Giardino primaverile: 8 piante che possono fiorire in aprile

Giardino primaverile: 8 piante che possono fiorire in aprile

L'area suburbana sembra incredibile ad aprile. Le prime piante perenni fioriscono e il terreno è ricoperto di verde chiaro con luminose isole di fiori, della cui cura vi parleremo.

Narcisi

Tutti conoscono le adorabili primule, bianche o dorate, con petali sottili e un nucleo a forma di corona. Possono essere piantati in una zona soleggiata, quindi fioriranno insieme a metà aprile.

Se hai posizionato la perenne tra alberi da frutto o arbusti, la fioritura sarà più lunga e gli steli dei fiori saranno più lunghi. Inoltre, i petali dei narcisi rimangono luminosi più a lungo, perché in ombra parziale non sbiadiscono dal sole.

La fioritura dura da due a tre settimane. In questo momento, le piante devono essere annaffiate e allentate.

Per l'inverno, i cespugli sono coperti di torba e foglie - in questo caso, in primavera appariranno un po 'prima.

Muscari

La specie più famosa, a volte chiamata giacinto di topo, è una pianta perenne resistente al gelo, molto popolare tra i residenti estivi.

Fiorisce a metà primavera e dura circa 20 giorni. I fiori della parte superiore dell'infiorescenza sono azzurri e quelli inferiori sono scuri. Muscari emana un profumo delicato che attira gli insetti nel sito.

Durante la fioritura, è necessario annaffiare le piante e allentare leggermente il terreno, il più attentamente possibile in modo da non danneggiare il bulbo.

Muscari prospera su un terreno sciolto e ricco di sostanze nutritive senza acqua stagnante. È meglio scegliere un sito di atterraggio su una collina, protetto da forti raffiche di vento.

Elleboro

L'elleboro fiorisce da fine febbraio ad aprile, a seconda della latitudine e delle condizioni meteorologiche. Innanzitutto, un'infiorescenza con gemme si forma nella parte superiore dello stelo. La pianta ha sepali bianchi, rosa o viola brillanti che a volte vengono scambiati per petali.

Il normale periodo di fioritura è di 12 giorni, ma può essere prolungato se vengono soddisfatte diverse condizioni. Nel giardino, l'elleboro è meglio trovare un posto ombreggiato con protezione dal vento.

I fiori appariranno prima su un prato soleggiato, ma appassiranno abbastanza presto e le foglie non saranno in grado di formare una rosetta grande e rigogliosa. Pertanto, è consigliabile piantare la pianta sotto gli alberi con una corona traslucida. Inoltre, le foglie appassite sono un ottimo fertilizzante per piante perenni.

Croco

Un fiore corto, ma estremamente appariscente che appare sulle chiazze scongelate subito dopo il bucaneve. Il periodo di fioritura va da inizio a metà aprile. Giardini rocciosi, aiuole e prati con altre piante a fioritura precoce sono quasi impossibili senza i crochi.

Sono piantati in luoghi asciutti, sufficientemente illuminati dal sole con terreni leggeri. Tuttavia, la pianta si sente bene in ombra parziale, purché non ci sia umidità in eccesso sul sito. In condizioni confortevoli, questi bulbi fioriscono per due o tre settimane. Ma a temperature superiori a +20 gradi, il croco svanisce in poche ore.

Fiore bianco di primavera

Una meravigliosa pianta dai fiori bianchi pendenti che attira gli insetti con il suo gradevole profumo. Cresce bene in ombra parziale sotto alberi da frutto con sufficiente umidità, così come in pianura, vicino a bacini artificiali, stagni artificiali e ruscelli. La composizione e il valore nutritivo del terreno non sono particolarmente importanti per lui, sebbene la presenza di humus sia incoraggiata.

La perenne fiorisce solitamente da metà aprile e fiorisce per circa 20-30 giorni. Se, all'inizio della stagione di crescita, la pianta viene annaffiata quotidianamente, il periodo di fioritura aumenterà.

Liverwort

All'inizio di aprile, i fiori blu-blu brillanti dell'erba epatica sbocciano nella dacia. Contemporaneamente a loro, le foglie appaiono dal terreno, che formano una densa rosetta. Allo stesso tempo, le vecchie foglie invernali si seccano, è meglio tagliarle in modo che i fiori appaiano più decorativi.

