longevo. Non applicare fertilizzante entro 2 mesi dal gelo medio del primo autunno e lascia che il prato cresca intorno all'albero a fine estate e inizio autunno. Non applicare più acqua del necessario in questo momento e non potare mai in autunno.

Per evitare la scottatura solare invernale, puoi dipingere il tronco di bianco. Rimuovi il pacciame dalla base dell'albero per evitare di attirare i roditori e, se necessario, metti una protezione per topi attorno al tronco. Alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera, dopo che il terreno si è scongelato, metti uno strato pesante di pacciame organico attorno agli alberi per mantenere il terreno fresco - questo ritarderà la fioritura.

Allena le pesche in un centro aperto e potale ogni anno. Rimuovere prima il legno morto o malato, quindi i rami che crescono verso l'alto o si abbassano. Le pesche e le nettarine danno frutti solo da gemme laterali su rami di 1 anno. Hanno bisogno di potature più dormienti rispetto ad altri alberi da frutto per stimolare la crescita di nuovo legno da frutto ogni anno e per mantenere il legno da frutto più vicino al tronco. Quando la fioritura è abbondante, torna leggermente indietro sui rami fruttiferi più lunghi per ridurre il carico di frutta e prevenire la rottura dei rami. Il pizzicamento estivo aiuta a controllare le dimensioni degli alberi, incoraggia la formazione dei germogli del prossimo anno e migliora la qualità dei frutti. Quando l'albero ha 5 o 6 anni, rimuovere tutto il legno prodotto nei 2 anni precedenti. Ciò impedirà all'albero di crescere troppo e ridarà vigore al legno più vecchio.

Circa 4-6 settimane dopo la fioritura, diluisci un po 'del frutto in eccesso se hai un raccolto abbondante. Rimuovi e distruggi i frutti che presentano segni di puntura di insetti. Sottili in modo che i frutti siano distanziati di 6-8 pollici l'uno dall'altro sul ramo. I frutti rimanenti saranno più grandi e più dolci di quanto sarebbero stati senza diradamento.

Raccolta e conservazione

Non cambiarti mai raccogliendo le pesche troppo presto. La ricompensa per il tuo lavoro è il sapore speciale, coltivato in casa, di una pesca maturata sull'albero che deve sedersi per un po 'sul davanzale della cucina non è abbastanza ricompensa. Se c'è ancora del verde sulla pesca, è probabile che non sia pronta per essere raccolta. Una pesca dovrebbe staccarsi dal ramo con una leggera torsione, niente di più vigoroso di quello. Fai attenzione durante la raccolta perché la maggior parte delle varietà, in particolare la "Reliance" e la "Champion" dalla polpa morbida, si ammaccano facilmente quando sono mature. Per conservare le pesche, conservale in un luogo fresco per evitare un'ulteriore maturazione.

Foto della National Gardening Association


Nel Queensland e nelle zone più calde del New South Wales non applicare fertilizzanti ad alto contenuto di azoto (N) dalla fioritura, iniziare ad applicarli una volta che la frutta è stata raccolta. È quindi possibile iniziare a utilizzare fertilizzanti azotati (N) e potassici (K) più elevati da dopo il raccolto fino a metà aprile.

Gli 8 migliori fertilizzanti per alberi da fruttoFertilizzantiFertilizer Analysis (NPK) Jobe's Organics Fruit & Citrus Fertilizer with Biozome3-5-5Jobe's Fruit and Citrus Tree Fertilizer Spikes9-12-12Urban Farm Fertilizers Mele e arance Frutta e agrumi4.5-2.0-4.2Espoma CT4 -tone Plant Food5-2-64 più righe • 11 gennaio 2020


Quando dovresti concimare un albero di pesco?

Esempio di un valore "N-P-K" bilanciato: 10-10-10 o 12-12-12 Il momento migliore per concimare gli alberi da frutto è durante la stagione di crescita, che inizia all'inizio della primavera (intorno al germogliamento) e termina entro luglio. Fertilizzazione troppo tardi nella stagione può causare alberi crescere quando dovrebbero chiudere per l'inverno.

In secondo luogo, il sale Epsom è buono per gli alberi di pesco? I giardinieri consigliano sali di Epsom per trattare le carenze di magnesio e per aiutare alberi guarire dalla malattia. Alberi di pesco (Prunus persica) raramente soffre di carenza di magnesio, ma può verificarsi quando si aggiungono grandi quantità di potassio al terreno.

Allo stesso modo ci si potrebbe chiedere, qual è il miglior fertilizzante per alberi da frutto?

Gli 8 migliori fertilizzanti per alberi da frutto

Fertilizzanti Analisi dei fertilizzanti (NPK)
Fertilizzante di frutta e agrumi di Jobe's Organics con Biozome 3-5-5
Jobe's Fruit and Citrus Tree Fertilizer Spikes 9-12-12
Urban Farm Fertilizzanti Mele e Arance Frutta e Agrumi 4.5-2.0-4.2
Espoma CT4 Mangime vegetale agli agrumi 5-2-6

I fondi di caffè sono buoni per gli alberi di pesco?

