Informazioni sulle bacche di goji

Informazioni sulle bacche di goji

Bacche di Goji in vaso: Bacche di Goji in crescita in contenitori

Di Mary H. Dyer, scrittrice di giardini con credenziali

Se ti piace l'idea di coltivare bacche di goji ma ti manca lo spazio per il giardino, piantarle in contenitori è una valida alternativa. In effetti, le bacche di goji in vaso sono sorprendentemente facili da coltivare e mantenere. Scopri di più in questo articolo.

Viti del matrimonio in crescita: informazioni sulle piante di vite del matrimonio

Di Mary H. Dyer, scrittrice di giardini con credenziali

La vite del matrimonio è una pianta a crescita rapida che tollera il terreno umido e sabbioso e l'acqua stagnante. È anche la pianta che produce bacche di goji. Ottieni maggiori informazioni su questa pianta nell'articolo che segue. Fare clic qui per ulteriori informazioni.


Pianta piccoli frutti esotici!

Se hai un debole per i dolci ma non hai un giardino molto grande per la coltivazione di alberi da frutto, prova piantare arbusti di bacche esotiche che sopravvivono in climi temperati.

È un divertimento geniale e unico.

Ecco una selezione di piccoli frutti esotici che resistono al freddo.


Cosa sono le bacche di Goji?

Originarie dell'Asia orientale, le bacche di goji sono ricche di vitamine A e C. Sono anche ricche di antiossidanti.

Le bacche di Goji, chiamate anche bacche di lupo, sono state riconosciute per le loro qualità salutari nelle comunità asiatiche da generazioni. Una volta che sono stati "scoperti" dagli occidentali, il prezzo e la domanda sono aumentati.

Dalla famiglia della belladonna, le bacche di goji provengono da due specie di bosso spinoso strettamente imparentate. Questi sono Lycium cinese e Lycium barbarum.

I cespugli raggiungono un'altezza di circa 12 piedi nel loro habitat naturale, ma la maggior parte viene mantenuta sotto i sei piedi attraverso la potatura. In primavera, le piante leggermente spinose sono ricoperte da graziosi fiori viola seguiti da bacche rosse.


Sono davvero sani come dice la gente?

Le bacche di Goji sono ricche di molte vitamine, minerali e antiossidanti.

Sono associati a molti benefici per la salute, tra cui il miglioramento del controllo della glicemia, aiutare con la perdita di peso, combattere l'invecchiamento e proteggere dal cancro.

Tuttavia, sono necessari più studi sull'uomo. La maggior parte dei benefici sembra anche associata al succo concentrato o agli estratti purificati, che hanno entrambi livelli più elevati di composti attivi rispetto a quelli che otterresti dalle bacche di goji fresche o essiccate.

Inoltre, le bacche di goji ei loro prodotti possono essere costosi.

Nel complesso, ha senso includerli come parte di una dieta sana generale che coinvolge una serie di altri frutti e verdure.

Ripubblicato con il permesso del nostro addetto ai media Autorità di nutrizione.

Bacche di Goji organiche non OGM certificate USDA

Cos'è il femminismo climatico?

La crisi climatica ha un impatto sproporzionato sulle donne, e in particolare sulle donne di colore. Questo è il motivo per cui le donne devono guidare le sue soluzioni.

Lo scorso autunno, due potenti uragani, Eta e Iota, si sono abbattuti sull'America centrale entro due settimane l'uno dall'altro, provocando massicce inondazioni e smottamenti e colpendo milioni di persone, principalmente in Honduras e Nicaragua. Migliaia di persone furono sradicate dalle loro case e le donne, molte con bambini al seguito, furono le peggiori. Gli eventi hanno seguito una tendenza inquietante ma familiare: le Nazioni Unite stimano che l'80% delle persone sfollate a causa del cambiamento climatico siano donne. E non sono solo le tempeste che li colpiscono, i ricercatori in India hanno scoperto che anche la siccità colpisce le donne più duramente, rendendole più vulnerabili degli uomini alla perdita di reddito, all'insicurezza alimentare, alla scarsità d'acqua e alle relative complicazioni sanitarie.

"La crisi climatica non è neutrale rispetto al genere", afferma Katharine K. Wilkinson, coeditrice dell'antologia Tutto quello che possiamo salvare: verità, coraggio e soluzioni per la crisi climatica, un libro di saggi e poesie scritto interamente da collaboratrici donne. "Nasce da un sistema patriarcale che è anche impigliato con il razzismo, la supremazia bianca e il capitalismo estrattivo. E gli impatti ineguali del cambiamento climatico stanno rendendo più difficile il raggiungimento di un mondo di parità di genere".

