Kobeya: cresce dai semi, semina e cura in campo aperto, foto

Kobeya: cresce dai semi, semina e cura in campo aperto, foto

Piante da giardino

Liana cobea (lat. cobaea) - un arbusto rampicante perenne della famiglia Sinyukhovye, coltivato come annuale. La pianta di kobei ha preso il nome in onore dello spagnolo, il monaco-naturalista gesuita Barnabas Kobo, che ha vissuto per molti anni nella patria di kobei - in Messico e Perù. In condizioni naturali, il fiore di kobei cresce nelle umide foreste tropicali e subtropicali dei continenti americani.
Nella cultura, i fiori di kobei sono stati usati dal 1787, principalmente per il giardinaggio verticale: siepi, gazebo.

Piantare e prendersi cura di un kobe

  • Atterraggio: semina semi pre-scarificati per piantine a febbraio o inizio marzo, piantare piantine nel terreno a fine maggio o inizio giugno.
  • Fioritura: da fine luglio alla prima gelata.
  • Illuminazione: luce solare intensa o ombra parziale.
  • Il suolo: fertile, ben fertilizzato.
  • Irrigazione: regolare, sufficiente; in calore, frequente, da moderato a abbondante.
  • Top condimento: all'inizio della crescita - settimanalmente, con fertilizzanti contenenti una quantità significativa di azoto, durante il periodo di germogliamento, la pianta avrà bisogno di fosforo e potassio.
  • Giarrettiera: non è necessario legare la pianta: la vite, con l'aiuto delle antenne, si alza essa stessa lungo un supporto, un muro o una staccionata.
  • Riproduzione: semi e talee.
  • Parassiti: afidi e acari.
  • Malattie: radice e marciume grigio.

Maggiori informazioni sulla coltivazione di kobei di seguito.

Condizioni di crescita

Poiché la pianta kobei si distingue per la sua rapida crescita, il suo apparato radicale è potente e ramificato, con numerose radici fibrose sottili. Gli steli di questo arbusto rampicante raggiungono i sei o più metri di lunghezza. Le sue foglie sono alterne, pennate complesse, costituite da tre lobi. Alle estremità dei germogli, le foglie si trasformano in antenne ramificate, con l'aiuto delle quali, aggrappandosi al supporto, la pianta raggiunge un'altezza considerevole.

Come coltivare la clarkia dai semi - raccomandazioni dei fioristi

Grandi fiori campanulati con stami e pistillo sporgenti, fiori di kobei, che raggiungono gli 8 cm di diametro, singoli o in gruppo di 2-3 fiori, crescono su lunghi picciuoli dalle ascelle delle foglie. I fiori che sbocciano hanno una sfumatura giallo-verdastra, mentre i fiori che sbocciano sono viola o bianchi. Il frutto del kobei è una capsula coriacea con grandi semi ovali piatti che si aprono lungo le cuciture laterali.

Kobei in crescita dai semi

Come seminare i semi

Se non sai come far crescere un kobei dai semi, leggi attentamente i nostri consigli. La crescita dei fiori di kobei dai semi è complicata dal fatto che i semi grandi della pianta sono ricoperti da un guscio molto denso, che impedisce notevolmente la germinazione, e prima di seminare il kobei, è necessario sciogliere questa crosta allo stato di muco e rimuovere meccanicamente... Per fare questo, adagiare i semi di kobei sul fondo di un ampio contenitore in modo che non si tocchino, riempirlo d'acqua e coprire il vaso con un coperchio, impedendo l'evaporazione dell'umidità. Non appena la crosta diventa molle, cerca di rimuovere la parte che si stacca facilmente e rimetti i semi nell'acqua. Sbucciare completamente il seme in pochi giorni. E questa è solo una descrizione della fase preparatoria della campagna di semina.

La fase è la seguente: come seminare kobei per piantine? Seminiamo un kobei a febbraio o all'inizio di marzo, un seme alla volta in coppe personali, per evitare in futuro una manipolazione così complessa e spesso traumatica come la prima scelta di un kobei. Il substrato per la semina è universale, ci mettiamo sopra il seme con il lato piatto rivolto verso il basso e lo cospargiamo sopra con uno strato dello stesso substrato di un centimetro e mezzo di spessore.

Quanto cresce un kobei? È diverso per tutti, ma se hai seminato semi sbucciati dal guscio, puoi aspettarti i primi germogli dopo due settimane dal giorno della semina.