In natura, l'erba epatica di solito cresce sotto le chiome degli alberi, quindi è meglio fornirle un posto ombreggiato in giardino. Il terreno dovrebbe essere sciolto e leggero, preferibilmente con una miscela di calce. Assicurati di evitare le zone basse con umidità stagnante.

La perenne fiorisce per circa 20 giorni e in questo momento forma uno spettacolare tappeto floreale sul sito.

Scilla

La scilla, o scrub, è spesso paragonata all'erba epatica. Hanno petali quasi identici di una tonalità blu brillante, entrambe le piante sono primule. Molti tipi di scilla sono utilizzati nella progettazione del giardino: la perenne è estremamente senza pretese, resistente al gelo e può riprodursi per semina automatica.

Lo scrub fiorisce all'inizio di aprile e fiorisce per circa 20 giorni.

Adatto per scivoli alpini e aiuole a più livelli. Una buona illuminazione e un'umidità sufficiente sono importanti per lei. Durante il periodo di fioritura, la scilla viene annaffiata con molta attenzione in modo che l'acqua non entri sulle foglie e sui petali. In questo caso, la pianta conserva più a lungo il suo effetto decorativo.

Chionodox

Una perenne insolitamente bella con petali blu e blu. Se lo pianti in un'area in cui la neve si scioglie presto, i fiori appariranno a fine marzo - inizio aprile. Anche la Chionodox fiorisce all'ombra, ma molto più tardi. Durante questo periodo, soprattutto se il clima è secco, le piante vanno annaffiate con acqua tiepida. Si consiglia di farlo al mattino presto. Cerca di evitare che goccioline di umidità raggiungano il fiore e le foglie.

La fioritura dura 12-24 giorni. Se allenti il ​​terreno tra le piante e le innaffi in modo tempestivo, può essere leggermente esteso.

  • Stampa

Valuta l'articolo:

(2 voti, media: 4 su 5)

Condividi con i tuoi amici!


I migliori fiori cespugliosi perenni per il giardino: caratteristiche e regole di selezione

Lavorare nel proprio giardino è un lavoro molto che richiede sia sforzo fisico che immaginazione. È molto importante scegliere bellissime piantagioni che completino armoniosamente il design del paesaggio e non causino problemi di cura. Una soluzione interessante sono i fiori cespugliosi perenni che possono riempire un'area abbastanza ampia e decorare il sito con colori non realistici. Ti suggeriamo di familiarizzare con l'elenco delle piante più interessanti, le loro caratteristiche, le regole di cura.

  • 1 Fiori perenni da giardino: dove è meglio piantare
  • 2 Quali fiori cespugliosi perenni scegliere per il giardino
    • 2.1 Lilla primaverile
    • 2.2 Peonie da giardino delicate
    • 2.3 Ortensie incredibili
    • 2.4 Crisantemi autunnali
  • 3 Fiori cespugliosi perenni a bassa crescita
    • 3.1 Magic Host o Funzione
    • 3.2 Viole raffinate
    • 3.3 Astilbe luminoso
  • 4 fiori cespugliosi perenni che fioriscono per tutta l'estate
    • 4.1 Eremurus - fiori di candela a cespuglio
    • 4.2 Bellezze perenni arbustive - Rose
    • 4.3 Dalie stupefacenti
    • 4.4 Astri magici
  • 5 Fiori a cespuglio che amano l'ombra per le piante perenni da giardino
    • 5.1 Buddleya o lilla autunnale
    • 5.2 Giardino Azalea
  • 6 Raccomandazioni generali per la cura dei fiori di cespuglio

Piante che fioriscono per tutta l'estate

I tipi di piante da fiore che possono mantenere un aspetto elegante e decorativo per tutta l'estate sono particolarmente amati dai residenti estivi. Tra questi ci sono opzioni di arrampicata per l'arco, così come quelle basse per creste e scivoli alpini, quelle che amano l'umidità per decorare i bacini idrici. Le piante estive non capricciose per la fioritura continua sono facilmente selezionate sia per le zone soleggiate che per i luoghi ombreggiati. Esistono anche specie universali che possono sopportare a lungo anche le condizioni climatiche più sfavorevoli.

I nomi dei fiori adatti alla coltivazione estiva sono ben noti alla maggior parte dei residenti estivi. Tra questi ci sono la bella telekia senza pretese, il modesto fiordaliso, i gigli e le rose lussuosi.