Di fronte a questa realtà, il mondo ha bisogno di abbracciare un approccio femminista per affrontare la crisi climatica, aggiunge. Ciò include una missione collettiva per cambiare chi sta aprendo la strada alle soluzioni alla crisi e quale sarà l'approccio.

Un moltiplicatore di ingiustizia

"Le intersezioni tra clima, giustizia e femminismo includono l'impatto sproporzionato del cambiamento climatico e l'intero continuum climatico sulle donne", afferma Jacqueline Patterson, direttrice del Programma NAACP Environmental and Climate Justice. "Aggiungiamo anche l'obiettivo della gara, ovviamente, e i rischi aggiuntivi che sono unici per le donne BIPOC e, più specificamente, per le donne nere".

Il cambiamento climatico si è sviluppato in un mondo ingiusto e ora sta esacerbando le vulnerabilità e le disuguaglianze sperimentate dalle donne, in particolare quelle che vivono nelle aree rurali o nel Sud del mondo e quelle che sono nere, indigene o altre persone di colore. Patterson riflette su questa ingiustizia nel saggio "At the Intersections", che appare nel Tutto quello che possiamo salvare collezione. Si apre con un aneddoto sulla prima volta che ha visto il razzismo, la misoginia e la povertà entrare in conflitto con le questioni ambientali come volontaria dei Peace Corps nella patria di suo padre, la Giamaica. Più avanti nella sua carriera, come attivista per i diritti umani che lavora a livello internazionale per combattere l'HIV / AIDS e l'ingiustizia di genere, Patterson ha appreso la storia di una donna che ha lasciato il suo Camerun nativo perché i raccolti nella sua comunità si erano prosciugati, solo per diventare vittima di uno stupro. e poi contrarre l'HIV al confine del paese. "Queste storie hanno attirato le mie lacrime", scrive. "C'è una pandemia di impatti devastanti all'incrocio tra la violenza contro le donne e il cambiamento climatico".

In questi giorni nel suo lavoro di giustizia ambientale con la NAACP, Patterson si impegna a garantire che le comunità in "circostanze estremamente disperate, comunità a cui non si pensa nemmeno", come quelle senza acqua corrente o elettricità, per esempio, non siano escluse. della conversazione sul clima. E questo significa non solo includerli, ma dare loro deliberatamente la priorità e garantire che le loro voci siano ascoltate a tutti i livelli. Chiede: "Come possiamo essere sicuri di non continuare con i mali del passato in termini di presumere che la marea in aumento solleverà tutte le barche?"

"Un rinascimento climatico femminista"

Secondo Wilkinson, queste ingiustizie della crisi climatica evidenziano anche una crisi di leadership. Ciò di cui abbiamo veramente bisogno, lei e Tutto quello che possiamo salvare la coeditrice Ayana Elizabeth Johnson, una biologa marina, scrive, è una "rinascita climatica femminista". Senza questo, un futuro giusto e vivibile diventa impossibile. "La ricerca mostra che la leadership delle donne e la partecipazione paritaria si traducono in risultati migliori per la politica climatica, la riduzione delle emissioni e la protezione della terra", aggiunge Wilkinson.

In effetti, molti dei leader climatici più influenti di oggi sono donne. Sulla scena internazionale, Christiana Figueres, a capo della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, è stata l'artefice dello storico Accordo sul clima di Parigi del 2015, che nel suo preambolo ha sottolineato la necessità di responsabilizzare le donne nel processo decisionale sul clima. Celebrità come Jane Fonda hanno portato l'attenzione sulla crisi climatica attraverso la disobbedienza civile e le esercitazioni antincendio venerdì, ispirate, ovviamente, dall'attivismo dell'adolescente svedese Greta Thunberg e dal potente movimento Fridays for Future da lei avviato. Allo stesso modo, le donne ufficiali del governo stanno guidando il clima. Il primo ministro della Nuova Zelanda, Jacinda Ardern, ha recentemente dichiarato un'emergenza climatica e ha impegnato il suo paese a diventare a impatto zero entro il 2025. Nel frattempo negli Stati Uniti, la rappresentante Alexandria Ocasio-Cortez è stata la visionaria dietro il Green New Deal, un piano per il paese ad allontanarsi dai combustibili fossili e verso un futuro di energia pulita. E negli ultimi anni gruppi come il Sunrise Movement, guidato da Varshini Prakash, hanno svolto un lavoro critico inserendo la crisi climatica nel discorso pubblico americano.

Wilkinson e Johnson vedono quattro caratteristiche principali condivise da leader come questi. Prima di tutto, danno la priorità al cambiamento rispetto all'essere responsabili. "Dobbiamo superare l'ego, la competizione e il controllo, tutte quelle cose patriarcali, suprematiste e gerarchiche che si frappongono, brucia molta energia e ci impedisce di collaborare", dice Wilkinson.