Nella foto: kobei in crescita dai semi

Cura della piantina

Piantine leggermente coltivate con due foglie vere vengono trapiantate insieme a un pezzo di terra in vasi da tre litri in modo che la pianta abbia l'opportunità di sviluppare un potente apparato radicale in condizioni domestiche parsimoniose e acquisire germogli forti. Durante il trapianto, posiziona una scala di plastica o di metallo nel vaso in modo che il kobei possa crescere aggrappandosi ad esso. In questa fase, la coltivazione del kobei implica l'indurimento delle piantine. Per questo il kobei viene posto su un balcone o loggia, preferibilmente coibentato o almeno vetrato, dove le piantine, abituandosi all'aria fresca, si aspetteranno di essere trapiantate in piena terra. Di solito, tre settimane di indurimento sono sufficienti per preparare il kobei per il trapianto nel terreno del giardino.

Atterraggio di Kobei

Quando piantare

Le piantine vengono piantate in piena terra a maggio o all'inizio di giugno, quando passeranno le gelate di ritorno e la temperatura notturna non scenderà sotto i +5 ºС. Ma non esagerare con la pianta in vaso, altrimenti crescerà molto e sarà molto più difficile per te trapiantare.

Nella foto: kobei in fiore in giardino

Come piantare

Per prima cosa, decidi il luogo in cui crescerà il kobei. È meglio scegliere una zona soleggiata con terreno fertile per lei, anche se il kobei cresce bene in ombra parziale. È anche importante che la pianta sia protetta dai venti freddi. Scavare buche in anticipo a una distanza di 0,5-1,0 m l'una dall'altra, riempirle con una miscela sciolta di torba, humus e terra di zolle, abbassare il kobei su di esso insieme a un pezzo di terra, scavare e acqua.

Installa immediatamente i supporti lungo i quali la pianta si arrampicherà: una recinzione o un arco, in modo che la kobea nel giardino non utilizzi alberi e cespugli vicini in quanto tali.

Se non sei sicuro che le gelate notturne non torneranno, proteggi la piantagione del kobei con due strati di materiale di copertura non tessuto - temporaneamente.

Cura di Kobe

Regole di cura

Prendersi cura del kobei comporta l'irrigazione regolare della pianta, soprattutto abbondante nella stagione secca. Tuttavia, cerca di fare a meno del fanatismo in questa materia, altrimenti un eccesso di umidità provocherà la pianta, soprattutto se cresce in ombra parziale, lo sviluppo del marciume radicale.

Nella foto: grande fiore kobei

All'inizio della crescita, è necessario nutrire settimanalmente il kobei con fertilizzanti contenenti una grande quantità di azoto e quando la pianta inizia a formare gemme, avrà bisogno di fosforo e potassio. Cominciano ad applicare fertilizzanti fin dai primi giorni di vita della pianta: non appena appare la prima foglia sulla piantina, il kobei viene fertilizzato con humate. Quindi le medicazioni minerali, ad esempio Kemiru, vengono alternate a quelle organiche - infuso di verbasco - fino all'inizio della fioritura. Oltre a inumidire il terreno e nutrire, prendersi cura di un kobe in giardino richiede di allentare il terreno e rimuovere le erbacce che compaiono.

Come seminare la verbena: un metodo collaudato

Riproduzione di kobei

Oltre al metodo dei semi per coltivare il kobei, esiste un metodo vegetativo più affidabile: innesto. Le talee vengono tagliate dai cespugli madri che hanno svernato in casa: in primavera, quando i giovani germogli di kobei iniziano a crescere attivamente, alcuni di essi possono essere tagliati e radicati nella sabbia bagnata e piantati in piena terra a fine maggio o inizio giugno .

Va notato che i kobei coltivati ​​da talee fioriscono più velocemente dei kobei cresciuti dai semi, ma la loro fioritura non è così abbondante ed efficace.

Nella foto: Blooming kobei

Parassiti e malattie

Tra insetti nocivi, zecche e afidi possono causare problemi a kobee. Puoi distruggere i parassiti spruzzando la pianta con una soluzione di sapone liquido verde di potassio con Fitoverm. Il sapone liquido può essere sostituito con uno shampoo per pulci per animali domestici: si adatta bene ad altri insetti nocivi.