Amante del sole

Questo gruppo include piante resistenti alla siccità che hanno bisogno di molto sole. È in estate che il giardino è decorato con i fiori più rigogliosi e belli, adatti per il taglio in mazzi di fiori. La descrizione del più popolare di loro merita un'attenzione particolare.

  • Gigli. Piante perenni bulbose, in climi freddi che richiedono scavi per l'inverno o un riparo aggiuntivo. La pianta non ama molto i trapianti, ha un'ampia varietà di colori di petali, un aroma dolce e aspro.

Nel primo anno si consiglia di tagliare le gemme per stimolarne la formazione più abbondante nelle stagioni successive.

  • Gladioli. Una pianta bulbosa con grandi infiorescenze appuntite adorna il casolare sin dalla seconda metà dell'estate. Il posto migliore per piantare sono aree soleggiate, ben ventilate con terreno sabbioso. I gladioli si distinguono per un'ampia varietà di colori, ci sono varietà di spugna.

  • Rose. Arbusto, standard, rosa rampicante: questa pianta è considerata la regina dei giardini. Nel paese, i cespugli di rose richiedono potature pre-invernali, riparo. La varietà di colori, dimensioni e forme consente a questi fiori di essere utilizzati per decorare trame in stili diversi.

  • Clematide. Queste piante appartengono alle liane rampicanti, che si sentono benissimo vicino alle siepi, ai muri di sostegno. Il colore dei petali è abbastanza vario, dal viola intenso al blu pallido.

Le piante perenni vengono piantate con germogli, su terreni leggeri, prevedendo immediatamente la presenza di un supporto. Per l'inverno, le ciglia vengono tagliate, piegate a terra, coperte.

  • Doronicum. Questo fiore senza pretese piace con il suo colore brillante già all'inizio dell'estate. Le "margherite" giallo sole crescono su steli da 30 a 80 cm di altezza, in una forte ombra si sentono male, hanno bisogno di molto sole.

Lo svantaggio di questa specie è l'appassimento del fogliame alla fine della fioritura.

  • Fiordaliso perenne. I fiori rosa e blu, che conservano la forma caratteristica del loro cugino selvatico, sono molto apprezzati se coltivati ​​in mixborders. Sono resistenti alla siccità, senza pretese nella scelta del tipo di terreno.

  • Garofano turco. Questa specie dà il tono a tutti i cottage estivi già a giugno, conserva il suo effetto decorativo per tutta l'estate.

Particolarmente apprezzate sono le varietà multicolori di garofani turchi, che prosperano nelle zone soleggiate.

  • Lupino. Una pianta meravigliosamente fiorita con un rigoglioso pennacchio di petali. Questa specie ama il sole, il più senza pretese possibile, il colore può essere rosa, viola, bianco. I lupini crescono facilmente per autosemina e possono occupare aree significative del sito.

E anche tra le piante perenni della dacia estiva si possono distinguere papaveri, iris, che dimostrano decoratività durante la fioritura, adattandosi facilmente a diversi tipi di terreno. Puoi decorare il sito con piante utili che si distinguono per una bella fioritura. Questo include origano, monarda, calendula.

Per luoghi ombreggiati

Anche in aree non inondate di luce solare, puoi creare un bellissimo giardino fiorito. I luoghi ombreggiati sono adatti per le piante che amano l'umidità che si sentono benissimo lontano dai raggi cocenti del corpo celeste.

Tali specie sono caratterizzate da una vegetazione lussureggiante e densa, steli spessi.

  • Ortensia. Questa pianta prospera nelle aree ombreggiate. Berretti rigogliosi di infiorescenze blu lilla possono diventare una vera decorazione di un cottage estivo in estate.

  • Astilba. Questa pianta tollerante all'ombra con alte infiorescenze di pannocchia cresce in cespugli rigogliosi con fogliame scolpito. Astilba si distingue per la lunga fioritura, molto decorativa, conserva la sua bellezza da giugno a settembre.

  • Geranio. Questa pianta perenne tollerante all'ombra fiorisce per tutta l'estate, si distingue per una varietà di sfumature di petali, forme di foglie, agisce come un insetticida naturale nelle piantagioni di confine. I gerani rimangono decorativi fino all'autunno. Il fogliame che cambia le sue sfumature diventa un'ulteriore decorazione del cottage estivo dopo la fioritura.

