Potatura dei castagni: come potare un castagno

Potatura dei castagni: come potare un castagno

Di: Teo Spengler

I castagni crescono bene senza potature - fino a 48 pollici (1,2 m.) All'anno - ma ciò non significa che tagliare i castagni sia una perdita di tempo. La potatura del castagno può mantenere un albero più sano, creare un albero più attraente e aumentare la produzione di noci. La potatura dei castagni non è difficile. Continua a leggere per scoprire perché e come potare un castagno.

Motivi per tagliare un castagno

Che tu coltivi un castagno nel tuo cortile o che tu abbia un frutteto per la produzione commerciale, il motivo più importante per iniziare a potare i castagni è migliorare la loro salute.

È necessario rimuovere tutti i rami che potrebbero causare problemi all'albero in futuro. Ciò include rami spezzati, rami malati e rami con un angolo inguinale troppo stretto.

Mantenere in equilibrio il tuo castagno è importante anche per la sua salute. Considera l'idea di iniziare la potatura del castagno se i rami da un lato sono significativamente più grandi e più pesanti dei rami dall'altro.

Anche i produttori commerciali di castagne potano i loro alberi per migliorare la produzione. Potano i rami bassi per consentire loro di accedere all'albero senza sbattere la testa. La potatura del castagno è anche un modo per limitare l'altezza degli alberi.

Quando iniziare a tagliare i castagni

La maggior parte della potatura del castagno dovrebbe avvenire in inverno quando gli alberi sono dormienti. Se stai potando per modellare l'albero o per limitarne l'altezza, fallo in una giornata asciutta in inverno. Tuttavia, la potatura di un ramo rotto o malato non dovrebbe aspettare l'inverno. Non esitate a iniziare a tagliare i castagni per motivi di salute in estate, purché il clima sia asciutto.

È fondamentale attendere che il tempo asciutto inizi a tagliare i castagni. La potatura di un castagno mentre piove o sta per piovere non è mai consigliata. Fornisce alle malattie un modo semplice per entrare nell'albero.

Se poti durante la pioggia, l'acqua gocciola direttamente nelle ferite di potatura, il che può consentire l'infezione di entrare nell'albero. Poiché le castagne di solito non sanguinano la linfa quando vengono tagliate, i nuovi tagli sono vulnerabili fino a quando non vengono guariti.

Come potare i castagni

Se stai pensando a come potare i castagni, ti consigliamo di iniziare utilizzando gli strumenti corretti. Usa potatori per rami di diametro inferiore a 2,5 cm, troncarami per rami da 2,5 a 6,3 cm e seghe per rami più grandi.

Il sistema di guida centrale è il più diffuso per la potatura di un castagno. In questo sistema, tutti i leader tranne i più forti vengono rimossi per incoraggiare l'altezza dell'albero. Tuttavia, il sistema a centro aperto è preferito da alcuni produttori commerciali.

Qualunque sia il sistema che scegli di utilizzare per la potatura di un castagno, non rimuovere mai più di un terzo del castagno in un anno. E ricorda che non otterrai affatto noci sui rami ombreggiati.

Questo articolo è stato aggiornato l'ultima volta il

Leggi di più sui Castagni


Profilo dell'albero di ippocastano

L'abete rosso / Evgeniya Vlasova

Un grande albero noto per i suoi fiori appariscenti a forma di cono che sbocciano a maggio, l'ippocastano è originario delle foreste miste dell'Europa sud-orientale ed è ampiamente coltivato lungo le strade e nei parchi e in altri spazi esterni. I grandi grappoli verticali di fiori bianchi dell'albero fioriscono in tarda primavera e possono essere alti da cinque a 12 pollici. Sono seguiti da baccelli verdi spinosi da metà estate fino all'autunno. Insieme ai loro bellissimi fiori e baccelli, l'ippocastano esibisce anche un'interessante corteccia con arti contorti.

L'albero non nativo può essere un po 'disordinato e offre poco in termini di fogliame autunnale vibrante, ma è una scelta eccellente per allineare le strade o fornire un po' di ombra dal sole. Considerato sia un'ombra che un albero ornamentale, l'ippocastano presenta una chioma rigogliosa e diffusa che è più che in grado di bloccare la luce solare aggiungendo sia interesse visivo che bellezza al paesaggio.