I leader climatici femministi tendono anche ad avere un profondo impegno per la giustizia e l'uguaglianza. Anche l'intelligenza emotiva è necessaria. "Questa è la sfida più grande che l'umanità abbia mai affrontato, e non la risolveremo solo dalla nostra corteccia prefrontale", dichiara Wilkinson. "Dobbiamo arrivare a questo come esseri umani interi. E questo significa il dolore, l'incertezza, la rabbia, l'ansia, ma anche l'amore davvero feroce."

Infine, le leader climatiche femministe riconoscono che la costruzione di una comunità è un prerequisito per costruire un mondo migliore. La comunità ha un'incredibile saggezza, mentre "l'individualismo manca di buone idee e certamente di un senso di scopo e di gioia", dice Wilkinson. Coltivare quel senso di comunità nel vasto movimento per il clima è spesso un primo passo, specialmente quando si uniscono alleati di gruppi disparati. Come consiglia la fondatrice del Gulf Coast Center for Law & Policy Colette Pichon Battle, prima che diversi gruppi di donne possano stare in prima linea insieme, devono sanare le relazioni e riconciliare le dinamiche sociali ingiuste che esistono tra le loro varie comunità.

La buona notizia è che le donne sono preparate in modo unico per intraprendere questo lavoro di guarigione sociale e ambientale. "Le donne hanno dovuto sviluppare una serie di capacità di adattamento e nutrimento al fine di vedere la sopravvivenza delle nostre famiglie", dice Patterson, aggiungendo che la cura di una famiglia nelle circostanze più terribili è stata allevata nel DNA delle donne nere, che portano il trauma della schiavitù. "Le donne hanno dovuto farlo", dice.

Da parte sua, Wilkinson afferma di vedere le prove della crescita e del potere dell'ecosistema climatico femminista ogni volta che si gira. I leader del movimento giovanile per la giustizia climatica incarnano queste caratteristiche e un numero crescente di donne sta ottenendo un posto al tavolo nazionale (inclusa l'ex presidente della NRDC Gina McCarthy, un'altra Tutto quello che possiamo salvare collaboratore, che ora guida la politica interna sul clima dalla Casa Bianca). "Ci sono molti segni che questa mandria al galoppo sta diventando sempre più grande, più veloce e più forte. E questo mi dà molto coraggio", dice Wilkinson.

Potenza e gioia

Per il loro progetto no profit All We Can Save, Wilkinson e Johnson hanno sviluppato una visione per il 2030 per le donne che guidano il clima per avere il potere di creare cambiamenti trasformazionali e provare una profonda gioia nel loro lavoro. Il loro approccio orientato alla comunità per risolvere la crisi climatica dà la priorità al sollevamento collettivo degli spiriti reciproci e aiuta a costruire lo slancio, entrambi i quali servono da antidoto all'oscurità che a volte può consumare il guerriero del clima solitario. "Siamo davvero in questa idea di potere e gioia", spiega Wilkinson. "Il potere è ciò di cui hai bisogno per far sì che il cambiamento avvenga. E la gioia è francamente ciò di cui hai bisogno per continuare a presentarti ogni giorno."

Con le femministe del clima al timone, si potrebbero procurare più risorse e investimenti per il lavoro di trasformazione sul clima che le donne cisgender e trans e leader non binari stanno già facendo - sviluppando soluzioni, ricercando e scrivendo, organizzando la comunità - spesso di notte o nei fine settimana. Questi leader e le loro squadre possono anche servire come esempi e mentori per le femministe climatiche emergenti di tutti i sessi e di tutte le età.

E, naturalmente, anche gli uomini possono essere femministi del clima. "C'è un ruolo davvero importante per gli uomini, e penso che inizi con l'ascolto", dice Wilkinson. "E quando consideriamo gli approcci fondamentali alla leadership climatica, cose come compassione, connessione, creatività, collaborazione, attenzione, impegno per la giustizia, tutto questo è aperto a persone di qualsiasi genere". Nota che gli uomini in posizioni di potere, sia che controllino i finanziamenti o le piattaforme o guidino un'istituzione, possono essere più intenzionali nell'aiutare a cambiare il volto della leadership climatica. Possono estendere l'invito a più donne e ad altre persone provenienti da ambienti diversi per portare avanti idee e condurre progetti, oppure possono fare un passo indietro e lasciare che gli altri prendano decisioni e definiscano la visione.

Questo lavoro di collaborazione è sempre più urgente. "Anche ora, all'undicesima ora per l'azione per il clima, così tante persone al potere negano, bloccano e ritardano o fanno promesse vuote su ciò che faranno", dice Wilkinson. "È assolutamente devastante. Ma penso che la situazione stia cambiando. Penso che vinceremo".