Fondi di caffè sono compost verdi, nel senso che sono umidi e ricchi di azoto. Perché l'azoto supporta la crescita verde, utilizzando fondi di caffè come compost intorno alberi e gli arbusti li incoraggiano a crescere rigogliosi e con le gambe lunghe.


Come far fiorire più rapidamente il tuo albero di pesco

1 - Rami da potare

Come accennato in precedenza, la potatura è essenziale per la crescita del pesco. Devi determinare quali rami poterai nelle ultime settimane d'autunno o nei primi mesi dell'inverno.

Devi cercare rami spezzati o che stanno per rompersi. Questi assorbono un bel po 'di umidità e sostanze nutritive dall'albero e non dovresti aspettarti molte fioriture anche da loro.

Inoltre, cerca gli arti malati o oscurati. Anche gli arti più vecchi che coprono quelli nuovi dovrebbero essere rimossi perché altrimenti gli arti inferiori non saranno in grado di ricevere la luce solare diretta.

Come è normale, rimuovere la vecchia crescita incoraggerà una nuova crescita. Un potatore a palo o una sega a mano sono entrambi strumenti eccellenti.

2 - Fertilizzazione dell'albero

Successivamente, vorrai fertilizzare l'albero in un momento adeguato. Idealmente, dovresti concimare l'albero all'inizio della primavera, perché il clima è ancora fresco a quel punto. Se provi a concimare quando la fioritura inizia a svilupparsi, sei troppo tardi.

Un fertilizzante a basso contenuto di azoto è una scelta eccellente, come quello che viene fornito con la valutazione "5-10-10". I fertilizzanti che contengono livelli di azoto inferiori promuovono una maggiore fioritura.

3 - Taglio dei nuovi scatti

Durante l'inizio della primavera, è necessario tagliare i nuovi germogli e i vecchi rami dall'albero. Sebbene una nuova crescita sia sempre necessaria per mantenere la salute dell'albero, devi capire che continuerà ad aggiungere nuova crescita nel corso della primavera.

La fioritura di solito si sviluppa sugli arti che dura da più di un anno. Non puoi aspettarti una fioritura sugli arti più recenti, quindi è meglio rimuoverli. Ecco perché è necessario procurarsi un paio di forbici da potatura e mettersi al lavoro sulla nuova crescita.

Ancora una volta, questo è importante perché l'albero sarà in grado di concentrare tutte le sue risorse nutritive sugli arti sopravvissuti. Alla fine, questo porterà a più gemme.

4 - Annaffiare le radici

Hai bisogno di acqua calda per questo. Una volta che noti che i boccioli dei fiori iniziano a svilupparsi, devi innaffiare le radici dell'albero. La germinazione dei boccioli di solito avviene con il freddo, ma non fioriranno fino a quando il clima non diventerà caldo.

Nella maggior parte delle situazioni di fioritura, il tempo avrà il pieno controllo. Tuttavia, se aggiungi dell'acqua calda alle radici, sarai in grado di accelerare leggermente il processo. L'albero sembrerà riscaldarsi dal sistema radicale e noterai la fioritura molto più rapidamente.

Tuttavia, è necessario prestare attenzione in questo passaggio. Un errore comune che molte persone commettono è che tendono a usare acqua bollente, sperando che il terreno neutralizzi la temperatura.

Questa è una cattiva idea e può danneggiare in modo significativo l'albero. Devi assicurarti di usare solo acqua tiepida per questo.

Alla fine della giornata, tutto dipende dalle condizioni meteorologiche. Se c'è una gelata tardiva nella tua zona, ucciderà completamente la fioritura, specialmente se le costringi a uscire troppo presto.

Se il tempo è a tuo favore, vedrai una meravigliosa fioritura. Se il tempo non è a tuo favore per l'anno, potresti non ottenere quella bella fioritura color pesca che stavi cercando.

Queste sono solo alcune cose che dovresti sapere sugli alberi di pesco in fiore e sui passaggi che devi compiere.


Livelli di azoto

Se scegli di utilizzare un tipo di fertilizzante chimico con rapporti NPK diversi, dovrai calcolare i livelli di azoto in base al peso. Il primo numero nell'etichetta NPK di un fertilizzante è la percentuale di azoto in peso. Ad esempio, in un fertilizzante 12-12-12, il fertilizzante contiene il 12% di azoto in peso. Un fertilizzante 6-12-12 contiene il 6% di azoto in peso. Per gli alberi di pesco, aggiungi 1/8 libbre di azoto per pollice di diametro del tronco. Per le mele, aggiungi 1/10 di libbra di azoto per pollice di diametro del tronco. Misura il diametro del tronco a 30 cm dal suolo. Quindi, se il tuo albero di pesco ha un diametro di 10 pollici a un piede dal suolo, aggiungi 20 libbre. di 6-12-12 fertilizzante da 10 libbre. di 12-12-12 fertilizzante. Se il tuo albero è una mela dello stesso diametro, aggiungi 16 libbre. di 6-12-12 fertilizzante o 8 libbre. di 12-12-12 fertilizzante.


Guarda il video: CALCE SUI TRONCHI DEGLI ALBERI