Nome botanico Aesculus hippocastanum
Nome comune Ippocastano
Tipo di pianta Albero deciduo
Dimensione matura 50-75 piedi di altezza, 40-70 piedi di larghezza
Esposizione solare Sole pieno, sole parziale
Tipo di terreno Suoli umidi, ben drenati, leggeri, medi e pesanti
PH del suolo 4.5-6.5
Tempo di fioritura Maggio
Colore del fiore bianca
Zone di robustezza 4-7
Area nativa Grecia, Albania, Bulgaria
L'abete rosso / Evgeniya Vlasova

"data-caption =" "data-expand =" 300 "data-tracking-container =" true "/>

L'abete rosso / Evgeniya Vlasova

L'abete rosso / Evgeniya Vlasova

"data-caption =" "data-expand =" 300 "data-tracking-container =" true "/>

L'abete rosso / Evgeniya Vlasova

L'abete rosso / Evgeniya Vlasova

"data-caption =" "data-expand =" 300 "data-tracking-container =" true "/>

L'abete rosso / Evgeniya Vlasova

L'abete rosso / Evgeniya Vlasova

"data-caption =" "data-expand =" 300 "data-tracking-container =" true "/>

L'abete rosso / Evgeniya Vlasova

Nichola Sarah / Getty Images

"data-caption =" "data-expand =" 300 "data-tracking-container =" true "/>

Nichola Sarah / Getty Images


Come coltivare un castagno nel tuo giardino

Avere un alto castagno nel tuo giardino può essere una sfida, ma sicuramente gratificante! Questi alberi storici forniscono alcune delle noci più dolci che portano le festività natalizie direttamente sul tuo pallet. Scopri di più su come coltivare un castagno nel tuo giardino.

Questi alberi sono cresciuti naturalmente in Nord America per migliaia di anni, producendo meravigliose prelibatezze per uomini e animali fino a quando una malattia della castagna non li ha spazzati via nel XX secolo. Per fortuna, il fungo non è una minaccia oggi poiché abbiamo creato specie di castagno suscettibili alla peronospora, come il castagno americano resistente alla peronospora. Come per la coltivazione di qualsiasi cosa, ci sono alcune considerazioni che devi tenere a mente. Ecco alcuni suggerimenti e trucchi su come coltivare i castagni nel tuo paesaggio.


Alberi decidui e grandi arbusti rispondono meglio al pollarding. L'albero dei tulipani (Liriodendron tulipifera), che è resistente nelle zone di rusticità vegetale del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti da 4 a 9, in genere raggiunge i 60-90 piedi di altezza, troppo grande per la maggior parte dei lotti urbani. Può essere mantenuto più gestibile mediante pollarding. L'ippocastano (Aesculus hippocastanum) è un altro albero comunemente pollardato. Raggiunge dai 50 ai 75 piedi ed è resistente nelle zone USDA da 3 a 8.

Storicamente, gli europei hanno tagliato e ceduto alberi per produrre una rapida crescita del legno per l'accensione, la recinzione e la produzione di cesti. Al giorno d'oggi, il pollarding impedisce ai rami degli alberi di interferire con i cavi elettrici e di ostacolare il traffico pedonale e veicolare. Viene anche utilizzato per mantenere grandi alberi più piccoli del normale e ridurre l'ombra che proiettano. La nuova crescita su alcuni alberi è colorata, con il pollarding che produce rami costantemente freschi.


La potatura è solitamente necessaria solo nei primi anni per modellare l'albero nella sua forma appropriata: guida centrale, guida modificata o vaso aperto (vedi foto). La maggior parte degli alberi di noce cresce naturalmente con un tronco diritto (capo centrale) con solo una piccola potatura richiesta.

La potatura occasionale è necessaria per aprire il centro dell'albero per una maggiore penetrazione della luce e dell'aria. La potatura annuale leggera del legno morto o di un ramo fuori posto aiuta gli alberi più vecchi ringiovanendo la crescita e promuovendo una migliore produzione di frutta.