Decorare le aree ombreggiate non è affatto difficile. È sufficiente combinare correttamente le piante che possono fiorire in tali condizioni.


Cosa seminare a gennaio

A gennaio vengono seminate quelle annuali e perenni per le piantine, in cui il periodo dall'emergenza alla fioritura è superiore a 130 giorni. Solo seminare così presto ti permetterà di goderti la piena fioritura già nell'anno della semina.

Verbena ibrido

La verbena è fotofila e decorativa, fiorisce da giugno fino al gelo, sarà un'ottima decorazione per qualsiasi giardino fiorito, mixborder o piantagione di casa. I suoi semi germogliano male e quindi necessitano di un trattamento con uno stimolante della crescita (Kornevin, Heteroauxin, Epin Extra, Zircon). Vale la pena seminare in una miscela sciolta di terra nera, torba e sabbia (3: 1: 0,5) o un substrato pronto per piantine di fiori. I semi di verbena spesso si bagnano, quindi annaffiali solo dopo che hanno una crosta secca sul terreno. Dopo la raccolta, non dimenticare di impiegare due settimane per indurire gradualmente le piantine.

Gaillardia spinosa

La Gaillardia, sebbene sia una pianta perenne, è più spesso coltivata dai giardinieri come annuale. Fiorisce da metà estate fino al primo gelo e ha molti colori brillanti e interessanti. Devi seminare in 4-5 semi in una pentola, il terreno è adatto sia per l'acquisto che per l'auto-preparazione.

Garofano da giardino

Il garofano fiorisce solo sei mesi dopo la semina, quindi è necessario seminarlo entro l'inizio di febbraio. Dovrai armeggiare con minuscoli semi: praticare dei solchi profondi 3 mm nel substrato di semina, spargere i semi a una distanza di 2 cm l'uno dall'altro e riempirli con sabbia di fiume disinfettata. Innaffia le colture e mettile in un sacchetto per trattenere l'umidità, quindi posizionale su una finestra, al riparo dalla luce solare diretta con carta di giornale o cartone. Quando compaiono i germogli, rimuovi l'ombreggiatura e inizia a integrare il garofano, e dopo qualche altro giorno rimuovi il sacchetto.

Gelenium d'autunno

Il gelenium è una coltura perenne resistente alla siccità e non capricciosa che fiorisce sempre più rigogliosamente di anno in anno. Devi piantarlo in luoghi illuminati e le piantine amano un'illuminazione aggiuntiva e crescono più attivamente con un'illuminazione aggiuntiva. Qualsiasi substrato floreale è adatto per la germinazione dell'elenio e devi solo innaffiare le colture mentre il terreno si asciuga.

Delphinium ibrido

La semina di un delfinio è significativamente diversa dalla semina di altri fiori. I suoi semi necessitano di stratificazione, quindi i semi seminati in vaso vengono portati all'esterno e seppelliti nella neve. In primavera, le piantine appaiono in vasi, che si immergono e vengono immediatamente piantate in un luogo permanente. Se hai preferito una varietà che fiorirà nello stesso anno, sappi che durerà 2-3 anni, quindi la pianta dovrà essere seminata di nuovo.

Calceolaria rugosa

Questa elegante perenne, che fiorisce da maggio a settembre, richiederà molto lavoro, ma i suoi fiori luminosi ti ringrazieranno per i tuoi sforzi. La semina viene effettuata superficialmente, senza immergerli nel terreno, ma solo coprendoli con pellicola o vetro, e lasciati in un luogo ben illuminato. La Calceolaria non viene piantata in piena terra, viene utilizzata come coltura contenitore, scegliendo luoghi soleggiati e protetti dalle correnti d'aria. Dopo la raccolta, le piante dovrebbero essere nutrite con fertilizzanti minerali complessi ogni 2 settimane - questo porterà a una fioritura rigogliosa e lunga.

Campana dei Carpazi

Una campana affascinante e senza pretese fiorisce a lungo e su qualsiasi terreno, motivo per cui i residenti estivi lo adorano. La semina di una campana per piantine non richiede abilità speciali: un substrato del negozio e tutti i contenitori sono adatti per questo. I semi vengono seminati in terreno umido, cosparsi di terra in cima e inviati alla finestra più leggera con possibilità di illuminazione aggiuntiva. Le piantine tagliate devono essere accuratamente temperate e coccolate con fertilizzanti minerali complessi ogni 2-3 settimane.