Kobei dopo la fioritura

Come e quando raccogliere i semi

Kobea fiorisce da luglio fino al gelo. Alle nostre latitudini il kobei viene coltivato come pianta annuale, quindi, in autunno, va distrutto. Difficilmente sarai in grado di raccogliere semi per la semina l'anno prossimo - nel nostro clima non maturano, quindi se vuoi coltivare kobei nel tuo giardino la prossima estate, dovrai comprare i semi nel negozio. Anche il tasso di germinazione di note aziende commerciali, professionalmente preparate per la semina di semi di kobei, non supera il 30%, cosa puoi aspettarti dai semi acerbi raccolti da te dal tuo giardino?

Nella foto: bellissimo kobei eterogeneo

Kobei in inverno

Puoi provare a far crescere il kobei nel tuo giardino fino al prossimo anno. Per fare questo, devi tagliare i germogli sul kobei in ottobre, scavare con cura il cespuglio e trapiantarlo in un grande vaso di fiori o scatola. Il kobei deve essere conservato in una stanza buia e fresca (non superiore a 12 ºC) - una cantina o un seminterrato, annaffiando una volta ogni tre o quattro settimane solo in modo che il terreno non si asciughi. Alla fine di febbraio e all'inizio di marzo, la pianta viene spostata più vicino alla luce e al calore e l'irrigazione viene gradualmente aumentata. Il kobei viene riportato in piena terra dopo che tutte le gelate sono passate.

Nella foto: Cobaea scandens

Tipi e varietà

Kobea tenace, o kobea rampicante, kobea strisciante (Cobaea scandens)

È l'unica delle nove specie di kobei conosciute in natura, coltivata nella cultura. Il fiore rampicante kobei è una liana perenne coltivata in floricoltura come pianta annuale. Una pianta originaria del Messico. Lo strisciante Kobeya forma molti germogli, la cui lunghezza raggiunge i sei metri. Le foglie piumose terminano in un viticcio ramificato aggrappato al supporto. La tenace kobea fiorisce da metà estate al primo gelo con fiori viola dall'aroma di miele. I coltivatori di fiori conoscono anche il bianco cobea (Cobea scandens alba) - sottospecie a fiore bianco di kobei rampicante.

Letteratura

  1. Leggi l'argomento su Wikipedia
  2. Caratteristiche e altre piante della famiglia Cyanophyta
  3. Elenco di tutte le specie su The Plant List
  4. Maggiori informazioni su World Flora Online
  5. Informazioni sulle piante da giardino
  6. Informazioni sulle piante perenni
  7. Informazioni sulle piante annuali
  8. Informazioni sull'arbusto
  9. Informazioni su Vines

Sezioni: Piante da giardino Perenni Annuali da fiore Semi-arbusti Liane Piante su K Blue


Kobei: cresce dai semi a casa

Kobeya climbing è una liana con fiori di straordinaria bellezza. In effetti è una pianta perenne, ma, come molti ospiti dei paesi del sud (la patria del kobei sono i tropici sudamericani), cresce qui come un annuale.

In patria, il kobei ha nove specie. Abbiamo piante con fiori bianchi e viola. Hanno germogli lunghi da quattro a sei metri, bellissime foglie piumate. Con l'aiuto di tenaci antenne, il kobei si arrampica facilmente da un supporto all'altro. E i suoi fiori sono tali che, avendoli visti una volta, è impossibile dimenticarli. Campane, o meglio campane, fino a 8 centimetri di diametro con stami sporgenti. I loro colori possono essere viola in varie tonalità. All'inizio i fiori sono chiari, verdastri, poi diventano più scuri e luminosi. Il cespuglio, durante la fioritura, sembra un albero di Natale, decorato con campane multicolori. C'è anche un kobei bianco.


Origine Kobei

È una liana decorativa originaria del Sud America. Kobea (Cobaea) appartiene alla famiglia Sinyukhov. Prende il nome dallo spagnolo Barnabas Kobo (monaco, naturalista).

È stato con il suo aiuto che è diventata famosa in Europa. Inoltre, la pianta è chiamata edera messicana o campane del monastero.

Nella sua patria, l'edera messicana è un arbusto perenne. Il clima tropicale caldo e umido consente l'autosemina di riprodursi. Un adulto può raggiungere i 9 m Il diametro dei fiori campanulati è di 10-12 cm Ci sono 9 specie di cobei che si trovano nella vastità del Messico e del Perù.

Le condizioni climatiche russe hanno in qualche modo cambiato le caratteristiche di questa specie. Le "campane del monastero" non sono in grado di resistere allo svernamento e si sviluppano per semina autonoma. Pertanto, in Russia, la pianta è considerata annuale e viene propagata con semi acquistati (i semi non maturano in un tale clima). Cresce fino a 3-6 metri di altezza ei fiori hanno un diametro di 6-8 cm.