Alcuni alberi possono richiedere la potatura annuale per produrre i frutti migliori. Con le pesche, la parte superiore viene tagliata al momento della semina per aprire il centro dell'albero in modo che la luce entri per la maturazione dei frutti. I rami crescono a forma di vaso. La nuova crescita viene ridotta ogni inverno, per creare un raccolto migliore con frutti di dimensioni maggiori. Il diradamento dei frutti può essere necessario se il carico di raccolto è troppo alto.

Mirtilli e more vengono potati dopo la raccolta dei frutti per far crescere i germogli vegetativi durante l'estate che porteranno i frutti del prossimo anno. Le viti vengono potate di nuovo ai rami fruttiferi principali durante l'inverno per promuovere la produzione ottimale l'anno successivo.

Molti giardinieri hanno paura di potare, ma non dovresti esserlo. Imparare a fare un po 'di potatura porterà grandi benefici ai tuoi alberi e aumenterà la loro produttività.


Il perché, quando e come potare gli alberi di pecan

In un mondo perfetto, Madre Natura darebbe a tutti gli alberi di noci pecan del cortile rami dritti, forti e simmetrici carichi di noci al momento del raccolto ogni autunno. Nel mondo reale, tuttavia, nessun albero di noci pecan cresce - o rimane - forte, sano e produttivo senza una potatura adeguata a partire dal giorno della semina. Esploriamo le basi di un efficace programma di potatura dell'albero di noci pecan.

Potatura alla piantagione

Questa è la potatura dell'albero di noci pecan più semplice che tu possa mai fare, perché gli alberi sono piccoli e la strategia semplice. Usando cesoie da potatura pulite e affilate, rimuovi da un terzo a metà dell'albero. Questo dovrebbe lasciarti con un tronco, o una frusta, alto da 3 a 3 1/2 piedi.

Mentre questa potatura sembra estrema, due o tre germogli vigorosi emergeranno appena sotto il taglio di potatura la primavera successiva. Uno di loro finirà per diventare il leader centrale dell'albero.

Potatura durante la stagione dormiente di giovani alberi di pecan

Per i primi quattro o cinque anni dopo la semina, potare durante la dormienza invernale. La maggior parte degli alberi di noci pecan che crescono nelle zone di rusticità USDA dal 6 al 9 sono dormienti tra la fine di novembre e febbraio.

  • Nel primo anno, taglia da un terzo a metà il germoglio più vigoroso in cima a un albero. Rimuovi il resto dei tiri superiori forti. Punta pota tutti i rami laterali ei germogli che misurano da 1 a 1 ½ piedi di lunghezza pizzicando le punte crescenti indietro di 2 pollici.
  • Nel secondo anno, riduci da un terzo alla metà delle riprese in alto più vigorose e dritte per confermarlo come leader. Rimuovi completamente il secondo tiro più forte. Punta i germogli laterali che misurano da 12 a 32 pollici di lunghezza.
  • Durante il terzo e il quarto anno, rimuovi tutti i rami laterali che misurano 1 o più pollici intorno e meno di 4 piedi da terra. Punta pota i rami laterali ei germogli rimanenti.

Potatura per arti forti dell'impalcatura

Nella dormienza del quarto anno degli alberi, pota per creare forti rami da impalcatura per i baldacchini. Rimuovere i rami laterali più bassi di 5 piedi da terra o che formano angoli inferiori a 45 gradi con il leader.

Quindi inizia a rimuovere i rami laterali rimanenti in una spirale, fino a quando non hai tra sei e 10 distanziati di 8-14 pollici l'uno dall'altro intorno al leader.

Potatura Alberi Di Pecan Maturi

Vacci piano con la potatura delle noci pecan mature, altrimenti potrebbero smettere di produrre per diversi anni. Attenersi alla potatura correttiva durante la dormienza per rimuovere:

  • Rami incrociati, spezzati, malati o morti.
  • Rami e germogli che bloccano aria e luce al centro delle tettoie.
  • Nuovi rami che crescono ad angoli inferiori a 45 gradi.
  • Rami bassi che interferiscono con l'irrigazione o la raccolta.

Suggerimenti per giardinieri esperti: Per proteggere i tuoi alberi da infezioni fungine o batteriche, chiudi sempre i tagli di potatura con una mano di vernice bianca al lattice.


Guarda il video: Potatura castagni