Lobelia Erinus

I semi vengono stesi su un substrato e ricoperti con carta stagnola o vetro, ricordandosi di controllare regolarmente il contenuto di umidità del terreno. Lobelia ama la luce, ma deve essere riparata dalla luce solare diretta. Il primo fertilizzante minerale viene applicato 2 settimane dopo la raccolta. La lobelia coltivata e tagliata correttamente fiorirà da fine giugno fino al gelo. Per rendere i cespugli più rigogliosi, non dimenticare di pizzicare i rami appassiti.

Bocca di leone

Le bocche di leone vengono seminate senza essere incorporate nel terreno e germogliate, ombreggiate dalla luce solare diretta.Le piante da taglio radicate possono essere alimentate dopo 10 giorni e il processo di indurimento può iniziare. Quando si piantano piantine in piena terra, è necessario tenere conto della varietà di bocche di leone per scegliere la giusta distanza tra i cespugli. In media, questo è di 20-30 cm, ma potrebbero esserci delle eccezioni.

Meconopsis Sheldon

L'insolito "papavero blu" fiorisce in giugno-luglio, ma inizia a prepararsi a gennaio, germogliando lentamente e sviluppandosi lentamente. Devi seminarlo in un terreno fertile sciolto e immergere le piantine non appena appaiono per ridurre al minimo il danno alle radici. La Meconopsis ama l'umidità, quindi non dimenticare di annaffiarla e se non rifiuti il ​​fiore durante l'alimentazione regolare, può fiorire di nuovo nel secondo anno.

Euforbia multiflora

L'euforbia è caratterizzata da una scarsa germinazione, che però può essere migliorata mediante stratificazione forzata dei semi. Dopo aver seminato euforbia in vaso, mandala fuori e scavala nella neve, poi ti aspettano dei tiri amichevoli ad aprile. Non appena la pianta inizia a scartare le foglie, piantala nei suoi posti permanenti. Non dovrai preoccuparti di scegliere un luogo, perché l'euforbia cresce ugualmente bene su tutti i tipi di terreno e con diversi gradi di illuminazione.

Pelargonium zonale

Il pelargonium, a differenza di molte delle sue controparti, ama non solo i luoghi illuminati, ma anche i luoghi caldi, quindi vale la pena germinarlo nella stanza più calda che hai in casa. Reagisce anche con gratitudine all'alimentazione regolare. Ma puoi ottenere una fioritura rigogliosa solo pizzicando i germogli, che non dovrebbero essere dimenticati dall'atterraggio in piena terra.

Eustoma

L'eustoma è un fiore per i giardinieri più pazienti. Non tutti possono aspettare i suoi scatti, perché è regalmente senza fretta. Se non hai paura di correre rischi e credi nelle tue forze, semina l'eustoma in un substrato floreale senza approfondire, innaffia e copri con vetro o pellicola. Le colture dovranno essere integrate, perché l'eustoma necessita di almeno 10, o meglio 12 ore di luce al giorno. Inoltre, le piantine devono essere spruzzate con la soluzione di Fitosporin ogni 10 giorni. Si consiglia di piantare fiori nel terreno con un pezzo di terra, cercando di non danneggiare le radici.


Semina di piselli dolci per piantine

Per il giardinaggio verticale, questa pianta è semplicemente insostituibile. Cresce molto rapidamente e trasforma facilmente qualsiasi struttura o struttura. Inoltre, gli insoliti fiori di pisello dolce hanno un profumo molto gradevole.

Poiché i semi dei piselli dolci sono abbastanza grandi, è facile seminarli in contenitori separati per non immergersi successivamente. In questo caso, 2-3 semi dovrebbero essere posti in un bicchiere, approfondendoli nel terreno di 3 cm.

Ad aprile è anche possibile piantare sulle piantine le seguenti colture floreali: kochia, aquilegia, gatsania, gloria mattutina, obrietta, amaranto, osteospermum, cavoli ornamentali, ipoestes.

Quali fiori semini di solito ad aprile? Saremo lieti se aggiungi alla nostra lista di colture floreali.


Guarda il video: Idee per balcone e giardino durante i mesi freddi! - Parte 1