Aggiunge che l'ex e prima presidente donna d'Irlanda Mary Robinson riassume perfettamente la situazione con lo slogan del suo podcast Mothers of Invention: "Il cambiamento climatico è un problema creato dall'uomo, con una soluzione femminista!"


I 10 migliori benefici delle bacche di goji per la salute e la bellezza

1. Come utilizzare le bacche di goji per la cura del diabete?

Le bacche di Goji apportano benefici alla salute dei diabetici in modo molto efficace. Il consumo di succo di bacche di goji è un modo sano per controllare la voglia di zucchero delle persone con diabete. Aiuta a tenere sotto controllo il livello di glucosio nel sangue e aiuta a controllare i picchi improvvisi e le fluttuazioni del livello di zucchero nel sangue. L'assunzione di integratori di bacche di goji sotto forma di capsule può anche ridurre il livello di glucosio nel sangue e può persino aiutare con la neuropatia diabetica e altri problemi fisiologici associati al diabete come danni renali, malfunzionamenti epatici e altro.

2. Come utilizzare le bacche di goji avvantaggia la regolazione del colesterolo?

Le bacche di Goji avvantaggiano il sistema cardiovascolare per funzionare bene e levigare. Il deposito di colesterolo nelle arterie provoca l'irrigidimento delle pareti arteriose che ostruiscono il flusso sanguigno e porta ad ictus cardiaci. Il consumo quotidiano di tè alle bacche di goji può prevenire ictus cardiaci, aterosclerosi, disturbi arteriosi e insufficienza cardiaca.

3. Come utilizzare le bacche di goji per la prevenzione e la cura del cancro?

È stato rivelato dalla ricerca scientifica che il consumo di semi di bacche di goji può promuovere l'apoptosi o la morte delle cellule cancerose. Le proprietà antimetastatiche delle bacche di goji aiutano nella prevenzione della diffusione del cancro e nella riduzione dei tumori maligni.

I componenti anti-cancerogeni delle bacche di goji aiutano nel trattamento naturale del cancro mortale e dei tumori. Il consumo di integratore di bacche di goji aiuta a combattere il cancro al seno, la leucemia e il cancro al colon.

4. Come utilizzare le bacche di goji biologiche per la salute e la bellezza della pelle?

È sicuro bere il tè Boldo? È salutare?

Migliora la crescita dei capelli

Il consumo di integratore di bacche di goji aiuta a fornire forza ai follicoli e alle radici dei capelli e aiuta la crescita di capelli lunghi e sani. L'applicazione della maschera al succo di bacche di goji sul cuoio capelluto e sui capelli favorisce il nutrimento e la crescita sana dei capelli.

Cura naturalmente la forfora e la psoriasi del cuoio capelluto

Le bacche di Goji avvantaggiano i capelli con la sua impressionante gamma di vitamine, minerali e potenti antiossidanti che nutrono il cuoio capelluto e lo proteggono dai danni ossidativi, dalla caduta dei capelli, dalle doppie punte e dall'ottusità dei capelli.

Previene l'untuosità dei capelli

Il consumo di bacche di goji controlla l'ipersecrezione di sebo, preclude l'untuosità dei capelli e aiuta a disostruire i follicoli piliferi. L'applicazione topica di succo di bacche di goji e yogurt sul cuoio capelluto aiuta nella delicata esfoliazione del cuoio capelluto e impedisce che diventi untuoso e grasso.

9. Come utilizzare i semi e il succo di bacche di goji per la salute del sistema gastrointestinale?

Le bacche di Goji avvantaggiano il sistema digestivo aiutando la digestione e favorendo il regolare movimento intestinale. L'assunzione di bacche di goji biologiche nella cura naturale della stitichezza e del movimento intestinale irritabile. Mangiare regolarmente bacche di goji può anche combattere i disturbi dello stomaco come gonfiore, mal di stomaco, movimento lento, reflusso acido, flatulenza, crampi addominali e altro ancora.


Le bacche crescono su arbusti alti da 3 a 5 piedi, con lunghi steli arcuati. Queste bacche nascono da fiori viola brillante a forma di imbuto. Le bacche globose arancioni si formano poi nella tarda stagione. Il cespuglio è originario dell'Asia, ma si trova anche selvatico in Russia, Cina, Turchia e Giappone.

- Taglia tutte le canne vicino al livello del suolo. Alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera, pota tutte le canne (o gli steli) che hanno dato frutti l'anno precedente. ...
- Rimuovere eventuali canne che crescono al di fuori dell'impronta della fila da 12 a 18 pollici della pianta. ...
- Rimuovere le canne antiestetiche. ...
- Assottiglia le altre canne. ...
- Bastoni da cravatta. ...
- Potare le canne indesiderate.


Guarda il video: LE BACCHE DI GOGJ