La cura adeguata delle piantine di kobei è metà della battaglia

Puoi seminare e coltivare il kobei nella torba e in qualsiasi altra tazza, ma il modo più delicato è nelle tazze di alluminio. È facile crearli da soli.

Per fare questo, è necessario prendere un bicchiere normale, avvolgerlo con un foglio in 2-3 strati, senza catturare il fondo, e rimuovere con cura il cilindro risultante dal vetro. Posizionare il numero richiesto di tali cilindri in un contenitore con fori sul fondo, riempire di terra

Quindi semina i semi a una profondità di 1,5-2 cm.

Come ricordiamo, i semi di kobei hanno un basso tasso di germinazione, quindi tali maniche sono un contenitore temporaneo e hanno il solo scopo di evitare inutili sprechi di suolo e area. Dopo la comparsa dei germogli, le prime foglie vere si aprono, la vitalità della futura liana diventa chiara, i cilindri possono essere facilmente rotti e, senza danneggiare l'apparato radicale della piantina, trapiantati in un contenitore più grande, in cui aspetterà in sicurezza piantare in piena terra. Il volume di pentole da tre a quattro litri sarà sufficiente.

Piantine di kobei in crescita sul davanzale della finestra.

In questo periodo infantile, prendersi cura di un kobe consiste nell'annaffiare, nutrire con humate e fornire supporto. La pianta si sviluppa rapidamente, spara un lungo e potente germoglio, che sta cercando qualcosa su cui prendere piede. I bastoncini di legno possono essere usati come supporto, ma molto spesso la loro lunghezza non è sufficiente. È molto più conveniente per questi scopi prendere uno spago o una corda di canapa, un'estremità della quale è fissata ad un'altezza e l'altra estremità è attorcigliata attorno alla piantina. Quando arriverà il momento del trasloco, sarà conveniente sciogliere la corda, arrotolarla con la pianta ad anello e trasportarla per la semina in una dacia o in un appezzamento.

Nello stesso periodo, puoi pizzicare la vite per la prima volta per risvegliare le gemme laterali. Al momento del trapianto in un luogo permanente, il kobei raggiunge un'altezza fino a due metri ed è meglio se si sono già formati diversi germogli.

Le sottigliezze di piantare piantine di kobei in piena terra

Per diverse regioni del nostro paese, il tempo di atterraggio del kobei in piena terra può essere diverso: da metà maggio a metà giugno. È necessario attendere un clima caldo stabile, poiché un calo della temperatura a +10 - + 5 ° C è difficile da tollerare per le giovani piante.

Per piantare il kobei, dovresti scegliere i luoghi più soleggiati, più caldi, ma non caldi. Nelle aree con sole cocente, è meglio usare una leggera ombra parziale. Inoltre, le correnti d'aria e i venti forti dovrebbero essere evitati, poiché il vento lacera e rompe i germogli. In ogni caso, il kobei dovrebbe essere in vista, poiché il suo aspetto dà piacere estetico. Ed è per questo che lo coltiviamo!

Questo vitigno lussuoso ha bisogno di spazio, in quanto è in grado di coprire aree piuttosto ampie. Se prevedi di piantare più cespugli uno accanto all'altro, la distanza tra loro dovrebbe essere di 70-90 cm Alcuni giardinieri esperti praticano talee di radicazione lasciandoli cadere, quindi, con l'aiuto di un cespuglio di kobei a stagione, puoi trasformare un sgradevole recinzione in una profumata siepe verde.

Prima di sbarcare il kobei, viene preparata una spaziosa fossa di semina e riempita di terreno fertile

La pentola è ben versata con acqua, dopodiché la piantina viene accuratamente rimossa, posta in un luogo permanente, annaffiata abbondantemente e legata


Kobei nella progettazione del paesaggio

La campana gigante riccia è affascinante e bella, hanno notato i paesaggisti. Con l'aiuto di una liana a crescita rapida, puoi suddividere un sito, costruire una siepe, decorare gazebo, pergole, archi.

Se il sito è recintato con una recinzione poco attraente, puoi decorarlo con una liana luminosa con grandi campane. L'impianto aiuterà a nascondere i vari annessi sul sito.L'arrampicata di Kobeya si sente benissimo in una pentola; può essere usata per decorare qualsiasi balcone e veranda.


Guarda il video: Come SEMINARE i semi dellUVA raccolti dal frutto - Vitis vinifera